Bébert Edizioni è una casa editrice che nasce nel 2012 a Bologna, nel quartiere Bolognina, e nel 2016 diventa associazione culturale. Alla base del nostro lavoro vi è la volontà di dare voce a produzioni culturali critiche, a saperi indipendenti e narrazioni altre o nascoste. L'idea di autonomia intellettuale è la nostra forza motrice. La linea editoriale si basa sulla convinzione che la cultura sia uno spazio di tutti, per questo scegliamo di non pubblicare libri a pagamento.

 

 PDF    LISTINO    XLS 

CATALOGO  PDF 

Addio vint

01/04/2019 — Nader Ghazvinizadeh

  € 12,00   

 

Questi quattro racconti esplorano la città di Bologna in modo inedito, offrendocene una visione autentica. Grazie all’istinto da cartografo dell’autore, Addio vint illumina aree urbane in penombra con la forza e l’imprevedibilità di un incendio. Il fuoco divampa e sceglie strade arbitrarie, portando l’attenzione su oggetti semplici, abitudinari. Ghazvinizadeh segue questo fuoco con dedizione fino alla destinazione ultima, soffermandosi sui protagonisti dei racconti, custodi di esistenze eccezionali, rivelatori di scorci umani e cittadini sconcertanti e originali. La raccolta propone un immaginato altro di Bologna, inadatto ai suoi brand e luoghi comuni – cultura underground, cibo, turismo – rivelando una città diversa, inquieta, oscura e reale.

I quattro racconti sono illustrati dal fumettista Andrea Bruno.

Nader Ghazvinizadeh è nato a Bologna nel 1977 e ha vissuto in Iran fino allo scoppio della rivoluzione khomeinista. È docente presso un collegio svizzero e tiene, all’Università Primo Levi, i corsi di Storia delle periferie e Storia della pedagogia. Nel 2001 ha curato, per il quotidiano il Domani, il reportage Le strade che non esistono, sulle strade scomparse dalla cartina di Bologna. Ha pubblicato le raccolte di poesie Arte di fare il bagno (Giraldi, 2004) e Metropoli (CFR, 2011). Nel 2014 è uscito, per la collana I Chiodi di Pendragon, il suo primo libro di racconti, I Cosmonauti. Un suo saggio sul Colonnello Valerij Lobanovs’kyj è stato pubblicato da Prospero Editore nel ‘18, all’interno del volume I compagni non perdono mai.


Andrea Bruno (Catania, 1973) è un fumettista e illustratore italiano. I suoi lavori sono apparsi su numerose riviste e antologie italiane e internazionali. Nel 2000 ha ricevuto il premio Attilio Micheluzzi - Nuove strade al Napoli Comicon e il premio Lo straniero; nel 2007 il premio come Miglior Autore Unico a Lucca Comics. Ha esposto in diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Nel 2005 è stato tra i fondatori del gruppo Canicola, con il quale ha dato vita all’omonima rivista. Nel 2017 è uscito per Canicola il terzo volume della sua trilogia Cinema Zenit.

Vincitore del concorso Iceberg nel 2005; con la sua precedente raccolta, I Cosmonauti, è stato ospite del Salone del Libro di Torino e della trasmissione di Radio3 Fahrenheit.

ISBN 9788897967316

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook6

Il regno animale

15/01/2018 — Emanuele Giacopetti

  € 18,00   

 

Ambientata in un futuro distopico, dove animale è tutto ciò che è sopravvissuto alla catastrofe, la graphic novel si sviluppa in uno scenario dominato dal gelo, in cui la forza lavoro è ancora necessaria ma le risorse limitate e la migrazione perpetua l’unica soluzione. La Colonna in marcia è la forma geometrica delle società che crollano, è “la ritirata con la casa alle spalle", l'istinto dell'animale-uomo in fuga nel regno della sopraffazione. Con un tratto che deve molto a Gipi e Milazzo, l’autore disegna una storia dal futuro prossimo che, in un racconto dal temperamento londoniano e dalle atmosfere che ricordano Mad Max, rasenta l’attualità delle odierne condizioni storiche e sociali.

Emanuele Giacopetti (Genova, 1982). Dal 2015 collabora con Graphic News con cui ha pubblicato La bolla di Ventimiglia, Il cammello che sputò sul Terzo Reich, Ritorno al futuro e, nel 2016, Do you remember Balkan Route?. Ha partecipato al volume Gnam! (Bcomics) e nel 2017 ha collaborato con la Radiotelevisione svizzera (RSI) per le animazioni del programma "Segni dei tempi".

Il regno animale recensito su Rai Letteratura: "Di questo lavoro d'esordio colpisce innanzitutto il talento narrativo di Emanuele Giacopetti nel costruire una storia drammaticamente attuale". (http://www.letteratura.rai.it/articoli/il-regno-animale-feroce-distopia-di-giacopetti/40128/default.aspx)

Giacopetti per Il Fatto Quotidiano ha realizzato le tavole sulla vicenda del Ponte Morandi La parte che manca: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/12/14/ponte-morandi-4-mesi-dopo-la-parte-che-manca-le-tavole-di-giacopetti-il-progresso-sopra-le-persone-sotto/4836836/

Il libro è stato recensito inoltre su Repubblica Genova ed è stato protagonista di una mostra in programma per BilBolBul.

Nel 2017 Giacopetti realizza per la Radiotelevizione Svizzera (RSI) le animazioni per il programma "Segni dei tempi".



ISBN 9788897967309

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Questi fiori malati
Il cinema di Pedro Costa

26/06/2017 — Michael Guarneri

  € 18,00   

 

Prima monografia italiana dedicata al regista lusitano. Da O Sangue a Cavalo Dinheiro (premio per la miglior regia al Festival di Locarno 2014) il lettore si addentra, film dopo film, nell’estetica e nella politica di uno dei più grandi registi portoghesi contemporanei.
Da quasi trent'anni Pedro Costa (Lisbona, 1959) porta sullo schermo cronache di resistenza e lotta quotidiana per la sopravvivenza ispirate al fotogiornalismo investigativo, alle pellicole western, alla rabbia giovane del punk e alla poesia surrealista. Storie di vite ai margini, di povertà, immigrazione e tossicodipendenza, ambientate in una dimensione crepuscolare e creola tra Capo Verde e la periferia di Lisbona.

Michael Guarneri è critico cinematografico. Collabora con varie riviste di cinema, tra cui La Furia Umana, Débordements e Photogénie (Flemish Service for Film Culture). Ha inoltre contribuito al libro Raya Martin,
a cura di François Martin Saint Léon e Antoine Segovia (SHELLAC, 2014). Sempre nel 2014, per Bébert Edizioni, ha curato la monografia Armonie contro il giorno. Il cinema di Béla Tarr.

Recensito su Alias de Il Manifesto: "L'autore della prima monografia italiana sul regista portoghese Pedro Costa scrive un libro partecipe e ispirato in cui ripropone il percorso creativo di un cineasta senza mai perdere di vista il 'lavoratore' Pedro Costa, la sua lotta per impadronirsi dei mezzi di produzione e costruire un proprio studio cinematografico".

ISBN 9788897967255

Sopravvivere a Sarajevo
Le testimonianze dei cittadini nella città assediata

17/04/2017 — Fama Collection

  € 15,00   

 

Versione aggiornata del leggendario libro Sarajevo: Survival Guide , per la prima volta tradotto in lingua italiana, Sopravvivere a Sarajevo è una mappa di sopravvivenza urbana realizzata girando per le strade e parlando con le persone.
Tra il 1992 e il 1993 nella città assediata dal fuoco di mortai e cecchini, alcuni artisti ed intellettuali di Sarajevo raccolgono una serie di informazioni utili alla sopravvivenza quotidiana. Il libro accompagna il lettore alla scoperta di una Sarajevo priva di trasporti, generi alimentari, riscaldamento ed elettricità: qui le voci delle presone raccontano in modo semplice e disarmante le loro strategie per continuare a mangiare, dormire, vivere, scegliendo la cultura come arma di resistenza.
Un archivio del futuro di una Sarajevo non vittima, ma città vitale e creatrice di un nuovo modo di fare comunità, in cui l’umanità sopravvive al terrore.

FAMA è stata la prima organizzazione di media indipendenti nata in
Jugoslavia tra la fine del regime comunista e l’inizio della guerra. Negli anni dell'assedio di Sarajevo ha documentato e raccolto i dati che nel 1993 hanno portato alla pubblicazione del libro Sarajevo: Survival Guide. Nel 2013 nasce FAMA Collection, una banca dati virtuale per le future generazioni, che si
occupa della cura e della pubblicazione di libri e materiali audiovisivi sulla guerra dei Balcani.

Il libro è stato realizzatto con la collaborazione di Osservatorio Balcani Caucaso. Del libro si è parlato su Avvenire, su Corriere Trentino e Internazionale. La guida è stata presentata in decine di manifestazioni, tra cui il festival VicinoLontano di Udine.

ISBN 9788897967293

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Visto Censura
Lettere di prigionieri politici in Italia (1975-1986)

13/02/2017 — Autori Vari

  € 18,00   

 

Questo libro raccoglie la corrispondenza dal carcere di alcuni militanti delle Brigate Rosse e Prima Linea tra gli anni Settanta e Ottanta. Diviso in quattro sezioni – Affettività, Carcere, Politica e Documenti – è pensato come uno strumento di pensiero critico, ma anche e soprattutto come un libro sulle carceri speciali (Asinara, Palmi e Voghera). Una narrazione storico-politica che attraversa scioperi della fame, repressione, rivolte, analisi politiche, scontri e gestione dei sentimenti fuori e dentro il carcere, raccontata direttamente dalle voci dei protagonisti.

A cura della redazione di Bébert Edizioni.

Visto Censura è stato recensito su Il Manifesto ed è stato promosso dalla rete di Antigone.

ISBN 9788897967217

Sex work
Il farsi lavoro della sessualità

21/06/2016 — Giulia Selmi

  € 10,00   

 

Il testo rivela come cambia la percezione della donna che utilizza il proprio corpo come merce di scambio, da soggetto deviante a lavoratrice salariata. Analizzando tre elementi (la sessualità, il corpo e le emozioni) l’autrice mostra come viene riscritto il lavoro sessuale a partire dalle teorie lombrosiane, attraversando il femminismo abolizionista, fino ai movimenti per i diritti delle sex worker.
Un necessario contributo all’attuale dibattito sulla relazione tra corpi, lavoro e sessualità.

Giulia Selmi è dottore di ricerca in sociologia e ricerca sociale all'Università di Trento dove è parte del direttivo del Centro di Studi Interdisciplinari di Genere. Già docente di sociologia della famiglia all'Università di Bologna, è attualmente assegnista di ricerca al Dipartimento di Scienze Umane dell'Università di Verona. Si occupa di sociologia delle differenze di genere, della sessualità e del a famiglia con una particolare attenzione per le ricadute di policy delle attività di ricerca.


Sex Work
è stato nel programma ufficiale del Salone del Libro di Torino; è stato recensito con un approfondimento su Io Donna (https://www.iodonna.it/attualita/eventi-e-mostre/2017/01/31/parliamo-di-prostituzione/?refresh_ce-cpl) e sul Corriere del Trentino; è inoltre apparso su Internazionale.

ISBN 9788897967248

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook13

La malora

29/02/2016 — John D. Raudo

  € 12,00   

 

All'interno di una taverna stretta fra mare e foresta, abbandonata e sempre sul punto di crollare, alcuni sopravvissuti si incontrano per la prima volta. Fra i frammenti delle loro vite emerge qualcosa in comune, lo stesso dolore di una ferita che esiste dall'alba dei tempi. Mano a mano che la Malora si avvicina le condizioni mutano e la consapevolezza che non c'è alcuna via di uscita spingerà i personaggi verso una direzione non prevista, verso una rivoluzione impossibile ma necessaria. Romanzo a metà strada tra fantasy e distopia, La Malora è la conclusione della Trilogia del Fallimento del gruppo punk Marnero.

John D. Raudo (pseudonimo di Nico Ambrosino, 1977), vive a Bologna, dove lavora nell'editoria e ha suonato (Laghetto) e suona (Marnero) in gruppi punk. La Malora, il suo primo romanzo, è una storia raccontata anche in un disco, il terzo capitolo della Trilogia del Fallimento dei Marnero.

ISBN 9788897967224

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

«Imeacht brónach»
Una miserevole uscita

19/02/2016 — Ambra Porcedda

  € 3,00   

 

Imeacht brónach in gaelico significa “una miserevole uscita”.
Il primo di questi due racconti tragicomici è ambientato a Galaway, in Irlanda. Un ragazzo e una ragazza si conoscono, si sposano e vanno ad abitare insieme in una casa su un fiume. Tutto sembra andare per il meglio ma l'irreparabile è dietro l'angolo.
Il secondo racconto, invece, è la storia di un amore perso e ritrovato.

Ambra Porcedda (1982, Cagliari). Ha scritto di musica per Zero, il Mucchio Selvaggio e altre importanti webzines. Ha collaborato come tour manager per diverse band italiane, come speaker ed autrice in radio. Attualmente vive a Bruxelles.

ISBN 9788897967101

Solo per i tuoi occhi blu

15/02/2016 — Fabio Rodda

  € 11,00   

 

Dopo il romanzo d'esordio Gli infiniti possibili, Fabio Rodda torna con una raccolta di racconti: Solo per i tuoi occhi blu. Con questi cinque racconti l'autore ci catapulta in un universo in cui l'esagerazione è il registro utilizzato e l'eccesso la normale conseguenza: alcool, droghe e sesso, tutto serve per comprimere il vuoto glaciale di un'umanità annientata e annerita, in grado di fagocitarsi da sola. Una narrazione globale sull'amore, un ritratto spietato e disilluso del nostro tempo.

Fabio Rodda (Feltre, 1977). Subito dopo la maturità si trasferisce a Bologna, città in cui vive e nella quale gestisce, assieme ad altri soci, l'Osteria dell'Orsa. In passato ha pubblicato Cioran l'antiprofeta – fisionomia di un fallimento (Mimesis), Gli infiniti possibili (Abao Aqu) e il volume collettivo Già letteraria (Pendragon). Attualmente collabora con due fanzine: Sniffin'Glucose e NO HOPE fanzine.

ISBN 9788897967231

Il sole contro
7 luglio 1960, Reggio Emilia. Con DVD

19/10/2015 — Giancarlo Scarpari

  € 15,00   

 

Il 7 luglio 1960 a Reggio Emilia la polizia del doverno DC-MSI spara sulla folla dei manifestanti uccidendo 5 persone e ferendone una ventina. Il sole contro è composto da un libro che racconta la strage e il processo, svelandone le contraddizioni, e da un documentario che, attraverso le voci dei famigliari delle vittime, ricostruisce quella terribile giornata.

Autore
Giancarlo Scarpari (Venezia, 1940) magistrato sino al 2006. Già autore della postfazione a L. Basso, I ribelli dell’Amiata, 2013, Edizioni Gruppo Abele. Collabora da 15 anni alla rivista Il Ponte.

Regista
Giuliano Bugani, (Ozzano Emilia, 1961). Ha diretto: I ragazzi del Salvemini (2007), La mia Bandiera. La Resistenza al femminile (2011), acquistato da RaiNews24 e inserito all'interno del Museo della Storia e della Resistenza di Bologna come installazione audiovisiva permanente.

Il documentario allegato al libro è stato presentato in tutta Italia, con molte proiezioni nel circuito Arci e Anpi. È stato inoltre presentato all’Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea di Reggio Emilia. Tra le tante recensioni, ricordiamo quella su Il Fatto Quotidiano: https://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/06/7-luglio-1960-il-sole-contro-55-anni-dopo-i-morti-di-reggio-emilia-il-racconto-delle-storie-di-chi-era-in-piazza/1847393/?fbclid=IwAR3BDx61un-znLxrqMEwPYZZLuzLpqr2dXIdIUBxmZUcuCn9zFl1yQsKq20

ISBN 9788897967200

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

100 disegni per un discorso sull'odio
Ediz. illustrata

12/08/2015 — Marco Corona

  € 10,00   

 

100 disegni per un discorso sull'odio è un libro di cover, nel senso più stretto del termine, si tratta infatti di cento copertine realizzate da Marco Corona per l'edizione limitata del racconto Appunti per un discorso sull'odio di Andrea A. Di Carlo. Uno tra i piu eclettici ed apprezzati autori della scena del fumetto italiano si è lasciato coinvolgere in questo gioco, con la libertà di realizzare qualsiasi soggetto la sua immginazione suggerisse.

Cento ritratti: di oggetti, di volti e personaggi più o meno conosciuti filtrati dalla lente del racconto, che in questo libro si forma, immagine dopo immagine, sotto una inaspettata e sorprendente nuova veste.

Marco Corona , nato a Carmagnola (TO) nel 1967, è autore di fumetti e illustratore tra i più amati e influenti della scena italiana. Fa parte dell’antologia Comix 2000 della celebre casa editrice francese L’Association, ha realizzato copertine di libri (Feltrinelli, Giunti), esposto in diverse gallerie e collaborato con numerose riviste (Blue, ANIMAls, Internazionale). Dopo l’albo Cadavre Exquis (Centro Fumetto Andrea Pazienza) e la prima edizione di Frida Kahlo, una biografia surreale (Stampa Alternativa), nel 1998 ha pubblicato i libri Bestiario Padano, In mezzo, l’Atlantico e Riflessi (tutti per Coconino Press / Fandango), a cui sono seguiti La seconda volta che ho visto Roma (Rizzoli Lizard, 2013) e le illustrazioni del Pinocchio di Carlo Collodi (Rizzoli Lizard, 2015). Il suo ultimo libro è Krazy Kahlo (001 Edizioni, 2016).

ISBN 9788897967170

Bestiario di vite disgraziate

25/05/2015 — Ambra Porcedda

  € 13,00   

 

Bestiario di vite disgraziate è una raccolta di racconti allegramente disperati, abitata da personaggi altrettanto disgraziati, sognatori e favolistici. Il bestiario è tutto quello che ci circonda e che a tratti ci spaventa, ma che soprattutto ci fa ridere. Dalla risata amara di questi racconti nasce la convinzione di essere parte, assieme all'autrice, di un affresco surreale e tragicomico dell'umanità. L'amore per chi sta ai margini, in questo libro, diventa la linfa vitale della narrazione.

Ambra Porcedda (1982, Cagliari). Ha scritto di musica per Zero, il Mucchio Selvaggio e altre importanti webzines. Ha collaborato come tour manager per diverse band italiane, come speaker ed autrice in radio. Attualmente vive a Bruxelles.

ISBN 9788897967156

Era il vento, non era la folla
Eccidio di Modena, 9 gennaio 1950

25/05/2015 — Francesco Tinelli

  € 13,00   

 

ISBN 9788897967163

Contro

25/05/2015 — Lydie Salvayre

  € 7,00   

 

Uscito per Gallimard nel 2002, Contro è un invito alla ribellione, una caustica riflessione sull'esistenza dell'individuo, sulla decadenza culturale europea e sui limiti dell'attuale società. Un libro necessario, che fa riflettere senza consolazione sulla condizione umana, sulla strumentalizzazione della sofferenza e sulle contraddizioni che quotidianamente viviamo. Lydie Salvayere ha vinto nel 2014 il Prix Goncourt.

Lydie Salvayre (Autainville, 1948). Ha studiato lettere moderne all'Università di Tolosa e si è in seguito laureata in medicina specializzandosi in psichiatria; ha lavorato in diverse cliniche in Francia. Dopo gli inizi su varie riviste negli anni '70, ha esordito nella narrativa nel 1990 con il romanzo La dichiarazione, ben accolto dalla critica e insignito del Premio Hermès. Nel corso della sua prolifica carriera ha pubblicato una ventina di romanzi e ha ottenuto diversi riconoscimenti letterari tra i quali spicca il Premio Goncourt ricevuto nel 2014 per Non piangere.

Premio Hermès per La Dichiarazione (Feltrinelli, 1991), Premio Novembre per La Compagnia degli Spettri (Guanda, 1999) e, a novembre 2014, Premio Goncourt per Non piangere (L'asino d'oro), 2016 .

ISBN 9788897967118

Come poteva essere una storia d'amore

09/04/2015 — Giuliano Bugani

  € 3,00   

 

Il titolo del libro dà il nome anche al primo dei due racconti. Due cinquantenni divorziati iniziano una fitta corrispondenza dopo anni di silenzio. Si ritrovano in un bar a parlare del loro passato, ma un imprevisto cambia radicalmente il corso degli eventi.
Il secondo racconto, Donnarkica, racconta il dramma dei desaparecidos cileni dal punto di vista delle madri. Un condensato di rabbia e amore che non lascia nulla all'immaginazione. Il testo è depositato alla Casa della Memoria di Santiago del Cile, sede dell’Associazione famigliari desaparecidos.

Scrittore e regista di documentari, ha pubblicato le raccolte di poesie: I cortili del Purgatorio (1997, Bacchilega Editore), Zannarchika (2003 Bacchilega Editore) e Anarkoressia (2013, Bébert Edizioni).
È inoltre regista, tra i tanti, di La mia Bandiera. La Resistenza al femminile (2011), FIOM. Viaggio alla base dei matalmeccanici (2012) e Il sole contro. 7 luglio 1960, Reggio Emilia (2015).

ISBN 9788897967095

Appunti per un discorso sull'odio

09/02/2015 — Andrea A. Di Carlo

  € 4,00   

 

Quelli descritti in questo volume sono i giorni seguenti la fine di una storia d'amore, descritti con pensieri ordinati e messi a fuoco all'interno di una vita che sembra destinata a crollare da un momento all'altro. La narrazione è una lunga ed attenta riflessione sul significato dell'esistenza, sul dolore, sull'odio e sull'oblio. Un unico racconto, una granitica e tortuosa discesa nella quotidianità che, per emersione, illumina i dettagli della nostra esistenza facendoli danzare tra loro.

Andrea Alessandro Di Carlo (Atri, 1975). Con "La Rabbia" ha vinto l’edizione 2003 del Concorso Iceberg., manoscritto poi pubblicato nel 2006 da NdA press.
Suoi racconti e sue poesie sono state inoltre pubblicate su diverse riviste in Italia e all'estero. Per guadagnarsi da vivere gestisce con tre soci la libreria Modo Infoshop a Bologna .

ISBN 9788897967132

Femmine un giorno

09/02/2015 — Elena Commessatti

  € 14,00   

 

Questa è una storia inedita, in parte realmente accaduta. Dal 1971 al 1989 sono state uccise a Udine (e dintorni) 15 donne, la maggior parte prostitute. Soltanto nel 1995, tramite un’analisi del medico legale, si è arrivati a stabilire che 4 di questi delitti sono stati fatti da un'unica mano. Il libro tenta di far luce sul cosiddetto Mostro di Udine, con una scrittura originale contaminata con i meccanismi del giallo.
A guidare le operazioni di investigazione c'è Agata Est, personaggio di fantasia, che ci conduce, come fosse un moderno Virgilio, nei meandri di questo mistero irrisolto.
Prefazione di Pino Roveredo, autore Bompiani e vincitore del Premio Campiello 2005.

Elena Commessatti (Udine, 1967), laureata in diritto greco all'università Ca’ Foscari di Venezia, ha successivamente frequentato la Scuola Holden a Torino. Giornalista pubblicista, collabora con ilMessaggero Veneto. Assistente di Fernarda Pivano in RCS a Milano, dal 2003 torna a vivere in Friuli.

ISBN 9788897967088

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook16

I pompieri non escono per le donne in lacrime

09/02/2015 — Lisa Biggi

  € 15,00   

 

Chi è il temibile signor Rosati? Quanto è importante conoscere la riproduzione delle balene durante il primo appuntamento? Come si può uscire con decoro dallo spogliatoio della piscina comunale? Nove storie ironiche, malinconiche e divertenti. Un racconto corale scandito da incontri, fughe, appostamenti, separazioni e visioni. Una raccolta in cui aleggia l’atmosfera acre di Milano, il senso dell’attesa e l’infinita distanza tra le persone. In definitiva un libro tragicomico, che parla delle vite di tutti noi e di questo tempo precario e dilatato.

Il libro è illustrato da Letizia Iannaccone.

Lisa Biggi (Reggio Emilia, 1975). Vive a Milano. Nel 2008 vince due concorsi letterari e nel 2013 pubblica con Nero Press Edizioni l’albo illustrato Il Babau. Oggi scrive racconti per adulti, storie per bambini e collabora con diverse riviste letterarie.

Letizia Iannaccone, illustratrice free lance, collabora con Einaudi e Seuil Jeunesse.

ISBN 9788897967125

Una questione di soggettività
Genesi del brigatismo a Reggio Emilia

09/02/2015 — Giulia Saccani

  € 13,00   

 

Il libro ricostruisce esaustivamente tutti gli episodi che, a cavallo tra fine anni Sessanta e inizio anni Settanta, portarono alla formazione del primo nucleo storico delle Brigate Rosse a Reggio Emilia.
Partendo dal territorio, il volume analizza i passaggi che portarono dal dissenso civile alla scelta della clandestinità e della lotta armata, indagando gli aspetti più controversi.
Grazie ad uno scrupoloso lavoro di archivio sulle fonti, Una questione di soggettività affronta da un punto di vista storico uno dei periodi più controversi della storia italiana.
In appendice, interviste a Prospero Gallinari, Loris Tonino Paroli e Roberto Ognibene.

Giulia Saccani, nata nel 1985 a Scandiano (RE). Ha conseguito la laurea in Scienze Storiche presso l'ateneo di Bologna con specializzazione in Storia contemporanea.

ISBN 9788897967002

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook10