Siamo una Casa Editrice pronta a pubblicare quanto di meglio si scrive nel mondo ma spesso è ignorato da chi in questo campo ha più forza e ricchezza. Oggi la letteratura di ogni genere, la saggistica e le opere specialistiche viaggiano tutte sul Web. Il lettore è spesso occupato a navigare e trova più comodo e allettante avere a disposizione i libri, conciliando il desiderio di ognuno di spaziare nella Rete con l'esigenza di aggiornarsi e leggere offriamo questa grande opportunità e la garanzia che la qualità degli scritti sarà di sicura eccellenza.

 

 PDF    LISTINO    XLS 

CATALOGO  PDF 

DDR, la guerra fredda del football

25/10/2019 — Vincenzo Paliotto

  € 12,00   

 

Lo sport nella DDR costituiva un parametro imprescindibile per stabilire la superiorità del socialismo reale nei confronti del capitalismo. I successi riportati in campo sportivo erano tra i maggiori motivi di vanto del credo politico della Germania Est ed anche il calcio occupò un posto peculiare in quelle priorità prestabilite. Trionfare ai danni delle squadre dell’ovest era un risultato a cui le istituzioni tenevano moltissimo, e che anzi lavoravano ai fini del raggiungimento di quei successi stessi. Vincere poi contro le formazioni della Germania Ovest aveva un significato politico e sociale ancora maggiore. Era la guerra fredda del football, che avrebbe occupato un ruolo di non poco conto nella delicata fase storica delle due Germanie.

ISBN 9788832230123

Tutto Premier League

25/10/2019 — Angelo Tuttobene

  € 20,00   

 

Il 1992 è lo spartiacque tra l’èra del glorioso e romantico vecchio football d’Albione e l’attualità sfarzosa del soccer moderno globalizzato. La nascita della Premier League avvenne quando le 22 squadre della First Division, allora affiliate alla Football League, decisero di seguire il fruscio dei pounds e creare una lega autonoma irrorata da sponsor e diritti televisivi. Quest’opera ripercorre le intricate vicende che hanno portato all’accordo con BSkyB di Rupert Murdoch che con abili investitori ha inaugurato un modello di governance del calcio, diventato egemone a livello mondiale. Gli stadi sembrano sempre più teatri con posti a sedere e la confusione delle terraces è rimpiazzata dalla consuetudine della membership card. Ci sono ancora sacche di resistenza sugli spalti d’Oltremanica, ma è giunto il momento di fare un primo bilancio storico e statistico. Nel volume troverete, tutti i risultati, informazioni storiche e statistiche, i record, i top e flop players, le classifiche, le rose complete, le presenze e le reti di tutti i giocatori che hanno fatto parte delle squadre della “Super Lega”. Inoltre sarà possibile consultare tutti i tabellini delle finali della FA Cup, della League Cup e del Community Shield, arricchito dal racconto anno dopo anno dei fatti salienti delle 27 stagioni della massima serie inglese.

ISBN 9788832230116

UNA SCELTA DI VITA MATTHEW LE TISSIER

17/10/2019 — Christian La Fauci

  € 9,00   

 

Quando un calciatore ha un talento fuori dal comune , in genere finisce per far parte di qualche grande squadra e legare il suo nome alla conquista di campionati e trofei . Tuttavia , raramente ne viene fuori qualcuno che pone in essere una scelta di vita piuttosto che di carriera , uno che antepone la propria serenità , il piacere di giocare ed un ambiente a sé congeniale ad una bacheca o un palmares che diventa l'ultimo dei suoi pensieri . Casi più unici che rari , ma ogni tanto qualcuno ci sta : qualcuno come Matthew Le Tissier.....

ISBN 9788832230130

MAVERICKS & CULT HEROES del calcio Britannico

02/10/2019 — REMO GANDOLFI

  € 15,00   

 

L’impossibilità di essere normali è un bene o un male? Come per molti aspetti della vita, dipende. Specialmente se il giudizio sulla normalità o sul suo contrario arrivano a posteriori, dopo molti anni, e in un contesto completamente diverso dal punto di vista mediatico. Remo Gandolfi va ad esplorare personaggi al limite, spesso oltre il limite, e sono i MAVERICKS cioé i cavalli pazzi, e quelli che anche senza aver fatto nulla di rivoluzionario sono diventati eroi popolari, calciatori il cui ricordo permane al di là del loro talento. EROI DI CULTO, sopravvissuti nel ricordo alla fine della loro carriera e in alcuni casi ingigantiti dal tempo oltre i loro meriti: ma quando si ha la passione per un calcio che non esiste più, inghiottito dalla globalizzazione tra le risate di scherno di molti verso chi non si vuole prestare al gioco, è cosa buona e giusta mantenere e incrementare la memoria di chi ha fatto parte di periodi irripetibili della storia del calcio inglese. La domanda che viene posta proprio alla fine del profilo di molte di queste storie è quella che ci poniamo noi: dove sarebbero arrivati questi “cavalli pazzi”se avessero avuto una testa diversa? Ma la risposta c’è: con una testa diversa non sarebbero stati maverick e dunque di loro non si parlerebbe tuttora con questa devozione, con questo rammarico e con questo affetto, anche quando sia addolorato per le occasioni perdute. La scelta dell’autore di introdurre quasi tutti i capitoli - evitando per sensibilità quelli in cui il giocatore sia deceduto o in condizioni non ideali, come Gary Speed o Stan Bowles - con un discorso in prima persona del relativo protagonista, un discorso verosimile e circostanziato, è una porta di ingresso al ritratto più dettagliato che segue e alla ricchezza di aneddoti che chiudono ogni ritratto, una serie di perle frutto di una ricerca e di una memoria eccezionali.
Memorizzateli e teneteveli stretti, per fare bella figura alla prossima cena, alla prossima giornata in spiaggia o al pub. Dopo, saprete chi ringraziare. Roberto Gotta, giornalista, scrittore e telecronista di Sky.

ISBN 9788832230109

Enciclopedia dei calciatori di serie A Vol
1

14/09/2019 — Alessandro Michel

  € 30,00   

 

In questo volume troverete: 1012 calciatori, 975 foto, partita d'esordio in Serie A,ultima partita disputata in Serie A,la carriera nelle coppe europee con i club italiani, carriera in coppa Italia, presenze in Nazionale, palmares.. Libro tutto a colori

ISBN 9788832230093

500 "FIGU" per un Bordon

19/08/2019 — Gianni Bellini - Lorenzo Longhi

  € 13,00   

 

L'odore della bustina che si apre, l'emozione della prima figurina attaccata, gli scambi e i giochi con gli amici: come tutti i bambini, Gianni Bellini ha cominciato così ad appassionarsi alle figu. Poi, come tutti, è cresciuto. Solo che quella sua passione, invece che interrompersi, è cresciuta con lui e anche più di lui, coinvolgendo famiglia, corrispondenti di tutto il mondo, giornali e tv, persino calciatori utilizzati come... postini o traduttori. Ma queste pagine, ricche di aneddoti e curiosità, vanno oltre. Perché le figurine non parlano solo di calcio, ma raccontano un po' della storia di un intero popolo.

ISBN 9788832230086

Ricky Albertosi
Romanzo popolare di un portiere

23/07/2019 — Collettivo Soriano A cura di Massimiliano Castellani

  € 13,00   

 

La carriera di Ricky Albertosi rivisitata in un saggio-romanzato realizzato da un gruppo di scrittori, omaggio sincero al maestro delle parate, leggenda del nostro calcio. Una biografia non convenzionale. Le prime partite a Pontremoli, il passaggio alla Fiorentina, passando da La Spezia, il confronto con Dino Zoff e la parentesi in Sardegna dove, nel 1970, Albertosi vinse lo scudetto con il Cagliari guidato dal filosofo Manlio Scopigno. Ed ancora, le stagioni nel Milan, la conquista del titolo della Stella, il buco nero del calcioscommesse e l’epilogo con l’Elpidiense. Tra le pagine del libro spunta anche Beppe Viola, - autore per Monicelli di “Romanzo Popolare” - tornato sulla terra per intervistare Ricky, cercando di far luce su tutto quello che c’è da scoprire nell'anima di un grande uomo che è stato un grande portiere.

ISBN 9788832230079

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook18

Viaggio in Coppa d’Africa Storia del Torneo + Guida all’edizione

03/06/2019 — Alija Alex Čizmić Vincenzo Lacerenza

  € 15,00   

 

"Finché i leoni non avranno i loro storiografi, la caccia sarà sempre e soltanto una celebrazione del cacciatore".

Questa massima del nigeriano Chinua Achebe ha guidato la stesura di “Viaggio in Coppa d’Africa”, un volume ibrido che abbraccia storia e informazioni calcistiche sul torneo più prestigioso del continente. La prima parte ripercorre le vicende sociopolitiche africane che sin dalle origini sono sempre andate di pari passo con il progresso della Coppa d’Africa. La seconda parte è invece un viaggio all’interno dell’edizione 2019, tra pronostici, aneddoti, ricordi e (probabili) formazioni.

ISBN 9788832230062

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook35

MILAN 1979 L'Anno della STELLA

29/04/2019 — SERGIO TACCONE

  € 12,00   

 

“Liedholm i suoi uomini gol li inventò di volta in volta. Come cavandoli fuori da un cilindro magico. Il Milan 78/79 trovò sul campo la sua fisionomia tattica originale” Viaggio in una stagione memorabile nella storia del Milan, culminata con la conquista del decimo scudetto, l’unico vinto dai rossoneri con una rosa di soli giocatori italiani. Il racconto del capolavoro tattico di Liedholm, con gli ultimi tocchi di classe pura di Gianni Rivera, le grandi parate di Albertosi, i gol di Bigon e Maldera, la spinta di De Vecchi, l’estro di Novellino, il dinamismo di Antonelli, i rigori di Chiodi, l’alta affidabilità di Collovati, la sicurezza di Bet, l’esperienza di Capello e Morini, le sgroppate di Buriani e l’ottimo rendimento del piscinin Franco Baresi. L’ultimo campionato degli Anni 70 vide il testa a testa tra i rossoneri e l’imbattuto Perugia di Castagner. Quel Milan presieduto da Felice Colombo, che aveva in rosa anche Boldini, Sartori, Rigamonti e Minoia, fu guidato da Nils Liedholm che sfruttò al meglio le caratteristiche dei suoi giocatori. L’epilogo stagionale – il 6 maggio 1979 - registrò l’appello al microfono di Rivera, in un San Siro stracolmo, per fare spostare i tifosi da un settore inagibile dello stadio e poter così consentire l’inizio della partita contro il Bologna, nella domenica in cui il diavolo ottenne la certezza matematica dello scudetto. Il libro, impreziosito dagli interventi introduttivi dei giornalisti Simona Coppa e Fabrizio Noli, è arricchito da un’intervista esclusiva a Ricky Albertosi.

ISBN 9788832230048

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

HAT-TRICK
I grandi attaccanti della Premier League

29/04/2019 — Alberto Emmolo

  € 14,00   

 

L’esultanza con il braccio alzato di Alan Shearer, le bordate di Jimmy Floyd Hasselbaink, le volate del golden boy Michael Owen, la ferocia agonistica di Ruud van Nistelrooy, le geniali prodezze di Thierry Henry, la potenza fisica di Didier Drogba, la regolarità realizzativa e l’umanità di Jermain Defoe, la straordinaria tecnica di Wayne Rooney.
Otto attaccanti, uniti dall’aver realizzato almeno una tripletta, che hanno segnato un’epoca del calcio inglese, che hanno reso celebre la Premier League attraverso il momento più atteso, temuto, decisivo di una partita e crocevia di destini: il gol.
Dall’esordio di Shearer nel 1988 all’ultima partita di Rooney nel 2018, dal mitico pallone Mitre alla visione delle partite in 4K, questo libro è, da un lato, l’analisi delle carriere di giocatori straordinari, dall’altro un viaggio nel calcio inglese lungo trent’anni tra storie personali, partite entrate nel mito, aspre rivalità e prodezze da ricordare.

ISBN 9788832230055

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook13

UN EURO PER UN PANINO

10/04/2019 — VINCENZO FELICI

  € 12,00   

 

"La povertà è la condizione di singole persone o collettività umane nel loro complesso, che si trovano ad avere, per ragioni di ordine economico, un limitato accesso a beni essenziali e primari, ovvero a servizi sociali d'importanza vitale." Definizione stringata ma efficace, di una realtà concernente milioni di persone in tutto il mondo. Individui da cui siamo circondati ogni giorno e che si relazionano con noi in maniera differente. Che percezione abbiamo della loro presenza, come avvertiamo il fenomeno ? Lo sentiamo vicino o lontano dalla nostra vita ? Conosciamo i numeri precisi di tale diseguaglianza e sappiamo/vogliamo affrontarla in maniera consona ? Questi sono solo alcuni dei molteplici interrogativi che l'autore si pone, riproponendoli indirettamente, ai lettori. Tematica inflazionata quella della miseria, ma sempre crudelmente attuale, che attraverso una casuale esperienza personale può prospettarci doveri e responsabilità innegabili. Un' emergenza che non può scuotere le coscienze solo nei momenti critici, le cui sfaccettature assumono proporzioni indegne di essere accostate al più elementare concetto di umanità.

ISBN 9788832230031

OBSESIÓN POR LA COPA LIBERTADORES La storia dal 1960 al 2018

18/03/2019 — Vincenzo Paliotto

  € 14,00   

 

La Copa Libertadores è un qualcosa di molto simile e vicino ad un viaggio emozionale nel cuore dell' America Latina. Una lunga serie di accadimenti eccezionali, aneddoti, una pura commistione calcistica e spirituale per andare alla conquista del trofeo più ambito di un continente, dove il calcio è una religione o qualcosa di più. Una storia di trionfi, di campioni, di vittorie spesso impossibili, ma anche di cocenti delusioni, di intemperanze spesso feroci sia in campo che sugli spalti. Una historia della Copa Libertadores de America da vivere intensamente e forse in qualche modo da raccontare.

ISBN 9788832230017

GLI SVIZZERI, PIONIERI DEL FOOTBALL ITALIANO 1887-1915 Un omaggio ai primi svizzeri che hanno contribuito alla creazione e alla diffusione del football in Italia

18/03/2019 — Massimo Prati

  € 15,00   

 

La nascita del calcio in Italia è tradizionalmente associata all’Inghilterra, in virtù del fatto che, alla fine dell’Ottocento, gli inglesi furono i primi fondatori dei ‘Football and Cricket Club’ di Torino, Genova e Milano. In realtà, il periodo degli albori del calcio è caratterizzato anche dalla presenza di una seconda comunità di stranieri: quella elvetica.Svizzeri furono infatti i primi presidenti sotto la direzione dei quali Genoa e Juventus vinsero i loro primi titoli nazionali. Inoltre, cittadini svizzeri si trovavano anche tra i fondatori di Milan, Torino e Inter. Nel caso di queste due ultime squadre va poi sottolineato che la presenza elvetica fu decisamente consistente. La prima formazione dell’Inter, per esempio, schierava otto svizzeri al proprio interno. Ma altre squadre della nostra penisola annoverano giocatori o dirigenti elvetici tra i propri fondatori. I primi esempi che vengono in mente sono quelli di Bologna, Bari e Spezia.D’altra parte, il ruolo svolto da questa comunità straniera, nella diffusione del football in Italia non deve stupire, anche perché, dopo l’Inghilterra, la Svizzera è stata una delle prime nazioni in cui si è giocato a calcio. Dapprima il football fu praticato soprattutto nei college, per poi diffondersi a livello popolare. Il San Gallo è stato fondato nel 1879, il Grasshopper di Zurigo nel 1886, il Servette di Ginevra nel 1890 (da un inglese, anche se come squadra di rugby, la sezione calcio nacque 10 anni dopo), il Basilea nel 1893, la Chaux-de-Fonds nel 1894, il Losanna nel 1896 e lo Young Boys di Berna nel 1898. Questo libro è quindi un tributo alla memoria di tutte queste personalità elvetiche, che hanno contribuito alla diffusione del calcio in Italia.

ISBN 9788832230024

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

GENERAZIONE WUNDERTEAM Ascesa e caduta della squadra delle meraviglie

15/03/2019 — Jo Araf

  € 15,00   

 

Nel calcio, a volerlo cercare, un predecessore di un qualcosa di apparentemente nuovo in realtà lo si trova sempre. Prima dell’Olanda di Crujiff e dell’Ungheria di Puskás, l’incarnazione di uno stile rivoluzionario era stato il marchio di fabbrica di un’altra formazione: l’Austria – o il Wunderteam – di Hugo Meisl, Matthias Sindelar ed altri tra i giocatori più rispettati dell’epoca. Il Wunderteam, appellativo coniato nel 1931 e traducibile in Squadra delle Meraviglie o Squadra dei Miracoli, fu durante gli anni ’30 la massima espressione del calcio mitteleuropeo, grazie a uno stile di gioco che aveva perfezionato e reso vincente il famoso passing game o combination game ideato dagli scozzesi. Era stato James ‘Jimmy’ Hogan, un inglese che aveva sposato i principi della scuola calcistica scozzese, a gettare le basi per la creazione del Wunderteam. Lui ed altri allenatori britannici giunti nel continente avrebbero dato un impulso fondamentale allo sviluppo del calcio austriaco e non. Attraverso la collaborazione tra Jimmy Hogan e Hugo Meisl, la distanza tra il calcio inglese e quello danubiano si andò assottigliando, mentre ai bordi delle periferie viennesi iniziò a germogliare una generazione affamata dalle vicissitudini della Grande Guerra che avrebbe portato l’Austria prima sul tetto d’Europa e solo un paio d’anni dopo a disputare da favorita la massima competizione internazionale. Solo quattro anni dopo sarebbe stata la storia a frustrare le ambizioni di una delle squadre più temute al mondo che, così come sarebbe avvenuto vent’anni dopo con l’Ungheria di Puskás, non avrebbe avuto una seconda chance di competere per la Coppa del Mondo

Jo Araf è nato il 17 dicembre del 1985 a Milano. Dopo aver conseguito una laurea in Scienze della Comunicazione presso l’università Vita-Salute San Raffaele di Milano, ha ottenuto un Master in Marketing in Australia, presso la Griffith University di Brisbane. Da anni si occupa di servizi linguistici ed ha fondato l’agenzia di traduzioni Lingua Valley, con sede a Milano.

ISBN 9788832230000