Fila 37 S.R.L.nasce nel 2013 come casa editrice. Decide di pubblicare una buona letteratura sportiva e per questo crea la collana editoriale DISTINTI. Dato che lo sport è vita e la vita è società, la seconda collana più importante della casa editrice è INTERVALLO, dedicata alla letteratura di stampo sociale.

 

 PDF    LISTINO    XLS 

CATALOGO  PDF 

Seasons

01/07/2017 — Charlie Foo

  € 14,00   

 

ISBN 9788899235062

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook12

L'osteria di Nunziata
Un'indagine nella Roma dei papi

26/02/2017 — Donatella Paradisi

  € 17,00   

 

Nunziata è una donna bella, intelligente, indipendente, sola, ancora giovane, nella Roma dei Papi. Corre l’anno 1839 e, padrona dell’Osteria del Gallo, è finalmente libera dal legame matrimoniale, combinato dalle suore dove è cresciuta, con il vecchio sor Eufemio. Gestisce gli affari e si fa rispettare grazie all’aiuto del grande e buon Gioacchino. Le comari del rione le chiacchiereranno anche dietro, ma a lei non mancano amiche e amici fidati. Ciò che proprio non riesce a tenere a bada sono la sua intuizione e intelligenza, che, nonostante l’analfabetismo, la portano lontano, a volte dove potrebbe essere troppo pericoloso recarsi. Come quando, nella notte di Carnevale, il corpo di un uomo mascherato coinvolto in una rissa nella sua osteria, viene trovato senza vita sulle rive del fiume Tevere… Attraverso i vicoli, i quartieri poveri e i palazzi nobiliari, le chiese di Roma, seguiamo Nunziata alla ricerca della soluzione dell’enigma, guidati dalla mano sapiente di una scrittrice esperta romanista. E chissà che oltre all’assassino, l’ostessa non trovi anche l’amore.

Romana, si occupa di storia, cultura e tradizioni romane, argomenti che ha trattato in quotidiani, periodici e libri. Tra le sue principali opere La grande guida delle strade di Roma (Newton Compton editori, 1500 pp.) scritta con Claudio Rendina, L'almanacco di Roma, Il Calendario di Roma, I colli di Roma, L'Italia delle leggende, Fantasmi e diavoli a Roma, Il Campidoglio. È coautore dell'opera Le strade di Roma, in 3 volumi, e de I rioni e i quartieri di Roma, in 10 volumi. Vive e lavora a Roma. Nel 2008 è uscito il suo primo romanzo, Un angelo di passaggio (Salerno editrice) ispirato dalla prematura scomparsa della figlia Maria. Con Robin Edizioni ha pubblicato L'osteria di Nunziata (2010) e La notte di San Giovanni (2013), prime due indagini di Nunziata nella Roma dei Papi, oltre a Le nonne... vanno educate da piccole! (2013).

ISBN 9788899235055

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Neighbours
Storia di un assassinio

30/11/2015 — Lília Momplé

  € 14,00   

 

Chi non sa da dove viene non sa dove si trova né dove andare. A partire da fatti realmente accaduti, Lília Momplé descrive ciò che accade a Maputo in tre case, dalle sette di sera di un giorno di maggio del 1985, fino alle 8 della mattina seguente. Durante questa notte, si creano e si sciolgono fragili legami tra gli inquilini di tre appartamenti diversi: una giovane famiglia, una donna che aspetta il marito infedele e un gruppo di uomini riuniti per preparare il piano criminale che sta per mettere in atto...quale il movente che si nasconde dietro la cospirazione assassina? L'odio per la popolazione nera, la vendetta personale o la semplice ricerca di denaro facile? Il racconto delle vicende, basate su fatti realmente accaduti, è un pretesto per condurre il lettore attraverso molteplici digressioni, offrendogli il quadro complesso che evoca la storia mozambicana, dalla colonizzazione portoghese alle perniciose intrusioni della razzista Africa del Sud, passando per l'insicurezza e la corruzione che regnava in Mozambico durante il periodo post indipendenza.

Lília Momplé è nata in Mozambico nel 1935. Ha rappresentato il suo Paese in vari eventi internazionali e ha fatto parte del Consiglio Esecutivo dell’UNESCO a Parigi tra il 2001 e il 2005. È membro onorario dell’Associazione degli Scrittori Mozambicani, dove ha ricoperto gli incarichi di Presidente e Segretario Generale. Le sue opere sono state tradotte in inglese, francese, tedesco e svedese, ed è inclusa in varie antologie in tutto il mondo.

ISBN 9788899235024

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Frammenti di Haifa

23/11/2015 — Khulud Khamis

  € 14,00   

 

Ad Haifa, una ragazza coraggiosa cerca di mettere in ordine i frammenti della sua vita, tra Palestina e Israele, musulmani e cattolici, sessualità e indipendenza. Donna, atea, di famiglia cattolica, frequenta un ragazzo musulmano e disegna gioielli per una ricca commerciante israeliana. Non lavare i piatti e bere vino è la sua piccola rivoluzione,  che si consuma nell'appartamento che si affaccia sul suk, pulsante di profumi e colori. Al suo interno Maisoon è alle prese con l'intima amicizia con la giovane Shahd, aspirante medico, e l'irritante apatia del fidanzato Ziyad. Sarà un misterioso diario venuto dal passato a svelarle il cammino verso il futuro, che era sempre stato lì, in mezzo ai suoi frammenti.

Khulud Khamis è una scrittrice e attivista palestinese, di madre slovacca e padre palestinese. Laureata in Letteratura Inglese all’Università di Haifa, lavora nell’ambito del mutamento sociale. Fa parte dell’organizzazione femminista Isha L’Isha – Haifa Feminist Centre. Vive a Haifa insieme a sua figlia e questo è il suo primo romanzo.

ISBN 9788899235031

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Compendio di Psicopatologia

01/11/2015 — Giovanni Martinotti, Massimo di Giannantonio, Luigi Janiri

  € 25,00   

 

ISBN 9788899235048

Futbolstrojka
Il calcio sovietico negli anni della Perestrojka

31/08/2015 — Romano Lupi, Mario A. Curletto

  € 14,00   

 

Futbolstroika, Calcio e trasformazione. Ancora una volta il calcio trasfigura la società e i suoi cambiamenti geografici e politici, la racconta e la precede. Come quando le squadre di Lituania e Georgia si staccano dalle federazioni calcistiche dell'Urss, anticipando lo smembramento della nazione. Oppure come la successione degli oligarchi al potere dell'Unione Sovietica e nelle presidenze delle squadre più famose e la vicenda dello Zenith, da sempre salvato dalla retrocessione perché simbolo di Leningrado, che finisce nelle mani della Gazprom e diventa improvvisamente protagonista delle scene internazionali. Squadra che oggi continua ad essere fiore all'occhiello delle alte sfere politiche, che la usano come strumento di consenso. Futbolstroika rappresenta la prima sistematizzazione del calcio sovietico e post sovietico, e costituisce un testo fondamentale per curiosi, addetti ai lavori e appassionati di calcio.

Romano Lupi è giornalista pubblicista, laureato in Filosofia e Storia. Tra gli altri libri è autore di Il calcio sotto le bombe. Storia del Liguria nel campionato di guerra del ’44 (2008);Allena…mente. La preparazione mentale nel gioco del calcio (2010) e insieme a Mario Alessandro Curletto ha scritto Jašin. Storia di un portiere (2014). Mario Alessandro Curletto insegna Letteratura russa e Lingua russa all’Università di Genova.È autore di I piedi dei Soviet. Il futból dalla Rivoluzione d’Ottobre alla morte di Stalin(2010). Insieme con Elena Buvina ha scrittoL’anima di una cattiva compagnia. Vita eimprese mirabolanti di Vladimir Vysockij(2009), insieme con Romano Lupi ha scritto Jašin. Vita di unportiere (2014).Ha tradotto, tra gli altri, testi di S. Aksakov, I. Turgenev, M. Gor’kij, M. Bulgakov, A. Remizov, V. Grossman, M.Kuraev I. Mitrofanov.

ISBN 9788899235017

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Spartak Mosca
Storie di calcio e potere nell'URSS di Stalin

10/06/2015 — M. Alessandro Curletto

  € 14,00   

 

Nei primi anni venti del 1900, in un rione operaio della città di Mosca, un gruppo di giovani fanaticamente appassionati di calcio creò una propria squadra. Creò nel senso più completo del termine, perché oltre a fondare la società costruì con le proprie mani, e a proprie spese, gli impianti sportivi (campo, tribune, spogliatoi...). A questa squadra di quartiere, tenacemente cresciuta a dispetto di mille avversità, a partire dalla metà degli anni trenta toccò l'ingrato compito di contrastare lo strapotere dei club militari, Dinamo (Commissariato agli interni) e CDKA (Armata Rossa) in testa. I suoi protagonisti non passarono indenni attraverso l'epoca delle grandi repressioni staliniane. Ma furono proprio i loro drammi (talvolta tragedie) personali, uniti ai trionfi sul campo, a creare la leggenda dello Spartak Mosca, l'epopea della "squadra del popolo". Nel breve racconto qui proposto si intende seguire la formazione di questo mito dalle radici assolutamente, e spesso dolorosamente, reali.

Mario Alessandro Curletto insegna Letteratura russa e Lingua russa all’Università di Genova.È autore di I piedi dei Soviet. Il futból dalla Rivoluzione d’Ottobre alla morte di Stalin(2010). Insieme con Elena Buvina ha scrittoL’anima di una cattiva compagnia. Vita eimprese mirabolanti di Vladimir Vysockij(2009), insieme con Romano Lupi ha scritto Jašin. Vita di unportiere (2014).Ha tradotto, tra gli altri, testi di S. Aksakov, I. Turgenev, M. Gor’kij, M. Bulgakov, A. Remizov, V. Grossman, M.Kuraev I. Mitrofanov.

ISBN 9788899235000

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook30