La Santelli è una realtà editoriale medio-grande, con i suoi 32 anni di editoria e la sua vocazione per la saggistica e la narrativa, oltreché il proprio impegno verso il mondo della scuola. Fondata nel 1987 da Eugenio Santelli, la casa editrice sin dai suoi primi anni si è contraddistinta come realtà nazionale, anche grazie a due direttori editoriali d'eccezione: Pino Nano, Capo Redattore RAI e Coriolano Martirano, Governatore del Rotary. Negli anni '90 investe nel settore scolastico e arriva ad essere classificata, nei primi anni 2000, come una delle maggiori 50 case editrici scolastiche in Italia, come certificato dall'AIE. Nel 2004 si afferma come una delle realtà più al passo con i tempi, partecipando al primo lancio in Italia degli eBook, insieme ad altre 18 case editrici, ovvero i più grandi marchi editoriali a livello nazionale. Santelli editore ha partecipato alla Fiera Internazionale di Francoforte e alla Fiera del Libro di Beijing (Pechino). Dal 2018 la Santelli editore è amministrata da Giuseppe Santelli, appena 26enne, confermando la propria tendenza all'innovazione costante.

 

 PDF    LISTINO    XLS 

CATALOGO  PDF 

Rompete le righe!

26/04/2019 — Marco Papacchini

  € 14,90   

 

Il viaggio mentale di un ragazzo alla ricerca di una vita lontana dal suo piccolo borgo natale, il destino che segna inevitabilmente la storia di un giovane ivoriano, un uomo alla ricerca della sua vera dimensione interiore. Una misteriosa morte che porta ad un viaggio mentale, a tratti erotico, che si conclude in modo inaspettato, il desiderio di fare tabula rasa e ricominciare da zero dopo un episodio tragico, l’amicizia che si tramuta in amore e condivisione. Arte, cultura, musica, droga e amore si fondono in un percorso spirituale, incentrato sul viaggio, che conduce alla serenità interiore.

ISBN 9788832040890

d'Istanti

24/04/2019 — Martina Belelli

  € 11,90   

 

La raccolta poetica ha come tema centrale il viaggio, il partire e il tornare, mentre l'ennesimo treno si ferma alla stazione della tua vita e tu devi salirci sopra. Amore e speranza, ma anche un'inquietante danza dell'umore che porta dall'euforia all'estrema tristezza. Sapranno i versi accompagnarci verso la verità? Sapranno tener vicino ciò che pare distante? D'istanti, mai troppo dal cuore.

Martina Belelli nasce il 26 settembre 1994 a Pazardjik, in Bulgaria. All’età di un anno e mezzo viene adottata e vive con la sua famiglia ad Ancona, dove si diploma al liceo Linguistico. Si laurea in Lingue e Culture Straniere, con una tesi in Letteratura Inglese presso l’Università degli Studi Roma Tre. Nella città di Roma ha tenuto diverse conferenze in Letteratura Francese. Nel settembre del 2016 si trasferisce a Trento dove si laurea in Letterature Euroamericane, Traduzione e Critica Letteraria con una tesi in Letteratura Francese presso l’Università degli Studi di Trento, il 30 gennaio 2019. Si occupa della traduzione de I Fiori del Male, è impegnata in seminari studenteschi e conferenze di letteratura e sta conducendo una ricerca sull’intraducibilità della glossolalia e sul corpo e il senso delle lingue schizofreniche nell’opera del francese Antonin Artaud. Pubblica con edizioni Cinquemarzo la sua prima raccolta di poesie AltreTrento, il 10 marzo 2018.

ISBN 9788832040876

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Non ci venite al mio funerale

22/04/2019 — Salvatore Tofano

  € 11,90   

 

Dodici brevi short stories, asciutte e incalzanti, con protagonista assoluta la Morte nei suoi mille volti e nelle sue innumerevoli percezioni oggi possibili. La protagonista, la nera signora armata di falce che a niuno fa torto, danza leggera e decisa, a volte angosciandoci, a volte terrorizzandoci, a volte facendoci persino sorridere. L’orrore si accompagna a una sottile ironia. Ogni episodio narrato è fine a se stesso e insieme funzionale a un’unica trama, la costruzione dello sgomento di fronte alla Morte. Che si narri di un marito che cerchi disperatamente di contattare la moglie o di una figlia perseguitata dalla madre defunta, di un uomo in coma profondo o di un altro alle prese con una bellissima fanciulla che bussa alla porta, di un giocatore di poker a rischio cecità o di un trapiantato di cornea, di un’adolescente coi sensi di colpa o di un folle che odia l’immigrato, la Morte resta il filo conduttore delle storie, l’unica stuzzicante protagonista.

ISBN 9788832040678

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Maggio negli occhi

15/04/2019 — Cinzia Di Bernardo

  € 12,90   

 

La grande madre terra fiorisce in primavera e nel cuore di una ragazza di periferia un evento luttuoso metterà tutto in discussione. “Maggio negli occhi” è il diario di una ragazza semplice, nata e cresciuta in un paesino di provincia, dove tutti si conoscono e la vita procede regolare, finché qualcosa cambia. La prosa del libro talvolta diviene poesia, una catarsi a cui la protagonista sottopone cuore e anima e con la quale riesce a superare gran parte del male che si porta dentro. L’evento più difficile che una ragazzina a ventidue anni possa mai affrontare, insieme a un amore impossibile, creano un lucido spaccato di vita, un bisogno di raccontarsi e di salvarsi: una terapia.

ISBN 9788832040869

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook8

Mi chiamano Francesco
L'eremita paolano tra viaggio e sogni

13/04/2019 — Paolo Alampi

  € 14,90   

 

Mi chiamano Francesco è un romanzo storico sulla vita di San Francesco di Paola e il suo mondo fatto di fede e passione. L'epoca a cavallo tra medioevo ed età moderna fa da sfondo, con le sue grandi personalità e trasformazioni, a una storia ricca di colpi di scena ed è palcoscenico di rinunce e scelte coraggiose di un uomo al contempo semplice e complesso. Gli eventi narrati, pur avendo fondamento logico e documentale, possono risultare sconcertanti rispetto alla tradizione consolidata, rafforzando e rivisitando così l'interesse verso una figura ancora oggi ricca di fascino. Francesco viene infatti ritratto da uomo del suo tempo, che guarda al passato per dare vigore al presente, immaginando un futuro più giusto grazie ad un cristianesimo rinnovato. Non emergono solo i suoi miracoli, la cui eco pure spesso risuona nel corso del racconto, ma soprattutto il suo carisma e il suo sovrumano stile di vita, i quali appaiono straordinari seppur considerati in un'ottica laica.

ISBN 9788832040845

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook8

Alex
Sesso e Finanza a Francoforte (Un giallo valutario)

10/04/2019 — Patrizia Vigiani

  € 13,90   

 

Siamo a Francoforte in un grattacielo residenziale. Un gruppo di amici dallo stile di vita libero e non convenzionale vive l'atmosfera di un locale notturno. Alex è un tecnico petrolifero di origine italiana, appena rientrato dalla guerra in Iraq. È il più ambito del gruppo, almeno fino a quando non scompare nel mistero, senza lasciar traccia... Emergono allora scottanti verità sulla unione monetaria, sul denaro e la sua natura, sulla crisi finanziaria e l'euro...

Patrizia Vigiani nasce a Firenze. Dopo una laurea in lingue e letterature straniere, si trasferisce in Germania, paese di cui conosce bene il tessuto sociale, la mentalità e la storia recente. Europeista convinta, si interessa da molti anni di finanza, investimenti e trading online, tema sul quale ha pubblicato un manuale e che l'ha vista in prima linea nella lotta contro truffe ai danni del consumatore. Con la sua prima opera di narrativa, intitolata "Alex. Sesso e Finanza a Francoforte. (Un giallo valutario)", l'autrice affronta quesiti fondamentali sulla natura del denaro e sulla vera funzione dell'euro, attraverso una storia intrigante, fatta di personaggi in carne ed ossa. Una storia all'insegna del motto: quello che avreste sempre voluto sapere sul denaro e non avete mai osato chiedere.

ISBN 9788832040852

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Francesco di Paola
Storia, letteratura, arte

08/04/2019 — Vincenzo Napolillo

  € 14,90   

 

La monografia dello storico Vincenzo Napolillo su Francesco di Paola, scritta in occasione dei cinquecento anni dalla sua canonizzazione, tratta dei più prestigiosi letterati che hanno tracciato la storia e il vissuto dell’eremita paolano, nonché degli artisti europei che hanno dipinto ritratti meravigliosi del fondatore dell’Ordine dei Minimi. Se l’élite culturale degli umanisti guardò al passato per capire il presente, Francesco di Paola guardò al futuro lasciando, nella storia dell’Europa, un’eredità spirituale viva e sconfinata. L’opera mostra come il taumaturgo paolano fosse un modello concreto di vita evangelica, uomo di profonda fede, umile e caritatevole, voce del popolo impoverito e oppresso, ispiratore del rinnovamento religioso nel segno del Vangelo. Protettore della Calabria e Patrono della gente di mare, fu semplice, umile, povero, astinente, fedele, giusto, santo, casto e devoto. L’ammirevole concerto di così tante virtù lo fa vivere ancora in terra e trionfare nell’alto dei cieli.

Vincenzo Napolillo, nato a Nusco (AV) nel 1941, vive a Cosenza. Ha conseguito due lauree, in Pedagogia ed in Sociologia, presso l’Università degli Studi di Salerno. È docente emerito di Italiano e Storia. È Accademico Cosentino. Fa parte della Commissione storica per il processo di beatificazione di Gioacchino da Fiore. È membro della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Personalità poliedrica, al suo attivo ha diverse pubblicazioni, fra le quali: Gioacchino da Fiore, con Presentazione di Marjorie Reeves dell’Università di Oxford; Francesco De Sanctis e la Calabria; Carlo Levi dall’antifascismo al mito contadino; Padula nella letteratura; Lectura Dantis, itinerari calabresi nella “Divina Commedia”; Nusco, rivisitazione storica; Rose, materiali storici ed artistici; Scalea, culla della storia; Storia di Paola; Avellino, ricostruzione della storia urbana; Storia di Cosenza da luogo fatale a città d’arte di circa 900 pagine. É Premio Nazionale di cultura politica per il libro su Guido Dorso e la rivoluzione meridionale. Collabora alle riviste: «Calabria Letteraria» e a «Sinestesie». Ha pubblicato, in Poesie e occasioni, squisite liriche, d’intensa bellezza. S’interessa di critica d’arte.

ISBN 9788832040838

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Il tempo delle parole

05/04/2019 — Sara Checchetti

  € 6,90   

 

Pensieri, poesie, riflessioni e interpretazioni raccontano la vita che ci circonda, quella vissuta e percepita, fatta di piccoli dettagli sui quali soffermarsi e dai quali partire, per dare un senso a ciò che si sente

ISBN 9788832040814

Constitutionally correct

02/04/2019 — Raffaele Costabile

  € 9,90   

 

Constitutionally Correct è pensato per le ragazze e i ragazzi delle scuole che muovono i primi passi verso la conoscenza della Costituzione italiana. Nel libro vengono spiegati i principi fondamentali, i diritti e i doveri dei cittadini, le istituzioni dello Stato e l'organizzazione della Repubblica.

Raffaele Costabile – Avvocato - nato a Cosenza il 18/9/1987, si è laureato presso l’UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA in GIURISPRUDENZA. Già attivo nel mondo associazionistico e nella tutela dei diritti umani, diviene Presidente dell’associazione di giuristi ELSA COSENZA. Stagista dell’Avvocatura di Ateneo dell’Unical nel corso dell’anno accademico 2014/15, si specializza, nello stesso periodo, in contrattualistica e Diritti d’Autore collaborando nel ramo discografico ed editoriale con la “SANTELLI EDITORE ”. Avvocato dal 2017, nello stesso anno è stato collaboratore alla cattedra di Diritto Pubblico presso l’UNIVERSITA’ DELLA CALABRIA e subito dopo ha conseguito una specializzazione in Diritto Spagnolo. Ha già pubblicato, per la medesima Casa Editrice, Santelli Editore, un manuale in materia di cittadinanza (EDUCAZIONE CIVICA), rivolto agli studenti di scuola media e superiore, dal titolo “IL BUON CITTADINO”.

ISBN 9788832040746

Immortale
Le segrete stanze di Rick Sanders

29/03/2019 — Francesca Fabiani

  € 11,90   

 

... È nel profondo dell'anima che si annidano i nostri peggiori incubi, ed è un incubo quello che vive Amy quando scopre che dietro la placida sobrietà del suo datore di lavoro si nasconde uno dei più crudeli serial killer, tormentato dall'idea di raggiungere l'immortalità.

ISBN 9788832040791

Eutanasia della Scuola Pubblica
La distruzione dell'Istruzione in Italia dal 1980 al 2019

25/03/2019 — Antonio Ruscazio

  € 12,90   

 

“Eutanasia della scuola pubblica” non è la classica ricetta per l'ennesima riforma scolastica ma una testimonianza pratica che vuole informare e discutere delle profonde modificazioni avvenute nella Scuola Italiana. Dal mitico 1968 ad oggi sono stati profondi i cambiamenti intervenuti nella scuola italiana e sono in molti a credere che, alla fine dei conti, non si sia trattato d'un miglioramento. Tutt'altro. Se quasi tutti concordano sul decadimento, meno sono chiare le motivazioni che hanno portato alla situazione attuale e ancor meno gli obiettivi di tutti i rappresentanti della politica italiana. Si sono infatti succedute varie riforme più o meno confuse, che hanno provato invano a limitare lo sprofondare dell'istruzione in Italia, da Misasi alla Fedeli. Si sta così arrivando ad un progressivo disimpegno da parte dello Stato in favore dei privati, con il corollario dell’abolizione del valore legale del titolo di studio, che provocherebbe una rivoluzione sociale senza precedenti: alcuni ragazzi potrebbero arrivare a 18 anni con in mano un pezzo di carta senza più alcun valore. Cosa faranno le famiglie che non potranno permettersi le scuole private dinnanzi ad un decadimento di quelle pubbliche? Resisterà dinnanzi a tutto questo uno dei più grandi edifici del Regno d'Italia prima e della Repubblica italiana poi, ovvero l'istruzione pubblica?

Antonio Ruscazio è nato a Cagliari il 19 settembre del 1952. Maturità Classica nel 1971 con la votazione di 60/60 e Laurea in Ingegneria civile con il massimo dei voti e la lode nel 1979. Dal marzo 1980 ad oggi Docente di materie professionali (Costruzioni, Tecnologia delle costruzioni e Disegno tecnico) in Istituti Tecnici per Geometri. Sino ai primi anni 2000 ha svolto anche attività libero-professionale nel campo delle costruzioni.

ISBN 9788832040777

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Il collezionista infelice

25/03/2019 — Italo Magno

  € 15,90   

 

Cominciò da piccolo a collezionare lecca lecca multicolori e palline di vetro, poi le figurine dei calciatori. Ma quando la sua brama lo portò a catalogare anche gli uomini e le donne, la questione si complicò moltissimo.

Fin dalla tenera età frequenta col padre Michele Magno, segretario provinciale della CGIL ai tempi di Giuseppe Di Vittorio, la Camera del lavoro provinciale di Foggia.

Dopo gli studi diventa docente di lettere, preside e consulente presso l'Ufficio Scolastico Regionale della Puglia, alternando all'insegnamento l'attività di scrittore.

Esordisce nella narrativa con un libro dal titolo Un anno con Matteo, diario del rapporto educativo tra un professore di scuola media e un ragazzo difficile. Ha scritto tre libri di poesie, tre saggi, quattro opere di narrativa scolastica e quattro romanzi.

Le sue opere di narrativa scolastica sono state adottate in scuole italiane. La sua opera Un giorno mio padre racconta la vita del padre Michele Magno, dirigente nazionale della CGIL, parlamentare e dirigente politico del PCI pugliese. Secondo il critico Renzo Frattarolo, le pagine di Magno “si mostrano ricche di fermenti espressivi così come ben dosata è la foto-impressione dei paesaggi e di buon disegno l'umana consistenza dei personaggi"

ISBN 9788832040784

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Gli occhiali magici
Angelica e il mondo degli Awak

22/03/2019 — Federica Cunego

  € 9,90   

 

Angelica ha sette anni, è una bambina intelligente ed estremamente creativa che non si è mai integrata a scuola: è troppo impacciata negli sport ed eccessivamente fantasiosa per piacere agli altri. Per questi motivi Angelica spesso è il bersaglio di vessazioni e angherie da parte dei compagni di classe. Quando Angelica scopre di essere miope, e di dover quindi portare gli occhiali, il mondo le crolla addosso. Ora i compagni la prenderanno in giro ancora di più! Se non che proprio attraverso questi occhiali Angelica riesce a vedere un omino piccolo piccolo che si è insediato nella sua cameretta... È un Awak! Si tratta di antiche e sagge creature del bosco che possono insegnare alla bambina ad acquisire finalmente fiducia in sé stessa aiutandola nel rapporto con i compagni.

Federica Cunego è laureata in Lettere Moderne. Ha lavorato come copywriter per MotorK (scrittura articoli e recensioni automobili) e attualmente lavora nell'area Marketing e Comunicazione di VareseNext. Per hobby ha fatto l'autrice al laboratorio artistico di Zelig di Milano (“Zelig lab.” e “Donne Moderne”). Ha partecipato al concorso “Gialli Sui Laghi” di EWWA e Mondadori, arrivando in finale. Oltre a questo ha scritto insieme a Federico Sisti il film “ES” che ha vinto il premio IMBd ed è in finale in diversi festival, tra cui: il Los Angeles Film Festival, Hollywood Screening Festival, Miami indipendent Festival.

ISBN 9788832040739

Fallout
Dannati e Redenti nell'era dell'antropocene

15/03/2019 — Salvatore Brusca

  € 9,90   

 

Ci sarà un futuro per la specie umana sul pianeta Terra? Nell’ Antropocene, termine coniato da P.J. Crutzen, premio Nobel per la chimica, le condizioni ambientali che rendono possibile la vita sono minacciate dall’azione dell’uomo. Sotto i nostri occhi si sta consumando ormai da alcuni decenni una lotta drammatica tra una parte di umanità più consapevole e un’altra parte, invece, insensibile a qualsiasi appello alla responsabilità. Fallout è un dramma incentrato su questo evento epocale, e ci consegna un quadro lucidissimo delle dinamiche che compongono tale scenario apocalittico, ponendo soprattutto l’accento sulla società dello spettacolo, il consumismo, l’economia di mercato, la minaccia atomica e l’inquinamento ambientale.

Salvatore Brusca, docente ordinario di Storia e Filosofia nei Licei, si è occupato prevalentemente di problematiche relative ad alcuni autori della storia della filosofia come E. Bergson, P. Bayle e tematiche afferenti alla guerra e alla democrazia. Ha recentemente pubblicato Liberi e reclusi(2017) e Gli angeli della rivoluzione(2018), che costituiscono i primi due segmenti di una trilogia sul tema della libertà, che vede il suo compimento nel presente lavoro.

ISBN 9788832040760

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Chiama tua madre

13/03/2019 — Fabrizio Barale

  € 12,90   

 

Siamo a Denver, è il 7 aprile 2052 quando ad Oscar Mianich, 70 enne burbero e abitudinario, viene diagnosticata una rara malattia che lo porterà, in poco tempo, a perdere la vista. Cosa lega il suo destino a quello di Anthony Peng, ricco e potente imprenditore? Probabilmente ciò che accomuna da sempre tutti gli umani sulla terra: la paura di andarsene senza aver lasciato un segno tangibile di sé. Nell’era in cui la rivoluzione digitale ha ormai cambiato radicalmente la quotidianità del genere umano, Anthony Peng brevetta un server in grado di custodire tutto ciò che vi confluisce dalla memoria di pc, tablet, smartphone di miliardi di utenti, un vero e proprio database grande milioni di gigabyte. In questo sterminato spazio dorme la nostra memoria e i nostri ricordi, l’esubero di informazioni che non riusciamo più a contenere nell’angusto spazio di un cellulare. Quanti scatti fotografici conta ogni giorno la camera del nostro smartphone? Quante di quelle cose che abbiamo filmato e memorizzato ci interessano davvero? Quando è stata l’ultima volta che abbiamo goduto di un concerto o un tramonto senza costringere i nostri occhi a tradurlo in pixel? Anthony Peng potrebbe, improvvisamente, sconvolgere la vita di chiunque.

Fabrizio Barale, nato a Cuneo nel 1971. Musicista da sempre, ha suonato tanto e ovunque principalmente con Ivano Fossati e con Yo Yo Mundi. Ha scritto musiche e parole per altri oltre che per se stesso. Ha prodotto dischi e canzoni, tanti dischi e tante canzoni. Attualmente insegna elettroacustica al Conservatorio di Cuneo oltre ad inseguire i propri sogni. “Chiama tua madre” è il suo primo romanzo, pubblicato per Santelli editore nel 2019. www.fabriziobarale.it

ISBN 9788832040623

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Gilet neri
Di Finanza si muore. Da Abraham Lincoln a Enrico Caldari

07/03/2019 — Pietro Mazzuca

  € 14,90   

 

L'ordine mondiale che ha portato alla globalizzazione e le istituzioni sovranazionali che ne sono conseguite hanno sottomesso e annullato gli Stati nazionali, riuscendo a indebolire, e talvolta spazzar via, culture, identità e storie millenarie come quella italiana. Le basi di uno scenario così desolante sono state poste già dalla fine del secondo conflitto mondiale, quando degli accordi sono stati capaci di preservare i traditori dell'Italia e rendere la stessa serva del grande potere mondiale, nonché di tutelare le violenze e le umiliazioni subite dai tanti italiani infoibati che vivevano le terre dell'ex Jugoslavia. In questo modo gli organismi finanziari-bancari sovranazionali, tra cui BCE e Federal Reserve, con la compiacenza di famiglie come quella dei Rothschild, hanno imposto le proprie elaborazioni su creazione, circolazione e utilizzo della moneta, potendo così imporre anche il proprio predominio sulle istituzioni, a discapito del “Popolo sovrano”, come lo chiama la stessa Costituzione italiana. Numerose sono le vittime tra coloro che hanno provato a intaccare il sistema dei Gilet Neri, quelli della finanza nera, ovvero delle giacche con tanto di cravatta, non per questo meno criminali. Perché di finanza si muore. Ne sono esempi gli omicidi, sulla scena internazionale, di Lincoln e Kennedy, così come quelli di Rino Gaetano e Pier Paolo Pasolini in Italia, nonché quello più recente di Enrico Caldari.

ISBN 9788832040753

I colori del Creato nei Salmi

04/03/2019 — Giuseppe Gabriele Murdaca

  € 11,90   

 

I colori del creato nei salmi rimanda sin dal titolo a quel pensiero cristiano che da sempre guarda il creato come impronta del Creatore. Già Sant’Agostino invitava così ad ammirare la creazione: “Che il tuo spirito faccia il giro di tutta la creazione […] ovunque ogni cosa ti parla del Creatore, e le creature nelle loro specie stesse sono come voci che lodano il Creatore”. Vengono così accostati i salmi che più si riferiscono alla creazione agli acquerelli, con una piena corrispondenza tra parole e colori, con l’obiettivo di aiutare a trovare un ritaglio di tempo nel vortice del trascorrere quotidiano, fermando lo sguardo sui colori dei dipinti e meditando i salmi proposti. Per ciascuno dei dipinti è presente il commento critico artistico della Dott.ssa Raffaella Buccieri.

ISBN 9788832040692

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

L'eterno presente
Ora è sempre

28/02/2019 — Serena Ierna

  € 12,90   

 

Voi lo vorreste sapere? Voi lo vorreste sapere che dovete morire? È una certezza da portare in giro come un cappello. È molto più del celebre “memento mori” che ti spinge all’edonismo, con cui gli antichi romani evocavano la morte. È una fatalità senza scampo. L'eterno presente parla di un uomo che, suo malgrado, diventa un eroe. Costringe chi lo ama ad assumersi il gravosissimo rischio di una crisi spirituale; perché chi ti ama non sa guardarti morire. Simone una notte, mentre guardava il soffitto, l'ha colto: “Io sto morendo”. Ne è rimasto sbalordito, si è pure un po’ emozionato. Ha deciso che ci pensa. Ha deciso che non vuole pensare ad altro. E mentre ci pensa e si rigira il pensiero tra le dita e tra i capelli, si stupisce di una cosa: dov’è finita tutta la paura? “Avevi solo paura di avere paura” “Forse sto solo impazzendo”. E follia sia.

Serena Ierna, classe '87, si laurea in lingue e lavora nel turismo per anni: fa il giro del mondo, dalla Tunisia a Malta, a Venezia. Si interessa, antropologicamente e non, allo sciamanesimo peruviano. Dopo la vincita di un premio in TV, persegue il suo cammino spirituale. Nel 2019 pubblica 'Eterno presente' con Santelli editore, della cui origine dice: «Ho vissuto in grotte con sciamani peruviani ed incontrato gente che sembrava uscita da un romanzo della Allende dei bei tempi. Ho percorso scalza la muraglia cinese e sono rimasta, mio malgrado, bloccata su un'isola sperduta della Phi Phi Island in Thailandia a causa di una tempesta. Eppure l'esperienza più sconvolgente per me rimane sempre quella: aver accompagnato una persona dall'altra parte. Vorrei che si pensasse di più alla fine, ci sono paure che non hanno motivo di esistere se uno apprende la propria mortalità, si vive meglio»

ISBN 9788832040708

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

L'epica di Abramo

25/02/2019 — Luciano Lima

  € 9,90   

 

Il nostro viaggio storico-letterario tralascia i percorsi di insediamento nelle aree geografiche delle diverse tribù semitiche e concentra la sua attenzione sulla famiglia di Abramo per recuperare le origini seguendo la linea ascendente e giungere al capostipite cioè ad Arpacsad figlio primogenito di Sem.

Nasce a Todi il 4 settembre 1943, studia a Terni poi a Roma dove si Laurea in Filosofia e Pedagogia con tesi sul “Marxismo di Rodolfo Mondolfo e la filosofia greca”. Insegna 10 anni nelle scuole elementari e 10 anni nelle scuole medie. Dirige istituti scolastici per 20 anni. Membro del consiglio direttivo IRSAE Umbria – Perugia. Approfondisce studi di linguistica; studi psico-pedagogici. Dirige corsi di aggiornamento. Attualmente vive a Terni. Pubblica testi vari con diverse case editrici; con Santelli editore pubblica dal 2008 svariati titoli, tra cui 'Sognando Apuleio', 'Navigare oltre le Colonne d'Ercole di Dante', 'Sotto le mura di Gerusualemme', 'Orlando favoloso', 'Ottavianoo Augusto nudo nel tempio di Vesta', 'Morgante alla corte di Lorenzo il Magnifico'. Nel 2019 pubblica 'L'epica di Abramo'.

