Una antica leggenda giapponese racconta che la gru può vivere 1000 anni: regalarne una di origami significa augurare 1000 anni di vita, regalarne mille è un dono ancora più grande. Piegare mille origami è segno di vero interesse per il destinatario dato che occorre bravura, tempo e dedizione per realizzarli. Se sostituisci la parola gru con la parola libro comprenderai perfettamente il nostro approccio all'editoria. Vogliamo che ogni libro sia fonte di ispirazione per il lettore, per questo scegliamo autori che credono nel cambiamento, nella umanizzazione del lavoro e dei rapporti interpersonali.

 

 PDF    LISTINO    XLS 

CATALOGO  PDF 

Tutti "pazzi" con la terapia verbale
Fiori e parole al servizio delle persone

21/03/2019 — Gabriella Mereu

  € 16,00   

 

La Terapia Verbale è nata dalla passione per la medicina trasmessami da mio padre, medico e dentista, e dalla delusione nel vedere che la medicina non curava tante persone affette da malattie croniche. Così, dopo la laurea in Medicina e Chirurgia conseguita nel 1983 a Sassari, mi sono rimessa a studiare, per poter curare veramente. Ho frequentato prima una scuola di Medicina Olistica universitaria, per cercare un'altra maniera di trattare la malattia, poi una scuola di Grafologia per imparare da quale terreno psichico potesse provenire.

La mia ricerca è partita dall’idea che la malattia sia sempre proveniente da una causa interiore. Questo pensiero rientra nel concetto di "terreno" come fattore scatenante delle patologie.
 Nella mia indagine mi riferisco sempre a queste tre nozioni: "il terreno", "il linguaggio dell’es", ossia la maniera di esprimersi dell'inconscio attraverso i sintomi e le malattie, seguendo le orme di Groddeck, e "la memoria dell'inconscio collettivo" di Jung. A queste si aggiunge quello di "terapia come informazione" che proviene dalla mia esperienza come omeopata unicista. La terapia omeopatica, infatti, è una terapia informazionale somministrata in granuli, globuli e gocce. Indipendentemente dalla forma commerciale con cui si presenta, il concetto di base è che in questi prodotti vi è un'informazione.

Date queste premesse, ho pensato quindi che l'informazione potesse essere data anche verbalmente. La stessa persona mi suggerisce la Terapia Verbale da usare quando esprime i sintomi attraverso la sua forma linguistica e informativa.

In questo libro mostrerò dei casi clinici trattai da me e qualche volta dai miei allievi. Questi casi saranno, alcune volte, inclusi in testimonianze di guarigione, altre volte invece saranno solo esempi didattici. Inoltre saranno affiancati da un mio commento in qualità di strumento didattico per chi volesse accedere a questa terapia al fine di impararla.

Sono nata a Quartu Sant’Elena (Cagliari) il 3 maggio del 1954. Dopo essermi laureata in Medicina e Chirurgia a Sassari nel 1983, ho frequentato e mi sono diplomata in Medicina olistica ad Urbino, nella scuola diretta da Corrado Bornoroni. Sempre ad Urbino, nel 1992, ho ottenuto il diploma in Grafologia. Ho seguito il corso di Medicina omeopatica tenuto a Roma dal Prof. Antonio Negro.

Sono convinta che la medicina e il medico siano dei veicoli e che il medico dovrebbe funzionare da guida, affinché la guarigione fisica si attui insieme alla consapevolezza e alla evoluzione del paziente. La malattia è un’espressione che non fa altro che rivelare in maniera metaforica un vissuto emozionale che ha portato alla malattia stessa.

Sottotitolo: Fiori e parole al servizio delle persone

ISBN 9788899628116

Ero una brava bambina poi sono guarita
Guida alla sopravvivenza per donne intelligenti e incasinate

29/11/2018 — Elena Cosentino

  € 16,00   

 

Elena ha quasi quarant’anni, un matrimonio alle spalle e due tatuaggi, il secondo dei quali fatto un po’ per esorcizzare il primo, e un po’ come tributo a Elizabeth Gilbert. Vive circondata dalle donne, la sua stessa famiglia da parte di mamma si è felicemente autodefinita Matriarcato Russo nel regno di Whatsapp, e da poco si è reinventata la vita per l’ennesima volta, lasciando il famoso posto fisso e sicuro per inseguire un sogno.


Perennemente in viaggio su traiettorie sbilenche, ha nascosto in queste pagine frammenti di una mappa che conduce la lettrice – e il lettore, che spesso si sentirà tirato in causa – a costruire il proprio personalissimo percorso di riscoperta di sé: 7 capitoli come i 7 continenti.

Pronti a partire?


Una guida alla sopravvivenza per donne intelligenti e incasinate.

Nata a Milano sul finire degli anni 70, ho sempre vissuto nella città che amo anche se appena posso giro per il mondo. Posso dire di non aver mai smesso di studiare, perché in fondo mi ha dato una buona scusa per avere sempre un libro in mano. Mi sono occupata per molto tempo di marketing in ambito aziendale, ma nel 2016, durante l'ultima delle mie svariate rivoluzioni copernicane, ho mollato tutto per dedicarmi alla libera professione, che include il counseling e la naturopatia come strumenti che uso per sostenere i miei clienti nel percorso alla scoperta di sé. Amo la buona cucina, le chiacchiere intelligenti e svegliarmi in un posto che non conosco. La diplomazia non è il mio forte, ma posso dare la colpa allo scorpione che domina il mio sole. Credo profondamente nell'amicizia e per niente al fatto che le cose succedano per caso. Ho una famiglia gigante con radici a Sud, una sorella che adoro e poche piante che mi ricordano cosa significa farcela nonostante tutto.

Se rinasco voglio essere un pesce volante.

Sottotitolo: Guida alla sopravvivenza per donne intelligenti e incasinate

ISBN 9788899628109

Turchese

20/09/2018 — Flaminia Bolzan

  € 16,50   

 

Esiste una sorta di sincronicità negli eventi, ci aveva sempre creduto. Turchese ha trent'anni di incosciente e delicata bellezza, poca voglia di lavorare e la sicurezza presuntuosa di chi appartiene a una ricca famiglia. Vive a Roma, lontana dalla routine borghese, sospesa in un mondo di irrequieta infelicità. Fuma erba e abusa di psicofarmaci per placare i tormenti che attanagliano la sua mente. Passa le serate in solitudine o in compagnia di Chicco, sensibile architetto quarantenne segretamente innamorato di lei. L'unico punto di riferimento è Flaminia, l’amica di infanzia calma e riflessiva, che puntualmente riesce a stanarla da guai e malinconie. Turchese, nel cuore di una città che segue a fatica i battiti delle sue emozioni, osserva dalla finestra un barbone che dipinge marciapiedi e urla versi di poesie sulla morte. Decide di attribuirgli un'identità chiamandolo Gabriele e, da quel momento, quell’uomo diventa l'ossessione sulla quale riversare tutta la sua rabbia. Turchese non confessa a nessuno, se non alla sua analista, la morbosa necessità di spiare quello che definisce un relitto umano. Lo studio della psicologa rappresenta l’unico luogo in cui ogni cosa sembra poter essere messa al suo posto, fino a quando Turchese inizia a ricevere una serie di lettere anonime e un invito a giocare. Il mittente diventa presto un alter ego in incognito che domina pensieri e azioni della ragazza. Una storia dirompente che trascinerà Turchese nel vortice di un passato torbido e irrisolto. Perché, dopotutto, è nell'ombra che si distingue la luce.

Flaminia Bolzan Mariotti Posocco, nata a Roma nel 1987 è Psicologa e Criminologa, come dottoranda segue un progetto di ricerca su sport e carcere presso l’Università di Roma Foro Italico. Collabora con la cattedra di Diritto Penale della LUISS Guido Carli, insegna in numerosi master e seminari a indirizzo criminologico ed è consulente tecnico in alcuni tra i casi di cronaca nera più rilevanti nel panorama nazionale. È spesso ospite di trasmissioni televisive e radiofoniche. È appassionatissima di tennis, di Charles Bukowski e del cinema di Tarantino.

Prefazione di Andrea Vianello, vicedirettore di Raiuno.

ISBN 9788899628079

Non mollare, cambia! Manuale per cambiare vita se non sai come farlo

11/07/2018 — Laura Carbone

  € 16,00   

 

Quante volte hai sognato di cambiare vita? Mollare tutto e ricominciare da capo! Sembra una scelta impossibile, e se così non fosse? Come ti sentiresti se potessi davvero cambiare la tua vita? Leggere questo libro è il primo passo verso il cambiamento che desideri, qualunque esso sia. Se hai bisogno di rassicurazione, queste pagine non fanno per te. Se, invece, vuoi guardare in faccia la realtà con coraggio, capire se vuoi davvero stravolgere la tua esistenza, qui troverai tutti gli strumenti che ti occorrono. Ti racconterò la mia storia. Ti racconterò di quella vita apparentemente perfetta che mi spezzava il fiato e che non potevo sopportare un giorno di più. Ti racconterò della mia decisione di licenziarmi, abbandonare tutto per ricostruirmi una nuova vita. Di ciò che mi hanno insegnato i miei errori e le mie paure. “Non mollare, cambia!” non è solo un racconto. È una guida con esercizi pratici e consigli concreti, indispensabili per non trasformare il tuo cambiamento in un fallimento.

Laura Carbone, classe ‘72, dopo vent'anni di lavoro in un grande gruppo finanziario, ha deciso di ridisegnare completamente la sua vita, cercando ciò che la rendeva felice. I primi tentativi di cambiare vita, falliti, le hanno insegnato che “non conta dove sei, conta come stai: se non comprendi e risolvi le cause dei tuoi malesseri, questi ti seguiranno fino in capo al mondo”. Ha trovato la sua dimensione a Fuerteventura, nelle isole Canarie, dove da oltre 5 anni, svolge il suo lavoro di coach mettendo la sua esperienza a disposizione di altri che, come lei, desiderano migliorare la qualità della propria esistenza.

Prefazione di Gianluca Testa, Giornalista

ISBN 9788899628062

Volevo essere bionda

22/06/2017 — Veronica Barsotti

  € 17,00   

 

Una trentenne dalla vita movimentata, un passato etero da mamma e moglie, un presente intrappolato nella relazione in crisi con la compagna e stritolato da un lavoro che non sente più suo. Tra amicizie vecchie e nuove, prospettive, piani inclinati e voli pindarici, sarete catapultati nel passato, presente e futuro di Arianna. Un romanzo che saltella, giocando a campana con le caselle che la vita ci disegna davanti, e che spesso perde l’equilibrio per poi ritrovarlo sull’altra gamba. Un libro che parla di amore, resilienza, cambiamento, social media, famiglia, maternità e persino di pizza e caffè. La vita di Arianna è un labirinto caleidoscopico di situazioni paradossali, casi di omonimia e di osmosi tra le persone che incontra, in cui empatia e ironia si inseguono senza mai bisticciare. La scuola dei bambini, i colleghi, le mamme degli amici dei figli: tutto è filtrato da sguardi, che siano quelli degli altri o il nostro occhio interiore che osserva anche i moti interni, quelli più difficili da scorgere e spesso da interpretare. Arianna ci prende per mano e mostra questi sguardi, i ricordi, le emozioni e le paure. “Volevo essere bionda” non fornisce né ricette né facili soluzioni ai folli imprevisti della vita: il fluire dell'esistenza è inesplicabilmente buffo e per sopravvivere è meglio non prendersi troppo sul serio. Un libro tutto da ridere che ruberà il vostro cuore.

Veronica Barsotti, docente, formatrice e autrice del blog Fuori Logo. Giura di occuparsi di scrittura ogni qual volta non è impegnata a leggere romanzi, mangiare pizza, bere caffè, trastullare figli, incollare pezzi di cuore e portare il cane in giro per i boschi.

Prefazione a cura di Enrica Tesio, autrice del blog Tiasmo e del bestseller "La verità, vi spiego, sull'amore"

ISBN 9788899628031

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook19

Diario della gratitudine

18/05/2017 — Do it human Editori

  € 12,50   

 

Il diario della gratitudine è una vera svolta nella propria vita. Aiuta a renderci più forti, ad acquisire consapevolezza di ciò che abbiamo, ci rende ricchi e ci rende gioiosi. Il suo straordinario potere ne fa uno strumento ideale nei momenti di difficoltà e nelle grandi sfide della vita. Il cambiamento di punto di vista che determina è la chiave di tutto. "Se vuoi essere felice, quindi, comincia a compilare questo diario della gratitudine. È il tuo mezzo di trasporto nella bellezza della tua vita." - Assunta Corbo, autrice del libro "Dire, Fare... Ringraziare"

Il Diario della Gratitudine nasce da un’idea di Do it human Editori che ha pubblicato nel 2015 "Dire, Fare… Ringraziare" con Assunta Corbo, autrice, speaker e giornalista. Assunta ha scoperto personalmente il potere della gratitudine e ne ha fatto una missione.

Il diario della gratitudine, proposto dalla giornalista, produttrice e filantropa americana Oprah Winfrey agli inizi degli anni Novanta, è stato oggetto di studio da parte dello psicologo e ricercatore americano Robert A. Emmons che ne ha evidenziato gli straordinari benefici.

