Sillabe di Sale Editore è una casa editrice che nasce nel dicembre del 2012. Una piccola realtà, in crescita, che si muove seguendo il principio che gli autori non sono dei soggetti ?passivi?, ma collaborano attivamente con l?Editrice. Per questo motivo cercheremo di pubblicare libri di qualità, magari riservati ad un pubblico di ?nicchia?, ma libri che vale la pena di vedere nascere. Libri che cresceranno grazie allo sforzo congiunto dell?Editore e dell?Autore. Abbiamo la nostra distribuzione nazionale (Feltrinelli, Giunti, Coop e prossimamente Mondadori) e con il catalogo FastBook e Arianna possiamo servire tutte le librerie sul territorio nazionale. Non privilegiamo un genere di scrittura particolare. Ogni genere è preso in considerazione e valutato con attenzione: per questo motivo ci riserviamo un tempo di 150 giorni circa per dare una risposta. È una questione di serietà e coerenza, nei riguardi di noi stessi e degli autori che si propongono a noi. Siamo su Amazon.it, Instagram, Twitter e Facebook con la pagina ?Sillabe di Sale Editore?. Non vogliamo illudere nessuno. Non è facile realizzare il sogno di diventare scrittori a ?tempo pieno?, non è facile farsi conoscere. Noi faremo tutto il possibile per far diventare i sogni una concreta realtà. Ma non abbiamo paura di dire che abbiamo bisogno dell?aiuto di tutti, lettori e scrittori, per costruire un?alternativa editoriale e culturale seria e radicata. Ogni autore che invierà una sua opera riceverà una proposta personalizzata di contratto editoriale, che terrà conto delle sue esigenze, finalizzata alla diffusione del volume pubblicato. Uno scrittore ha detto: ?Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni? e non aveva torto. I sogni esistono e diventano realtà se li si vuole afferrare. Altrimenti scappano via.

 

 PDF    LISTINO    XLS 

CATALOGO  PDF 

Emozioni

21/11/2018 — Stefanella De Santis

  € 14,00   

 

Il mondo poetico di Stefanella De Santis è intriso di dolcezza, di ricordo. Non una dolcezza finta o “artificiale”, ma una dolcezza che nasce, spontanea, dalla memoria e che guarda alle cose di tutti i giorni con il “disincanto” quasi magico del poeta. Ricordi di luoghi, di persone, di avvenimenti che hanno lasciato un segno profondo, immagini che giungono da luoghi lontani, nel tempo e nella memoria, eppure presenti, attuali. Un segno intenso accompagnato dalla consapevolezza della perdita di qualcosa di importante, di vero. Ed è da questa consapevolezza che nasce la poesia di Stefanella De Santis, che si fa portavoce di quello che era e non è più, che recupera e rende attuale ciò che è passato dando nuovo senso e nuova vita alle cose che ci circondano. Il discorso poetico di Stefanella De Santis ci prende per mano e ci accompagna nel suo mondo, per farci scoprire, riga dopo riga le cose di tutti i giorni viste da una prospettiva nuova, che solo la poesia sa dare, inventare, ricreare. Sono, le sue, parole che hanno un costante aggancio con il presente, che riescono ad entrare nel cuore del lettore, per accompagnarlo in quella che è la ragione stessa della poesia: l’emozione. Stefanella De Santis emoziona.

Stefanella De Santis, di famiglia romana, è nata a Roma, dove vive tuttora. Laureata in Lettere Antiche e successivamente in Psicologia, ha esercitato l’attività di Psicologa Psicoterapeuta nel Servizio Sanitario Nazionale fino al pensionamento.

ISBN 9788885464339

Dal buco della serratura

21/11/2018 — Alessandro Annulli

  € 19,00   

 

Francesco, che da tempo soffre d’insonnia, decide di partecipare alla sperimentazione di un farmaco che sembra in grado di guarire il suo disturbo. Come unico effetto collaterale, strani sogni concatenati fra loro e impossibili da dimenticare. Francesco fa subito amicizia con gli altri pazienti: Valentina, da cui si sente profondamente attratto, Giuseppe, che per problemi economici finirà per trasferirsi in casa sua e Livia, timida e insicura. Iniziata la cura, arriva il sonno e i sogni, che lo portano a vagare di notte per le vie di una città sconosciuta in compagnia di una ragazza misteriosa, Rebecca, a contatto con una realtà degradata e disumana. Finendo con l’assistere a efferati omicidi. Passano i giorni e Francesco scopre che anche Livia assiste in sogno agli stessi delitti. E Giuseppe è convinto che quei delitti in realtà… Nel frattempo, in una casa di campagna, un bambino è costretto ad affrontare la follia della madre, che, persi marito e figlie in un incidente automobilistico, intende far rivivere in lui le sorelle scomparse. Perché Francesco e Livia sognano gli stessi delitti? È vero ciò che Giuseppe ha scoperto sugli omicidi? Cosa rappresenta la città del sogno? Chi è Rebecca? Come mai il farmaco scatena questi sogni? Perché i medici preferiscono che fra i pazienti non intercorrano rapporti? Cosa ha a che fare il bambino con Francesco? Tutte domande cui bisogna rispondere prima che finisca la cura. Altrimenti...

Alessandro Annulli è nato il 9 agosto 1958 a Roma, dove vive da sempre. Laureato in Chimica, da trent’anni lavora nel comparto informatico. È sposato e padre di due figli. Nel 2007 ha pubblicato il romanzo d’esordio, La seconda casa a destra, che ha ottenuto numerosi riconoscimenti: finalista al Premio “Mario Pannunzio” (2007), menzione d’onore al Premio “Maestrale – San Marco – Marengo d’Oro” (2007), segnalazione al Premio “García Lorca” (2007), secondo posto al Premio “Il Litorale” (2008) e al Premio “Città di Cava de’ Tirreni” (2008). Nel 2009 è stato pubblicato il romanzo Due ali nel buio, premiato con targa al Premio “Città di Cava de’ Tirreni” (2010). È del 2012 il romanzo La parola fine, primo posto al Premio “Il Litorale” (2013), nonché vincitore di una targa al Premio "Città di Cava de' Tirreni" (2013), finalista al Premio "Mario Pannunzio" (2013) e insignito di una segnalazione d'onore al Premio "Firenze" (2013). Dal buco della serratura è il suo quarto romanzo.

ISBN 9788885464315

Le figure del pensiero
Antologia del premio nazionale di filosofia. Associazione nazionale pratiche filosofiche 12ª edizione

29/06/2018 — AA.VV.

  € 18,00   

 

ISBN 9788885464186

Lo diceva Picasso

08/05/2018 — Filippo Chiello

  € 16,50   

 

Una donna viene tenuta segregata in una stanza da un misterioso carceriere. Le viene fornito solo l'occorrente per scrivere, oltre ai pasti regolari. La donna racconta così la storia di Antonio Mondelli, un professore che si ritrova improvvisamente catapultato in una realtà nuova, di cui non conosce nulla. In un'atmosfera concretissima e surreale allo stesso tempo - un mondo “post” ma non tanto futuribile dove qualcosa si è rotto e tutto è da rifare - si snodano situazioni in bilico tra assurdo e attualità. C'è la politica e la società, la televisione e la scuola, l'informazione, gli adolescenti e i professori, c'è la geografia… e c'è l'Italia. Nel corso del suo viaggio Antonio conoscerà Francesco, detto Chicco, un diciottenne scappato di casa che decide di accompagnarlo, e vivrà una serie di esperienze che lo porteranno a rinnovarsi come uomo. Il romanzo si chiude col misterioso carceriere che presenta il libro della donna prigioniera a un editore apparentemente interessato alla pubblicazione. Da questa conversazione scatu-risce un finale a sorpresa che incrinerà le certezze del lettore.

ISBN 9788885464209

La signora del gioco

08/05/2018 — Gianni Brunacci

  € 16,50   

 

È un romanzo profondamente italiano, che racconta un angolo di Toscana vero, dove fino a ieri vivere è stato faticoso e razionalmente difficile da desiderare. Raggiolo è un paese nel quale le credenze religiose faticano ancora a sostituire quelle pagane. Un paese reale, ma anche fuori dal mondo, dove il ritmo delle stagioni e il lavoro nei boschi hanno forgiato persone dignitose e dure, come la pietra delle loro case. Una comunità chiusa e ormai morente, fatta di anziani castagnari, carbonai e pastori transumanti, incapace di aprirsi al mondo esterno. Una fetta di civiltà contadina che non resiste soltanto a Raggiolo, ma vive (finché le è concesso) rispettando le regole che si è data nel corso dei secoli, incurante di quelle scritte dal legislatore moderno. Lavoro e dignità sono le parole chiave per comprendere Raggiolo e i raggiolatti; di questo si parla nel romanzo. Ma La Signora del Gioco è anche un giallo/noir pieno di umanità e impregnato di dram-matica ironia. Vizi moderni e vecchie leggende si intrecciano in una storia nera, a tratti struggente, che ruota intorno a un mulino abbandonato e a un paese di pietra. A perdersi, nei labirinti silenziosi di Raggiolo e nella campagna aretina, è Gianluca Bacci, un poliziotto umano, fin troppo sensibile. Mentre combatte una lotta impari contro i suoi attacchi di panico, Bacci va alla ricerca dei possibili assassini in un mondo omertoso e improvvisamente ostile. In parte insieme al suo braccio destro Salvatore Pazzo, e in parte da solo, affronta un caso inquietante nel quale il rinvenimento di tre cadaveri si alterna a esperienze di vita non solo investigativa.

ISBN 9788885464216

D'amore, di vita e altre sciocchezze

08/05/2018 — AA.VV.

  € 18,00   

 

ISBN 9788885464223

Notti realmente esistite

08/05/2018 — Donatella Lanza

  € 16,50   

 

Storie notturne, intimiste e rapide, crude e disadorne, personaggi ai margini di sé stessi o delle proprie vicende, fughe, ritorni, desolazioni e funambolici ribaltamenti del prevedibile. Da leggere accanto a un finestrino, in tram, aspettando qualcosa.

ISBN 9788885464230

Portobello Road

08/05/2018 — Annalisa Malinverno

  € 16,50   

 

Anna Wald - ex insegnante precaria, ex fidanzata giù di tono, aspirante scrittrice e alle prese con una nuova vita da riorganizzare da qualche mese vive a Maidenhead, una cittadina del Berkshire poco lontana da Londra. I suoi nuovi vicini di casa sono Tara e Liam. La sua passione più grande è la scrittura e di notte sogna un mondo fantastico, dove vivono tanti scrittori, ma al risveglio, da sola, la vita non le sembra essere più magica. Eppure… L’arrivo inaspettato di un dono che in poco tempo si rivela ben più grande e prezioso di una penna dorata e lucente. Sorprese, nuovi incontri e fortunate coincidenze riusciranno a farle cambiare idea. E dopo un altro straordinario rovescio del destino anche i giorni che precedono il Natale la sorprenderanno nonostante non sia in vena né di feste né di regali. Riuscirà a coronare il suo sogno da scrittrice? A trovare il grande amore romantico? Che non sembra voler arrivare di nuovo nella sua vita. La narrazione si sviluppa a episodi nei quali Anna è affiancata dai suoi nuovi amici e vicini di casa, dagli affetti più cari e dal vecchio antiquario dagli occhi blu, che è una delle figure chiavi del romanzo con Andrew, un affascinante pilota di volo e il direttore di una nota casa editrice londinese. Un racconto denso di speranza e di fiducia, pervaso dalla magia che la vita sa regalarci, anche nei momenti più impensabili. E dalla felicità improvvisa che tutti possiamo donare a chi ci sta accanto.

ISBN 9788885464247

Cucù
Profe, andiamo a riprenderci Fiume!

08/05/2018 — Francesca Quarantini

  € 16,00   

 

Cosa accadrebbe se Cappuccetto Rosso, una volta diventata adulta, salisse in cattedra in un istituto superiore di provincia? Francesca Quarantini, nei panni della protagonista più sfigata delle favole, torna a raccontarci un capitolo della sua vita appena iniziato e in cui non mancano né lupi né tantomeno selve oscure. E’ il mondo della scuola e dell’insegnamento, fatto di colleghi da incuriosire, studenti da accudire, cuori e menti da risvegliare alla conoscenza, perché Cappuccetto Rosso è convinta che ogni aula sia un laboratorio in cui sperimentare, un laboratorio di contatto umano. E cosa c’entrano in tutta questa storia Dio e D’Annunzio, forse le due figure più antitetiche possibili? C’entrano eccome, perché se Cappuccetto Rosso non fosse insegnante di italiano, storia e latino, alle prese con i Nuovi Arditi d’Italia che si interrogano sull’importanza di una riattualizzazione della conquista di Fiume, sarebbe di certo una docente di reli-gione. Una di quelle che hanno sviluppato la strana convinzione che, come già letto nei libri che lei ama molto, Gesù di Nazareth sia il primo copywriter della storia. E allora, parlando attraverso di lui e le sue massime, si può non solo ammaliare i ragazzi di oggi che dalla pubblicità sono attrattati più di ogni altra cosa, ma perfino tenere una lezione trasversale di vita. Cosa infatti ci seduce nella pubblicità che non possiamo trovare nella Buona Novella? Un saggio che cerca di porsi buone domande, piuttosto che dare ottime risposte, perché parlando di Dio agli uomini, non si fa scoprire Dio agli uomini, ma gli uomini a loro stessi, esattamente come con la poesia.

Un saggio che cerca di porsi buone domande, piuttosto che dare ottime risposte, perché parlando di Dio agli uomini, non si fa scoprire Dio agli uomini, ma gli uomini a loro stessi, esattamente come con la poesia.

ISBN 9788885464254

Jekkel

08/05/2018 — Gabriella Zannoni

  € 17,00   

 

Jekkel, uno dei tanti personaggi di questo romanzo è, come ciascuno di loro, il risultato di una mutazione fisica, ma più ancora esistenziale, causata dall’arrivo di un vento imprevisto: in un giorno qualunque di un futuro prossimo. Un Vento gentile, alla fine, capace di farci chiudere gli occhi per un tempo ormai diventato impossibile da definire, se non chiamandolo Adesso. Storie di sopravvivenza e di metamorfosi che si susseguono l’un l’altra fino a convergere in una dimensione mutata anch’essa, ma sorprendentemente in meglio. Una riflessione in chiave psicologica e fantascientifica sui sentimenti che accompagnano ogni cambiamento fino a quello che vedrà, nel corso della narrazione, il compimento di un’esistenza diversa e alternativa a questa. Un romanzo visionario e visionatore nel quale la mano del vento ci sposterà soltanto, per poi farci ricombaciare altrove.

- Ma Altrove quando?

- E’ questo il Tempo.

ISBN 9788885464261

Black magic woman
23 novembre 1972: la terza indagine del commissario Sbrana

08/05/2018 — Marco Della Croce

  € 16,00   

 

Il pomeriggio di giovedì 23 novembre 1972 la città della Spezia viene messa a ferro e a fuoco al termine di un comizio tenuto dal segretario dell'MSI, Giorgio Almirante, in vista delle elezioni amministrative della domenica successiva. Gli scontri tra le opposte fazioni e le forze dell'ordine sono durissimi e durano fino a tarda sera, con un bilancio finale di diverse centinaia di persone arrestate e ferite. Proprio quella notte viene trovato in mare il cadavere di uno stimato professore di liceo piemontese, Aldo Ottolenghi, da poco trasferitosi nella città spezzina. Incidente od omicidio? L'uomo, infatti, è un funzionario provinciale missino e la sua morte potrebbe essere una diretta conseguenza dell'odio politico scatenatosi poche ore prima. Quando poi, il pomeriggio successivo, viene trovata suicida anche una nota pellicciaia del centro, amica di Ottolenghi, le cose per il commissario Simone Sbrana e il suo fedele collaboratore Gegè Russo si complicano parecchio. Le indagini annaspano, anche perché, ben presto, il commissario e il vicebrigadiere scoprono che il professore nasconde un incredibile segreto e un passato pesantemente segnato dalla tragedia della Shoah. Sbrana, che deve anche fare i conti con la misteriosa sparizione della sua Agnese e con una nuova amica di nome Gloria Green, una ragazza dalla pelle nera capitata chissà come in città, alla fine riuscirà a dipanare la matassa, districandosi tra violenza, crudeltà, razzismo, presagi di sangue, complotti, servizi segreti, quiz televisivi e, ancora, tra musicisti solitari, pensionati chiacchieroni, politici da operetta, burocrati indefessi, rivoluzionari da strapazzo. Il prezzo che dovrà pagare lo costringerà tuttavia a fare, una volta in più, i conti con la sua vita, il suo lavoro e con le sue convinzioni.

ISBN 9788885464278

Scenografie impazienti

08/05/2018 — Marco Toninelli

  € 16,50   

 

A volte è solo uscendo di scena che si può capire quale ruolo si è svolto.

(Stanislaw Jerzy Lec)

Introdurre alla lettura di questa raccolta di racconti, scritti fra il 2011 e il 2015, è come aprire le porte dei capannoni degli studi cinematografici, dove si conserva-no, per qualche strana coincidenza astrale, le scenografie di alcune fantasie dell’autore. Film in costume, flash autobiografici, gialli, riflessioni illustrate, piccoli e grandi drammi, satira di costume, tutto in un accurato disordine che rende conto di quell’assoluta e virtuosa mancanza di un progetto unitario che deve sovrintendere ad ogni libera associazione casuale di idee, invenzioni e sogni. Lo stile, il tono, il colore, il senso e la lingua cambiano da racconto a racconto, alcuni sono cerchi perfettamente chiusi, altri sono come delle rovine che cominciano già ad essere invase dalla foresta delle fantasie successive, forse mattoni impazienti di racconti o romanzi futuri. Tutti sono accomunati dall’affetto che l’autore, con atteggiamento inspiegabilmente compassionevole, nutre verso i protagonisti spesso in condizioni di difficoltà nel comprendere il senso dei loro rapporti con gli altri o con il tempo, noto manipolatore dei destini umani.


Marco Toninelli con il racconto "Sputaci" ha vinto il 3° premio del Concorso Letterario "Salvatore Quasimodo"

ISBN 9788885464285

Moonlight witch

08/05/2018 — Clarissa Sigot

  € 16,50   

 

La luna splende ogni notte su Moonlight City, nessuno osa uscire dopo lo scoccare della mezzanotte, temendo le creature che si aggirano per le strade. In cima al vecchio campanile gli occhi di Valentina leggono il cielo alla ricerca di una vita lontana dall’odio riservatole dagli abitanti della città e dai Cacciatori. Le accuse della sventura che si abbatte sul luogo ad ogni calar del sole ricadono su Marta, strega della collina e tutrice di Valentina. Sarà l’arrivo di un esorcista ad alzare il velo di ombre che già fremono tra le strade, riportando in superficie la favola nascosta della più potente strega mai esistita.

ISBN 9788885464292

Diciotto passi al bivio per la luna

08/05/2018 — Daniela Ronchietti

  € 17,50   

 

Quando Claudio si addormentò sul divano nel negozio, livido e stanco, Ambra tutto immaginava tranne che quell’uomo avrebbe cambiato la sua vita. Lui, pianista affermato, egocentrico e aggressivo, lei una donna serena, appagata da una vita normale divisa tra famiglia e lavoro. Claudio l’affascinava, il modo con cui la guardava e la faceva sentire attraente era una sensazione nuova, e lei stessa non si era mai immaginata in quel modo. Clelia l’aveva messa in guardia “Quell’uomo è uno schiacciasassi, conosco il genere…” Per Ambra lui rappresentava la sua Luna, e quel lato oscuro la incuriosiva e la turbava al tempo stesso. La lotta tra passione e scelta della libertà porteranno Ambra e Claudio ad un bivio, l’ennesimo.

Daniela Ronchietti

ISBN 9788885464193

Stramaledetta lei!

08/05/2018 — Simone Vesentini

  € 16,50   

 

Vanier è un vecchio che vive nell’unica biblioteca rimasta sul pianeta e trascina la sua esistenza in un futuro malato e corrotto. Riesce ad accettare la sua solitudine grazie alla lettura e ai suoi monologhi rancorosi, rivolti contro la rivoluzione industriale, l’ex moglie e il suo amante. L’unico amico rimastogli, con il quale dialoga e si adira di continuo, è un ingombrante computer impolverato, corrotto da un virus informatico che distrugge il sapere che detiene al suo interno. Una visita inaspettata sconvolgerà la monotonia di Vanier e lo obbligherà a lasciare le vecchie mura della sua biblioteca, alla ricerca di una fine gloriosa. Il suo vagabondare si concluderà nel solitario deserto, che fa da cornice alla grande città, dove riemergeranno frammenti di storia passata e una reliquia di inestimabile valore.

Les grands hommes sont des météores destinés à brûler pour éclairer la terre

ISBN 9788885464308

È giunta l'ora di piantare ulivi
Avventure, storie vere, falsi miti ma, sopratutto, instancabile volontà

30/03/2018 — Piero Listello

  € 17,00   

 

Questo libro ha un titolo che sa di cose antiche. Chi mai, ora, in questo mondo “connesso”, penserebbe di compiere un tale gesto? A cosa potrebbe mai servire mettere le mani nella terra e abbandonare un seme? Peggio ancora, a cosa servirebbe poi usare il preziosissimo tempo di “connessione” alla “Rete” per curare una pianta, farla crescere diritta, preservarla dalle malattie e attendere, con pazienza, il frutto del proprio lavoro? È questo il tema affrontato da Piero Listello in questo libro, con un rigore che guarda alla sostanza delle cose, partendo da quella che era la vita di un tempo (tempo che appare ormai molto lontano) per approdare all’analisi lucida e precisa del mondo contemporaneo, dominato dalla “Rete” e dei maggiori rischi che ne conseguono: spersonalizzazione e incapacità di scelte autonome, critiche, contro-corrente. Quale il rimedio? Occorre piantare ulivi, perché possiedono utilità, bellezza, solidità, pace e una vita longeva, duratura, in grado di produrre ottimi frutti. Perché, in ultima analisi, sono piante che nascono da un pensiero di libertà, di autonomia, di consapevolezza, di libera scelta. Cose queste di cui il mondo, questo mondo “connesso”, ha un estremo bisogno.

Non aver paura di essere solo.

Le aquile volano sole, i piccioni in gruppo.

(antico adagio Lakota)

ISBN 9788898303892

Solare è la notte
Versi di sfere celesti a canone inverso

08/03/2018 — Massimo Apicella

  € 14,50   

 

Nelle sue poesie, Massimo Apicella usa le parole in una ricerca dell’assoluta ar-monia delle cose lasciando, però, ed è questa la caratteristica fondamentale della sua opera, che il lettore sia libero di leggere e interpretare secondo uno schema privo di ostacoli o di forzature. Il flusso delle parole, delle immagini, dei pensieri scorre quindi naturale, consentendo alle immagini di compiere il loro compito, entrando in sintonia assoluta con il lettore, che si abbandona ai versi e alla prosa. È quindi un libro, questo, che ha una caratteristica che io non esito a definire stupefacente. Può essere diverso per ogni lettore, perché ciascuno lo legge come meglio crede seguendo, quasi, il suo “istinto”. Può addirittura leggerlo più volte variando lo schema di lettura, scoprendo, ogni volta altre sfumature, altre concatenazioni di immagini, altri percorsi. Perché la poesia, quella vera, è la ricerca dell’assoluto, dell’infinito, della ragione e del perché di tutte le cose. Se dovessi definire Massimo Apicella, io lo definirei il poeta dell’Essere o, se preferite, dell’Esistere. Credetemi, non è poco.

Piero Partiti

ISBN 9788885464100

Un passaporto per l'immortalità

30/11/2017 — Aldo Enrico Cubito

  € 14,00   

 

Un passaporto per l’immortalità” racconta la storia di Pietro, un uomo legato visceralmente alla natura per via del proprio lavoro e della propria sensibilità che, dopo la separazione dalla moglie, cresce da solo Angela, la figlia adolescente alle porte della vita adulta. La solitudine che l’uomo affronta nella vita di tutti i giorni viene normalmente sopita dalla vita nel bosco ma, con l’aiuto della figlia e di personaggi minori, Pietro si renderà conto che il suo cuore ha bisogno di qualcosa di più. Egli non si reputa in grado di affrontare serenamente una nuova avventura sentimentale. Ma la figlia, così spiritualmente vicina a lui, riuscirà a farlo ricredere e a trasmettergli quell’amore per la vita che egli teneva nascosto tra le ombre del bosco a lui così caro. Il tutto narrato in maniera immediata, con sensazioni forti, tali da immergere il lettore nei profumi del sottobosco e renderlo partecipe dei sentimenti che si susseguono tra il fumo della pipa e la luce della luna.

“Dalla notte dei tempi il genere umano rincorre l’illusoria idea dell’immortalità”

ISBN 9788885464124

Sebastian de la Mala Suerte

21/11/2017 — Piero Partiti

  € 18,00   

 

Parigi, marzo 2013

Sebastian De La Mala Suerte sbarca all’aeroporto “Charles De Gaulle” con la precisa intenzione di porre fine ai suoi giorni terreni nella capitale francese. Una lettera lasciatagli dal padre, un’eredità fatta di parole, lo coinvolge, suo malgrado, in una complicata vicenda che ha le sue origini lontane nel tempo, pur svolgendosi ai giorni nostri. Mano a mano che la trama si snoda in un procedere pieno di colpi di scena e situazioni inaspettate, Sebastian prende coscienza del suo ruolo e di quanto sia importante ciò che il padre gli ha lasciato come compito: «Insegna agli uomini a volare». Chi, meglio di lui, albatro nato nel 1209 in una remota isola del continente Antartico, può assolvere a questo compito? Una storia con il tempo come protagonista, dove tutto ciò che appare chiaro si capovolge e assume nuovi significati, mettendo in discussione le nostre certezze e ponendoci di fronte a ciò che realmente siamo, nel bene e nel male.

«Un gioco di specchi», si disse. Iniziato quasi otto secoli prima. Ironia della sorte, ora quello che pareva semplice si era ingarbugliato e presentava il conto da pagare. Solo che gli attori della pantomima giocavano diverse parti. Il buono diventava cattivo, il bene si confondeva con il male. Persino il giorno e la notte perdevano il loro significato e si scambiavano i ruoli.

Che fare?

ISBN 9788885464162

The last light

09/10/2017 — Corinna Rossi

  € 14,00   

 

Egypt, Western Desert, beginning of the IV Century AD: by imperial order the outskirts of the Great Oasis, along the southern frontier of the Roman Empire, are the focus of an intensive programme of exploration linked with the construction of a chain of new settlements. The largest lies on a cultivated plain at the foot of an imposing escarpment, nestled between the sandy desert and the vast dome of the sky. Isolated and self-sufficient, the Settlement is inhabited by a busy commu-nity and a group of select soldiers entrusted with the specific task of guarding the southern plain: the Settlement, in fact, marks the border of the Roman Empire. For one hundred years, the inhabit-ants of the Settlement loyally follow the original orders of the Emperor until an unexpected event crushes all their certainties. Slowly, the inhabit-ants are forced to move elsewhere. When the last handful of soldiers realises that it is time to leave the Settlement, they place a last light on the Castle tower and prepare to leave. When the last light flickers out, a cycle ends and a new one begins.

ISBN 9788885464117

All'altezza del sicomoro

15/07/2017 — Pasqualina Di Blasio

  € 13,00   

 

In un mondo dove c’è protagonismo, narcisismo e voglia di raccontarsi più che di ascoltare mi accingo a consegnare i miei versi, a gettarli in una imprevedibile avventura. Perché non si sa mai quale strada percorreranno, se si fermeranno nelle mani di qualcuno, se entreranno nel cuore, se alimenteranno altre emozioni, ricordi, speranze. È l’incognita del messaggio affidato al mare in una bottiglia. Si potrebbe obiettare che i libri raccontano quasi sempre cose già lette, che c’è una ripetizione. Ma se la matrice affonda nel genere umano, diverse sono le sfumature, l’impatto. Le parole possono combinarsi in modo infinito, proprio come le note che sono soltanto sette ma hanno dato, e continuano a dare, nutrimento all’animo. Quell’accostamento di parole o note diventa una espressione soggettiva, unica, particolare; appartiene all’autore, al suo sentire, al suo coraggio, al suo bisogno di metterle in circolazione e apparterrà al lettore che farà propria quell’espressione, in modo unico e personale.

(dalla prefazione dell’Autrice)

ISBN 9788885464155

Latitudini

15/05/2017 — Rodrigo Boggero

  € 16,50   

 

E se gli altri non fossero altri? E se noi stessi non fossimo soltanto noi stessi? Se dietro l’ombra di un aereo che passa o sotto il fango di una terra straniera si nascondesse quel tassello mancante, quel lato incognito che potrebbe fare di noi un tutto completo? Sono le domande a cui, senza volerlo, troveranno risposta Rut e Luciano, i protagonisti (o il doppio ambiguo protagonista?) di una vicenda bifronte, a un tempo interiore e esteriore, nostrana e straniera. Precipitando nelle tappe della “nevrosi occidentale” attraverso un caleidoscopio di metamorfosi lungo tutto lo Stivale, e risalendo del pari gli stadi di una possibile redenzione lungo la rotta dei migranti, dal cuore dell’Africa ai barconi, le due opposte e speculari vicende di Luciano e di Rut si troveranno a convergere – attraverso tutte le “latitudini” – nel punto archimedeo di Lampedusa. Dove i nostri protagonisti, uniti da un legame più oscuro e pro-fondo degli affetti, dovranno risolvere il mistero dell’uno con quello dell’altra, e viceversa. Un gioco di specchi la cui posta è l’identità loro e di chiunque. In questa lotta amorosa e filosofale, la Voce Narrante stessa sarà risucchiata in un vortice di possibilità e impossibilità, verrà smentita e ostacolata, facendo emergere nella struttura del racconto e del narrare le contraddizioni insanabili su cui si gioca la storia di Rut, di Luciano, come pure del loro e nostro presente.

ISBN 9788898303946

Rockland ore 06:18:29

15/05/2017 — Marco Toninelli

  € 16,50   

 

All’alba di un giorno di primavera gli abitanti di Rockland, una cittadina del Maine affacciata sull’oceano Atlantico, si rendono conto di essere completamente isolati dal resto del mondo. Le strade di accesso via terra e via mare sono bloccate e non è più possibile comunicare con alcuno al di fuori di un’area poco più estesa della città. Un assedio improvviso, totale, incomprensibile. Gli autori, sconosciuti e molto elusivi, non compiono alcun atto aggressivo, comunicano solo le scarne regole che la popolazione deve osservare per garantirsi la sopravvivenza. La situazione provoca il crollo dei freni inibitori dei protagonisti, svelando le zone tenute normalmente nascoste dal quotidiano canone di convivenza ed evidenziando così coraggio, viltà, vizi, virtù. Alcuni tra i cittadini più in vista non resistono alla tentazione di attivare il loro gioco preferito: la lotta per il potere. Da qui una serie di avvenimenti e alcune riflessioni della voce narrante, attraverso i personaggi che conservano briciole di consapevolezza. Protagonisti chiave sono Red Moss, un misterioso “deus ex machina” di ignota provenienza, in grado di leggere il cielo e Blue, un ragazzo disadattato ed emarginato che sembra conoscere la chiave di lettura di tutta la commedia. Il tempo, un altro protagonista della storia. A volte si ferma, creando un’atmosfera irrespirabile, senza speranza, altre volte sembra accelerare senza controllo verso un destino crudele. Appare come un’illusione, un’invenzione di piccola geometria umana, forse non esiste. In ogni caso, apparentemente, corre verso un finale del tutto inaspettato.

ISBN 9788898303953

Un'app di nome Lucia

15/05/2017 — Mauro Caneschi

  € 15,00   

 

ISBN 9788898303977

Passaggio in blues

15/05/2017 — Simona Cocola

  € 15,00   

 

Joe ha ventun anni quando, inaspettatamente, diventa padre. Fino a quel momento la sua vita ha spesso preso le distanze da una madre poco presente, avvicinandosi alla musica e perdendosi nella bellezza dell’oceano. Da quando è nato, vive in California, un posto che gli piace. Sta lavorando in carrozzeria il giorno in cui incontra Amy. Quell’impiego gli serve per realizzare il progetto che ha nel cuore: una scuola per giovani musicisti. È all’oscuro di ciò che l’esistenza ha in serbo per lui: una moto, il Venezuela, una bottega, un vecchio professore di filosofia. E, nel mezzo del viaggio, il legame doloroso che lo dividerà da sua figlia per molti anni. All’apparenza insensata, la forzata separazione imposta da Amy darà origine a un cammino in salita, che condurrà inizialmente il giovane, divenuto nel frattempo adulto, a un epilogo doppiamente inspiegabile.

ISBN 9788885464063

L'uomo che trasportava terra

15/05/2017 — Gianni Grosso

  € 18,00   

 

Giuseppe Brosio, provato dalla perdita prematura della moglie, avvenuta quattro anni prima, si sta riprendendo dal duro colpo subito cercando in qualche modo di ricostruirsi una vita. Tutto sembra procedere per il meglio fino a quando un vecchio amico dal passato non proprio immacolato, lo invita al suo capezzale per affidargli un compito al quale, in virtù della loro decennale amicizia, non si sente di rifiutare. Al fine di ovviare a un disguido, l’amico gli affida in custodia una pistola che dovrà consegnare a chi, di quel disguido, è responsabile. Quell’arma segnerà il destino di Giuseppe per il resto della sua vita. Dopo averne illegalmente fatto uso, senza però essere scoperto, a distanza di nove anni da quella caldissima estate del 2003, i fantasmi del passato ritornano. Una casuale scoperta rivela che qualcun altro prima di lui ha utilizzato la pistola, e proprio nello stesso periodo. Quell’arma diventerà una scomoda protagonista intorno alla quale si muoverà una storia dal sapore amaro, tra il thriller e il noir, innescando vicende al termine delle quali il lieto fine si affaccia appena, con sembianze cupe, rese malinconicamente accettabili dall’inesorabile trascorrere del tempo.

ISBN 9788885464087

Antifurto
Una storia di mutanti

15/05/2017 — Ricky Avataneo

  € 16,00   

 

Moschetto, rumorosissima e inquinata cittadina della Prima Cintura di Torino, fra parcheggi selvaggi, cani combattenti, fidanzati impegnati in estenuanti litigi, zingari, gente che odia gli zingari, pensionati che monopolizzano i quotidiani sportivi dei bar, centri scommesse perennemente presi d’assalto, antifurti delle automobili che fischiano a qualunque ora, candidati impegnati in una feroce campagna elettorale, custodisce un segreto: una parte consistente della sua popolazione ha subito delle mutazioni genetiche, sviluppando dei poteri paranormali. Assai lontani da quelli dei Super Eroi americani. A Moschetto si trasferisce Alberto Raviotti, l’io narrante, giovane ansioso e pasticcione, anch’egli dotato misteriosamente di super-poteri che però non è in grado di gestire. Costui viene avvicinato da un’affascinante psicoterapeuta che individua in lui l’uomo giusto per vincere la lotta che l’intero condominio sta conducendo contro un misterioso malvagio che ha preso di mira l’alberello prospicente il palazzo. In una turbolenta assemblea, Alberto viene ingaggiato come Paladino Condominiale. Dopo una serie di disavventure tragicomiche, si giungerà allo scontro finale. Il racconto del protagonista è contrappuntato dagli intermezzi di un io narrante neutro, il giornalaio dell’angolo, che racconta di un amore travagliato fra due adolescenti che sfocia in una feroce rappresaglia, e illustra l’epopea del grande sensitivo valsusino Vayres. Attraverso la lente surreale del fumetto Marvel, il mondo di periferia segnato da piccole assurde guerre quotidiane. Un mondo in cui si sono incrinate le regole di convivenza civile, e in cui trionfano rabbia, aggressività e la ricerca ossessiva del Nemico.

ISBN 9788885464131

Quando facevo la mondina

12/05/2017 — Valeria Maria Tovo

  € 17,50   

 

1981: Valeria perde il padre improvvisamente e tutta l’attività commerciale legata a lui cessa improvvisamente. La famiglia si ritrova a dover affrontare una grave crisi economica. Per aiutare a risollevare i conti di casa la ragazzina, poco più che sedicenne, decide di fare la mondina. Verrà iniziata al lavoro da una squadra di mondariso che l’adotterà, dandole importanti insegnamenti di vita. Il mondo in cui si ritrova è diverso da quello delle sue coetanee. Mentre le sue amiche organizzano vacanze a Riccione, Valeria trascorre le giornate di caldo afoso con signore di mezza età, in un mare a “quadretti”. Il fidanzato la lascerà e lei, a ventun anni, dovrà ripartire da capo, sola e senza lavoro. Si presenterà per un colloquio nella grande Milano, tra decine di altre aspiranti impiegate e, al momento della consegna del suo libretto di lavoro, i soci di quella grande impresa restano allibiti leggendo: “Avventizia mondina”. Le chiedono allora: “Lei, signorina, ha fatto la mondina?”. “Si, per quattro stagioni, come vede dai contributi agricoli”. SI guardano tutti e tre in faccia e, all’unisono, rispondono: “Comincerà a lavorare lunedì, e sa perché?” No, lei non lo sa. Uno di loro spiega: “Perché una persona che ha fatto la mondina, può fare tutto, anche la bibliotecaria”.

ISBN 9788898303991

La (inesorabile) vendetta del grande cetriolo
Secondo manuale eroicomico di sopravvivenza

12/05/2017 — Roberta Boriosi

  € 13,00   

 

Ma dov’è Cucurbilandia? Dovete andare avanti fino al li-mite della Logica e poi procedere (molto) oltre, quindi scartare la Via del Buonsenso e finalmente lì, proprio un paio di metri oltre la fine della Decenza Cerebrale, sorge l’Ineffabile Repubblica di Cucurbilandia, con annessi e connessi: Grande Baracca della Gloriosa Polizia compresa…

ISBN 9788885464001

'68

12/05/2017 — Maurizio Platania

  € 18,00   

 

ISBN 9788885464025

La rosa blu

12/05/2017 — Silvana Tosatto

  € 14,00   

 

“La rosa blu” è un romanzo avventuroso e romantico al tempo stesso la cui protagonista è una ragazzina di undici anni . Durante una vacanza in camper in Germania, Ambra, si ritroverà, quasi per magia, a dover affrontare un viaggio che la condurrà verso un celeberrimo castello. Lungo il tragitto accadranno fatti che hanno dell’incredibile. La vita di questa ragazzina finirà per intrecciarsi indissolubilmente con il destino di due illustri protagonisti del passato quali Ludovico II di Baviera e sua cugina, Elisabetta di Wittelsbach, Imperatrice d’Austria, detta Sissi.

ISBN 9788885464056

Amorevolution

07/05/2017 — Stefano K Di Modugno

  € 13,00   

 

Io ho un alibi, scrivo poesie d’amore di cui c’è sempre un disperato bisogno.

Ora dimmi… qual è il tuo alibi?

ISBN 9788898303922

La suora e il beduino

22/04/2017 — Francesco Danti

  € 14,00   

 

ISBN 9788898303915

Il rullante insanguinato

17/03/2017 — Lele Boccardo

  € 16,50   

 

Una serie di delitti a prima vista inspiegabili: i batteristi di diverse “tribute band”, crudelmente uccisi dopo un concerto. Apparentemente nulla lega tra loro le vittime, se non la passione per la musica e lo strumento suonato. Le forze dell’ordine brancolano nel buio, mentre gli omicidi (cinque, come il numero che esprime avventura e sperimentazione), si susseguono a cadenza mensile, tanto da cominciare a credere di aver a che fare con un serial killer. Perché uccidere persone del tutto normali, che per passione suonano in piccoli locali e per pochi denari? Un interrogativo irrisolto, una fotografia che ricorre. Un criminale spietato e attento che uccide e scompare nel nulla. Un modus operandi senza precedenti. Sulle tracce dell’assassino opera anche un investigatore privato, dal passato turbolento: ex bancario e cantante per passione, reinventatosi detective per necessità, si interessa al caso, per via dell’amicizia che lo ha legato ad una delle vittime. Dal nulla prende così le mosse un’indagine a prima vista senza soluzione: ma un particolare, un dettaglio apparentemente senza importanza, lo porterà a scoprire il movente e l’assassino, mettendo a rischio la sua stessa vita. Sullo sfondo, la città di Torino, avvolta dall’afa estiva, la Liguria e i suoi panorami, un raduno di appassionati di Harley Davidson, un’isola caraibica e l’atmosfera carica di adrenalina, tipica dei concerti. Rancore, invidia, disperazione, morte e tanta musica. Un cocktail esplosivo: l’avvincente debutto del giornalista Lele Boccardo nel mondo del noir.

ISBN 9788898303885

L'ultima luce

01/10/2016 — Corinna Rossi

  € 14,00   

 

Egitto, Deserto Occidentale, inizio del IV secolo AD: su ordine imperiale, fervono le attività di esplorazione e di costruzione di una catena di nuovi insediamenti ai margini della Grande Oasi. Il più grande sorge in una piana coltivata, ai piedi di un’imponente scarpata, incastonato tra il deserto sabbioso e la grande volta del cielo. Isolato e autosufficiente, l’Insediamento è abitato da una laboriosa comunità e da un gruppo di soldati scelti, con il preciso compito di sorvegliare il fronte sud: l’Insediamento segna infatti il limite meridionale dell’Impero Romano. Per cento anni, gli abitanti dell’Insediamento seguono fedelmente gli ordini originali dell’Imperatore, fino a quando un evento inatteso sgretola le loro certezze. Lentamente, gli abitanti sono costretti a trasferirsi altrove. Quando l’ultimo manipolo di soldati capisce che è ora di abbandonare l’Insediamento, accende un’ultima luce sulla torre del Castello, e si prepara a partire. Quando l’ultima luce viene spenta si chiude un ciclo e se ne riapre un altro.

ISBN 9788898303854

Come filo nel vento di terra

15/07/2016 — Pasqualina Di Blasio

  € 14,00   

 

ISBN 9788898303847

Fattore Z

12/05/2016 — Alessandro Casalini

  € 15,00   

 

Stanza bianca, quattro insoliti personaggi e un contatore appeso al muro da cui prende vita uno strano conto alla rovescia. Sono Padre Sandro (un prete missionario alla disperata ricerca delle risposte che solamente la fede può dare), Nick (una ex rockstar oramai fusa di testa con evidenti problemi di sesso dipendenza), Pam (una scienziata in odore di Nobel piena di sé con misure e curve da top model) e infine Zoe (una malata terminale di AIDS). Questi gli improbabili compagni di viaggio catapultati all’interno di un mondo monocromatico scandito dal susseguirsi di numeri apparentemente senza senso. È solamente un gioco, oppure un altro stupido reality show? E se fosse un esperimento “psico-qualcosa”? Ne resterà solamente uno? Inutile continuare con domande senza risposta, così i quattro cominciano a raccontare sé stessi gli uni agli altri, andando a scavare sempre più a fondo e riportando alla luce vecchi scheletri nascosti in armadi ormai dimenticati. Il tempo passa, i ricordi affiorano, mentre i numeri marciano inesorabili verso lo zero. Con in passare delle ore qualcuno del gruppo si perde per strada. Zoe invece ha qualcosa di speciale. Lei sa vedere attraverso quell’apparente successione di numeri senza senso. Numeri primi, ipotesi di Riemann, congetture mai dimostrate. Forse c’è qualcosa oltre quelle pareti bianche. Zoe chiude gli occhi e vede.

ISBN 9788898303717

Il mio orologio non ha la lancetta degli anni

12/05/2016 — Piero Partiti

  € 14,00   

 

Pubblicare una silloge oggi è un atto di pura incoscienza editoriale, ma è anche vero che è inutile tenere le cose chiuse dentro un cassetto. La vera poesia non è mai riconosciuta da chi scrive, ma da chi legge. Se un romanzo, un racconto, può essere bello, bellissimo, o meno bello, la poesia non ha tutte queste definizioni possibili o immaginabili. O lo è (poesia), o non lo è. Non esistono vie di mezzo o scappatoie. In fondo, il termine “poesia” deriva dalla parola greca che significa “creare, creazione”, quindi non ha vie di scampo possibili: o crea oppure no. Nel secondo caso è soltanto un mero esercizio letterario, talvolta pure lodevole, ma fine a sé stesso e sterile come un grembo di sabbia. Vi lascio dunque queste mie parole. Spero che vi emozionino. Sono messe in ordine cronologico, tranne l’ultima che dà il titolo alla raccolta, scritta nel 2009. Scritte nel mio ultimo decennio di vita non hanno un filo conduttore (tra l’altro, trovare un senso di continuità in una silloge è come pretendere di quadrare un cerchio).

ISBN 9788898303731

Il cuore della mente

12/05/2016 — Andrea Galignani

  € 17,00   

 

ISBN 9788898303748

La chiave dorata

12/05/2016 — Silvana Tosatto

  € 14,50   

 

“La chiave dorata” è un racconto autobiografico, dove i ricordi d’infanzia sono i protagonisti: un viaggio attraverso profumi che evocano certi ricordi e luoghi quasi dimenticati che riaffiorano alla mente, vivi e presenti. Un angelo ha accompagnato la mia vita in varie fasi e svariati modi, la cui presenza mi è stata di grande conforto soprattutto quando persi mia madre. Un magico incontro con una mia ava ormai defunta diventa il fulcro della storia. Il suo dono mi cambierà la vita. Realtà, fantasia? Forse solo necessità di sopravvivere alle difficoltà. I piccoli eventi di ogni giorno assumono una grande valenza e il quotidiano diventa comunque qualcosa di importante e magico, con eventi che, giorno dopo giorno, segnano e incidono profondi solchi sulla mia esistenza.

ISBN 9788898303755

Particelle di profumo alla lavanda

12/05/2016 — Simona Cocola

  € 15,00   

 

Durante le vacanze estive la trentenne Susan Mantra, che lavora in teatro come truccatrice, decide di fare un tuffo nel passato, tornando a visitare il paese dell’amata nonna, con cui è cresciuta, morta molti anni prima. In programma ha una visita breve per immergersi nei ricordi di infanzia, ma quel biglietto del treno che avrebbe dovuto portarla al mare subito dopo, lo rifarà, invece, per ritornare a casa in città, e poi ripartire, confusa e travolta da una serie di eventi imprevedibili. Scoprendo, infatti, vicende sconosciute sulla vita della nonna, attraverso incontri inaspettati in paese, verrà a conoscenza di un uomo molto importante, arrivato dal passato, che in qualche modo entrerà in contatto con lei. Misteriosi fatti riguardanti questa persona e sua nonna la condurranno a intraprendere diversi viaggi, dal momento che, per cause indipendenti dalla sua volontà, le ferie dal lavoro si prolungheranno. Alla ricerca di questo uomo, che ha deciso di ringraziare per aver salvato, amato e aiutato la nonna in tempi non sospetti, Susan deciderà di scrivere un libro per omaggiarlo, in cui ricostruirà una storia d’amore perduta nel tempo, anche grazie all’aiuto di uno scrittore che diventerà suo amico e di un editore informato, a modo suo, sui fatti. Pathos, battute di arresto e improvvisi cambiamenti ribalteranno un finale in cui la ragazza si troverà a fare i conti con la propria vita, come un funambolo immaginario barcollante in bilico sulla linea dell’orizzonte.

ISBN 9788898303762

Il grande cetriolo
Manuale eroicomico di sopravvivenza

12/05/2016 — Roberta Boriosi

  € 14,50   

 

Ma dov’è Cucurbilandia? Dovete andare avanti fino al limite della Logica e poi procedere (molto) oltre, quindi scartare la Via del Buonsenso e finalmente lì, proprio un paio di metri oltre la fine della Decenza Cerebrale, sorge l’Ineffabile Repubblica di Cucurbilandia, con annessi e connessi: Grande Baracca della Gloriosa Polizia compresa…

ISBN 9788898303779

Bruno e il coiffeur che non c'è

12/05/2016 — Gabriella Zannoni

  € 15,00   

 

Bruno è un giovane uomo affetto da una rara anomalia genetica che, per gli effetti fisici attraverso i quali si manifesta, lo rende visibilmente troppo diverso dagli altri per permettergli di sentirsi parte integrante di essi e del loro mondo. Ma c’è qualcosa di ancor più raro a caratterizzarlo, ed è la fantasia: che lo muove come un propulsore invisibile a superare i limiti di un’esistenza altrimenti inaccettabile, suggerendogli di compiere esperimenti tanto improbabili quanto efficaci da consentirgli un accettabile compromesso. La storia affronta il tema del conformismo come prerogativa necessaria alla successiva identificazione di sé come soggetto unico e capace di affermarsi proprio in quell’unicità che va riconosciuta in sè stessi, prima ancora di poter essere sperimentata negli altri, attraverso l’empatia. Una storia di amicizia e di sottile complicità tra uomini, scritta da una donna che ha avuto la curiosità di osservarli così tanto da vicino pur essendo, di fatto, invisibili.

ISBN 9788898303809

Caffè ristretto, vita macchiata

12/05/2016 — Francesca Quarantini

  € 15,00   

 

“Un tale un giorno mi ha detto che la mattina ci alziamo, beviamo un caffè e iniziamo gli esami… E se così fosse? … Beh, se così fosse prenderemmo caffè ristretti per mancanza di tempo. Come si passa da un caffè ristretto ad una vita macchiata è presto detto”. Nel nostro mondo le taglie si stanno sempre più restringendo: perizomi per l’intimità e smart-phone in pubblico; mai dimenticando che per molti l’obiettivo della vita sia indossare una 38! Questo accade perché abbiamo imparato ad essere degli ottimi riduzionisti. Semplifichiamo al massimo la nostra vita, sperando di stare nei tempi giusti. “Caffè ristretto, vita macchiata” è un saggio di stampo filosofico che affronta con ironia e sarcasmo alcune problematiche del mondo odierno. Una satira tagliente che non risparmia di far luce sull’uomo di oggi, partendo da un unico filo conduttore: il tempo. In questi tempi, infatti, il tempo si restringe, insieme a tutte le altre cose ormai in modalità smart. Di quella cosa chiamata tempo, tanto preziosa per il Bianconiglio e per la sua Alice, oggi ne abbiamo, infatti, sempre meno. Il libro vuole dare uno sguardo veloce, anzi vuole essere un lungo aforisma (l’unico buon modo di ridurre lasciando dei contenuti), su cosa accade appunto nei luoghi comuni della contemporaneità, o meglio nei non-luoghi che frequentiamo o nei quali siamo di passaggio. Una carrellata ironica, con toni a volte amari, ma reali. Ma cosa c’entra Cappuccetto Rosso in tutto questo? Be’, forse quando il mondo non è più come vorremmo, l’unica possibilità è quella di rifugiarsi in una favola, proprio come ha fatto l’autrice di questo libro. Cappuccetto Rosso, pur non essendo una principessa, ha molto da dire e da insegnare. Perché lei è l’altra faccia della medaglia del Lupo. E il Lupo le cammina a fianco permettendole di arrivare alla fine… alla fine della storia.

ISBN 9788898303816

Imprecisi passaggi di tempo

12/05/2016 — Emma Di Stefano

  € 14,00   

 

Sono tanti i temi che tocca Emma Di Stefano, ma vi prego: soffermatevi quando parla d’amore. Non troverete un amore sdolcinato, tenero, facile. Troverete un amore reale, che paga e ha pagato il prezzo di essere e di esistere. Un amore reale e vissuto, in fondo. Senza compromessi. Credo che immergersi in questa silloge, in questa preziosa silloge, sia come immergersi in un viaggio che non si sa dove porta. Ecco, è come un porto, questa silloge, da cui si parte per arrivare non si sa dove. Ogni lettore avrà il suo porto di approdo, ogni lettore troverà il suo percorso, unico, personale. Perché la poesia parla a tutti, ma a tutti in un modo diverso, per arrivare poi, alla fine, all’emozione giusta, quella che ci apre il cuore e ci fa volare. In un mondo senza tempo, dove le parole diventano esse stesse scoperta, invenzione, intuizione. Volo. Emma Di Stefano ha la capacità di portare il lettore oltre. Oltre questo banale ticchettio di orologi che ci accompagna, per scoprire l’infinito di ogni piccolo, singolo attimo della nostra vita.

ISBN 9788898303823

Ad ogni stantuffo riempito d'inchiostro (Apò edò os ta asteria kai para pera)

12/05/2016 — Federica Vanossi

  € 16,00   

 

ISBN 9788898303625

Il barone delle tenebre
I baroni del cielo: 1

12/05/2016 — Pamela Williams

  € 18,50   

 

ISBN 9788898303632

Una disonesta fortuna sfacciata

12/05/2016 — Simone Vesentini

  € 15,00   

 

Una fortuna disonestamente sfacciata capita a Marco Angeli, un impiegato stanco della ripetitività e privo ormai di ogni stimolo. Un susseguirsi caotico di avvenimenti e un imprevisto ritrovamento gli permettono di cambiare vita e di realizzare il suo sogno. Un lungo viaggio esotico gli consentirà inoltre di riscoprire se stesso, in attesa del definitivo e inarrestabile cambiamento. Una conclusione inaspettata lo riporterà alla realtà, ma la sua vecchia esistenza sarà ormai un triste ricordo.

ISBN 9788898303656

Il faro di Finisterre

12/05/2016 — Marco Toninelli

  € 15,00   

 

In una terra di confine tra civiltà lontane e luogo d’incontro fra fiumi di aria, acqua e uomini, in un caldo giorno d’agosto una famiglia di migranti sbarca ai piedi di Capo Finisterre, un’alta scogliera dominata da un grande faro bianco. Sono accolti dal custode del faro e dai suoi familiari che li aiutano ad inserirsi nella comunità. Kamil, Jamila e Nur si trovano a vivere una realtà serena, ben lontana dalle condizioni miserevoli e disperate in cui versa la stragrande maggioranza degli emigranti che non hanno trovato alcun altro posto dove andare se non cercare riparo in uno scuro ed umido sistema di caverne posto a poca distanza da Capo Finisterre. “Inferno” è il nome emblematico che gli abitanti del paese vicino hanno dato al luogo/comunità di cui tutti sanno l’esistenza, pur fingendo di ignorarne i problemi; solo la malavita si interessa agli emigranti allo scopo di procurarsi mano d’opera a basso prezzo per le proprie attività criminose. Kamil, Jamila e Nur, insieme alla famiglia del custode del faro introducono una discontinuità che ha il potere di rompere gli ingranaggi del sistema di sfruttamento e di innescare una lotta per la riconquista della dignità, che non sarà facile. La storia si svolge lungo l’arco di una generazione e non è rappresentativa di una realtà esistente, o meglio, non di una sola, è un ordito in cui si muovono eroi, don abbondi, criminali, donne e uomini fragili, giovani entusiasti e uomini delusi, servi e uomini liberi. Ma il vero protagonista di queste pagine è il faro.

ISBN 9788898303700

Non appendere mai i pensieri all'attaccapanni

25/02/2016 — Piero Partiti

  € 14,50   

 

Sono racconti scritti tra il 2011 e il 2016. Una raccolta che non ha un tema unitario, ma spazia dal più o meno comico al noir, dal thriller al “giallo storico”, dalla fantascienza, passando anche attraverso discorsi semiseri su Dio, al tempo, all’infinito. Senza trascurare l’amore, ma a modo mio. Senza contare alcune “rivisitazioni storiche” o racconti scritti pensando alla cronaca reale.È una miscellanea di situazioni, diverse tra loro. Forse, in alcuni di essi, appare più insistente la ricerca del tempo, la voglia di definirlo come in “Non bisogna mai dimenticare di fare il pieno” oppure in “Orbite”, dove il protagonista si ritrova agli estremi dell’Universo per poi sprofondare in un abisso oceanico. In altri racconti parlo della solitudine, che diventa “follia”, una lucida e inconsapevole follia, sospesa in ambienti privi di riferimenti, ma assolutamente reali e comuni. Sono racconti che in qualche modo si legano insieme, forse anche si rincorrono, si sfiorano ma subito si allontanano, facendo prendere alla narrazione risvolti inaspettati. Brevi, di poche pagine. Non amo i racconti lunghi, vado all’essenziale, dando un ritmo veloce che “costringe” il lettore ad andare, subito, sino in fondo per scoprire come va a finire. Prediligo il taglio cinematografico, lo stacco delle scene che poi convergono nella soluzione dell’andamento narrativo. Lasciando campo libero all’immaginazione del lettore il quale, giustamente, filtrerà le immagini che si creano secondo le sue esperienze. Non lo costringo ad immaginare ciò che non conosce. È libero di immaginare come meglio gli piace.

ISBN 9788898303571

Mauthausen Hotel
Antologia per il giorno della Shoah

27/01/2016 — AA.VV

  € 13,50   

 

ISBN 9788898303540

Condove nel ventennio

01/12/2015 — Mario Tonini

  € 9,90   

 

ISBN 9788898303250

L'acqua e la cenere

19/11/2015 — Elisa Giacomini

  € 16,50   

 

ISBN 9788898303588

Quattro chiacchiere con Margherita

17/10/2015 — Margherita Fumero

  € 14,50   

 

Raccontare Margherita Fumero in poche righe è davvero impossibile. Da Macario a Drive in, da Bud Spencer a Camera Cafè, passando attraverso la vittoria di quattro Telegatti, Margherita è sempre stata presente nella TV e nel cinema italiano. Quanti aneddoti potrebbe raccontare. Ed è proprio quello che succede in questo libro: seguendo un filo logico ma non cronologico, la nostra Margherita ci intrattiene amabilmente con la sua vita intrecciata con gustosi “dietro le quinte” di personaggi TV che hanno fatto e fanno la storia dell’entertainement italiano.

ISBN 9788898303557

Bauhaus

18/05/2015 — Maurizio Platania

  € 18,00   

 

ISBN 9788898303427

Tra il silenzio dei fiori

18/05/2015 — Fabio Corvini

  € 15,00   

 

ISBN 9788898303441

Mostro di cemento

18/05/2015 — Antonio Pipolo

  € 15,00   

 

ISBN 9788898303489

Tu ami i bonsai, io li detesto

18/05/2015 — Federica Vanossi

  € 16,00   

 

ISBN 9788898303519

La principessa dei mille mondi

18/05/2015 — Giuseppe Diodati

  € 16,00   

 

ISBN 9788898303526

Di carne di miele

18/05/2015 — Giorgia Bianchin

  € 14,00   

 

ISBN 9788898303533

Requiem fra le stelle

18/05/2015 — Mario T. Barbero

  € 16,50   

 

ISBN 9788898303380

Noi nati nei '50

18/05/2015 — Mauro Caneschi

  € 14,00   

 

ISBN 9788898303410

La vita dentro

14/05/2015 — Giusy Fogu

  € 13,50   

 

ISBN 9788898303397

Lacrime eterne

14/05/2015 — Marco Stoppa

  € 13,50   

 

ISBN 9788898303403

L'avvio e la perdizione

13/04/2015 — Ornella Spagnulo

  € 12,00   

 

ISBN 9788898303311

Approdi al cappello giullare

10/04/2015 — Pasqualina Di Blasio

  € 12,00   

 

ISBN 9788898303328

Fiori, mine e alcune domande

10/04/2015 — Irene Marchi

  € 13,00   

 

ISBN 9788898303342

Tressette col morto

10/04/2015 — Antonio Parrilla

  € 17,00   

 

ISBN 9788898303366

Le prove di esilio

21/03/2015 — Michele Caccamo, Franz Krauspenhaar

  € 15,50   

 

ISBN 9788898303304

Il gioiello del Gilhun

28/11/2014 — Antonello Venditti

  € 19,50   

 

ISBN 9788898303274

Dove si posa il bianco

20/11/2014 — Floriana Porta

  € 11,00   

 

ISBN 9788898303267

A notte fonda

28/06/2014 — Dario Perez

  € 14,00   

 

ISBN 9788898303212

Carmina e liriche
Parte 2°

09/04/2014 — Silvano Volcan

  € 12,00   

 

ISBN 9788898303151

Via della felicità numero 8

05/11/2013 — Cesare Natale, Daniela Lelli

  € 12,00   

 

ISBN 9788898303090

Il silenzio è una formica

21/01/2013 — Emma Di Stefano

  € 15,00   

 

ISBN 9788898303014