ISBN 9788832040715

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Poeti dialettali calabresi

21/02/2019 — Vincenzo Napolillo

  € 9,90   

 

Giuseppe Donato, il celebre Donnu Pantu, Vincenzo Vincenzo Gallo, Vincenzo Padula, Michele Pane, Francesco Nigro Imperiale, Giacomo Guglielmelli, Franco Calomino sono solo alcuni dei poeti dialettali provenienti dalle terre di Calabria, ma che sono degni di essere trattati con dovizia di particolari, avendone molti ancora inediti. Meritano poi un approfondimento diversi poeti, sempre calabresi, contemporanei, tutti cultori della lingua calabrese e capaci di tramandare uno spaccato della vita di Calabria. Tra essi: Luigi Algieri, Franco Araniti, Libero Battaglia, Gino Bloise, Vittorio Butera, Maria Chiappetta, Pasquale Creazzo, Ciccio De Marco, Michele De Marco, Ciccio De Rose, Rocco Docimo. Giovanni Funari, Pierino Gabriele, Franco Galiano, Giuseppe Gallo, Francesco Raffaele Gervasi, Ferruccio Greco, Settimio Mazzarone, Raffaele Proto, Mariano Salerno, Luigi Scarpelli, Mario Sergio, Giuliana Vanni, Gregorio Viglialoro.

Vincenzo Napolillo, nato a Nusco (AV) nel 1941, vive a Cosenza. Ha conseguito due lauree, in Pedagogia ed in Sociologia, presso l’Università degli Studi di Salerno. È docente emerito di Italiano e Storia. È Accademico Cosentino. Fa parte della Commissione storica per il processo di beatificazione di Gioacchino da Fiore. È membro della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Personalità poliedrica, al suo attivo ha diverse pubblicazioni, fra le quali: Gioacchino da Fiore, con Presentazione di Marjorie Reeves dell’Università di Oxford; Francesco De Sanctis e la Calabria; Carlo Levi dall’antifascismo al mito contadino; Padula nella letteratura; Lectura Dantis, itinerari calabresi nella “Divina Commedia”; Nusco, rivisitazione storica; Rose, materiali storici ed artistici; Scalea, culla della storia; Storia di Paola; Avellino, ricostruzione della storia urbana; Storia di Cosenza da luogo fatale a città d’arte di circa 900 pagine. É Premio Nazionale di cultura politica per il libro su Guido Dorso e la rivoluzione meridionale. Collabora alle riviste: «Calabria Letteraria» e a «Sinestesie». Ha pubblicato, in Poesie e occasioni, squisite liriche, d’intensa bellezza. S’interessa di critica d’arte.

ISBN 9788832040722

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Gli artigli dell'aquila
L'impero d'acciaio

18/02/2019 — Claudio Bolle

  € 14,90   

 

Gli artigli dell’Aquila apre un nuovo ciclo della saga “L’Impero d’Acciaio”, seguendo una trama autonoma. La saga, partendo da un evento inspiegabile, porta quattro persone del nostro tempo nella Roma del primo secolo, al tempo dell’Imperatore Tiberio, e racconta di come arriveranno in contatto con l’imperatore e di come riusciranno a proporre e realizzare i loro ambiziosi progetti. Un approfondito lavoro di documentazione consente una fedele ambientazione storica che fa da contorno alla distopia. I protagonisti sono alti ufficiali romani, impegnati in battaglie epiche e nella risoluzione dei problemi pubblici. L’occhio rimane vigile su Roma, per verificare l’effetto degli importanti cambiamenti sociali, economici e organizzativi che l’imperatore Tiberio ha entusiasticamente messo in atto al fine di dare maggiore stabilità all’impero. Grazie alle tecnologie introdotte dai quattro, tutt’altro che sprovveduti, vascelli che sarebbero stati familiari all’Ammiraglio Nelson solcano gli oceani sotto l’aquila di Roma, per esplorare e conquistare nuove terre. Una sottile vena di erotismo e molte scene “bollenti” fanno da sfondo e integrano la narrazione.

Claudio Bolle, nato nel 1954 a Vicenza, vive e lavora ad Altavilla (VI). Ha lavorato ai vertici di note aziende della zona, nelle aree di amministrazione e controllo, personale e informatica fino ad approdare nella consulenza. Appassionato di musica rock, suona da sempre così come leggere. Sin da piccolo si affaccia al mondo della lettura con Kipling e Salgari, per poi spaziare verso i gialli, la fantascienza e in particolare i libri d'avventura, in particolare Ken Follett e Wilbur Smith. Nel 2016 pubblica il primo capitolo di 'L'imper d'acciaio', completando la trilogia nel febbraio 2018. Nel 2019 pubblica con Santelli editore un nuovo capitolo della saga, 'Gli artigli dell'aquila', dando inizio a una nuova trilogia.

ISBN 9788832040685

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Ti racconto una storia

14/02/2019 — Lidia Giudice

  € 14,90   

 

Ricordi e demoni affollano la vita di Nina. Lei, sarcastica e sorridente per natura, è cambiata, è tanto spaventata da Davide quanto ne è innamorata. È un riccio che tenta di difendersi dal dolore, punge con i suoi aculei chi le stai intorno, ma non ha mai dimenticato quanto è bello lasciarsi andare alla felicità. Non ha mai dimenticato Niccolò e il suo profumo di mare e vaniglia, i suoi ricci e il suo sguardo che si avvicina. Un amore giovane e insicuro, una rabbia pura e logorante. Ti racconto una storia è la storia di Nina e Niccolò. Di Nino e Davide. Dei 20 anni e dei 30 anni. È la storia di un sentimento, di una vita e dei mille sbagli che possiamo commettere, consapevoli che abbiamo sempre un modo e un motivo per risollevarci.

Lidia Giudice nasce nel 1990 a Cosenza. Vive a Zumpano (CS), dopo un periodo a Catanzaro lido. Si diploma al liceo classico B. Telesio di Cosenza e continua i suoi studi in giurisprudenza presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro. La sua passione per la lettura e la scrittura l’hanno portata a scrivere “Ti racconto una storia”, romanzo finalista al concorso letterario di Città di Castello. Nel 2019 il libro viene pubblicato da Santelli editore.

ISBN 9788832040401

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Un fiore nasce ovunque

11/02/2019 — Andrea Cangiotti

  € 9,90   

 

Heléna è una bambina siriana che vive la guerra con la speranza di poter trovare vita in ogni cosa usando l’immaginazione che suo padre Magnus le ha tramandato. Quando la nonna Ester, una donna che ha lavorato la terra fino alla fine dei suoi giorni, e suo padre sempre propenso a congetturare strane filosofie rivoluzionarie, muoiono, la bambina inizia un viaggio senza meta lasciando la madre Margherita con il fratello Eric che ha un particolare vizio: mangia fiori. Per curare questa cattiva abitudine Heléna racconta favole al fratello ed è così che, approfittando delle proprie esperienze durante il viaggio, dei luoghi che vede e delle persone che conosce, decide di scrivere nel proprio quaderno una serie di racconti fantastici.

Andrea Cangiotti è nata a Urbino nel 1987. Si diploma presso il Liceo Classico Raffaello e nel 2014 consegue la laurea in Giurisprudenza. Nel febbraio 2018 è stata ammessa nella Giuria Popolare dei 300 Lettori della 56esima edizione del Premio Campiello. Per Edizioni Accademiche Italiane (EAI) ha pubblicato la tesi dal titolo “Definizione e limiti applicativi della fattispecie di tortura” (2015). Successivamente ha pubblicato per Edizioni Eracle il romanzo “La Quarta Ragnatela” (2018) e la silloge di poesie “La poesia del viaggio” (2018). Nel 2019 pubblicherà con Le Mezzelane Casa Editrice una seconda silloge di poesie (“Strappi Musicali”) e un secondo romanzo (“Le Ceneri della Vita”). Sempre nello stesso anno viene selezionata per un laboratorio di scrittura con lo scrittore e talent scout Giulio Milani (Transeuropa Edizioni). A febbraio 2019 pubblica per Santelli Editore il romanzo “Un Fiore nasce ovunque”, con la Prefazione di Pino Finocchiaro.

ISBN 9788832040517

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

La solitudine di Asterione

07/02/2019 — Danilo Parente

  € 11,90   

 

John è un uomo come tanti altri, o per lo meno così è sempre stato per gran parte della sua vita. Un buon lavoro in cui riesce bene, un bell’aspetto che gli permette di avere donne nuove quando vuole, un rapporto conflittuale con il padre ma un ottimo ricordo della madre ormai morta e una sorella particolare, un amico fidato e un cane devoto. Il prototipo dell’uomo che alla mezza età decide di rimanere single per godersi il bello della vita. A un certo punto, però, qualcosa scatta nella testa di John. I primi insuccessi sessuali coincidono con la perdita del lavoro, una scomparsa inaspettata e un evento imprevedibile. Questi avvenimenti cambiano irrimediabilmente la vita dell'uomo...

Danilo Parente è nato a Benevento nel 1976. Completati gli studi si trasferisce per lavoro approfondendo lo studio dei classici e delle religioni antiche . Già autore di una raccolta di poesie sui miti greci, pubblica nel 2019 il suo primo romanzo “La solitudine di Asterione” con Santelli Editore.

ISBN 9788832040661

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Non è un problema grave
Aspettano di decidere

04/02/2019 — Antonio Alberti

  € 9,90   

 

'Non è un problema grave. Aspettano di decidere' è una raccolta di cinque racconti. I protagonisti hanno qualcosa in comune: si trovano tutti a dover prendere una decisione più o meno rilevante per la loro esistenza. In tutti e cinque i casi, gli attori perdono di vista la ragione per preferire l'una o l'altra opzione. In tutti e cinque i casi sospendono il loro giudizio e la loro volontà. Tutti quanti attendono di capire, attendono l'ispirazione, attendono il desiderio decisivo. Restano indecisi e in attesa di qualcosa.

Antonio Alberti nasce ad Abbiategrasso nel 1986. Non si distingue negli studi fino alla laurea magistrale in "Teoria Politica", quando la sua passione lo porta a prendere un dottorato di ricerca. Parallelamente cerca di costruirsi una carriera nelle arti figurative e perfomative. Partecipa a eventi in Italia, Stati Uniti e Germania. Lavora come copy-writer, content writer e articolista.

ISBN 9788832040548

Semplicemente Costituzione
Capire con facilità la Costituzione più bella del mondo

01/02/2019 — Giuseppe Santelli

  € 5,90   

 

La Costituzione è la Legge fondamentale dello Stato, sta al di sopra di ogni altra legge. Si divide in tre parti: i principi fondamentali, i diritti e i doveri dei cittadini, l'ordinamento dello Stato. Rappresenta il 'compromesso' tra tutte le parti e tutti i cittadini e consente, per questo, la vita in società, indicando la via maestra. Consente a tutti i cittadini di essere titolari di diritti fondamentali, ma anche di doveri nei confronti degli altri cittadini e dello Stato. Regola, infatti, il funzionamento delle istituzioni della Repubblica.

ISBN 9788832040579

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Locri Epizefiri
Indagine storico-archeologica sull'ultima polis

30/01/2019 — Valentina Mazzaferro

  € 11,90   

 

Questo viaggio alla scoperta di quella che fu una delle più grandi e importanti polis magnogreche, lasciando ai posteri un mondo di leggende, usanze e tradizioni, fa emergere il valore culturale di una terra ancora oggi martoriata. La ricerca include una panoramica dei personaggi più illustri che ruotano intorno alla città di Locri come il legislatore Zaleuco, artefice della “Legge del Taglione”, la poetessa Nosside con i suoi versi, ma anche l’archeologo Paolo Orsi, con i suoi scavi che hanno riportato alla luce reperti prestigiosi e lo storico locale Emilio Barillaro. Si potranno così scoprire i numerosi pinakès offerti come dono alla Dea Persefone, i quali ritraevano scene di festa, matrimoni e strade della città, ma anche documenti dimenticati da secoli e reperti della biblioteca vescovile di Locri e dell'Antiquarium museo di Locri. Tutti elementi che sono capaci di far riscoprire le radici grandiose delle popolazioni che oggi vivono lì dove si sviluppò l'ultima polis.


Valentina Mazzaferro nasce a Cinquefrondi (RC) il 26 Agosto 1996. Consegue la maturità presso il Liceo Scientifico Zaleuco di Locri (RC) Nel 2015 si iscrive al corso di Laurea in Lettere e Beni Culturali presso l’Università della Calabria e si laurea nel 2018 con una tesi in Archeologia Classica. Studia presso la Laurea magistrale in Filologia Moderna presso l'Unical.

ISBN 9788832040555

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook8

Polvere bianca

28/01/2019 — Concetta Salituro

  € 5,90   

 

Polvere bianca è una raccolta di liriche fortemente introspettive ed autobiografiche composte in un lasso di tempo molto ampio, lungo oltre trenta anni. Si tratta di uno scrigno di ricordi, di dialoghi, di pensieri ed emozioni mai sopiti che prendono forma senza sosta e cantano la fragilità umana

ISBN 9788832040654

Fragile

25/01/2019 — Andrea Carbone

  € 14,90   

 

La nascita di due gemelli, la perdita della madre al momento del parto, e un padre ormai stanco di reggere l’enorme responsabilità che il suo ruolo da sovrano comporta. Due fratelli, profondamente diversi, scopriranno troppo giovani quanto il tempo possa essere violento nel mutare le persone. In un attimo verranno catapultati in un lungo inverno, che li costringerà ad intraprendere strade diverse, solitarie ed infinite, fino all’avvento di un’epoca nuova, più luminosa e serena, apparentemente svuotata della fragilità che contraddistingue la natura umana.

Andrea Carbone è nato a Melfi il 3 Novembre del 1988, frequenta il liceo artistico e poi si trasferisce a Roma, ottenendo il diploma di illustrazione presso la “Scuola Internazionale di Comics”. Consegue anche un Master in illustrazione a Firenze, dove vive attualmente. Lavora come illustratore freelance, concept artist realizzando cover per album musicali, commissioni private e con case editrici, tra cui la Giunti con cui ha collaborato per illustrazioni del libro “Fila filastrocche”; presso la casa editrice “Libria”, con cui ha pubblicato un libro illustrato e lavorato per diverse cover di libri editi. Tra il 2017 e il 2018 ha stretto collaborazione con Vulcanica live festival per la realizzazione di manifesti e materiale illustrativo pubblicitario.

ISBN 9788832040609

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook11

La leggenda di Vina e il diario di Morthis

18/01/2019 — Daniele Iacovetti

  € 14,90   

 

Andrea Conte non avrebbe mai sognato che la sua vita potesse cambiare in maniera così radicale. Fino a sedici anni, il ragazzo aveva vissuto la sua vita tra banchi di scuola e uscite con gli amici, ma con la prematura perdita del padre scoprirà una verità sconcertante: l'esistenza di un altro pianeta ricco di magia e di tutte le creature che da piccolo riempivano le favole della buonanotte. Tra realtà e complotti, enigmi e misteriose leggende, Andrea dovrà fare scelte che segneranno inesorabilmente la sua gioventù.

Daniele Iacovetti, abruzzese classe '91, appassionato lettore di romanzi fantasy, thriller e avventura, sogna da bambino di diventare uno scrittore. La passione per la scrittura lo spinge a scrivere già a soli otto anni un romanzo fantasy con la supervisione del padre. Viaggiatore, si considera un sognatore con i piedi ben ancorati sulle nuvole.

ISBN 9788832040531

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Narrazioni fantastiche
Da Gianni Rodari alla scrittura creativa

16/01/2019 — Francesco Melis

  € 5,90   

 

Narrazioni Fantastiche presenta l’antica arte del narrare come uno degli strumenti più importanti per la formazione dell'individuo, in quanto educare significa entrare in relazione ed è proprio per tramite della narrazione che può esplicitarsi la relazione stessa. La narrazione ha dunque la triplice funzione di stimolare la creatività e la fantasia, costruire spazi di accoglienza all’ascolto e alle emozioni e, infine, far veicolare messaggi positivi come quello di vivere con dignità, gioia e coraggio. Caronte della lettura è Gianni Rodari, massimo narratore e formatore italiano, vissuto a cavallo della seconda guerra mondiale e fonte d’ispirazione per molti insegnanti e formatori di oggi; come nel caso di Francesco Melis, che grazie ai suoi insegnamenti da anni si occupa di organizzare laboratori di scrittura creativa.

Francesco Melis, classe '74 di Cagliari, laureato in Scienze dell'Educazione sempre nell'Università di Cagliari, specializzato alla scuola Artea di Milano, ha una decennale esperienza come conduttore di laboratori di creatività coi bambini, adolescenti ed adulti in diverse aree d’intervento: scuola, penale, comunità integrata per anziani, ecc. e animazione alla lettura. Tiene dei corsi a Cagliari sulla 'Grammatica della Fantasia' di Gianni Rodari, ovvero su come animare un gruppo di bambini o altra fascia d’età partendo dal testo rodariano e col metodo caro a Gianni Rodari dal titolo: 'Una, Cento, Mille storie', dalla 'Grammatica della Fantasia' di Rodari al Laboratorio coi bambini. Lavora inoltre come educatore specialistico di due alunni autistici di un istituto d'istruzione superiore di secondo grado, come coordinatore di un servizio culturale e ricreativo e di biblioteca in una comunità penale per adulti e infine con la Legge 162 con un bambino autistico di 5 anni. È inoltre pubblicista iscritto all'albo dei giornalisti di Sardegna, poeta e narratore pubblicato, autore di testi teatrali rappresentati.

ISBN 9788832040593

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook22

#smartchi? Come riconnettersi alla vita, a noi stessi, all'altro?

14/01/2019 — Giovanni Tommasini

  € 9,90   

 

Il mondo digitale ha fornito immense comodità e possibilità all’umanità. Ha portato, però, anche all’indebolimento delle relazioni umane, facendo disconnettere le persone dalla realtà, dalla propria vita reale e dalle altre persone circostanti. Proprio così, in una giornata qualsiasi, un padre come tanti osserva attentamente il proprio figlio di cinque anni, il quale ha lo sguardo disperso sul proprio telefonino, alla ricerca della connessione. “Papà...” - esclama il piccolo voltandosi verso l’uomo - “...mi connetti?”. L’uomo, improvvisamente, non ha più dubbi: se i ragazzi non si libereranno dalla trappola digitale finiranno per sempre gli sguardi, le emozioni, i sentimenti. Il padre preoccupato va quindi alla ricerca delle possibili soluzioni: studia, scrive, ricerca, legge. Questo progetto ambizioso difficilmente fornirà tutte le risposte che servono, ma spingerà ogni madre e padre di famiglia alla riflessione che qualunque genitore dovrebbe fare. La ricerca potrà così restituirci i nostri figli e farli tornare nel mondo circostante, quello reale.

Giovanni Tommasini è nato in Liguria, a Sanremo nel 1966. Trasferitosi a Genova per gli studi universitari, vi si è laureato nel 1994 in Scienze Politiche. Inizialmente impegnato come collaboratore con i consultori familiari di quartiere, in qualità di assistente domiciliare, dal 1994 è educatore nei centri diurni della Cooperativa Genova Integrazione, a marchio Anffas. Autore di diversi libri, segue un blog dedicato alla “costruzione di una relazione d’aiuto”, tramite il quale si relaziona con docenti, scuole e famiglie, a cui propone seminari di approfondimento di ampia risonanza. Nel 2019 pubblica per la Santelli editore “Smart chi? Come riconnettersi alla vita, a noi stessi e all'altro”

ISBN 9788832040586

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook30

Gioacchino da Fiore
Storia, trinità e influenza a posteriori

10/01/2019 — José Sánchez Herrero

  € 4,90   

 

Gioacchino da Fiore - Storia, Trinità e influenza a posteriori contiene la storia, ricca di curiosità, dell'abate Gioacchino, nonchè l'analisi delle sue opere, attraverso le quali ha affermato il proprio pensiero, influenzando profondamente quello successivo e venendo anche ripreso da Dante Alighieri all'interno della Divina Commedia. Lo racconta Josè Sànchez Herrero, Presidente del Comitato della Società Dante Alighieri di Siviglia, nonchè Catedratico Emèrito di Historia Medieval presso l'Università della medesima città spagnola.

José Sánchez Herrero (n. In Alcañices , Zamora nel 1935 ) è un professore e medievalista spagnolo. Ha conseguito una laurea in 'Filosofia' presso la Pontificia Università di Salamanca, in 'Teologia' presso l'Università Gregoriana di Roma, in 'Lettere e Filosofia' presso l'Università Centrale di Madrid e il dottorato in 'Storia' presso l'Università di La Laguna. È stato professore all'Università di Siviglia per diversi decenni e dove è stato professore di storia medievale. Ha anche lavorato presso l'Università di La Laguna e il Collegio Universitario di Cadice.

ISBN 9788832040616

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

La vita di un'altra

21/12/2018 — Jessica Zanardo

  € 11,90   

 

Jack non ha volto. Non ha motivazione. Non ha cura. Jack può essere qualsiasi cosa… Ma è la mia sfida quotidiana. E io lo combatterò. “I risultati sono positivi” afferma la dottoressa fissandola negli occhi. “Lei ha contratto il diabete”. A Jessica Zanardo si contrae lo stomaco. Diabete? Che strana parola... Non può essere vero. Nessun segnale, nessun preallarme... Perché nessuno l’ha messa in guardia da tutto questo? Contrarre il diabete significa dover rinunciare a un sacco di cose: i propri gusti, i propri movimenti, la propria indipendenza. La propria libertà. Ecco allora che, un ingranaggio per volta, la sua vita si capovolge e tutti i piani di matrimonio, lavoro e futuro si fanno incerti. Ma Jessica non la darà vinta: non quando la malattia può rendersi limitata, si fa persona e si fa chiamare Jack. Non quando può essere combattuta. Così nasce il diario tenace di una ragazza diabetica, che diventa il terreno della sua battaglia quotidiana e di tutti quelli che, spesso inascoltati, affrontano con enorme dignità e un pizzico di sano ottimismo la vita.

Jessica Zanardo è nata a Treviso (Veneto) nel 1987, dove attualmente vive e lavora. Nel 2016 ha contratto il diabete, evento determinante che le ha influsso un input nella realizzazione della sua biografia. La sua pagina Facebook "La Vita di un'Altra", ove racconta le proprie vicissitudini quotidiane con Jack, coinvolge e ispira centinaia di persone affette e non.

ISBN 9788832040425

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook16

Nulla esiste ma tutto accade

17/12/2018 — Pierluigi Vizza

  € 12,90   

 

Nulla esiste ma tutto accade è un romanzo distopico che ruota attorno allo strutturarsi (o de-strutturarsi) di varie aporie, come quella tra anima tecnica e anima tragica, tra materialismo e spiritualismo, tra determinismo e libero arbitrio. Ognuno di questi punti viene così portato al suo estremo fino a giungere alla trasfigurazione di ogni morale, all’annichilimento di ogni teologia e al riproporsi di vecchi demoni che sono inseriti di volta in volta in una cornice post-moderna. Personaggi emblematici come un prete, una meretrice, uno scrittore e uno scienziato, in apparente conflitto etico e ideologico, si ritroveranno a compiere una scelta che riguarderà le sorti della specie umana e che li porterà a ripensare al valore della vita stessa. Man mano che la storia va avanti, il confine tra realtà e non-realtà diventa però sempre più labile, finché la stessa realtà non si trasforma nella metafora di quel dualismo luce-oscurità, che infine sarà superato attraverso una concezione monistica del Tutto.

ISBN 9788832040432

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Storie inconcludenti

13/12/2018 — Leonardo Albano

  € 15,90   

 

La filosofia dell’inconcludenza, completamente denigrata e messa al macero dai suoi contemporanei, è stata dimenticata dagli strati della storia. Potrà mai tornare? Quando Maurice Bogart siede alla sua scrivania e impugna la penna alla luce del lume, non può immaginare il destino che quelle carte, che presto intingerà, andranno a incontrare: quegli accesi aforismi dedicati agli sfollati, quei suoi accaniti consigli ai disperati, quelle insensate fatiche a una virtù dedita che gioisce solo dei successi altrui… Parole, pensieri troppo strampalati, per un mondo che non è abituato e non è certo disposto a perdonare gli eccessi di chi non si attiene alle regole o anche solo le mette in discussione. Perché Maurice è perfettamente conscio di ciò che è: un filosofo. E le sue, sono pagine e pagine dedicate ad un concetto spiazzante, totalmente nuovo, che avrebbe messo in luce, attraverso l’esposizione della più mera condizione umana, la chiave stessa della felicità. La filosofia dell’inconcludenza, forse, può tornare. Ma solo grazie all’aiuto di insegnanti, studiosi e sacerdoti. Il suo pensiero può ritornare alla vita, in un riaffioro improvviso e inaspettato che ne manifesta tutta la carica umana ed espressiva e ne racchiude, come un fuoco d’artificio che schizza alto nel cielo, tutta la potenza artistica, ribelle e ammaliante.

Leonardo Albano è nato il 23/09/1994. Studi classici al Liceo Canova di Trevisto, laureato in Filosofia e Storia alla Ca' Foscari con il massimo dei voti. Scrive per la testata filosofica “La Chiave di Sophia”. Ha pubblicato Storie Inconcludenti (2018, Santelli editore)

ISBN 9788832040395

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Frame rate

10/12/2018 — Eugenio Kaen

  € 9,90   

 

Fotogrammi, istantanee di versi e eterei simulacri di una poesia-racconto. Narrazione interiore, elevata ad ancella di calliope, questa raccolta di poesie "frame rate" si staglia in una direzione dialogica; o meglio dire in un profondo soliloquio interiore tra l'Io poetico e l'Io apparente, l'involucro corporeo visibile a tutti. Echi del passato e turbolenza contemporanee accendono una scintilla d'amore per la poesia.

Kaen Eugenio (pseudonimo di Orel Yevgen). Nato a Slavyansk’ il 27 gennaio 1997, attualmente residente a Tolentino in prov. di Macerata (Marche). Studente di Lettere Moderne presso l’Università di Macerata è un organizzatore d’eventi culturali intercalato nella cultura locale e non solo. Tra gli eventi più importanti si annoverano “Amore e Strofe”, declamazione poetica presso gli Antichi Forni di Macerata del 19 gennaio 2017 e una mostra d’arte paesaggistica “Oltre l’Altrove” presso la Galleria Sangallo di Tolentino nel periodo 25 marzo – 2 aprile 2017 che hanno visto presenze di autorità di alto livello (tra tanti il Senatore della Repubblica Italiana Remigio Ceroni e Armando Ginesi, storico d’arte e Console Emerito della Federazione Russa). Nell’aprile del 2018 si è tenuta la seconda ed. della mostra “Oltre l’Altrove” incentrata sull’evoluzione dell’arte attraverso i secoli. Nel giugno 2017 va ricordata inoltre la declamazione all’evento “GustArte” di Pistoia, in quel periodo capitale della cultura. Altri eventi da annotare sono le declamazioni poetiche “Il profumo delle Camelie” del 27 dicembre del 2015 (per il 90esimo anniversario della morte di Sergej Esenin); “Concerto in Poesia” del 21 agosto 2015, presso il Caffè Letterario La Filanda; la mostra d’arte del pittore russo Kabanov Yevgen nel periodo del 27 febbraio – 12 marzo 2016. Come membro dell’Associazione Culturale Riflessistorici, dove è responsabile della sezione di Letteratura e Critica Letteraria, ha presieduto come relatore a diverse conferenze, tra cui “Kritika. Intellettuali e disillusione politica durante il regime stalinista” il 18 luglio 2016 e “La poesia giapponese e l'Occidente” del 24 ottobre 2016 (tutte presso l’Università di Macerata). Attualmente è membro attivo della Commissione alla Cultura presso la città di Tolentino.

ISBN 9788832040487

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Lilluccia e Rodolfo

03/12/2018 — Concetta Salituro

  € 9,90   

 

Lilluccia e Rodolfo è una favola che racconta l'avventura di una giovane stella che viene messa sotto accusa per i suoi sentimenti. Grandi e piccini impareranno tante cose come: lo stare insieme agli altri, nel bene e nel male, amare senza chiedere nulla in cambio, apprezzare i valori universali del vivere comune.

ISBN 9788832040449

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Placebo

28/11/2018 — Giulia Savarelli

  € 11,90   

 

Placebo è una bambola di porcellana che passa il suo tempo libero vendendo siringhe piene di illusioni, cibo clandestino che ormai nutre gli animi stanchi delle persone, divenute nel corpo e nell’anima nient’altro che esseri di plastica e materiali sintetici. C’è però un motivo se Placebo, con il suo volto aggraziato e le sue delicate movenze, ha scelto proprio questo mestiere: deve guadagnare almeno cento monete d’argento per potersi avvicinare a Frisson, giovane danzatore di carillon del quale è follemente ossessionata e dimostrare a lui e a tutto il suo mondo che sotto il peso di una pelle sintetica può ancora battere un cuore e scorrere del sangue, sinonimi di vita, ma di vita vera. La Bambina che disegnava fumetti, il Clown, le Maschere apatiche, una schiera di soldatini di piombo vivono luoghi bizzarri e decadenti insieme alla bambola, impersonando questioni attuali e problematiche, quali tossicodipendenza, prostituzione e sete di potere.

Giulia Savarelli nasce a Castiglion Fiorentino nel 1990. È laureata in Lingue presso l’Università di Roma Tre e ha frequentato la scuola di fotografia Csf Adams a Roma. Attualmente vive a Rende (CS). È autrice di vari libri. Nel 2017 pubblica Come volersi sul settimanale Oggi. Nel 2018 pubblica Placebo con Santelli editore. Pubblica sempre su Oggi: Dna - Cicatrici in un fiore di Mirto; Grigio su Bianco; Love Hurts; 1110 - Squarci di pensiero tradotti in immagini; Unspoken - Dei nostri pensieri mai detti; Come volersi (sul settimanale Oggi del 27/07/2017).

ISBN 9788832040333

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Meccanismi d'amore e altri ingranaggi

26/11/2018 — Clemente Ernesto Aiello

  € 19,90   

 

Meccanismi d’amore e altri ingranaggi recupera memorie lontane e sepolte, nella speranza di trovare un solido fondamento d’identità che si è smarrito durante un continuo confronto con la realtà viva e spesso crudele del presente. La raccolta di poesie tenta di riaffermare un dialogo tra uomini e donne, aggrappati alle speranze residue di una solidarietà che possa permettere di definire la vita “umana”. Una musicalità plasmata su componimenti di breve e media lunghezza forgia un ritmo ricercato sul verso libero, alla ricerca di una via nello smarrimento dell'esistenza.

Clemente Ernesto Aiello nasce a Martirano Lombardo (CZ) il 07/11/1959. Ha studiato c/o il conservatorio di musica G. Giacomo Antonio di Cosenza. Impiegato nella pubblica istruzione Attualmente vive e lavora a Botricello Catanzaro Pubblica un volume di poesie dal titolo "Malox TM" nel 1991. Esperto in marketing e comunicazione sociale crea www.mregg.com, il primo sito di vendita online d’Italia nel 1994. Nel 2007 scrive e pubblica un libro manuale sul commercio elettronico e le vendite all’asta dal titolo "Il guru di Ebay", nel 2014 pubblica invece in collaborazione con l’artista - architetto Leonardo Roperti il volume Artistico "Segno e disegno". Nel 2015 crea un blog d’informazione che attualmente vanta più di un milione di contatti unici e due milioni di pagine viste mensili. Nel 2017 pubblica "Vorrei essere i tuoi occhiali" un volume di scritti poetici e riflessioni sulla vita. Nell’autunno 2018 esce il suo primo album come cantautore dal titolo "I fili del tempo". Nell'inverno dello stesso anno pubblica "Meccanismi d'amore e altri ingranaggi".

ISBN 9788832040418

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Anime oltre le soglie del tempo

20/11/2018 — Ruth Monteforte

  € 17,90   

 

Alyssa, una giovane scrittrice, è orfana di entrambi i genitori e vive da sola nell’odierna New York. Ha solo una sorella che vive fuori Manhattan con la propria famiglia, nella casa dove sono cresciute. Vive serenamente, tranne per un particolare: soffre di claustrofobia. Decide così di rivolgersi ad un terapista che pratica ipnosi regressiva. In poche sedute vede alcune delle sue vite precedenti e, quasi senza accorgersene, instaura un legame di fiducia con il terapista. Un incontro inaspettato la porterà a incontrare una vecchia conoscenza. Intanto, le esperienze di regressione le fanno scoprire che l’anima di questa persona è tutt’altro che nuova nella sua vita. Le esperienze sembrano voler rivelare qualcosa alla giovane Alyssa, che sempre più confusa decide di partire, temporaneamente, verso un posto in cui poter stare in pace nella propria solitudine. Un elemento in particolare le schiarirà le idee all’improvviso, portandola a vivere finalmente la vita che la stava aspettando da tempo.

ISBN 9788832040289

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Manuale di metodologia operativa dei Servizi Sociali
Strategie di sostegno per: anziani, bambini, disabili, tossicodipendenti, alcolisti

19/11/2018 — Luigi Buffone

  € 37,90   

 

Il volume è rivolto agli insegnanti, agli studenti del corso di qualifica d’Operatore dei Servizi Sociali, a tutti coloro i quali si accingono a “lavorare” nel campo socio-assistenziale e offre un valido strumento operativo da utilizzare per costruire la propria professionalità e comprendere i diversi metodi per poter programmare ed organizzare le attività di lavoro. Questo volume unico tratta differenti argomenti con concetti semplici e chiari per permettere a chi legge di comprendere i reali obiettivi che ci si prefigge di raggiungere nel corso di qualifica per gli operatori dei servizi sociali. La disciplina – ‘Metodologie operative dei servizi sociali’ – ha l’obiettivo di far acquisire al futuro operatore competenze a livello teorico-culturale; capacità di lettura critica delle situazioni problematiche e dei bisogni degli utenti; capacità di pianificare, progettare interventi per la soluzione dei problemi; conoscenze teoriche su utenti (anziani, disabili, bambini, tossicodipendenti, alcolisti, malati mentali, etc.), malattie croniche socio-assistenziale, figure professionali dei servizi sociali; conoscenze a livello tecnico-pratico: abilità tecniche di osservazione, abilità tecniche di comunicazione e rapporti interpersonali, abilità ludiche e d’animazione, capacità operativa guidata e acquisizione della capacità professionale.

ISBN 9788832040241

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Il pipistrello Matteo e altre storie

15/11/2018 — Maria Gangemi

  € 11,90   

 

L'interazione tra persone, animali reali e fantastici, come il lanternino, riuscirà a cattura l’attenzione dei bambini e li coinvolgerà in una divertente lettura, mentre si chiederanno cosa potrebbe accadere se un orripilante pipistrello entrasse in casa nel cuore della notte o se la nonna si sbagliasse e nell'ovetto che ha scartato ci fosse ancora un pulcino.

La semplicità e la naturalezza di queste storie riuscirà a trasmettere ai bambini l’amore verso i propri cari, la natura, le piante e gli animali. Ogni storia racchiude un piccolo insegnamento per la vita, che può fare da spunto per delle riflessioni pensate per i bambini, che saranno i grandi del del domani.

ISBN 9788832040265

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook28

Famiglie nobili di Cosenza
Memoria storica

14/11/2018 — Vincenzo Napolillo

  € 12,00   

 

Strabone la menzionò come città dei Bruzi, fondata da un gruppo di servi che fuggirono dalla Lucania; un’altra tradizione vuole che la stessa città fu edificata in nome della giovane Brettìa, che aprì le porte a 600 Africani assoldati da Dionisio il Giovane. Parrasio pensò, invece, che lì avesse avuto la sua origine da Brezio, figlio di Ercole e di Balezia. I grandi storici furono però tutti concordi sul fatto che Cosenza fosse una città “antichissima e nobilissima”. Furono infatti moltissime sia le famiglie che dominarono la città bruzia che quelle locali che ne furono protagoniste, ciascuna con le proprie peculiarità e il proprio contributo per la città.

Vincenzo Napolillo, nato a Nusco (AV) nel 1941, vive a Cosenza. Ha conseguito due lauree, in Pedagogia ed in Sociologia, presso l’Università degli Studi di Salerno. È docente emerito di Italiano e Storia. È Accademico Cosentino. Fa parte della Commissione storica per il processo di beatificazione di Gioacchino da Fiore. È membro della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Personalità poliedrica, al suo attivo ha diverse pubblicazioni, fra le quali: Gioacchino da Fiore, con Presentazione di Marjorie Reeves dell’Università di Oxford; Francesco De Sanctis e la Calabria; Carlo Levi dall’antifascismo al mito contadino; Padula nella letteratura; Lectura Dantis, itinerari calabresi nella “Divina Commedia”; Nusco, rivisitazione storica; Rose, materiali storici ed artistici; Scalea, culla della storia; Storia di Paola; Avellino, ricostruzione della storia urbana; Storia di Cosenza da luogo fatale a città d’arte di circa 900 pagine. É Premio Nazionale di cultura politica per il libro su Guido Dorso e la rivoluzione meridionale. Collabora alle riviste: «Calabria Letteraria» e a «Sinestesie». Ha pubblicato, in Poesie e occasioni, squisite liriche, d’intensa bellezza. S’interessa di critica d’arte.

ISBN 9788832040340

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Echi e risonanze

11/11/2018 — Gregorio Viglialoro

  € 14,90   

 

Echi e risonanze è un esperimento culturale unico nel suo genere. La poesia dialettale calabrese in grecanico pianoto di Gregorio Viglialoro è plasmata anche in italiano, divenendo così comprensibile a tutti, oltre ad essere arricchita dalle partiture musicali ad opera del M° Francesco Perri, che si amalgamano con ogni punto dell'opera. Una fusione originale di musica e poesia in dialetto calabrese tenta, verso dopo verso e nota dopo nota, di dare lustro e spessore culturale a un popolo che ha nel sangue il valore della giusta protesta e della lotta contro l'emarginazione, che tenta ogni giorno di far sentire la propria voce: il popolo calabrese. Echi e Risonanze ha così il chiaro e dichiarato intento di voler trasmettere la cultura calabrese a tutti gli italiani, grazie alla sapiente traduzione dei versi dialettali; ma anche in tutto il mondo, grazie al più universale degli strumenti: la Musica.

Gregorio Viglialoro è nato a Laureana di B. (RC), si laurea in Economia e Commercio. È commercialista/revisore contabile e C.T.U. emerito della Ragioneria Generale dello Stato; Capo Dipartimento dell'Economia e delle Finanze della Provincia di Cosenza.; commendatore al merito della Repubblica Italiana; revisore contabile e consulente tecnico di ufficio. Scrive in lingua (narrativa, saggistica e poesia) e in vernacolo calabrese (saggistica, poesia e teatro). Studioso di economia montana e forestale e micologia. S'interessa di cultura popolare, folklore, filologia e antropologia culturale e criminale. Riceve il premio CIVIS nel 1962 del Consiglio dei Ministri. È inoltre corrispondente provinciale di un'agenzia sindacale di stampa nazionale autonoma. Si iscrive nel 1979 alla SIAE come creativo - Sezione OLAF.

ISBN 9788832040128

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

I Valdesi e l'Inquisizione

10/11/2018 — Vincenzo Napolillo

  € 9,90   

 

Questo lavoro di ricerca riguardante i calabro-valdesi, che dimoravano in Calabria Citra, mira ad offrire alla verità storica una serie di verità poco o per nulla discusse prima e si fonda su criteri interpretativi privi di preconcetti, rendendo comprensibile a tutti l’entità del massacro del 1561 e non solo, respingendo gli schieramenti ideologici contrastanti che ampliano o minimizzano il numero degli eretici sacrificati dall’inquisizione d’accordo con il braccio secolare e ricostruendo dietro i numeri una storia impietosa, di efferatezza e d’intolleranza.

Vincenzo Napolillo, nato a Nusco (AV) nel 1941, vive a Cosenza. Ha conseguito due lauree, in Pedagogia ed in Sociologia, presso l’Università degli Studi di Salerno. È docente emerito di Italiano e Storia. È Accademico Cosentino. Fa parte della Commissione storica per il processo di beatificazione di Gioacchino da Fiore. È membro della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Personalità poliedrica, al suo attivo ha diverse pubblicazioni, fra le quali: Gioacchino da Fiore, con Presentazione di Marjorie Reeves dell’Università di Oxford; Francesco De Sanctis e la Calabria; Carlo Levi dall’antifascismo al mito contadino; Padula nella letteratura; Lectura Dantis, itinerari calabresi nella “Divina Commedia”; Nusco, rivisitazione storica; Rose, materiali storici ed artistici; Scalea, culla della storia; Storia di Paola; Avellino, ricostruzione della storia urbana; Storia di Cosenza da luogo fatale a città d’arte di circa 900 pagine. É Premio Nazionale di cultura politica per il libro su Guido Dorso e la rivoluzione meridionale. Collabora alle riviste: «Calabria Letteraria» e a «Sinestesie». Ha pubblicato, in Poesie e occasioni, squisite liriche, d’intensa bellezza. S’interessa di critica d’arte.

ISBN 9788832040258

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

L'amante tedesco

09/11/2018 — Luna Amaranto

  € 14,90   

 

Provenza, giugno 1940. In un piccolo paesino della campagna francese Gemma è sposata con un uomo che non ha mai amato e vive insieme all’odiosa suocera. Suo marito è partito per la guerra e in mezzo all’esplodere degli eventi, come l’improvviso bombardamento di Parigi e l’avvicinarsi della Repubblica di Vichy, si sente sempre più sola e costretta a sottostare alle rigide regole domestiche e all’atmosfera soffocante della guerra. A soli diciotto anni non ha mai conosciuto né l’amore né la passione, ma l’improvviso arrivo dell’ufficiale tedesco Ian Weber cambierà di netto la sua vita. L’aitante uomo dai freddi tratti nordici nasconde una sfavillante fiamma di desiderio dentro al suo cuore. Il tipico uomo bello e maledetto, reso ancora più dannato dalla sua spietata origine, la condurrà a provare sensazioni mai conosciute. E sarà allora che la passione scoppierà fra i due protagonisti.

ISBN 9788832040357

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

La rivoluzione economica dell'1%
L'ingegneria della disinformazione, imperat

08/11/2018 — Pietro Mazzuca

  € 15,90   

 

‘La rivoluzione economica dell’1%’ è un saggio che non intende evidenziare solo come la maggior parte delle ricchezze mondiali siano in mano a pochissimi, ma anche raccontare quello che i media nazionali tendono a oscurare, vista la destabilizzazione dell’opinione comune che ne deriverebbe, sui grandi temi politico-economici. Il neoliberismo, che lascia l’economia nelle mani del mercato sovrano, ha sprigionato tutto il proprio cinismo, non curante delle fasce deboli delle popolazioni, vista la mancanza dell’intermediazione di un potere politico sempre più debole e sottomesso alle regole dei mercati. Per questo, anche grazie all’Euro, va sempre più scomparendo la cosiddetta classe media, con una conseguente compressione dei consumi e un’evidente polarizzazione che fa sì che i poveri siano sempre più poveri e i ricchi sempre più ricchi. Alla rivoluzione economica dell’1%, già avvenuta, si ipotizza una controrivoluzione dei popoli sovrani, con i propri stati sovrani in grado di stampare moneta, verso una nuova Norimberga per chi ha determinato l’attuale situazione e un riscatto di chi negli ultimi anni ha subito il giogo dei poteri finanziari. Necessarie per tale riscossa sono delle politiche economiche espansionistiche che producano maggiore ricchezza per tutti.

Pietro Mazzuca nasce a Montalto Uffugo (CS) il 17 agosto 1957. Dopo la licenza liceale scientifica nel 1975, nel 1980 si laurea all'Università degli studi di Firenze presso la Facoltà di agraria/scienza forestale con una tesi sull'importanza delle casse rurali nei territori marginali di montagna. Nel 1986 avviene la sua prima pubblicazione 'Stime a prezzo di macchiatico, nel bosco ceduo'. Pubblica poi: 'Le stime immobiliari nelle procedure esecutive, quali errori non commettere' (1990); 'Stime dei fondi agricoli e delle aziende agricole, nelle procedure esecutive' (1991); 'Restauro conservativo delle foreste' (1998); 'Influenza aviaria istruzioni per l'uso (H5N1)' (2005); 'Acqua destinata al consumo umano' (2007); 'Corso introduttivo al riconoscimento delle piante officinali' (2010); 'Principi di economia e estimo forestale' (2011); 'Prevenzione e repressione incendi cosa non fare' (2012); 'Raccolta differenziata, i rifiuti sono ricchezza' (2013); 'Dissesto idrogeologico e sistemazioni idrauliche forestali - prevenzione' (2014); 'E se fosse... e così sia' (2018); 'La rivoluzione economica dell’1%' (2018).

ISBN 9788832040166

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook9

Viaggio nella Spagna del XVI-XVII secolo
La relazione diplomatica di Francesco Soranzo

07/11/2018 — Marco Riccardi

  € 9,90   

 

Il viaggio nella Spagna del XVI-XVII dell’ambasciatore della Repubblica di Venezia Francesco Soranzo racconta la sua permanenza alla corte spagnola sotto il regno di Filippo II e Filippo III, il momento cioè in cui l’impero spagnolo aveva raggiunto il suo apogeo come potenza ed estensione a livello mondiale. Il Soranzo effettua un’analisi geografica, economica e geopolitica dell’impero in cui risiede, gli intrighi di corte, i punti forti e i punti deboli e alla fine del suo mandato viene congedato con onore dall’imperatore Filippo III.

ISBN 9788832040296

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Cattiva stella

06/11/2018 — Dina Ravaglia

  € 16,00   

 

Seconda guerra mondiale. Un prigioniero viene liberato dai tedeschi grazie a Seneca, un professore e alto membro della Resistenza. Quest’uomo è chiamato Tempesta ed è sospettato d’essere una spia perché l’unico rimasto in vita dopo il massacro dei suoi compagni di lotta. Malgrado i dubbi però, la Resistenza lo riaccoglie e lo affida alle cure di Giovanna, divisa tra la sua vita nell’Italia fascista e la clandestinità. Nonostante prove di grande coraggio, viene però ancora una volta accusato: un efferato crimine è stato consumato ed è Tempesta a essere imputato come il malfattore. Sarà solo Giovanna, innamoratasi di lui, a cercare di salvarlo dalla condanna. Tentando la fuga, proveranno a superare gli ostacoli per costruirsi una vita lontani dal fragore delle bombe.

Dina Ravaglia, classe '65, residente a Brescello (RE). Architetto, tre figli, ha sempre scritto. Pubblica: • “La curva del cielo”, racconto, è stato inserito nell’antologia dal titolo “Matrimoni”, 2008. • “La luna sporca”, romanzo vincitore del primo premio al concorso “Città di Bobbio 2008”, 2008. Nel settembre 2009 lo stesso romanzo ha vinto il secondo premio al concorso per narrativa edita “Livio Paoli” (San Mauro a Signa – Firenze). • “La mano di legno” romanzo vincitore del 2° premio Città di Castello, 2011. Lo stesso romanzo è arrivato tra i 4 finalisti del Premio Città di Forlì 2010. • “L'isola degli internati” romanzo finalista al torneo letterario IOSCRITTORE 2012, pubblicato in ebook nel maggio 2013. • “Uno”, romanzo breve, 2014. • “Nero ultimo espresso” pubblicato nell’antologia del premio Moak anno 2015. • “Il cuore opposto” romanzo vincitore 1° premio narrativa concorso Andrea Torresano, 2017 • Il racconto breve “Natalia” si è aggiudicato il secondo premio al concorso “Il Litorale” – premiazione 10 maggio 2015 Marina di Massa. Nel 2018 pubblica 'Cattiva Stella' con Santelli editore.

ISBN 9788832040074

Massoneria, riservatezza e profanità

03/11/2018 — Ettore Coscarella

  € 12,00   

 

Cos’è la Massoneria? Massoneria: segretezza e profanità spiega il mistero massonico in tutta franchezza con l’obiettivo di trasmetterne la cultura e l’ideale di libertà. Dall’antica tradizione, passando per il segreto massonico e il dialogo profano, fino ad arrivare al perfezionamento, il culto massonico viene considerato benefico grazie alla propria dedizione verso l’uomo nel sollecitarlo continuamente a leg­gere dentro sé stesso e nel non avere posizioni precostituite verso chiunque, con la speranza di penetrare nelle coscienze con una continua ricerca in­dividuale della Verità per conquistare la libertà.

ISBN 9788832040364

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

I dimenticati

02/11/2018 — Emmanuele Ettore Vercillo

  € 11,90   

 

I Dimenticati è una storia fantasy dai toni cupi ambientata nel regno di Saphenet, una grande isola sconvolta da una piaga vecchia secoli e che viene chiamata maledizione dei sognatori, non avendo idea di quali possano essere le cause. Da tempo immemore, infatti, gli abitanti di Saphenet iniziano a fare degli strani sogni, nei quali vedono una strada da seguire: chi inizia a farli dorme sempre di più sino a quando non sparisce nel nulla, senza lasciare traccia. Nel corso del tempo, questa maledizione ha finito per rendere l’isola un posto cupo, costellato di rovine e luoghi abbandonati. Rodrick vive in uno di questi: un piccolo villaggio di cui è rimasto l’ultimo abitante. La totale solitudine ha finito per rendere la sua mente sempre più fragile, a tal punto che ha iniziato a vedere una sorta di amico immaginario il quale assume le sembianze di Edor, suo vecchio amico nella realtà scomparso a causa della maledizione e al quale Rodrick aveva promesso di tentare di risolvere questo tormento. Invogliato ogni giorno da questo compagno immaginario, alla fine, il solitario avventuriero decide di partire: nonostante lui non abbia mai iniziato a sognare, sa bene quale strada tentarono di seguire i maledetti. Inizia così il viaggio del Dimenticato.

Emmanuele Ettore Vercillo nasce a Cosenza il 24/05/1990. Diplomato al Liceo Classico Gioacchino da Fiore, dopo un breve periodo di pausa dagli studi, si laurea nel 2015 in Relazioni Pubbliche e Comunicazione d’Impresa presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione - IULM, a Milano. Da allora inizia il suo percorso nel mondo dei media, prima come giornalista per la carta stampata (iscrivendosi nel 2017 all’Ordine Professionale). Attualmente lavora come speaker radiofonico per l’emittente Radio Lombardia e coltiva, separatamente, la sua passione per la scrittura. Il suo primo libro, I Dimenticati, è stato pubblicato nel 2018.

ISBN 9788832040173

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Cicatrici d'oro

30/10/2018 — Annamaria Murano

  € 11,90   

 

La protagonista di cicatrici d’oro ha la sua migliore amica ridotta in fin di vita dall’ex compagno, come accade a moltissime donne che ogni giorno subiscono violenze fisiche e psicologiche. In attesa del risveglio della donna, vengono ricordati i tanti bei momenti passati insieme all’insegna dell’amicizia: gli anni della scuola, i compleanni, le feste natalizie, i viaggi, la famiglia, la vita di tutti i giorni. I tempi, a volte presenti a volte passati, rendono l’idea del senso di confusione della protagonista, costretta a vedere in grave condizioni la propria amica, nella speranza di una ripresa fisica ed una ancor più difficile ripresa psicologica. Un forte NO alla violenza sulle donne si intreccia con un messaggio di solidarietà ed un inno alla vita, ai sentimenti positivi e all’amore vero.

Annamaria Murano è nata in provincia di Cosenza e risiede in provincia di Crotone. Si è diplomata all’I.T.C.del paese natale con 100 e lode. Decide poi di iscriversi all'Università della Calabria laureandosi in Economia Aziendale col massimo dei voti. Coltiva la passione per la lettura e per la scrittura, pubblicando nel 2018 l'opera “Cicatrici d’oro”. Dice l'Autrice sull'opera: «Possa far riflettere sulla violenza contro le donne e possa mettere un freno a questo triste fenomeno sempre in aumento. L’opera vuole essere un modo per dire NO alla violenza sulle donne ma anche un modo per far riflettere sui valori della vita.»

ISBN 9788832040272

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Caesar
Corso di latino per la scuola media

29/10/2018 — Rosella Olivieri Mazzuca

  € 12,90   

 

Caesar è un corso di latino per la scuola media, comprendente la fondamentale parte di grammatica, una essenziale e coinvolgente sezione sulla civiltà degli antichi latini e un semplice ma completo vocabolario in calce, per favorire la memorizzazione dei termini più comuni della lingua latina.

Il volume è studiato meticolosamente per facilitare l'apprendimento della lingua e della cultura latina dei futuri liceali, oltre che stimolare la loro curiosità verso il mondo che ha posto le basi della moderna civiltà occidentale.

Tra le particolarità del volume emergono tutte le parole e locuzioni latine ancora oggi in uso nel linguaggio comune e tecnico degli italiani.

A corredo si segnala un ricco apparato didattico con continui eserciziari ed esercitazioni a difficoltà crescente e traduzioni dal latino e dall'italiano.

ISBN 9788832040227

Scritture del primo mondo

27/10/2018 — Aliasor

  € 14,90   

 

Cosa succederebbe se avessimo sempre avuto torto e le divinità non fossero come abbiamo sempre creduto? Tempo non è il sempre rappresentato vecchietto ma ama gli anime, i videogiochi e mangia tutto il giorno cibo spazzatura; Vita non è buona ma è odiata dai suoi colleghi perché ipocrita e arrogante; Morte non è affatto crudele come si pensava. Sono solo alcune delle divinità che vivono il Multiverso, con infiniti mondi e possibilità ma un solo mistero: tre divinità sono morte. Una strana creatura viaggia libera perseguendo uno scopo ancora ignoto, compagnie e unioni segrete complottano nell’ombra senza sapere contro chi lottano veramente, pronti a fare patti col diavolo. L’ordine cronologico, le credenze religiose e quelle mitologiche sono sovvertite distruggendo tabù che i mortali temono e venerano. Non tutti coloro che hanno il dono, o forse maledizione, di conoscere l’esistenza di queste divinità sono loro favorevoli. Nessuno si preoccupa davvero di tutto ciò, ad eccezione di un uomo: l’Uomo Nero, che è tornato. Anche se purtroppo non sempre si può avere, come nelle fiabe, un «E vissero sempre felici e contenti».

“Aliasor” è lo pseudonimo, nato dalla quasi casuale fusione delle parole “Alias” e “Or”, di A. M. Serpa. Nato nel 1995, è studente presso l’Università della Calabria. Nel 2018 apre l’omonimo blog per iniziare la pubblicazione autonoma in digitale delle proprie opere. È amante dei racconti autoconclusivi di autori come Howard Phillips Lovecraft e Ryunosuke Akutagawa, delle mitologie occidentali ed orientali e di cose inconsuete. Nello stesso anno pubblica il suo primo romanzo, 'Scritture del Primo mondo', con Santelli Editore

ISBN 9788832040210

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

La dama fantasma (la leggenda di donna Canfora)

27/10/2018 — Felice Diego Licopoli

  € 19,90   

 

La voglia di conoscere la misteriosa leggenda di Donna Canfora spinge Rick e compagni, giovani turisti americani, a scegliere come propria meta quella che da molti è stata considerata la più affascinante delle regioni del sud Italia: la Calabria. Il mare splendido, la gente solare e l villa che i giovani hanno preso in affitto per le vacanze calabre fanno da sfondo al grande fascino della leggenda di Donna Canfora. Ma c’è qualcosa che turberà l’entusiasmo dei ragazzi americani: qualcosa di oscuro si annida in quel posto e i ragazzi si troveranno presto a fare i conti con esso, mettendo in gioco le proprie vite.

Felice Diego Licopoli è nato a Gioia Tauro il 17 ottobre del 1985. Si diploma al liceo Scientifico Michele Guerrisi di Cittanova. Sin dall’infanzia sviluppa una passione per le storie di fantasia e la narrativa, e sempre in questo periodo riempie un quaderno con piccole favole. Durante gli anni a seguire inizia un ciclo infinito di letture di romanzi. Tuttavia con gli studi universitari prende una direzione diversa dalla letteratura, in quanto inizia a frequentare la Facoltà di Architettura con ramo in storia e conservazione dei beni architettonici ed ambientali, all’Università Mediterranea di Reggio Calabria dove si laurea il 17 Luglio del 2012 con una tesi sul Carcere Antico di Gallina. Dopo aver terminato gli studi universitari, riaffiora la passione per la scrittura creativa, così Diego pubblica cinque romanzi dal titolo 'Strisce di Luna', 'Ghigo la mano della marionetta' 'La dama fantasma' 'Il mistero blue whale' e 'Il volo della ghiandaia'. Ultimamente si è avvicinato anche al cinema col suo primo cortometraggio 'La mano del diavolo' di cui ha curato regia, sceneggiatura e produzione. E’ stato anche corrispondente per le testate giornalistiche di Calabriaonweb ed Approdonews.

ISBN 9788832040234

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Vincenzo Padula

27/10/2018 — Vincenzo Napolillo

  € 10,00   

 

Un saggio che non si arresta ai giudizi di Francesco de Sanctis, di Benedetto Croce, di Carlo Muscetta e Attilio Marinari, ma vuole andare oltre. Attraverso una lettura meditata della notevole produzione paduliana mostra l’impegno dello studioso che non ha schemi ideologici da esibire o addirittura iconoclastici e la serenità del critico imparziale e accorto. Padula non accendeva i fuochi della rivoluzione: cercò dal pulpito e dalla stampa del ‘Bruzio’ di piegare e rovesciare il diritto della forza dei galantuomini nella forza del diritto, aprendo dentro e fuori la Calabria ottocentesca un filone di concreta e rilevante prosa giornalistica e un linguaggio poetico che non si abbandona ai sensi di voluttà peccaminosa, ma asseconda il gusto romantico con strofe e canti popolareschi.

ISBN 9788832040036

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

La chiesa del Monte dei Morti e della Misericordia a Catanzaro

26/10/2018 — Giuseppina De Nardo

  € 18,00   

 

Il centro storico di Catanzaro sorge su tre colli e si articola in un fitto dedalo di stretti e caratteristici vicoletti. Proprio nel cuore di quest’ultimo si erge la bella chiesa del Monte dei Morti e della Misericordia, splendido esempio di architettura Rococò italiana, la cui edificazione risale alla prima metà del ’700. Le sue vicende evolutive, sin dalla fondazione, si intrecciano intimamente alla storia della città. Al suo interno sono custodite numerose opere d’arte, le quali sono di grandi ausilio nel ripercorrere alcune delle più importanti pagine della storia religiosa e artistica di Catanzaro, giacché abbracciano un intervallo temporale di circa quattro secoli.

Giuseppina De Nardo, 27 anni, nata a Catanzaro. Nel luglio 2017 consegue la laurea magistrale in Storia dell’Arte presso l’Università della Calabria con una tesi in Storia dell’Arte Moderna dal titolo: La chiesa del Monte dei Morti e della Misericordia a Catanzaro. Guida storico-artistica. Serie tv-dipendente, ama gli animali, andare al cinema, leggere (soprattutto i romanzi di Camilleri), la buona cucina e viaggiare.

ISBN 9788832040302

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Racconti
Per non dimenticare

26/10/2018 — Franca Funari

  € 11,90   

 

‘Racconti per non dimenticare’ è un volume didattico pensato per i ragazzi della scuola primaria e secondaria di I grado. Si tratta di favole, aneddoti, curiosità che, da generazioni, affascinano il mondo della fanciullezza. Chi non conosce Jugale? Il monachello? La fata Morgana? Questo libro Incuriosisce gli alunni e li rende partecipi strappando loro un sorriso e facendoli riflettere su aspetti del loro vivere quotidiano: il “Contadino”, il “Bosco ammalato”, il “Tesoro della montagna”, l’Uomo distratto”. Tutti i capitoli hanno a corredo il “Viaggio nelle parole” “Analisi e comprensione del testo”, il “Glossario” per facilitare la lettura e la comprensione. I racconti sono scritti in italiano e hanno anche la versione in dialetto calabrese.

ISBN 9788832040319

Nonno Egeo

24/10/2018 — SiR J

  € 9,90   

 

Michele Caradonna, denominato “Nonno Lino”, un anziano ex Maresciallo Maggiore dell’Esercito Italiano, durante una fresca serata estiva, desideroso di trasmettere al nipotino qualche insegnamento di vita, contrariamente all’opinione della moglie, decide di svelare e raccontare una storia cui era stato protagonista in gioventù in quel dell’Egeo, a Rodi. La vicenda, svoltasi durante la seconda guerra mondiale, in corrispondenza degli ultimi giorni del periodo Nazista e liberazione della penisola per mano degli Alleati, nel 1943, riproduce fatti ed avvenimenti storici realmente accaduti. Il nipote, assai legato al nonno materno, lo ringrazierà per sempre per lo splendido racconto, di cui, nonostante tutto, ne beneficerà per tutta la vita. Un bel giorno però, ormai adolescente, proprio nella stessa casa in cui gli era stata raccontata la vicenda, nascosta in un cassetto, troverà una gradita sorpresa, capace di svelargli la fine e la veridicità o meno della vicenda.

Sergio Calcagnile, in arte SirJ, è nato a Torino il 25 dicembre 1966, coniugato, padre di due figli. Diplomato a Milano, presso il Liceo Classico Statale Giuseppe Parini, laureato in legge nel 1991 presso l’Università statale di Milano, lavora come dipendente/consulente legale presso un importante studio notarile di Milano. Appassionato di lettura e di musica, in cui è uno dei componenti del duo acustico , autore e coautore di molteplici canzoni. Scrittore di racconti, strofe e canzoni per bambini, ad oggi non ancora prodotti nè pubblicati. Nel 2018, in seguito alla partecipazione a vari concorsi per opere dal genere horror, sono stati pubblicati vari suoi racconti: – “Stria”, raccolto in un’antologia denominata “Horror al sole 2017” – “Il pianto Infantile”, raccolto in un’antologia denominata “Halloween all’italiana 2017”; – quattro mini racconti pubblicati all’interno di un’antologia denominata “Schegge di Natale Horror 2017”; Finalista del premio letterario “Racconti lombardi”, in cui un suo racconto è stato pubblicato nell’antologia “Racconti Lombardi” edita da Historica Edizioni. “Uru” è il suo primo romanzo. Nel 2018 ha pubblicato "Nonno Egeo" per Santelli Editore.

ISBN 9788832040326

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Dentikit (riflessi di solitudine)

23/10/2018 — Simone Sanseverinati

  € 9,90   

 

Dentikit non è un diario e non si avvicina nemmeno allo scritto biografico. Il tema principale è la solitudine in un testo in cui la forma segue il contenuto. Struttura e percorso convergono nella solitudine. Un cammino parallelo caratterizzato da alto- e bassopiani senza incorrere in salite e discese. La campana di vetro che si rompe, le aspettative che non hanno compreso i desideri, le pulsazioni, le pretese… È la vista di un uomo che per restare saldo, tiene le mani in tasca. Marco Recaltelli non scrive a scopo terapeutico, né per lasciare un’impronta ai posteri, scrive perché non può fare altro. I vari passi sembrano apparentemente sconnessi, sono il prodotto di una personalità ineffabile. Il protagonista si sente come il fiasco di vino che viene riempito, svuotato, di nuovo riempito e ancora svuotato. Consapevole che prima o poi verrà buttato per l’eccessivo utilizzo, o peggio ancora cadrà.

Simone Sanseverinati, classe ‘92 , è laureato presso l’Università degli Studi di Macerata all’indirizzo Storico della facoltà di Lettere. Nel marzo 2017 pubblica la raccolta ‘Interviste’, a dicembre arriva la raccolta ‘45 battiti di cuore’. Nel 2018 pubblica ‘Dentikit’ con Santelli Editore. Ha ricevuto diversi riconoscimenti letterari: -Menzione d’Onore al “ VI Premio Nazionale di Poesia Patrizio Graziani” (2014) -3°classificato al Concorso Letterario “Ah… Che Primavera” con la pubblicazione di due poesie nella raccolta Antologica della collana “Les Cahiers du Troskij Cafè” (2015) -selezionato dalla giuria nel “ XV Concorso Internazionale Lettera d’Amore organizzato dall’Edizioni Noubs (2015) -Pubblicato con una poesia nell’antologia tematica dedicata a P.P. Pasolini (2016) -3° classificato al premio letterario “Il Tempo della Poesia” (2016) -Vincitore del 1° concorso Nazionale di poesia “Poiesis-Under 35” (2016) -Finalista del concorso di poesia dedicato a P.B. Shelley (2016) -2°classificato al Poetry Slam di Monte San Giusto(Mc), (2017) -2°classificato al Poetry Slam di Porto Recanati (Mc) (2017)

ISBN 9788832040142

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Sonetti 'ncazzusi

16/10/2018 — Gregorio Viglialoro

  € 14,90   

 

Sonetti 'Ncazzusi è una vera e propria indignazione contro corruzione e ignoranza, espressa sotto forma di raccolta di poesie in dialetto calabrese grecanico pianoto, pubblicata per la prima volta nel 1988. È opera di Gregorio Viglialoro, Premio alla Cultura nel 1983 della Presidenza del Consiglio dei Ministri nonché uno dei massimi poeti calabresi contemporanei e studiosi di linguistica e di cultura calabrese. L'Autore vaglia la debolezza dell’individuo nei confronti di fenomeni come disoccupazione, corruzione e arroganza del Potere, percepite come aberranze sociali dinnanzi alle quali il cittadino è solito mostrare una verve vittimistica di falso piagnisteo senza avere la forza di reagire, accettando con rassegnazione il proprio destino. Infatti, nello scontro dialettico tra l'Ignoranza e la Cultura interiorizzata, quest'ultima ne esce in parte sconfitta; le cause deriverebbero dalla cecità politica e dalla susseguente incapacità di attingere dai lumi del passato nel tracciare la rotta per far fronte ai problemi comuni. A fronte di ciò anche i più ottimisti non possono far altro che diventare 'ncazzusi, non scorgendo soluzioni immediate all'orizzonte, rassegnati nella atavica impotenza di costruire una valida alternativa.

Gregorio Viglialoro è nato a Laureana di B. (RC), si laurea in Economia e Commercio. È commercialista/revisore contabile e C.T.U. emerito della Ragioneria Generale dello Stato; Capo Dipartimento dell'Economia e delle Finanze della Provincia di Cosenza.; commendatore al merito della Repubblica Italiana; revisore contabile e consulente tecnico di ufficio. Scrive in lingua (narrativa, saggistica e poesia) e in vernacolo calabrese (saggistica, poesia e teatro). Studioso di economia montana e forestale e micologia. S'interessa di cultura popolare, folklore, filologia e antropologia culturale e criminale. Riceve il premio CIVIS nel 1962 del Consiglio dei Ministri. È inoltre corrispondente provinciale di un'agenzia sindacale di stampa nazionale autonoma. Si iscrive nel 1979 alla SIAE come creativo - Sezione OLAF.

ISBN 9788832040111

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Il volo della ghiandaia

11/10/2018 — Felice Diego Licopoli

  € 10,90   

 

Il ‘Volo della Ghiandaia’ è un romanzo ambientato nel reale episodio della morte federale di Bologna nel 1944, di cui ne sono attentamente descritti i contorni. Nel capoluogo romagnolo dilaniato dalla guerra vivono personaggi reali che soffrono, combattono e vivono il quotidiano con angoscia e sofferenza. L’amore appare come la strada maestra per ridare dignità alle persone, quasi come un miracolo…

Felice Diego Licopoli è nato a Gioia Tauro il 17 ottobre del 1985. Si diploma al liceo Scientifico Michele Guerrisi di Cittanova. Sin dall’infanzia sviluppa una passione per le storie di fantasia e la narrativa, e sempre in questo periodo riempie un quaderno con piccole favole. Durante gli anni a seguire inizia un ciclo infinito di letture di romanzi. Tuttavia con gli studi universitari prende una direzione diversa dalla letteratura, in quanto inizia a frequentare la Facoltà di Architettura con ramo in storia e conservazione dei beni architettonici ed ambientali, all’Università Mediterranea di Reggio Calabria dove si laurea il 17 Luglio del 2012 con una tesi sul Carcere Antico di Gallina. Dopo aver terminato gli studi universitari, riaffiora la passione per la scrittura creativa, così Diego pubblica cinque romanzi dal titolo 'Strisce di Luna', 'Ghigo la mano della marionetta' 'La dama fantasma' 'Il mistero blue whale' e 'Il volo della ghiandaia'. Ultimamente si è avvicinato anche al cinema col suo primo cortometraggio 'La mano del diavolo' di cui ha curato regia, sceneggiatura e produzione. E’ stato anche corrispondente per le testate giornalistiche di Calabriaonweb ed Approdonews.

ISBN 9788832040135

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Sguardo al passato

30/09/2018 — Natale Mirafiori

  € 15,90   

 

‘Sguardo al passato’ racconta della storia di una giovane diciottenne nella sua affannosa ricerca d’amore, tra sguardi tanto ammiccanti quanto innocenti e amori platonici, da Roma a Torino. Si tratta di Alessia Olivero. Quale sarà l’uomo giusto per lei, quello con cui sperare nel tanto sognato matrimonio? Forse, a volte, può essere meglio riappropriarsi della propria vita e raccogliere quanto più bello può riservarci, tornando da dove si è partiti. Anche se non sempre si riesce a fare a meno dell’amore, neppure quando si è rimasti delusi.

Natale Mirafiori nasce a Paola (CS) il 02/01/1946 ma risiede a Genova. Inseritosi giovanissimo nel mondo dell'edilizia, nel 1969 si trasferisce ad Alessandria trovando lavoro nella costruzione del Teatro della città. Nel 1972 si sposta a Genova, nel 1978 in qualità di artigiano edile vince un appalto per realizzare delle piattaforme in cemento armato per le caserme militari in Libia alla corte di Gbeddafi dove rimane ininterrottamente fino il 1980. Tornato in Italia, iniziò l'attività di ricercatore nell'ambito della sicurezza stradale. Nel 1985 ideò un sistema per il ripristino e consolidamento strutturale di vecchie gallerie stradali e ferroviarie denominato "COVERtun". Nel 1998 mise appunto un Brevetto innovativo sempre nell'ambito della sicurezza stradale denominato "Easy Pass". Per far conoscere le sue invenzioni scrisse vari articoli su riviste specializzate. Nel 2000 iniziò l'attività di Consulente per la ricerca, la presa visione dei siti e lo studio delle gare d'appalto pubbliche e private per varie imprese edili. Appalti per costruzioni civili, industriali, stradali. Nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo, il secondo arriva nel 2014 e il terzo nel 2016. Nel 2018 pubblica 'Sguardo al passato'con la Santelli Editore. Attualmente frequenta un corso di Giurisprudenza all' Uni. T. E. di Genova.

ISBN 9788832040180

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Frammenti

22/09/2018 — Riccardo Zanin

  € 9,90   

 

“Frammenti” è una raccolta di poesie che tenta di abbattere le mura del disagio interpersonale grazie all’arma della confidenza e alla più totale apertura di sé agli altri e il mondo circostante. I versi accompagnano verso un sentiero frastagliato in cui l’autore pone interrogativi esistenziali spingendo ciascuno a trovare le proprie risposte Il viaggio non ha un percorso cronologico; ciascuno deve pensare ai frammenti del proprio specchio, separati dallo spazio e dal tempo, cogliendone il significato più profondo così da poter ricomporre l’immagine che desidera, come fosse un puzzle.

ISBN 9788832040098

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Il paese dei balocchi

21/09/2018 — Pina Simonetti

  € 10,00   

 

Il Paese dei Balocchi è un romanzo che ha come sfondo l’Erasmus, un’esperienza che ha segnato le vite e il bagaglio culturale e personale di milioni di studenti di tutta Europa. Racconta di ragazzi che, lontani dalle loro realtà, circondati da coetanei e con la consapevolezza che non durerà per sempre, si perdono nella magia di esperienze studio come Erasmus e Overseas. Il campus universitario diviene il loro paese dei balocchi dove tutto è relativo e la morale sembra un concetto lontano, lontano quanto il loro paese di origine. Attraverso l’incontro con altre culture, spinti da un’irrefrenabile voglia di scoperta, le ragazze e i ragazzi liberano le proprie tentazioni rivelando una nuova versione di sé che li sprona a prendere decisioni inaspettate.

Nata a Melfi (PZ) il 25 Aprile del 1987, si è laureata in Lingue specializzandosi nel ramo della comunicazione internazionale. Durante la carriera universitaria ha partecipato a programmi di scambio culturale come l’Erasmus e l’Overseas, che l’hanno portata a vivere in Germania ed in Australia per diversi mesi. Affascinata dalle lingue e dalla scrittura si è cimentata nella stesura di un romanzo sull'erasmus, frutto di aneddoti di vita della gente conosciuta durante i suoi viaggi e della sua fantasia. Nel 2018 ha infatti pubblicato "Il Paese dei Balocchi" per Santelli Editore.

ISBN 9788832040371

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook8

Serraglio Italia

21/09/2018 — Roberto Bugliani

  € 14,90   

 

La giornata sfortunata d’un lavoratore che si confronta con la propria condizione di cassintegrato; le disavventure d’un turista italiano e dell’amico olandese Chris nella selva amazzonica; due passi in compagnia di Quasimodo e del suo amore per la bella Irma; la parabola sessantottesca d’una nota coppia d’uomini politici soprannominati il Gatto e la Volpe; Arcangelo e il diavolo che fa le pentole ma non i coperchi; la più riuscita interpretazione d’un attore arabo di quart’ordine fuori dal set; Genova 20 luglio 2001; vicissitudini d’un giovane precario al tempo della flessibilità del lavoro; Silverio va ai baracconi; Quintilio e la scomparsa d’Ivanka; Oronzo, la globalizzazione e il rapinatore; un commissario della mobile milanese alle prese con la confessione d’un emigrante greco; il capitano Z. e la strategia della tensione negli anni di piombo; la lap dance ai tempi del Billie B.; la scommessa di don Gigino… Una rassegna di personaggi comuni ed eccezionali nello stesso tempo, colti in momenti particolari delle loro peripezie esistenziali di natura talvolta tragica, talaltra comica, che i racconti provvedono a ingabbiare in un’ideale Serraglio Italia, dove la fauna esposta, più domestica che selvatica, non mancherà d’accomiatarsi dal lettore lasciandogli un retrogusto d’amaro in bocca per la condizione umana di cui essa è testimonianza.

Nato a La Spezia, studi a Pisa, lunghi anni di insegnamento di lingua e letteratura francese, viaggi di studio e d'intercambio solidario in paesi latinoamericani. E' stato collaboratore e redattore di riviste letterarie. Per le edizioni Manni di Lecce ha pubblicato Il decennio perduto. Romanzo da verificare (1994); la raccolta di racconti Zucchero e altri veleni (1995); il reportage Dove comincia il giorno. Viaggi in Chiapas e Guerrero (1999), e con Roberto Bertoni l'antologia poetica Voci di Liguria (2007). Ha tradotto racconti e romanzi di scrittori latinoamericani, tra cui gli ecuadoregni Alicia Yánez Cossío, Joaquín Gallegos Lara e Pedro Jorge Vera; il messicano Carlos Montemayor; i due tomi di Subcomandante Marcos, Dal Chiapas al mondo (Erre Emme, 1996) e il saggio di René Báez “Messico zapatista” (Editori Riuniti,1997). Ha raccolto parte della sua produzione saggistica in Le parole di Mefisto (per una critica teorica dell’ideologia del testo) (Edizioni. di Contraddizione, 1990) e ha pubblicato tre libri di poesie, Cronache con paesaggio (Manni, 2001); Di quand’ero poeta (e non lo sapevo) (Puntoacapo Editrice, 2009); Versi scortesi (Genesi, 2012). Alcune sue poesie tradotte in inglese sono state incluse in: Sei poeti liguri (Trauben, 2004) e Poems from Liguria (Trauben, 2009). Ha pubblicato Serraglio Italia (Santelli editore, 2018).

ISBN 9788832040081

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Il globo dei draghi
Oltre le colonne

20/09/2018 — Vincenzo Picone

  € 14,90   

 

‘Il globo dei draghi’ è il primo capitolo della trilogia fantasy ‘Oltre le Colonne’ ambientata su Edro. È un giorno come tanti a Nordwik, un paesino dell’Inghilterra medievale, quando il giovane Sandor Hop cade accidentalmente nel portale per un luogo sconosciuto e senza via di ritorno: Edro, scoprendo un’isola piena di magia e popolata da elfi, nani, skaven, tritoni, lutin e altre creature, tra i quali sono gli umani ad essere stranieri. Suo malgrado, il ragazzo è coinvolto insieme ad altri nella ricerca del Globo dei draghi, un antico artefatto la cui sorte potrebbe cambiare il destino di Edro, dove già si addensano le nubi di guerra tra le città di Oukurai e Hympervia. Ma forze ancora più potenti sono in movimento, con una razza antica di nuovo in libertà e un terribile tradimento in agguato…

incenzo Picone nasce il 19 febbraio 1993 ad Anzio, in provincia di Roma. Fin da piccolo manifesta un forte interesse per la lettura, in particolare verso il genere fantasy. Col tempo i suoi gusti in materia si allargano anche verso la fantascienza, i romanzi di avventura e quelli di genere storico, tuttavia il fantasy rimane il suo genere preferito, tanto da farlo avvicinare al mondo dei giochi di ruolo dal vivo, che lo accompagnano nel suo percorso di crescita per parecchi anni. Nel 2013 inizia i suoi studi universitari nella facoltà di economia di “La sapienza, università degli studi di Roma”, dove rimane per i cinque anni successivi. Il 2013 è anche l’anno in cui inizia a scrivere in maniera assidua, sfruttando in particolar modo il tempo del viaggio in treno. Dopo un anno e mezzo di lavoro auto-pubblica il romanzo fantasy “La chiave di Dustmoor”, in cui raccoglie molti degli elementi che accompagnavano le sue letture precedenti, ma generando da esse una storia originale. Prima ancora della completa pubblicazione di “La chiave di Dustmoor” inizia la scrittura di un’altra opera, Shade, che sarà completa a luglio 2016 e pubblicata nel febbraio 2018 dalla casa editrice Greco

ISBN 9788832040029

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Scacchi matti
Analisi di tre folli deliri nel gioco dei re

16/09/2018 — Angelo Germino

  € 9,90   

 

Scacchi Matti mette in relazione il gioco degli scacchi e la follia, analizzando tre opere letterarie del primo Novecento, in particolare La difesa di Luzin di Vladimir Nabokov, Murphy di Samuel Beckett e Novella degli scacchi di Stefan Zweig. Se durante il medioevo letteratura e scacchi erano associati al corteggiamento o all’amore, nel Novecento essi si associano alla follia. L’obiettivo è quello di capire come l’ossessione per un gioco, seppur il più nobile tra essi, possa condurre alla pazzia e come la sottile e claustrofobica geometria di cui esso è composto, con le sue 64 caselle e le praticamente infinite combinazioni, porti i protagonisti dei tre romanzi presi in esame a giungere ai più folli deliri. Il legame tra gli scacchi e la follia si può già rivenire alle origini del gioco stesso come descrive mirabilmente Paolo Mauresing nell’incipit della Variante di Luneburg.

Angelo Germino nasce a Salerno il 13/06/1995. Diplomato al Liceo Scientifico Carlo Pisacane, nel 2018 si laurea in Lettere all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna con 109/110 e una tesi in letterature comparate dal titolo “Scacchi matti: analisi di tre folli deliri nel Gioco dei Re”, pubblicata nello stesso anno per Santelli editore. Attualmente studia alla magistrale di Italianistica nella stessa università, specializzandosi in scienze linguistiche. Da Ottobre 2017 ha svolto un tirocinio formativo semestrale presso Santelli editore, occupandosi di correzione di bozze, editing e recensioni per la direzione editoriale. Nel 2018 ha redatto la post-fazione di Sonetti 'Ncazzusi, opera di Gregorio Viglialoro, ex Dirigente emerito del Ministero del Tesoro e vincitore del premio alla Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 1983.

ISBN 9788832040012

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook9

Le piante medicinali nella Calabria antica

28/06/2018 — Stefano Toscano

  € 15,90   

 

La conoscenza delle piante medicinali è parte della cultura collettiva e profonda di un luogo, in quanto descrive i cambiamenti della flora col passare delle stagioni, il mutare del tempo e, quindi, le persone che lo popolano. Le piante officinali della Calabria dicono molto della storia dei calabresi e del rapporto con il loro territorio: un rapporto caratterizzato dalla asperità del territorio che ha condotto anche ad asperità nella vita delle genti di Calabria. Ma ciò nonostante il territorio è stato l’unico alleato nei lunghi secoli in cui i calabresi, fuggendo dalle coste, cercavano riparo tra le montagne e le valli dell’interno. Ed in quei tempi, combattendo con la fame e le intemperie hanno imparato ad osservare ciò che stava intorno a loro e, sapientemente, ad estrarne il meglio.

Stefano Toscano è nato a Cosenza l'1 Gennaio del 1996 e vive a Spezzano Albanese (CS). Si è diplomato al liceo scientifico ed è attualmente uno studente del corso di studi in Biologia presso l'Università della Calabria. Le sue più grandi passioni sono la scienza e la politica. È infatti Accademico d’Ufficio dell’Accademia Bonifaciana, dalla quale ha ottenuto un encomio per l'elezione a rappresentante de gli studenti in seno al Consiglio di Dipartimento di Biologia, Ecologia, Scienze della terra (DiBEST) dell’Unical. Il suo impegno verso la comunità studentesca dell'Ateneo cosentino si manifesta anche mediante il costante operato dell'associazione studentesca Unical che presiede, ovvero ABC (Associazione Beni Culturali), con la quale organizza convegni, manifestazioni ed eventi di interesse culturale e studentesco. È inoltre Presidente dell’Istituto socio-politico-culturale Amor et Sapientia, partner del Comune di San Demetrio Corone nella realizzazione del Tribunale arbitrale sperimentale.

ISBN 9788832040043

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1