ISBN 9788899628048

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook6

Castelli di carte

10/11/2016 — Fabio Marelli

  € 16,50   

 

Fabio è un ragazzo caparbio che impegna le proprie energie nella costruzione del suo mondo ideale. Si nasconde da ciò che non vuole vedere e si mostra per come vuole apparire. Si confronta sempre con Lisa, collega e migliore amica, che desidera da lui qualcosa di più, qualcosa che Fabio cerca in Alessandro e poi in altri. Bugie e omesse verità obbligano Fabio a vivere molteplici vite a seconda della persona che si trova di fronte, fino al punto di rottura che lo costringe a seguire l'unica strada possibile: la sua. "Castelli di carte" potrebbe riassumersi in tre aggettivi: ironico, empatico e autentico. L'autore affonda la propria indagine nel suo passato, distruggendo quelle costruzioni sociali e caratteriali che nascondevano sapientemente un bambino non ancora cresciuto e per certi versi ferito. Un libro a più livelli, che sfoglia delicatamente ogni strato della mente di un essere umano. Ogni pagina è scritta per essere d'ispirazione per chi ha rischiato o rischia di ritrovarsi prigioniero di se stesso e dei suoi castelli di carte. Tra sessualità, lavoro, famiglia e amicizie, Fabio si mette in gioco raccontando il suo viaggio verso la conquista dell'onestà emotiva.

Fabio Marelli è nato a Tortona (AL) il 4 agosto 1978. Da bambino sogna di diventare un conduttore televisivo e all’età di 16 anni è uno speaker radiofonico. Da adolescente coltiva la passione per la meteorologia: i suoi video-meteo comici su YouTube lo portano sul piccolo schermo. Radio, TV, social network: la sua passione è comunicare, ma non chiedetegli cosa farà da grande. Questa è la sua opera prima.

“Accettarsi. Anche se non abbastanza belli, bianchi, magri, alti, etero, fichi, ricchi e…sentitevi liberi di aggiungere tutti gli standard a cui sentite di non appartenere.” – Rosaria Renna, conduttrice tv e radio RDS.

“Saremo tutti più felici quando, tra qualche anno, tanti ragazzi e ragazze diranno che per merito di queste pagine sono riusciti a vivere l’amore.” – Pietro Cheli, vicedirettore di Amica.

“Fabio Marelli è dispensatore sano di energia positiva. Dopo averla divulgata on air ora la mette nero su bianco con questo romanzo.” – Petra Loreggian, conduttrice tv e radio RDS.

“Questo libro è l’essenza della personalità di Fabio, leggendolo, sarete travolti dalla sua sensibilità e dal suo coraggio.” – Fabiola Casà, speaker di Radio 105.

ISBN 9788899628024

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Dire, Fare
.. Ringraziare (eBook) Formato Kindle

27/07/2016 — Assunta Corbo

  € 9,99   

 

ISBN 9788899628017

Dire, fare
.. ringraziare. Abbiamo sempre un motivo per essere grati

16/12/2015 — Assunta Corbo

  € 19,00   

 

Cosa significa vivere nella gratitudine? Non basta dire semplicemente grazie. Significa essere davvero consapevoli di quello che ci accade, di ciò che proviamo e di ciò che riceviamo in dono da qualcuno o dalla vita stessa. Questo è lo stato di gratitudine. In "Dire, fare... ringraziare" Assunta Corbo porta il lettore a scoprire il potere della gratitudine attraverso il racconto di esperienze personali ed esercizi pratici. Sono i passi nella gratitudine: buone abitudini che aiutano a vivere consapevolmente nella gioia del qui e ora.

Assunta Corbo è autrice, speaker e giornalista. Ha scoperto personalmente il potere della gratitudine e ne ha fatto una missione. Attraverso i suoi incontri e la partecipazione a eventi nazionali e internazionali ispira le persone a portare più gratitudine nella propria quotidianità. “Non è la felicità che ci rende grati, ma è la gratitudine che ci rende felici” è il suo motto.

“Andrebbe condiviso, regalato e soprattutto messo in pratica: sarebbe socialmente utile.” – L’Huffington Post.

“Dalla relazione con noi stessi ai rapporti sul lavoro, amicizia o amore, ecco come coltivare una prospettiva nuova e cambiare vita… adesso!” – TGCOM 24.

“La gratitudine è una forza spesso sottovalutata, che può davvero cambiare la nostra vita con piccoli (piccolissimi) gesti.” – Elle.

“La gratitudine è una forza potente che è in grado di rivoluzionare la nostra esistenza.” – Panorama.

ISBN 9788899628000

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook13