Casa editrice indipendente open access, con sede a Scampia, che trae origine dalla famosa casa editrice napoletana Alberto Marotta Editore, nota per l'altissimo livello delle pubblicazioni. Nel 2010, dopo 50 anni sotto la guida della famiglia Marotta, l'impresa viene rilevata da Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo, dell'associazione Vo.di.Sca., che trasportano la sede da Posillipo al quartiere periferico di Scampia, trasformandola in una realtà connotata dall'utilizzo della carta stampata quale strumento di cambiamento delle coscienze e della società, con particolare riferimento alla città di Napoli.

 

 PDF    LISTINO    XLS 

CATALOGO  PDF 

Un patto scritto

07/03/2019 — Antonio Emma

  € 13,00   

 

Un patto scritto è un romanzo in forma epistolare. È la storia dell’incontro tra una ragazza ed un ragazzo, lei di famiglia contadina della provincia, lui di città di famiglia operaia e proletaria. La storia che ne consegue si svolge in un tempo volutamente indeterminato, approssimativamente dalla metà degli anni sessanta alla meta degli anni ottanta del secolo scorso. In un tempo nel quale si scrivevano a penna e si inviavano mediante servizio postale, lettere manoscritte. Frutto forse della nostalgia di un pensiero e

Antonio Emma è nato a Napoli nel 1945. Ha una storia di un operaio metalmeccanico, militante sindacale e politico, in difesa dell’ambiente, dei diritti e dei beni comuni. Ha partecipato con un racconto al libro Scampia Trip (Ad est dell’Equatore), e pubblicato il romanzo Libri maltrattati (Erre edizioni).

ISBN 9788897883784

La luce giusta

07/03/2019 — Antonio Foti

  € 13,00   

 

La Luce giusta raccoglie 11 racconti di narrativa sociale liberamente ispirati, dal nord al sud della provincia italiana, alle complesse dinamiche delle relazioni familiari e sociali. Il confine tra il reale e il fantastico è talmente labile, invisibili ed incolore, da far trasparire nella vita dei personaggi le scelte, le difficoltà, il dolore, il disagio, la passione e l’amore per la vita di ciascuno di noi. In ogni racconto i protagonisti si pongono alla ricerca della luce giusta per cogliere le scelte da operare, i valori da difendere e da proteggere e le azioni positive e costruttive da perseguire. Ogni giorno è un’opportunità per amare di più noi stessi, per accettare i propri limiti, la propria diversità e disabilità con l’obiettivo di vivere con più serenità ed armonia il rapporto con il mondo circostante. La ricerca della luce giusta diventa nello scorrere, sereno e pacato delle pagine del libro, una proposta di dialogo e di riflessione con noi stessi e la possibilità di cogliere nella solidarietà e nella condivisione il cuore pulsante nelle relazioni sociali. In ogni racconto ogni protagonista ci propone la sua luce giusta lasciandoci tra le righe tutta l’emozione e l’esempio dei piccoli e grandi gesti d’amore quotidiani.


Antonio Foti è nato a Napoli alla fine degli anni Sessanta. Si è laureato presso la facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi Federico II di Napoli. Si è trasferito a Milano nel 1998, dove da oltre 15 anni si occupa della mobilità delle persone diversamente abili nell’ambito del servizio ferroviario della Regione Lombardia. Ha contribuito con idee, progetti e con l’applicazione delle norme comunitarie al miglioramento dei servizi informativi e di assistenza con le ferrovie Nord e con la Sala Amica dell’aeroporto internazionale di Malpensa. È membro della Sezione Sorriso del CRA FNM. Questo è il suo primo libro.

ISBN 9788897883876

Carnale
Gocce poetiche di eros.

07/03/2019 — Maria Concetta Dragonetto, Rosa Mancini

  € 12,00   

 

Carnale, gocce poetiche di eros vuole rappresentare il desiderio e le tentazioni sentimentali attraverso la poesia erotica, contaminata da versi, visioni e immagini.
La silloge accompagna il lettore in un viaggio intimo profondo esaltando la sensualità, la tensione e il nutrimento della carne nella carne: il canto dell' eros.
L’eros per il proprio amante, per un’avventura e – perché no – anche da soli in fondo.
Abbiamo chiesto ai poeti di saziare la loro sete di desiderio attraverso la parola ed ecco allora che le zone più sensibili e sensuali del corpo - dalla bocca al fondo schiena – divengono spazio infinito e naturale di versi fertili di puro erotismo.
Versi inebrianti fluttuano: haiku, aforismi e poesie, trovano una sintesi perfetta insieme a dipinti, illustrazioni e fotografie, per raccontare come il tema della passione sia carico di rivelazioni sorprendenti soprattutto nel settore artistico e come possa essere interpretato senza inibizioni e freni. La bocca, le mani, le impronte, il fondo schiena, gli occhi e la libertà erotica si trasformano in opere romantiche condite con gocce di caldo piacere.

Rosa Mancini è laureata in editoria, media e giornalismo all'Università degli studi di Urbino Carlo Bo. Da sempre appassionata di poesia e di arte, pubblica il suo primo romanzo nel 2016 Monologo di un abbandono con la LFA publisher. Oltre ad essere Presidente dell'Asssociazione Poesie Metropolitane, lavora come agente pubblicitatio presso la Manzoni e C. Spa, concessionaria del gruppo editoriale G.E.D.I.


Maria Concetta Dragonetto, è campana, di Salerno. Scrive poesie da sempre, ma di nascosto, canta ed ama l'ambiente. Laureata in Valutazione e Controllo Ambientale presso l'Università degli studi di Salerno, lavora nel settore del riciclo. Socia fondatrice di Poesie Metropolitane, autroproduce su carta riciclata il calendario magnetico Calamità Poetiche dell'associazione. Pubblica la sua prima poesia nel libro Attesa. Frammenti di pensiero edito da Homo Scrivens.

ISBN 9788897883760

Soffioni
Variopinti pappi fluttuanti nel vento del tempo.

07/03/2019 — Michele Alliegro

  € 13,00   

 

Immaginate tanti pappi che svolazzano in un cielo azzurro, ognuno dei quali rappresenta un pensiero, un ricordo che si affastella nella mente dell’autore.
Spinti dal vento I soffioni si poggiano sulle pagine bianche di un libro e, quasi per magia, si trasformano in racconti. Immaginate ora una serie di racconti brevi, leggeri, senza peso, così come i pappi, dallo stile fluente, quasi di altri tempi per la ricchezza etimologica, il linguaggio forbito ed elegante, la mancanza di neologismi.
Vedrete ora susseguirsi racconti diversi, non legati da una trama, che affascinano e incuriosiscono anche per la presenza occulta e pur così viva dello scrittore, che in essi deposita con calore i suoi sentimenti più vari, sicché le storie inducono ora al sorriso, ora alla tristezza, ora alla malinconia, assumendo i variegati colori dei pappi.
E questi racconti, che racchiudono la vita dell’autore, dall’infanzia alla maturità, con le passioni, le malinconie, i rimpianti per il passato, le aspettative mai realizzatesi, spaziano da descrizione di realtà e paesaggi napoletani a narrazioni di episodi accaduti nelle lontane Americhe, dove da bambino l’autore visse, da brani descrittivi di personaggi ed animali a storie strettamente legate alla vita dell'autore.

Michele Alliegro è nato a San Pietro al Tanagro (Sa) nel 1945. È stato preside in diverse scuole medie statali di Napoli e provincia, sino all’anno scolastico 2011/2012, anno di collocamento in pensione. Ha pubblicato numerosi lavori di tiflopsico-pedagogia e molti testi di narrativa per ragazzi editi dall’editore Loffredo di Napoli, tra i quali Racconti del Vespro, Frammenti di stelle cadenti, I racconti del nonno, Gocce di tempo, Storie all’ombra del Vesuvio. Nel 1999 gli è stata assegnata la targa d’argento nell’ambito del premio “Marcello Candia” Ordine dei Camilliani. È stato dal 2012 al 2014 componente del Consiglio di Amministrazione, in rappresentanza del MIUR dell’Istituto per ciechi “Domenico Martuscelli” di Napoli.

ISBN 9788897883678

Fulmine è oltre il ponte
Vite sospese al di là della Linea Gotica

09/12/2018 — William Domenichini

  € 15,00   

 

5 settembre '43. Ciro ha vent’anni, è in guerra. Il suo plotone riceve l’ordine insensato di far saltare in aria un convoglio di munizioni, appena consegnato in una polveriera vicino al Brennero. Dopo averlo eseguito, i comandi dell’esercito sembrano disciogliersi come neve al sole, e si trova senza ordini, ignaro di ciò che sta accadendo, sbandato. Inizia l'odissea di un soldato senza esercito.

Dopo un lungo e rocambolesco viaggio riesce a tornare a casa, in un paesino in provincia della Spezia ma, nonostante l'armistizio, la guerra non è per nulla terminata. I tedeschi sono ovunque, i fascisti si riorganizzano. Ritrova i suoi amici d’infanzia e, con l’aiuto di un ex ufficiale dell'esercito e del prete del paese, trafugano le armi abbandonate da un reparto di alpini, nascondendole tra i boschi. Iniziano ad organizzarsi, clandestinamente, tra pericoli e difficoltà. Sabotaggi, travestimenti, rastrellamenti, combattimenti, agguati e guasconate si intrecciano nelle sue storie, i cui protagonisti sono ingranaggi della Storia, che con il suo incedere stritola uomini e donne, ma che senza quegli ingranaggi non sarebbe Storia. Tedeschi e fascisti li chiamano banditi, loro giurano di essere patrioti ribelli, e Ciro diventa il partigiano Fulmine.


William Domenichini, nato alla Spezia nel 1978, è dipendente di azienda. Da anni coltiva la passione per la scrittura, coordinando la redazione della rivista Informazione Sostenibile, contribuendo anche ad altre appzine come L’Indro, Manifesti(amo) e DemocraziaKm0. Coautore del libro/dossier sugli abbandoni delle aree militari “Riconversioni urbane” (!Rebeldia Edizioni), è impegnato da anni nell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, con cui ha sviluppato progetti storico-culturali con le scuole sulla memoria storica della Resistenza spezzina. Autore del Calendario della sezione ANPI di Follo, celebrativo del 70° anniversario della Liberazione, nel 2016 contribuisce con l'Associazione Storico Culturale Stella Tricolore, alla realizzazione de “La battaglia dei Casoni”, un docufilm che racconta la resistenza che opposero i partigiani della Brigata Val di Vara al rastrellamento nazifascista del 3 agosto 1944.

ISBN 9788897883869

La Stella Rossa del Sud
Le Brigate Rosse napoletane e Giovanni Senzani

09/12/2018 — Giuseppe Formisano

  € 13,00   

 

Non tutti ricordano che la storia delle Brigate rosse arrivata a un certo punto si trova una frattura: si arriva a una nuova concezione della lotta armata che non ha più gli operai al centro del pensiero ma il cosiddetto proletariato extramarginale, e il gruppo napoletano nasce proprio in quest’ottica. Il libro è composto da due capitoli più un’appendice: nel primo si spiega e si analizza proprio questa scissione, importante per comprendere la nascita della colonna napoletana e si ricostruiscono proprio le vicende dei brigatisti napoletani. La fonte principale è una sentenza del 1986 del tribunale di Napoli ma la ricostruzione poggia anche su fonti giornalistiche e sulla memorialistica degli ex brigatisi. Nel secondo si analizza la figura del capo colonna Giovanni Senzani, l’ex professore universitario è un brigatista poco conosciuto nell’opinione pubblica rispetto ad altri e su di lui si annidano vari sospetti come contatti con i servizi di sicurezza. Per tali fatti si riportano le dichiarazioni rilasciate in sede ufficiale da alcuni uomini delle istituzioni che hanno dubitato sulla figura di Senzani. Nello stesso capito ci sono tre paragrafi che riguardano Moro e le sue carte, collegate a Senzani.


Giuseppe Formisano è giornalista pubblicista, nel 2011 ha conseguito la laurea Triennale in Storia presso l’Università di Napoli “Federico II” e nel 2014 la laurea Magistrale in Scienze Storiche, presso lo stesso Ateneo.


ISBN 9788897883852

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook7

Papà uovo
La malattia spiegata a mio figlio. Ediz. illustrata

20/03/2018 — Gabriella De Benedetta, Silvia D'Ovidio, Antonello Pinto

  € 10,00   

 

Questa favola è uno strumento che in maniera delicata aiuta gli adulti a raccontare e spiegare ai bambini la malattia oncologica e gli effetti collaterali della chemioterapia. Le illustrazioni di Sergio Staino danno volto e vita alle cellule del corpo umano, rendendole comprensibili e familiari ai bambini di ogni età. Mamma uovo è un titolo significativo per le persone coinvolte in questa pubblicazione e fortemente evocativo per i lettori, che nell’approcciarsi alla malattia oncologica con lo sguardo di un bambino possono ritrovare la leggerezza, la semplicità, il rinnovamento della vita.

Sergio Staino nasce a Piancastagnaio, in provincia di Siena, nel 1940. Laureato in architettura è un fumettista, disegnatore e regista italiano, una delle firme satiriche più importanti e popolari. A fumetti descrive un po’ se stesso e un po’ i turbamenti dei nostri tempi attraverso il personaggio di Bobo. info@sergiostaino.it

Antonello Pinto nasce a Napoli nel 1957. Medico, Ematologo ed Oncologo, dirige il Dipartimento Ematologico ed il reparto di Ematologia Oncologica dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli “G. Pascale”. La sua attività clinica e di ricerca è focalizzata alla diagnosi e terapia delle neoplasie ematologiche. a.pinto@istitutotumori.na.it

Gabriella De Benedetta nasce a Napoli nel 1971. Psicologa, Psiconcologa, Psicoterapeuta dirigente nell’UOSC di Ematologia Oncologia dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli. Ha lavorato nell’Oncologia Pediatrica della SUN di Napoli. È didatta I.Me.P.S. - Istituto di Medicina e Psicologia Sistemica. Segretario Nazionale della SIPO (Società Italiana di Psico-Oncologia). g.debenedetta@istitutotumori.na.it

Silvia D’Ovidio nasce a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta nel 1983. Psicologa, Psiconcologa, Psicoterapeuta. Attualmente lavora presso l’UOSC di Ematologia Oncologia dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli. Membro del Consiglio Direttivo Regionale della SIPO - Campania (Società Italiana di Psico-Oncologia). s.dovidio@istitutotumori.na.it

ISBN 9788897883814

Il presente delle piccole cose
Come dare un senso ai luoghi della nostra vita

18/03/2018 — Mariarosa Mason

  € 12,00   

 

Una passeggiata invernale in una campagna piena di contraddizioni dà lo spunto ad una serie di riflessioni e interrogativi. Quale è o potrebbe essere il rapporto di uomini e donne con i luoghi in cui vivono? Ci sono dei modi per essere meno passivi in questa relazione ed arrivare a ipotizzare dei piccoli cambiamenti, partendo dal basso?

L’autrice propone alcuni percorsi di approfondimento che vanno dall’etica alla conoscenza storica ed ambientale, dall’estetica all’educazione, dal recupero delle relazioni sociali a quello del rapporto con corporeità e movimento.

Il tutto in una dialettica tra consapevolezza degli umani limiti e l’aspirazione verso un oltre o, perlomeno, il tentativo di ritagliarsi spazi di umanità, bellezza e creatività in una realtà che spesso sembra negare queste dimensioni.

Mariarosa Mason vive e lavora a Torreselle, un paesino della campagna padovana. Da alcuni anni si dedica all’agricoltura biologica e alla gestione di una fattoria didattica. Da sempre attenta ai temi legati ad ambiente, economia sostenibile ed educazione, ama condividere le proprie riflessioni dando vita ad occasioni di formazione e divulgazione ed attraverso la parola scritta. Ha pubblicato nel 2008 un breve romanzo (“La casa di Nina”, ed. Cleup, Padova) oltre ad alcuni articoli di argomento psico-pedagogico.


ISBN 9788897883715

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

La decrescita tra passato e futuro
Fonti e protagonisti, movimenti ed esperienze

01/03/2018 — AA.VV.

  € 10,00   

 

La situazione del pianeta continua a peggiorare. I principali fenomeni del cambiamento climatico - dal riscaldamento globale alla presenza di Co2 e metano nell’atmosfera, dalla moltiplicazione degli eventi estremi alle perdite di biodiversità - sono in fase di accelerazione e moltiplicazione. Le aree di conflitto sono sempre di maggiori dimensioni e gli spostamenti forzati di popolazione non subiscono arresti. Il quadro politico internazionale è sempre più instabile, mentre dubbi e incertezze sul futuro dei sistemi economici oggi dominanti si moltiplicano e si diffondono, aumentando il senso di insicurezza di un numero crescente di persone. Dibattere sulla necessità di introdurre modifiche radicali alle strategie politiche attuali diventa sempre più improcrastinabile, e il pensiero della decrescita può dare contributi essenziali alla ricerca di soluzioni realizzabili e significative. É infatti possibile, nella situazione attuale - in presenza dei ritardi già accumulati dalle iniziative prese in sede Onu per opporsi alle modifiche climatiche -, avviare esperienze e ricerche sulle vie alternative potenzialmente più ricche e soprattutto elaborare i risultati delle esperienze più significative già realizzate e in grado di fornire validi insegnamenti. Nel loro insieme, i testi qui raccolti non sono né un modello né un manuale, ma costituiscono una rassegna di ipotesi e suggestioni, indicano una serie di percorsi e di esperienze in corso che operano in una prospettiva di transizione e di trasformazione, che traducono il pensiero della decrescita in tentativi di sperimentazione e di attuazione, che stabiliscono collegamenti con le tante attività di economia alternativa e solidale, di economia informale, di produzioni biologiche e di metodologie agricole non tradizionali, in atto da tempo nel nostro paese e in molte altre realtà nazionali e di società autonome ben caratterizzate, come le comunità indigene e le etnie in attesa di riconoscimento. Il pensiero della decrescita ne risulta arricchito e confermato nelle sue potenzialità, ma soprattutto nella capacità di dare risposte ai gravi e urgenti fenomeni in via di accelerazione e diffusione che tormentano l’umanità ormai da molti anni.


ISBN 9788897883661

Primavera di giugno

16/02/2018 — Pino Ciccarelli

  € 13,00   

 

Due anime delicate sono Raffaele e Salvatore, con un passato doloroso, un presente irrisolto e una primavera che fatica ad arrivare. Il mare lì fa incontrare, e la musica. Testimone silenziosa di questo incontro è Assuntina, che ha scelto di vivere al fianco di Salvatore e alle sue paure. Riconoscersi in mezzo caotica umanità che affolla le strade di Napoli sarà per loro un dono e insieme ripercorreremo il proprio passato viaggiando nelle memoria e nella scoperta dell'altro, fino alla fioritura dei loro cuori.

Pino Ciccarelli è un sassofonista e clarinettista napoletano, insegnante di musica nella scuola media. Ha ideato il progetto "Concerto musicale speranza", un ponto sospeso tra belle melodie e il recupero di antiche marce bandistiche. Con questo progetto ha pubblicato Processione d'amore e La questua dei musici ambulanti (Polosud Record). Ha pubblicato, inoltre, Novantedintorni, un disco di musica lunghe, il live Alla Salsamenteria di Casalanno su etichetta I dischi del Riccio da lui stesso fondata.

ISBN 9788897883753

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Dalla terra alla terra
Racconto breve di una storia vera

10/02/2018 — Pasqualino Vito

  € 10,00   

 

Quando ho letto questo racconto per la prima volta, sono stata del tutto conquistata da un groviglio di sentimenti inscindibili tra loro. Questo libro scava nelle pagine che narrano le vittorie delle classi dominanti, in quella Storia scritta dai vincitori, con l’intento di rintracciare le storie altre, che mostravano invece gli scarti, le rotture, le interruzioni nel processo di costruzione storica e storiografica: “spazzolare contropelo la storia”, per far emergere le voci “ai margini”, per dare parola ai soggetti subalterni, direbbe Gramsci, per strappare il monopolio della narrazione alle classi dominanti. Ed è proprio ciò che fa questo racconto, dà spazio discorsivo a soggetti tagliati fuori dal “diritto di raccontare”, porta al centro una storia nella Storia, quella di due giovani fratelli nell’intricato turbinio di eventi delle fasi finali della Grande Guerra. Un altro elemento davvero apprezzabile è la capacità descrittiva dell’autore. Se chiudiamo gli occhi, mentre leggiamo, possiamo immaginare nitidamente i campi di grano delle nostre colline, quelle spighe gialle inclinarsi nella direzione del vento estivo leggero, gli attrezzi da lavoro ed in generale lo stile di vita contadino del Sud Italia rurale nei primi del Novecento.

Pasqualino Vito nasce nel 1969 a Muralto, piccola cittadina del Canton Ticino, Svizzera. Figlio di emigranti rientra a Rocchetta e Croce (CE) paese natio dei genitori, nel 1969, Si laurea in Architettura presso l'Università Federico II di Napoli e inizia l'attività come Libero Professionista. L'attaccamento alle radici del piccolo paese lo porta a scrivere componimenti in dialetto vernacolare "rocchetto" e poesie in lingua.

ISBN 9788897883562

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

La «cella zero»
Morte e rinascita di un uomo in gabbia

24/11/2017 — Pietro Ioia

  € 10,00   

 

Questo è libro è un cazzotto nello stomaco. Questa è la storia di Pietro Ioia, 22 anni in carcere, 20 istituti penitenziari diversi. Spacciatore del rione Forcella di Napoli, dalla bella vita con i soldi del narcotraffico è passato all’inferno del carcere di Poggioreale. Queste pagine sono un viaggio in un mondo poco raccontato, quello delle carceri e delle ingiustizie che quotidianamente i detenuti italiani subiscono. Pietro ci racconta cosa significa la detenzione, cosa significa il sopruso, l’abuso di potere, la sospensione dei diritti. A Poggioreale Pietro Ioia ha conosciuto la Cella Zero, un luogo di torture dove detenuti di tutte le età venivano vessati dai guardie penitenziarie. Uscito dal carcere Pietro ha denunciato. 22 indagati, tra di loro molti secondini e anche medici. Poche persone in Italia hanno avuto il coraggio di Pietro Ioia, il coraggio di far luce su una pagina buia della storia italiana. Pietro oggi è un uomo nuovo, si è riscattato da solo, oggi è il presidente dell’Associazione Ex Detenuti Organizzati Napoletani, oggi difende i detenuti, li tutela, li reinserisce nel mondo lavorativo.

Pietro Ioia è nato a Napoli il 6 gennaio del 1959, ex spacciatore di Forcella ha passato 22 anni in carcere in 20 istituti penitenziari diversi. Oggi è il Presidente dell’Associazione Ex D.O.N Detenuti Organizzati Napoletani, grazie al suo attivismo e alle sue denunce la Cella Zero del carcere di Poggioreale non esiste più e oltre venti persone sono indagate dalla Procura, tra cui decine di guardie penitenziarie e anche medici.

ISBN 9788897883739

Mannarella e il regno delle due lune

11/11/2017 — Fabrizio Fedele, Rosaria Iorio

  € 13,00   

 


Fabrizio Fedele Classe 1971, Fabrizio Fedele è musicista, produttore e scrittore. Dopo gli studi classici al Conservatorio di Benevento collabora con diverse band e calca i palchi dei club campani. Dal 2006 affianca, in studio e durante tour in giro per il mondo, artisti internazionali quali David Jackson (Van Der Graaf Generetor), David Cross (King Crimson) e molti altri. Dal 2001 fonda e porta avanti un proprio progetto musicale: il Fabrizio Fedele trio che ha all’attivo sette dischi.

Risale al 2003 il suo esordio letterario: Pensieri disadattati, una raccolta di sedici racconti metropolitani. A.C.D. Accordi (2005) è la sua seconda pubblicazione, un romanzo dal quale è stato tratto uno spettacolo teatrale. Il suo secondo romanzo Koala (2007) è insignito del II Premio Letizia Isaia, mentre con Cerchi di luce soffusa ritorna alla scrittura breve con una nuova raccolta di racconti sporcati di musica.

Per la Marotta e Cafiero Fabrizio Fedele ha concepito un progetto multisensoriale, letterario e musicale insieme: il romanzo Sangue Randagio e la sua colonna sonora Mai più nuvole sulle anime randagie.

Rosaria Iorio vive a Napoli dove studia illustrazione.

Vincitrice del Premio della Critica del concorso Calendario Duemila9 con la sua opera "Chi dorme non piglia pesci"

ISBN 9788897883821

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Nelle navi di cemento e amianto

23/09/2017 — Vincenzo Monfregola

  € 10,00   

 

"Nelle navi di cemento e amianto" è un doppio libro, sono poesie che si alternano col raccontarsi del poeta. È l'autore che diventa "persona", si sveste e regala l'anima ai lettori: « In questo libro c’è il racconto dei miei anni, da quelli dell'infanzia ad oggi, e percorro con i lettori il tempo che mi ha accompagnato fino alla scelta del “chi” diventare da grande, chi esser per me stesso sui principi assimilati sino ad oggi. É un esperimento, un progetto che sto sviluppando da anni... è un percorso soprattutto emotivo e coinvolgente perché, con la consapevolezza che si acquisisce da grandi, mi rendo conto quanto io abbia vissuto in assoluta armonia grazie alla mia famiglia».

Vincenzo Monfregola nasce a Napoli nel giugno del 1976, frequenta l'Istituto Tecnico Industriale conseguendo il diploma in elettronica nonostante le sue attitudini per le materie umanistiche, infatti, per riscattare la voglia di darsi alla letteratura, intraprende attività culturali, diventando parte integrante di diverse redazioni giornalistiche e recensioni spesso pubblicate su libri e periodici letterari. Partecipa a numerosi Concorsi Letterari, laddove trova riscontro con altrettante incentivazioni e premi classificandosi egregiamente.Contemporaneamente riesce a pubblicare alcune sue opere in diverse rassegne artistico-culturale e antologie, alcune anche per uso scolastico, si cita "Nuove gemme letterarie" di Carello Editore. Fonda nel 2001 il Centro Laboratorio Poetico per la crescita della cultura, affinché diventi sostegno di solidarietà verso chi ne ha veramente bisogno bandendo diverse edizioni del Concorso Letterario Nazionale di Poesia "Napoli 2001"; segue poi la pubblicazione della sua prima raccolta di poesie in"Nel tempo dei girasoli".

ISBN 9788897883791

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook8

Le fiabe di
.. versi

17/09/2017 — Valerio Giusto

  € 10,00   

 

Le fiabe di...versi è una raccolta di quattro fiabe scritte interamente in rima baciata e ispirate a testi della musica italiana. Transessualità, bullismo, handicapp: alcuni dei temi trattati. La diversità non come ostacolo, ma elemento nuovo ed originale con cui guardarsi dentro. Argomenti per grandi resi accessibili ai piccoli attraverso buffi animaletti, clown e altri bizzarri personaggi.

Valerio Giusto è un angelo dagli occhi scuri e il viso paffutello.

Ama spiegare ai bambini, con fiabe, favole e filastrocche, ciò che i grandi spesso non sanno fare. Valerio può farlo grazie all’aiuto della sorella Monica.

ISBN 9788897883654

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Scampoli
Ritagli di ieri e di oggi

17/09/2017 — Virginia Danna

  € 13,00   

 

Ricordi, vecchie usanze, riti antichi, saggezza popolare, furbizia di paese, impressioni e suggestioni: da tutto ciò nascono i dodici racconti di Scampoli. Un insieme di storie che spaziano dagli anni '50 a oggi, i cui protagonisti si muovono in uno scenario di vita quotidiana sullo sfondo della realtà di provincia.

Virginia Danna è nata nel 1957, vive ad Avellino ed è un'insegnate di scuola primaria. Ha partecipato al Laboratorio di Scrittura Comica ed Umoristica "Achille Campanile" di Napoli, affinando così la propria passione per la scrittura. Ha pubblicato racconti su quotidiani e in numerose antologie e un romanzo in formato ebook dal titolo "Diciannove e trentaquattro" (Nuova Narrativa Italiana).

ISBN 9788897883708

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook9

È partito onesto
Per una nuova Scampia

01/09/2017 — Walter Bottaccio

  € 13,00   

 

Un viaggio dalla città di Caino al libro dell’Apocalisse per conoscere i sotterranei delle nostre città. La terra impastata dai nostri impegni e dalle nostre contraddizioni; il cielo invece ravviva le nostre aspirazioni. Scampia è partita, perché come la Gerusalemme celeste scende dal cielo, così nuovi colori, nuove storie, nuove comunioni, imprimono di onestà questo quartiere.

Padre Walter Bottaccio, nato in Germania il 12 ottobre 1966, è stato Rettore gesuita della chiesa Santa Maria della Speranza a Scampia. Ha scritto il libro Il Giubileo delle periferie periferie (Marotta e Cafiero), articoli su La Civiltà cattolica: “Gomorra, tra fiction in realtà” e su Avvenire: “La religiosità dei camorristi”. È laureato in economia commercio all’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara. L’autore fa parte della comunità dei padri gesuiti di Scampia, impegnata in un progetto di promozione della fede nell’impegno pastorale, culturale e sociale.

ISBN 9788897883623

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Elohim
La prova del dio alieno

01/06/2017 — Daniele Arrichiello

  € 15,00   

 

ELOHIM. Il termine che nella Bibbia identifica Dio è in realtà un sostantivo plurale. Nasce così la TEORIA DEL DIO ALIENO: è possibile che antichi astronauti extraterrestri abbiano visitato la Terra migliaia di anni fa venendo scambiati per divinità? Ne sono convinti gli scrittori Charroux, Drake, Von Däniken, Sitchin e, non ultimo, Mauro Biglino, balzato agli onori della cronaca sensazionalistica per aver insinuato, attraverso i suoi libri, che nella traduzione letterale della Bibbia sia raccontata la storia di una razza di alieni in seguito trasformati in Dio dalla Teologia. Qualcuno ci sta ingannando? Il dibattito va avanti ormai da lustri. È giunta l’ora di verificare tutte le ipotesi messe in campo e appurarne la validità. Questo saggio mette alla prova la TEORIA DEGLI ELOHIM ALIENI per dare, finalmente, una risposta alla questione. Sarà definitiva? L’autore promette di svelare l’inganno.


Daniele Arrichiello nasce a Napoli nel 1978, nel noto quartiere di Secondigliano, dove da oltre un ventennio è impegnato in numerose attività culturali e sociali attraverso una realtà associativa da lui fondata nel 1999 e di cui oggi è presidente onorario. Avendo compiuto gli studi classici e umanistici, si appassiona sin da ragazzo all’esegesi biblica e alla storia delle religioni. Da allora ha approfondito con passione l’indagine scientifica delle Sacre Scritture ebraiche e cristiane, con un particolare interesse all’archeologia biblica. Diplomato inoltre anche in Arti Drammatiche ed esperto regista, sceneggiatore e soggettista, dal 2000 è autore di svariati testi teatrali di discreto successo, taluni premiati anche con rilievo nazionale.

ISBN 9788897883951

Alici in musica
Storia di tre adolescenti sul filo del rasoio

30/04/2017 — Carmine Amato

  € 10,00   

 

Umberto, Nino e Gennarino sono amici inseparabili. Trascorrono intere giornate sul tetto della scuola, organizzano partite di calcio sul pianerottolo, viaggiano insieme per la prima volta lontano da casa. Sulla loro adolescenza, in apparenza spensierata, aleggia tuttavia la precarietà di vite vissute in un quartiere difficile, in una periferia nella quale il desiderio di vivere e il rischio di morire camminano fianco a fianco, sul filo del rasoio. In tale contesto, anche l’amore diventa una sfida all’interno di rigide gerarchie sociali, una conquista da tenere segreta e da preservare. Sarà proprio la telefonata inaspettata di Sofia, primo grande amore di Umberto, a spingerlo, dopo diciotto anni, a intraprendere un percorso nella memoria, a far rivivere, con gli occhi di un adulto, un passato non pacificato e segnato da una fatalità che ha cambiato per sempre le vite dei tre amici.

Carmine Amato, è nato a Napoli nel 1970. Da giovanissimo ha iniziato l’esperienza del volontariato, impegnandosi in prima linea nel quartiere di Barra, dove i piccoli gesti di legalità sono una sfida culturale e la violenza si intreccia con il destino dei tanti ragazzi. Ha lavorato in progetti di punta del welfare educativo napoletano come l'affido diurno e l’educativa territoriale, e per dieci anni nella scuola pubblica di seconda occasione "Chance". Si è poi laureato in Scienze del Servizio Sociale. Da sei anni insegna a Rovereto nella scuola professionale e segue per la Provincia di Trento i progetti volti a contrastare il disagio e la dispersione scolastica. È co-direttore della nascente Libera Università della Lettura “IL BAZAR DI HARRY” di Trento. Oggi vive e lavora fra la Spagna e il Trentino.

Nel marzo del 2014 è uscito il suo libro di esordio «Il ragazzo sta bene così» pubblicato con la casa editrice IL MARGINE di Trento. Nell’aprile del 2015 è uscito il libro che ha curato come co-autore per l’Istituto di Ricerca - IPRASE di Trento «Progetto Campus – Un possibile modello per una scuola che accoglie» presentato al Festival dell’Educazione EDUCA di Rovereto.

E’ uno scrittore pedagogicamente impegnato, lo scenario di riferimento dei suoi romanzi è quello delle periferie del mondo da cui proviene ed a cui da voce. Il suo stile narrante immaginifico ricorda quei poeti e quei cantastorie naturali che riuscivano nei secoli scorsi a tenere per ore stregati indifferentemente folle di adulti e di bambini.

ISBN 9788897883937

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

L'ultimo Scugnizzo
Il teatro di Raffaele Viviani a fumetti

01/04/2017 — Michele Assante del Leccese

  € 8,00   

 

Antonio Esposito è un giovane bisognoso che cerca un lavoro a tutti i costi: la sua fidanzata Maria è incinta e lui la vuole sposare prima che nasca il figlio. 'Notaio ha rubato una lettera di presentazione di un tale Dante Sarchiaponi ed al suo si presenta a casa dell'avvocato Razzoli in qualità di Segretario. Per essere assunto fa intendere all'avvocato che è al corrente della sua relazione con Donna Palmira. 'Ntonio acquista pian piano credito nella famiglia dell'avvocato grazie al suo modo di fare. Tutti sanno del nuovo lavoro di 'Ntonio, anche gli amici di un tempo, gli scugnizzi, che ricordano con lui i tempi trascorsi. Passano i mesi, 'Ntonio in casa Razzoli è insostituibile ma è preoccupato per la nascita del figlio perché non ha ancora sposato la sua Maria. Purtroppo il figlio appena nato è morto mentre Maria sta bene.

Michele Assante del Leccese (Sceneggiatore)

Procedano, classe 72, collabora fin dal 1990 con diverse realtà con articoli, editoriali e foto. Nel 1994 frequenta il corso di sceneggiatura alla Scuola Italiana di Comix con la quale tutt'ora collabora. Ha scritto fumetti per il Corriere del Mezzogiorno "Neronapoletano" e "Acido per i Bastardi di Pizzofalcone".


Valeria Burzo (Fumettista)

Classe 1986 è una fumettista, illustratrice e scenografa. Frequenta la Scuola Italiana di Comix e si laurea all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Collabora con Repubblica.it e di dedica a progetti indipendenti come "FREAK" per la Novel Comix.

ISBN 9788897883845

Scalo Marittimo
Il teatro di Raffaele Viviani a fumetti

01/04/2017 — Chiara Macor

  € 8,00   

 

Al porto di Napoli, al molo dell’Immacolatella è fermo il transatlantico in partenza per l’ Argentina. I passeggeri incominciano a salire sul piroscafo ma devono guardarsi dai soprusi della gente del porto. Giunge all’imbarco una famiglia di contadini, emigranti lucani: Colantonio, Gesummina e i loro figli Felumenella e Mincuccio che diventano preda di Pascale, venditore di pane e stoccafisso. Gli altri emigranti sono preda delle angherie del domestico di locanda. Sul molo c’è anche Ermelinda, il suo fidanzato, Vittorio, che sta per imbarcarsi in cerca di fortuna. Gesummina è angosciata perché non vede il fratello Mincuccio; mentre i passeggeri della prima classe, allegramente si preparano a partire. Il piroscafo si stacca dalla banchina mentre i posteggiatori cantano tra i fischi. Mincuccio raggiunge la banchina ma è troppo tardi. Il piroscafo salpa in un clima di forte commozione.

Chiara Macor Classe ’85, si forma come scrittrice, sceneggiatrice, musicista e storica dell’arte. Nel 2015 collabora con i The Jackal alla scrittura di soggetti per viral marketing video, nello stesso anno vince il Premio Digiraf 25. Come autrice di fumetti si classifica 3° al concorso “L’arte di mutare il Piombo in Oro” con la storia Bologna 1025, ed ha al suo attivo diverse pubblicazioni con Il Barrito dei Piccoli, Il Corriere del Mezzogiorno, oltre che con La Repubblica Online via web. Per la casa editrice Marotta e Cafiero ha scritto due storie pubblicate nel volume “Dieci storie per la non violenza… più una” a cura dell’Associazione Claudio Miccoli e della Scuola Italiana di Comix.


Carmelo Zagaria è un disegnatore campano formatosi alla Scuola Italiana di Comix di Napoli. Al suo attivo ha collaborazioni con il magazine Terra, con quotidiani locali, diverse pubblicazioni in collaborazione con La Repubblica e piccoli lavori animati in stile Motion Comics. A stretto contatto con la Scuola italiana di Comix ha collaborato alla produzione di diversi pannelli illustrativi in cui spiccano quello per la sezione di Napoli dell` INFN (Istituto Nazionale Fisica Nucleare) e L’illustrazione legata all’iniziativa Cyborg Invasion per il MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli). È autore grafico delle “Avventure di Neo” fumetto noir divulgativo contro il melanoma per l’ospedale Pascale di Napoli; del “Nodo di Odino” una graphic novel storica ambientata a Napoli e del recente “La Congiura delle Ombre” fumetto fantasy ambientato in una Aversa medioevale.


ISBN 9788897883838

Poesia cruda
Gli irrecuperabili non esistono

01/02/2017 — Davide Cerullo

  € 10,00   

 

Cosa significa vivere a Scampia, crescere in una famiglia povera e anaffettiva, cedere alle lusinghe di facili guadagni e riuscire, poi, a cambiare il corso del proprio destino. Davide Cerullo racconta tutto questo, con dolorosa e autentica verità. Parla di sé e di chi, come lui, è riuscito a ergersi al di sopra della schiavitù della camorra, ma parla anche di chi non ce l'ha fatta ed è caduto, schiavo, avvinto dalle reti di un sistema che non lascia vie di fuga. La biografia di Davide, dal rapporto controverso con il padre ai primi incarichi all'interno di un clan della camorra fino alla sua rinascita attraverso la letteratura, fa da cornice ad altri racconti di vite, come quella di Dario, che si è salvato da un'esistenza sotto tiro fuggendo altrove, lontano da una guerra tra poveri che lo costringeva a trascorrere intere giornate dentro casa strappato alla sua adolescenza. L'amore e la speranza, o, al contrario, l'assenza di amore e di speranza, sono i fili conduttori di un testo che lega insieme destini diversi intrecciati tra le medesime vie di un quartiere tanto tormentato quanto umanamente fecondo.

Davide Cerullo nasce a Napoli nel 1974. Vendeva droga per la camorra, poi durante la reclusione nel carcere di Poggioreale si “imbatté” nel Vangelo che lo ha salvato. Oggi scrive libri, poesie e si dedica all’impegno civico per salvare i ragazzi di strada a Scampia, dove ha fondato “L’albero delle storie”, un’associazione di promozione sociale che si vuole occupare di progetti educativi rivolti a bambini da 0 a 6 anni e alle loro mamme.

ISBN 9788897883647

Pocho Vive! Testimonianze sull'angelo in bicicletta

01/02/2017 — F. Pinnisi

  € 10,00   

 

Martedì 19 dicembre del 2001 a Rosario in Argentina, durante la repressione delle proteste scoppiate a causa della crisi economico-finanziaria, che ha messo in ginocchio l'intero paese, un colpo di fucile spezza la vita a Claudio Pocho Lepratti. Così muore Claudio Lepratti, l'"angelo in bicicletta", animatore di gruppi di giovani, militante sociale, ex seminarista, delegato sindacale, catechista, seminatore di sogni e speranza. Questo libro è a lui dedicato.

Federico Pennisi, nato nel 1981, si è laureato in sociologia a indirizzo antropologico con una tesi sui diritti del popolo nativo canadese Innu. Ha partecipato al progetto di servizio civile all’estero ”Caschi Bianchi, corpi civili di pace” a Santiago del Cile con l’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. Interessato alle metodologie di gestione nonviolenta dei conflitti, ha partecipato ad alcune attività di Operazione Colomba, corpo civile non violento di pace, ed è parte del Movimento Caschi Bianchi. Dal 2010 lavora presso la Cgil Novara e Vco. È Apprendista suonatore di charango.

ISBN 9788897883630

Sangue randagio

02/12/2016 — Fabrizio Fedele

  € 10,00   

 

Nicola, da quando ha lasciato la sua città 13 anni prima, non mi ha fatto più ritorno e vive a Londra, dov'è diventato un musicista affermato e si fa chiamare Nick. una notte riceve una telefonata che lo costringe a fare i conti con le sue radici e il suo passato. Inizia così in viaggio fisico e psicologico, che lo riporta nella sua casa di Napoli, un uomo che non conosce l'usura del tempo pur essendo attraversato da perdite e dolori. ogni viso che li incontra, ogni angolo che rivede rievocano antichi ricordi che Nick attraverso a tutti, proprio nel punto in cui la spensieratezza dell'infanzia cede il posto alla consapevolezza dell'età adulta. ne risulta un romanzo di formazione intenso e delicato, che, in quanto tale, non può che condurre il protagonista una scoperta due punti la famiglia, che gli donerà nuovamente il gusto di amare la vita e le persone a lui più care.

Fabrizio Fedele Classe 1971, Fabrizio Fedele è musicista, produttore e scrittore. Dopo gli studi classici al Conservatorio di Benevento collabora con diverse band e calca i palchi dei club campani. Dal 2006 affianca, in studio e durante tour in giro per il mondo, artisti internazionali quali David Jackson (Van Der Graaf Generetor), David Cross (King Crimson) e molti altri. Dal 2001 fonda e porta avanti un proprio progetto musicale: il Fabrizio Fedele trio che ha all’attivo sette dischi. Risale al 2003 il suo esordio letterario: Pensieri disadattati, una raccolta di sedici racconti metropolitani. A.C.D. Accordi (2005) è la sua seconda pubblicazione, un romanzo dal quale è stato tratto uno spettacolo teatrale. Il suo secondo romanzo Koala (2007) è insignito del II Premio Letizia Isaia, mentre con Cerchi di luce soffusa ritorna alla scrittura breve con una nuova raccolta di racconti sporcati di musica. Per la Marotta e Cafiero, Fabrizio Fedele ha concepito un progetto multisensoriale, letterario e musicale insieme: il romanzo Sangue Randagio e la sua colonna sonora Mai più nuvole sulle anime randagie.

ISBN 9788897883777

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Parole in fascia
Venire al mondo e spiccare il volo

01/12/2016 — Sandra Dema

  € 12,00   

 

I primi momenti dopo la nascita. Coccole e carezze attraversano il corpo del piccolo tra le braccia della mamma e l'abbandono al sonno è più dolce se accompagnato dal canto di una ninnananna. La fascia colorata, che sorregge la piuma, diventa nido, culla, calore corpo a corpo.

Sandra Dema. Scrittrice di libri per l’infanzia, si occupa inoltre di promozione alla lettura nelle scuole e nelle biblioteche; di progettazione ed animazione di attività interculturali e ambientali, alla convivenza civile, alla pace per e nelle scuole; di laboratori creativi con materiali di recupero e scarto e di laboratori di cucina per piccoli cuochi.

Eleonora Pace. E' un'illustratrice italiana.

Oltre ai nostri tipi ha collaborato con Edizioni Il Ciliegio, Linea Edizioni, Le Cool Roma. E' insegnante di acquerello presso La Bottega del cigno (Padova), dove insegno l'arte per i bambini da 4 a 13 anni.

ISBN 9788897883685

Napoli
Time less. Ediz. illustrata

26/11/2016 — Giuseppe Di Vaio

  € 10,00   

 

Libro fotografico su Napoli. L'occhio di vetro del giovane Giuseppe Di Vaio, ci racconta una Napoli che nei suoi tratti ancestrali sembra non mutare mai. Una tribù non colpita dalla globalizzazione. Un volume accompagnato da brevi racconti, dove le foto sono finestre su una città raccontata non solo attraverso le sue immagini "cartolina". Una viaggio dalla periferia al centro storico, dal mare al cemento. Senza paura, senza giudizio.

Giuseppe Di Vaio, dopo anni di professione e studi dedicati alla dinamica fotografica inizia il suo percorso di racconto della città.Dal 2013 con Napoli Photo Project, racconta la città dai suoi infiniti angoli, mettendola all’attenzione del Mondo grazie all’avvento di social network come Instagram che riconosce la qualità dei suoi progetti, definisce “fantastiche” le sue foto e lo nomina per due volte “Suggested Used”, massimo riconoscimento tra trecento milioni di utenti. Descritto da “L’Espresso” nel 2015, una delle più apprezzate riviste culturali d’Europa, come uno degli street photographers più esperti, produce progetti di successo sulla città e in altre capitali Europee. Nel 2016 l’esordio nel cinema con il primo cortometraggio. Racconta nel 2016 Napoli per Canon e con Marotta e Cafiero pubblica il suo primo libro “Napoli Timeless”.

ISBN 9788897883722

Falene

21/10/2016 — Andrej Longo

  € 5,00   

 

Piove a Napoli mentre l'ultimo traghetto parte da porta di Massa per raggiungere Ischia. Proprio lì, nel porto, Enzù e Tonino si sono dati appuntamento per l'incontro che cambierà per sempre le loro vite. Quel momento sembra avvicinarsi con la calma della notte e la lentezza dell'attesa. Enzù e Tonino aspettano e intanto parlano della loro città, di Pasquale Lumetta e di Prévert. Aspettano e intanto il loro mondo si scompone e si ricompone in piccoli frammenti di vita. Aspettano e sognano Parigi, che, come la luna per le falene, è un punto luminoso che guida i loro movimenti, che li spinge ad andare avanti.

Andreij Longo è nato ad Ischia nel 1959. Scrive da sempre, ma ha fatto i più svariati lavori preima di riuscire a pubblicare. Tra i suoi libri ricordiamo il pluripremiato Dieci, vincitore del Bagutta e finalista al Bancarella, e L'altra madre, uscito di recente per Adelphi. Scrive inoltre per il teatro, per il cinema e per la radio.

ISBN 9788897883500

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Signor Bianco Signor Nero
Ediz. illustrata

30/09/2016 — Giovanna Pignataro

  € 12,00   

 

Anche nel contrasto più evidente il giusto equilibrio assicura l'armonia del mondo. Favola per bambini e per adulti sulla diversità e sull'accoglienza dell'altro. Età di lettura: da 5 anni.

Giovanna è nata a Napoli nel 1975. Vive a Piazzolla di Nola. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Istituto Orientale di Napoli nel 2001. Ha sempre avuto il sogno di costruire qualcosa che avesse a che fare con i libri, magari una casa editrice. Scrive racconti, fiabe, filastrocche, e chi più ne ha più ne metta. Ha seguito nel 2003 un corso per redattori in case editrici tenuto a Napoli dall’Agenzia Letteraria Il Segnalibro, proprio con l’obiettivo di riuscire a creare La Casa dei Conigli. Le piace inventare e far vivere personaggi di ogni tipo. È disponibile a scrivere storie di qualsiasi personaggio le si voglia presentare, purché sia un po’ matto.

ISBN 9788897883548

Il ritorno dei pupazzi
Ediz. illustrata

10/09/2016 — Antonio Tammaro

  € 10,00   

 

Storia di un'amicizia perduta che insegue il suo giorno perfetto, dove il confronto con la diversità diventa occasione per incontrare altre risorse, altri diritti, in cui i protagonisti hanno gli stessi desideri, che siano essi Rom o Gagé, perché tutti i bambini hanno diritto a vivere la loro adolescenza. Un giorno in un villaggio della terra delle sibille si verifica la scomparsa dei cartoni animati. Un gruppo di bambini formati da Maira, una bambina del luogo, Yassin, un suo compagno di classe di origine marocchina, Cristina e Violetta, due sorelle di etnia rom, cercheranno di rimediare a questa ingiustizia. In questa difficile impresa troveranno vari personaggi che gli saranno d'aiuto: Nerone, un cucciolo meticcio che fa la pupù come gli ippopotami, il Pipistrello Pitagora che è la reincarnazione di un illustre matematico e Bibi Gorda, la moglie di un gigante che fu ingoiato da una montagna che stava per nascere. Più storie in una sola favola che si rincorrono nello scenario dei Campi Flegrei, ricostruite dalle illustrazioni di Manuela Marazzi. Età di lettura: da 3 anni.

Antonio Tammaro, l’autore di questa favola, è nato a Napoli nel 1963 nella casa dei nonni paterni, per trasferirsi subito dopo nel quartiere Scampia dove ha vissuto le esperienze umane più significative della sua esistenza. Ha vissuto poi undici anni a Gubbio e due anni sull’isola d’Ischia fino a risiedere attualmente nella splendida città di Bacoli (Napoli). Ha pubblicato nel 2008 “Apriti Cassetto” e nel 2012 “I Fiori Diversi”. Nei suoi racconti si narra il confronto con la diversità, la tutela per l’ambiente e la storia di un territorio magico e unico come i Campi Flegrei.

ISBN 9788897883579

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Controvento

08/09/2016 — Gianluca Arcopinto

  € 10,00   

 

Il calcio raccontato, osservato, giocato minuto dopo minuto, dal fischio d'inizio fino ai tempi supplementari. Il calcio senza tempo e senza spazio: gioco di squadra che ha il sapore di casa anche al di là dell'Oceano. Gianluca Arcopinto è il padre di Giosuè e dirigente della Fortitudo Roma, scuola calcio in cui Francesco Totti ha mosso i suoi primi passi da calciatore e che suo figlio frequenta da circa due anni.

Gianluca Arcopinto, nato nel 1959 a Roma, è produttore, docente al Centro Sperimentale di Cinematografia, regista e scrittore. Candidato al David di Donatello nel 2008 come miglior produttore italiano, ha vinto il Sacher d’Oro 1996/97 per Il caricatore, il Globo d’Oro nel 2008 per Sonetaula e il F.I.C.E. come miglior produttore del 2010.

ISBN 9788897883593

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Verso una civiltà delle descrescita
Prospettive sulla transizione

01/09/2016 — M. Deriu

  € 10,00   

 

La parola decrescita è urtante, dà fastidio. Ci ricorda che un'intera era è finita. Che la civilizzazione che l'ha caratterizzata è al collasso e che l'unica possibilità di immaginare un futuro vitale sta in un profondo cambiamento riflessivo. L'idea di decrescita contiene un richiamo ad elaborare questo lutto, a riconoscere la necessità di una radicale discontinuità, a rileggere quello che stiamo vivendo in termini più complessivi di un passaggio di civiltà. Dentro le società ricche e sviluppate si sta facendo largo un movimento profondamente consapevole che la civiltà dell'accumulazione, del consumismo e della crescita si rivela oggi per quel che realmente è: una parentesi nella storia umana, un vicolo cieco evolutivo. Tutto questo chiama in causa il nostro stile di vita, le nostre abitudini quotidiane, il nostro rapporto con altri paesi e culture, e un sempre più inevitabile ripensamento delle relazioni sociali fondamentali tra uomini e donne di differenti generazioni. L'idea della ricerca di una qualità della vita differente fondata sulla frugalità, sul fare con meno, non è più un patrimonio di una nicchia ma sta pian piano attraversando l'intero corpo sociale.

ISBN 9788897883487

L'inizio

17/05/2016 — Davide Mattiello

  € 10,00   

 

Una favola per adulti. Ogni popolo ha un mito fondativo, che riflette l'idea della propria identità. Il mito fondativo vive fintanto che resta un elastico tra un passato originario e un destino originato. L'inizio è un viaggio in un passato remoto, che diventa il fondale su cui proiettare un destino differente. Perché chi ha messo mano al racconto di questo viaggio trovando parole, disegni e musica è convinto della necessità di riappropriarsi del regno del possibile. Confortato in questo da un vecchio amico ritrovato: Lev Tolstoj, di cui abbiamo raccolto il grido lanciato oltre cento anni fa contro la follia della guerra.

Davide Mattiello è nato il 31 Maggio 1972 a Torino.

è stato il fondatore e presidente dell’associazione Acmos e della Fondazione Benvenuti in Italia.

Per Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie ha ricoperto il ruolo di referente regionale del Piemonte, è stato inoltre membro dell’Ufficio di Presidenza.

Ha pubblicato per EGA Adesso, fare nuova politica e per ADD La mossa del riccio e 95, Tanti auguri ragazzi! Nel 2015 per Melampo L’onere della prova. Attualmente è deputato della Repubblica, eletto come indipendente nelle liste del PD, membro della Commissione Giustizia e della Commissione parlamentare antimafia, nella quale coordina il V Comitato (Testimoni di Giustizia, collaboratori, vittime di mafia).

ISBN 9788897883555

L'ultimo gesto d'amore
Storia di Piergiorgio Welby

12/05/2016 — Mina Welby, Pino Giannini

  € 10,00   

 

Mina Welby ha deciso di amare fino alla fine, rispettando la persona amata anche nella sua scelta di una "morte opportuna". Il libro ripercorre i momenti di una vicenda che ha scosso le scienze e le coscienze, in Italia e non solo, ponendo con urgenza questioni giuridiche, sociali ed etiche ancora irrisolte. Pagine potenti e delicate, che coinvolgono per la loro autenticità. Una straordinaria storia d'amore nella quale la malattia è quotidianamente contrastata con l'argine sicuro dei sentimenti.

Wilhelmine Schett (chiamata Mina Welby) è nata a San Candido (Bz) il 31 maggio 1937. Diplomata al liceo classico e abilitata all'insegnamento, ha insegnato per qualche anno a Merano nelle scuole medie. Trasferitasi a Roma ha sposato Piergiorgio Welby, affetto da distrofia muscolare. Ha insegnato in scuole private la lingua tedesca. Dal 2003 è iscritta a Radicali Italiani e all'Associazione Luca Coscioni, di cui è Co-Presidente dal 2011. Dopo la morte del marito Piergiorgio ha proseguito il suo impegno e continua a testimoniare nei dibattiti pubblici l'importanza di temi come l'autodeterminazione della persona, le scelte di vita e fine vita, nonché la rilevanza di un'assistenza adeguata alla persona malata e la vita indipendente della persona disabile.


Giuseppe Giannini (detto Pino) nato a Isernia nel 1984.

Scrittore, giornalista. Vive a Roma.

ISBN 9788897883432

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook11

Mai senza rete
13 autori per la salute e la sicurezza sul lavoro

12/05/2016 — AA.VV.

  € 10,00   

 

La salute non è tutto, senza la salute tutto è niente. Così hanno scritto sui muri del centro storico i lavoratori di Taranto, città martire della nocività del lavoro. Ogni settimana in Italia muoiono oltre 22 persone a causa del lavoro e la tendenza attuale è verso un ulteriore peggioramento. L'enorme numero di morti rappresenta però solo la parte più dolorosa e visibile di un ampio quadro di disagio e sofferenza, fatto di infortuni, malattie, supersfruttamento. È una guerra di cui pochi parlano. Per rompere questo silenzio 13 importanti autori hanno raccontato con sensibilità diverse il mondo del lavoro, le difficoltà, la fatica, i rischi per l'incolumità e la salute, l'emarginazione, la frustrazione. Attraverso le loro parole si sviluppa un lungo viaggio attraverso il nostro paese, nei luoghi dello sfruttamento e del lavoro; un'odissea che indugia nelle pagine finali a Taranto, l'emblema della fabbrica che mangia e corrode la città, distrugge la salute e l'ambiente, dilania la comunità.

Rete Iside Onlus è un’associazione di volontariato nazionale impegnata a promuovere e difendere la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro. Attraverso pratiche di inclusione sociale, accesso alle informazioni e sostegno al mutualismo promuove la diffusione della cultura del Lavoro Sicuro. Con questo spirito nasce il progetto, indipendente e autofinanziato, lavoroinsicurezza.org- mai senza rete, un complesso di servizi e interventi volti alla protezione dei cittadini, a cambiare il clima generale nei luoghi di lavoro, a pretendere l’applicazione delle misure di sicurezza e a promuoverne altre che aumentino le tutele.

ISBN 9788897883586

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook6

Un sole che sorge
Scampia c'è

27/03/2016 — Mery

  € 10,00   

 

Un libro di speranza, un grido d'amore per una terra in difficoltà. Una testimonianza vera, pagine che partoriscono una rivoluzione culturale, una primavera umana, un'alba per Scampia.

Mery, l'autrice di questo lavoro si firma con uno pseudonimo perché non si reputa una scrittrice e per questo preferisce l'anonimato. Si sa però che è cresciuta a Scampia (quartiere sempre etichettato negativamente) dove ha vissuto anche esperienze positive.

ISBN 9788897883609

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Ambulatorio 62
L'inchiostro che parla di cancro

21/03/2016 — Ivan Caldarese

  € 10,00   

 

Inizia tutto su un marciapiede, con dei fogli in mano e il tempo che scorre più lento del solito, alterando così tutte le paure di quel momento. Quando ti dicono che hai il cancro, non percepisci bene quello che sta accadendo nella tua vita. Cambia tutto quando esci dall'ospedale con le idee più chiare, i vari esami da fare prima dell'intervento e le varie cure. Così inizi a mettere a fuoco tutto quello che circonda l'esistenza in maniera diversa, le parole degli altri si fanno più amplificate e non le ascolti solo per dargli una risposta, ma cerchi in quelle lettere qualcosa in più, ricerchi una verità che sembra averti abbandonato una verità che sembra aver abbandonato molti. Appeso ai piedi degli Dei conosci tante disgrazie, le vivi sulla tua pelle, riesci a sentire l'odore delle paure e delle speranze, e purtroppo la puzza di omicidio di una società dedita all'autodistruzione. I momenti che si vivono sono come tatuaggi, nonostante le cure, l'intervento e l'aver distrutto fisicamente il cancro, qualcosa rimane.

Ivan Caldarese è nato a Milano nel 1977. Pubblica nel 2012 il suo primo libro “Il dono più bello”.

Ha partecipato a numerosi concorsi ottenendo ottimi risultati, tra cui il Premio di Poesia Internazionale “Alda Merini” con Targa di Merito nell’edizione del 2015.

Questo è il suo secondo libro.

ISBN 9788897883494

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Giubileo delle perifierie, partendo da Scampia

27/02/2016 — Walter Bottaccio

  € 10,00   

 

Il libro "Giubileo delle periferie, partendo da Scampia" vuole dare un contributo al lettore per trovare delle risorse insperate nella nostra travagliata storia umana. Papa Francesco ha chiesto di mettere le periferie al centro, cioè di usare altre lenti per vedere le situazioni del mondo. Nella copertina del libro prevale il colore grigio, come grigio è il cemento, tanto presente a Scampia, come grigia è la mancanza di speranza dei suoi abitanti nel pensare che qualcosa possa cambiare. Tuttavia nella copertina si staglia una crepa, dalla quale in chiare lettere fa capolino in maniera inaspettata la parola "onesto". Anche in un quartiere dormitorio con uno stigma infamante, si può scorgere questa parola. Il fine di questo libro è di offrire delle speranze di cambiamento di quelle realtà che il papa chiama periferie esistenziali, partendo dalla situazione di Scampia. Il Giubileo della misericordia offre tale speranza di cambiamento, non solo per le singole persone, ma anche per la società nel suo insieme, incominciando dai suoi ambiti più bisognosi di misericordia.

Padre Walter Bottaccio, nato in Germania il 12 ottobre 1966, è stato Rettore gesuita della chiesa Santa Maria della Speranza a Scampia. Ha scritto il libro Il Giubileo delle periferie (Marotta e Cafiero), articoli su La Civiltà cattolica: “Gomorra, tra fiction in realtà” e su Avvenire: “La religiosità dei camorristi”. È laureato in economia commercio all’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara. L’autore fa parte della comunità dei padri gesuiti di Scampia, impegnata in un progetto di promozione della fede nell’impegno pastorale, culturale e sociale.

ISBN 9788897883470

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

C'è troppa umidità stasera a New Orleans

20/02/2016 — Biagio Vesce

  € 10,00   

 

Scritto per una serie di puntate di un ipotetico programma radiofonico, questo è un libro che parla di musica e il narratore diventa un dj, che al microfono può parlare di tutto, può spaziare dal gossip alla politica, dall'incontro di calcio al preservativo musicale. Pur non cadendo nell'autobiografia, l'autore racconta di un'epoca e del suo territorio di origine, Ercolano, di lotte e di speranze, di uomini e donne, spesso legati da profondi rapporti amicali, che hanno arricchito la sua vita. Un "Big Fish" in salsa beat. Alfa e omega dell'opera è la musica, attraverso la quale in ciascun racconto si ripercorrono eventi storici e concause. La musica è la scusa per parlare d'altro o tutto si può canalizzare nella musica?

Biagio Vesce, in arte Ginovè, è un disc jockey, l'ultimo dj di Radio Nuova Carboneria. Egli è ricercato dalle macchine ma si è rifugiato nel sottosuolo da dove continua ad andare in onda utilizzando il primo condotto non in vaso che trova. Non sa se il trasmettitore mobile funziona ancora, non sa se ad ascoltarlo c'è ancora qualcuno, forse solo la bambina dagli occhi di cielo. non sa se ancora vivo o sei nelle te ne rimasta solo la sua voce. Non sa nemmeno se è morto nel Mississippi sopraffatto dei sensi di colpa o sia accoltellato dalla sicurezza all’O2 Arena. Non sa se è morto bevendo un Lagavulin avvelenato o nella tromba delle scale combattendo per un centimetro. Al suo fianco alla regina gli è rimasto solo e sfidato Giusè con cui ha fatto un patto: fino a quando Giusè manda i pezzi, Ginovè continuerà a parlare. Di musica, perché sa fare solo quello.

ISBN 9788897883463

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Mamma uovo
La malattia spiegata a mio figlio

30/11/2015 — Gabriella De Benedetta, Silvia D'Ovidio, Antonello Pinto

  € 10,00   

 

Questa favola è uno strumento che in maniera delicata aiuta gli adulti a raccontare e spiegare ai bambini la malattia oncologica e gli effetti collaterali della chemioterapia. Le illustrazioni di Sergio Staino danno volto e vita alle cellule del corpo umano rendendole comprensibili e familiari ai bambini di ogni età. Mamma uovo è un titolo significativo per le persone coinvolte in questa pubblicazione e fortemente evocativo per i lettori che nell'approcciarsi alla malattia oncologica con lo sguardo di un bambino possono ritrovare la leggerezza, la semplicità, il rinnovamento della vita. Età di lettura: da 5 anni.

Sergio Staino nasce a Piancastagnaio, in provincia di Siena, nel 1940. Laureato in architettura è un fumettista, disegnatore e regista italiano, una delle firme satiriche più importanti e popolari. A fumetti descrive un po’ se stesso e un po’ i turbamenti dei nostri tempi attraverso il personaggio di Bobo. info@sergiostaino.it

Antonello Pinto nasce a Napoli nel 1957. Medico, Ematologo ed Oncologo, dirige il Dipartimento Ematologico ed il reparto di Ematologia Oncologica dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli “G. Pascale”. La sua attività clinica e di ricerca è focalizzata alla diagnosi e terapia delle neoplasie ematologiche. a.pinto@istitutotumori.na.it

Gabriella De Benedetta nasce a Napoli nel 1971. Psicologa, Psiconcologa, Psicoterapeuta dirigente nell’UOSC di Ematologia Oncologia dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli. Ha lavorato nell’Oncologia Pediatrica della SUN di Napoli. È didatta I.Me.P.S. - Istituto di Medicina e Psicologia Sistemica. Segretario Nazionale della SIPO (Società Italiana di Psico-Oncologia). g.debenedetta@istitutotumori.na.it

Silvia D’Ovidio nasce a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta nel 1983. Psicologa, Psiconcologa, Psicoterapeuta. Attualmente lavora presso l’UOSC di Ematologia Oncologia dell’Istituto Nazionale Tumori di Napoli. Membro del Consiglio Direttivo Regionale della SIPO - Campania (Società Italiana di Psico-Oncologia). s.dovidio@istitutotumori.na.it

ISBN 9788897883517

Totò memories
Con DVD

31/07/2015 — Carlo M. Alfarano, Annalisa D'Inverno, Daniela Giordano

  € 15,00   

 

"Totò Memories" è un viaggio alla scoperta dei mancati ricordi di Antonio de Curtis, da tutti conosciuto come Totò: la travagliata vicenda del museo mai aperto al pubblico, la casa natale svenduta all'asta e le sculture mai realizzate. Un'ampia e puntigliosa inchiesta che ricostruisce, tassello dopo tassello, la ventennale assenza di un omaggio concreto al più importante comico napoletano, ricordato invece con devozione dai fan e dai suoi concittadini, invitando il lettore all'analisi diretta di fatti e documenti senza offrire una visione distorta e parziale degli eventi.

Carlo Maria Alfarano, giornalista e videomaker. Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione. Cofondatore di NapoliUrbanBlog, tra i vincitori del Siani Reportage Prize 2013, con il video Mio paese non è così (Napoli-Pescara 5-1). Finalista del Napoli Film Festival 2013 con Tutto il resto è Malacqua: La versione di Nick Pugliese, di G. Pesce, e nel 2014 con Zero Waste - A Multimedia Change Project di R. Brunetti. Autore di due videoreportage nel 2013: Napoli in 3Dimensioni - La città allagata e Campania InFelix. Molti video di cronaca sono stati trasmessi da Rai, Euronews, La7, Mediaset e nel 2010 ha fornito alcune clip video a Current Italia per lo Speciale Terzigno.

Annalisa d’Inverno, nata ad Acerra nel 1988, dove tuttora vive. Laureata in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Federico II di Napoli, con una tesi in Museologia dal titolo “Ogni limite ha una pazienza! La storia infinita del Museo di Totò” nella quale analizzava la vicenda del museo, soffermandosi soprattutto sugli aspetti museografici e museologici. Totò Memories costituisce il suo esordio letterario.

Daniela Giordano è giornalista e videomaker. Nata a Benevento nel 1979, oggi vive a Napoli. Dopo un breve periodo di formazione presso il Corriere del Mezzogiorno e TeleCapriNews, ha curato articoli e servizi video di cronaca e cultura per il sito PressAgency.it, diretto da Attilio Iannuzzo, e per il portale di citizen journalism NapoliUrbanBlog, progetto gestito insieme ad altri blogger napoletani, con i quali ha realizzato i primi reportage d’inchiesta: Napoli in 3Dimensioni - La città allagata e Campania InFelix. Totò Memories è la sua prima pubblicazione.

ISBN 9788897883449

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook10

Ecomafia 2015
Corrotti, clan e inquinatori. I ladri del futuro all'assalto del Belpaese

30/06/2015 — Legambiente

  € 18,00   

 

A 21 anni dalla prima edizione, il Rapporto Ecomafia cambia veste. Senza trascurare i numeri, che ci restituiscono l'immagine concreta della criminalità ambientale nel nostro Paese, abbiamo messo a fuoco il tema della corruzione, analizzandone le dinamiche nei settori ecocriminali, dedicando maggiore attenzione alle strategie, agli "schemi di gioco", piuttosto che alle singole inchieste che hanno contraddistinto l'ultimo anno. Usando questa lente, l'assalto all'ambiente, all'economia, al tessuto sociale del Belpaese appare in tutta la sua forza devastatrice. Clan e faccendieri, ma anche imprenditori senza scrupoli, funzionari dello Stato infedeli e colletti bianchi sono i veri protagonisti di queste pagine. La loro azione trova spazio tra uffici pubblici e sedi di società private, violando o addomesticando le leggi, mettendo olio negli ingranaggi della macchina burocratica. Ma esiste una rete che ha dimostrato di essere più forte: è quella delle forze che accanto a Legambiente hanno serrato le fila per arrivare a maggio 2015 all'approvazione della legge che introduce cinque delitti contro l'ambiente nel codice penale.

Legambiente è un’associazione senza fini di lucro nata nel 1980 sulla scia dei primi movimenti ecologisti e antinucleari. La sua attività si basa sull’ambientalismo scientifico, che unito a un costante lavoro di informazione, sensibilizzazione e coinvolgimento dei cittadini, l’ha resa l’organizzazione ambientalista più diffusa sul territorio, con oltre 115mila tra soci e sostenitori, mille gruppi locali e 30mila classi che partecipano a programmi di educazione ambientale.

Energia e rifiuti, cambiamenti climatici e Mediterraneo, aree naturali e centri urbani, qualità dell’aria e delle acque, innovazione e green economy, turismo e beni culturali, pace e diritti: sono tanti i fronti su cui promuove campagne, organizza iniziative, denuncia illegalità.

Con l’Osservatorio nazionale ambiente e legalità (Onal), svolge attività di ricerca, analisi e denuncia sul fenomeno delle ecomafie. Redige ogni anno il rapporto Ecomafia, nonché documenti e dossier su temi specifici, come l’abusivismo edilizio, i traffici di rifiuti, i mercati illegali nella globalizzazione.

L’ufficio si occupa inoltre di raccogliere e verificare, attraverso la rete dei circoli Legambiente e gli enti preposti al controllo del territorio, le segnalazioni che provengono dai cittadini.

Parte integrante dell’Osservatorio è il Centro di azione giuridica (Ceag), la rete nazionale di avvocati che si occupa delle questioni legali e delle vertenze giudiziarie promosse dall’associazione.

ISBN 9788897883456

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook8

Voglio essere megattera

20/06/2015 — M. Francesca Ocone, Daniele Balzano

  € 10,00   

 

"Voglio essere megattera" è la storia di un pesciolino che vive in un boccione. Un viaggio alla ricerca del proprio nome, in un percorso dove non si diventa migliori o più belli, ma si impara ad assomigliare di più a sé stessi, alla propria lisca... che magari non è così brutta. Una favola di mare, balene e pirati per scoprire se stessi.

Giorgia Di Lorenzo nasce a Napoli nel 1981. Laureata in Lettere e Filosofia e dottore in archeologia, ha affiancato al lavoro di archeologa le attività di counselor professional, conseguendo un Master triennale e realizzando diversi progetti educativi nelle scuole e nel campo del sociale. Pittrice autodidatta, ha pubblicato alcune opere su riviste d'arte (l'Elite Arte Selezione Internazionale; Boè-Periodico bimestrale di informazione artistica e culturale di Palermo) e realizzato mostre (personali al Comune di Trapani Palazzo Cavarretta; Comune di Napoli San Severo al Pendino; collettiva finalisti Concorso BuenosAires Galleria OpenArt Milano). Dal 2012 ha seguito corsi di illustrazione presso la Scuola Internazionale S.Zavrel di Sarmede e il Museo de illustraciòn ABC Madrid. Nel 2014 rientra tra le 10 tavole selezionate alla 23esima edizione 'Immagini per una favola' concorso di Illustrazione Circolo culturale Paisiano-Pordenone.

Maria Francesca Ocone nasce a Napoli nel 1966. Diplomata in scenografia, ha esperienze lavorative nel campo teatrale e cinematografico. Ha tenuto laboratori creativi nelle scuole di ogni ordine e grado utilizzando differenti strumenti e tecniche narrative. Negli ultimi anni ha concentrato la ricerca ed il suo lavoro sui temi del femminile, della raccolta di storie, nella documentazione di biografie di donne. È diplomata al Corso di scrittura e giornalismo biografico presso la Libera Università di Anghiari ed è cultrice in autobiografia - corso Graphein LUA. È ideatrice e coordinatrice dal 2011 del progetto “tutte queste vite” percorso artistico – educativo sulla differenza di genere. www.tuttequestevite.it

Daniele Balzano nasce a Scafati nel 1982. Laureato in Architettura, si appassiona al teatro dall’età di 16 anni e si forma in questo campo tra l’Italia e la Spagna. Fa un percorso variegato che va dallo studio della Commedia dell’Arte al Mimo corporeo al teatro di figura, studiando costruzione e animazione di marionette, burattini a guanto, pupazzi e ombre turche e incontrando maestri come: Ive le Breton, Andrea Renzi, Salvatore Gatto, James Davies, Cenzig Ozek. Lavora nel campo del teatro dal 2002 sia in produzioni di spettacoli che nella formazione per bambini e ragazzi: come attore, burattinaio, esperto di teatro, teatro di figura e scenografia, nelle scuole primarie e secondarie. Inizia a scrivere nel 2010 vincendo nel 2012 un premio di letteratura “Premio Reportage 2012”, organizzato dal mensile Napoli Monitor. Sempre nel 2012 ha vinto una borsa di dottorato presso la facoltà di Architettura dell’Università di Napoli “Federico II”. Dal 2011 lavora con la compagnia di teatro-danza Azzurro Solfato.

ISBN 9788897883388

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Rocinante
Ediz. italiana e spagnola

31/05/2015 — Università di Napoli "Federico II"

  € 10,00   

 

ISBN 9788897883265

L'isola delle bestie

31/05/2015 — Marco Verdone

  € 10,00   

 

Gorgona, la piccola e ultima isola-carcere italiana, in una raccolta di storie e riflessioni del medico veterinario che se ne prende cura da venticinque anni. In questo carcere speciale circa settante detenuti possono lavorare e beneficiare della presenza di numerosi animali: mucche, pecore, capre, maiali, galline, api, cani e gatti. Attraverso l'esperienza diretta l'autore parla di detenzione umana e, soprattutto e senza indugio, della condizione animale che in questo luogo, così come in ogni parte della Terra, reclama giustizia e uno sguardo nuovo.

Marco Verdone (1962), medico veterinario omeopata di frontiera, ha lavorato per circa venticinque anni nel carcere dell’isola di Gorgona (Li).

Tra le tante attività ha introdotto nel 1993 la medicina omeopatica per la cura degli animali e ha contribuito a trasferirla agli umani. Ha scritto Il respiro di Gorgona – Storie di uomini, animali e omeopatia nell’ultima isola-carcere italiana (Libreria Editrice Fiorentina, 2008) e Ogni specie di libertà (Altreconomia Edizioni, 2012).

Ha insegnato medicina omeopatica classica per molti anni e l’ha inserita in un progetto di cooperazione con i rifugiati del popolo Saharawi nel deserto del Sahara algerino.

Ha più volte collaborato con la Regione Toscana sui temi delle medicine complementari e della relazione umano-animale.

Svolge attività di volontariato e di testimonianza attiva promuovendo la discussione sulla questione animale all’interno di vari ambiti tra i quali il rifugio Fattoria della Pace Ippoasi e il Distretto di Economia Solidale Altro Tirreno di Pisa. Attività e temi che promuove sono disponibili sul sito www.ondamica.it.

ISBN 9788897883302

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Delirio creativo

31/05/2015 — Raffaele Bruno

  € 10,00   

 

"Una musica di dolore e speranza insieme forse solo a Napoli la puoi suonare cosi forte." Stefano Benni ha così definito la scrittura di Raffaele Bruno, ed è questa la musica che vibra in queste pagine. Sette storie, sette visioni della città di Napoli dove i vicoli e i mestieri della grande guerra si intrecciano ai vicoli dei giorni d'oggi, macchiati di sangue e colorati da canzoni assordanti.

Raffaele Bruno, classe 1974, è attore, regista e autore.

È l’ideatore del Delirio Creativo, il laboratorio teatrale scelto da Stefano Benni per i suoi seminari.

Assieme alla sua compagnia e ai tanti compagni di viaggio mette in scena spettacoli, organizza seminari, riti di improvvisazione artistica e parate per le strade.

Oltre a quelli raccolti in questo libro, è autore di numerosi testi teatrali, tra cui: Urla, Quel che resta della guerra, 150 anni in una sera (con Francesco Saverio Morese), Sogni dismessi (con Francesco Niccolini).

Ha scritto canzoni per le band musicali dei Rete co’mar e de La Maschera.

Vincitore di numerosi premi tra cui: il premio Walter Chiari e il premio Alberto Sordi.

ISBN 9788897883319

Il peso del vuoto

01/05/2015 — Umberto Cortese

  € 10,00   

 

Colette chiude un diario con una fine che non avrebbe mai voluto leggere. Olmo trova una storia in un corpo nudo che non avrebbe mai voluto incontrare. È la storia di Andrea che racconta quel conflitto eterno tra il mondo degli affetti e quello degli uomini con le loro convenzioni e strutture sociali, presentate come eterne ed immutabili. La famiglia, la Chiesa, i tribunali, custodi di una foto del mondo da cui non bisogna allontanarsi.

Umberto Cortese nasce a Napoli nel 1962. Imprenditore nella vita, è appassionato di cinema e scrittura. Viaggia sempre con un piccolo taccuino per fissare (e rubare) tutte le immagini, frasi e situazioni che potrebbero far parte di una sua prossima improbabile storia. Il peso del vuoto è la sua opera prima.

ISBN 9788897883326

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Asharam
Dove Gandhi ha sconfitto la camorra

30/04/2015 — Carmine Iovine

  € 10,00   

 

Questa è innanzitutto la storia di una terra piena di contraddizioni e potenzialità, di contrasti e di speranze, di mala politica e di resistenza civile, di camorra e di cultori del territorio, di inquinamento e di riappropriazione. È anche la storia di molti giovani che vogliono superare le proprie inquietudini, che desiderano informarsi ed informare, lottare per i beni comuni, difendere la propria terra, combattere la camorra. Proprio come il giovane Aldo che, dopo aver appreso dell’esistenza dell’Asharam, una palazzina confiscata alla camorra e gestita dalla Casa della Pace e della Nonviolenza, associazione ispirata al Mahatma Gandhi, intraprenderà un lungo viaggio di iniziazione alla vita. Un percorso formativo da Castellammare di Stabia a Favignana, dal Salento a Santiago di Compostela; incontri con nuovi e vecchi amici, maestri di vita e associazioni come Libera e Legambiente.

Napoli e la sua provincia appaiono così come una palestra di vita quotidiana: chi prende la strada dell’illegalità ne diventa un prepotente esperto, ma, allo stesso tempo, chi prende quella della tutela del territorio e della legalità ne diventa audace e resistente combattente. Nel bene e nel male una terra che forgia il carattere dei suoi figli.

Carmine Iovine nasce a Castellammare di Stabia nel 1987. Volontario nella gestione del bene confiscato Asharam Santa Caterina, nel 2011 ha fondato il circolo Legambiente Woodwardia. Collabora con Libera e con Legambiente nell’organizzazione dei campi di volontariato e formazione a Favignana. È membro del Forum Regionale della Gioventù presso la Regione Campania. Scrive per “Il Gazzettino Vesuviano”.

ISBN 9788897883296

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Amore mai nato

31/03/2015 — M. Rosaria Ciotola

  € 10,00   

 

È la storia di Lorena, una donna coraggiosa e decisa a riscattarsi da una relazione svilente con Andrea. Il suo viaggio interiore si intreccia con la vita di altre donne: quella della signora Giulia, un tempo una splendida donna che il dolore, un sogno d'amore infranto ed il sopraggiungere di una lenta malattia avevano piegato, figura importante per il raggiungimento della propria consapevolezza e maturità affettiva; quella di Claudia, arrogante e cinica, incapace di sottrarsi all'influenza delle credenze, pettegolezzi e superstizioni che aleggiano nel piccolo paese in cui è cresciuta; infine quella di Lucia che vive attraverso le emozioni altrui, animata dalla certezza di un destino già scritto e come tale immutabile, nonostante l'impegno e gli sforzi.

Maria Rosaria Ciotola è sociologa,mediatrice familiare, attualmente iscritta all'’ISPPREF per divenire counselor sistemico familiare. Esperta nella supervisione di gruppi di lavoro soprattutto a quelli aventi come specificita'operativa i minori e gli adolescenti.

ISBN 9788897883289

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Pietro Parisi
Un cuoco contadino. I volti della sua terra

31/01/2015 — Pietro Parisi

  € 20,00   

 

Questa è innanzitutto la storia di una terra piena di contraddizioni e potenzialità, di contrasti e di speranze, di mala politica e di resistenza civile, di camorra e di cultori del territorio, di inquinamento e di riappropriazione. È anche la storia di molti giovani che vogliono superare le proprie inquietudini, che desiderano informarsi ed informare, lottare per i beni comuni, difendere la propria terra, combattere la camorra. Proprio come il giovane Aldo che, dopo aver appreso dell’esistenza dell’Asharam, una palazzina confiscata alla camorra e gestita dalla Casa della Pace e della Nonviolenza, associazione ispirata al Mahatma Gandhi, intraprenderà un lungo viaggio di iniziazione alla vita. Un percorso formativo da Castellammare di Stabia a Favignana, dal Salento a Santiago di Compostela; incontri con nuovi e vecchi amici, maestri di vita e associazioni come Libera e Legambiente.

Napoli e la sua provincia appaiono così come una palestra di vita quotidiana: chi prende la strada dell’illegalità ne diventa un prepotente esperto, ma, allo stesso tempo, chi prende quella della tutela del territorio e della legalità ne diventa audace e resistente combattente. Nel bene e nel male una terra che forgia il carattere dei suoi figli.

Pietro Parisi dopo aver lavorato in Francia, Svizzera e presso il "Burj Al Arab" degli Emirati Arabi, torna a Palma Campania, dove dal 2005 dirige il ristorante "Era Ora".

ISBN 9788897883241

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Campania, la terra dei cuochi

31/12/2014 — AA.VV.

  € 10,00   

 

La Campania non è solo Terra dei Fuochi ma è la regione simbolo della dieta mediterranea, sana, gustosa, fatta di prodotti tipici di grande qualità. È la Terra Felix disseminata di una moltitudine di prodotti tipici. Con questa raccolta si vuole ripartire dalle tante prelibatezze che ci sono in questa Regione e dalla sapienza di quanti, i cuochi prima di tutti, sono in grado di valorizzarle al meglio per tradurre l'agricoltura pulita in buona economia. È giunto il momento, dopo tanti bocconi amari, di gustare e assaporare la speranza. Una speranza concreta che ha il gusto delle tante ricette della Terra dei cuochi. Una varietà di cibi dove affondano le radici di un futuro diverso, pulito, sano.

ISBN 9788897883104

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Europa
Ragazzi e ragazze riscriviamo il sogno europeo

31/12/2014 — Mario Campli

  € 10,00   

 

Il sogno europeo e dell'unità europea vive, in questi nostri mesi ed anni, una durissima prova: può spegnersi definitivamente o rinascere. Questo libro, potrebbe essere letto anche come grido della generazione che è nata e cresciuta nel sogno dell'Europa unita e che ora cerca, anche come angoscia, mani e cuori, intelligenze ed energie per ripensare, ricostruire, ripartire. Percorrendo le strade della cittadinanza, dell'uguaglianza e della integrazione tra le persone e le culture. Un libro, inizio di un dialogo che dovrà e potrà trovare modi e forme per costruirsi, darsi un tono e il tempo giusti ad evitare - le due generazioni insieme e diversamente protagoniste che dal sogno si precipiti nel sonno.

Mario Campli, si è laureato in Sociologia, all’Università di Roma “La Sapienza”, con una tesi in economia politica. Negli anni ’80 e ’90 è stato dirigente nazionale della Confederazione Italiana Coltivatori e Presidente del Consorzio Nazionale Olivicoltori. In seguito e fino al 2000 è stato dirigente centrale della Lega Nazionale Cooperative e Mutue (Legacoop). Nei successivi anni (2000-2008) è stato Direttore generale di “Legacoop Agro-alimentare” in Italia e Presidente della COGECA nella Unione europea . A partire dal 2008, è stato consigliere del Comitato Economico e Sociale Europeo e negli anni 2010-2013 è stato eletto presidente della Sezione Agricoltura e Ambiente. Nel 2014 pubblica: “EUROPA, ragazzi e ragazze riscriviamo il sogno europeo” – Marotta e Cafiero editori.

ISBN 9788897883111

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Cunti 'e Capajanca ('E)

31/12/2014 — Margherita Savastano

  € 10,00   

 

Capajanca è così una sorta di Pigmalione, perché rende immediatamente vero ciò che sogna o desidera. La morale di tutta la raccolta sta probabilmente nell’ultimo racconto dove un probabile saggio cinese che vive a Napoli dice, usando la elle al posto della erre, Non hai più sogni, perché non hai più desideli. Dunque, è solo quando non c’è più nulla da sognare che queste favole non hanno più niente da raccontare.

Margherita Savastano è un avvocato civilista, specializzata in diritto di famiglia. Da un po’ di tempo si cimenta con la scrittura di racconti. Per la Marotta e Cafiero Editori, la scrittrice ha pubblicato il suo primo libro Racconti sospesi, giunto alla seconda edizione. I suoi scritti, da Anche a Napoli chiove, Tavolozza napoletana, La mummia di Posillipo sino ai libri di poesia sulla giustizia A’valanza e A scarzella, sono fortemente impregnati dell’amore e della ricerca del miracoloso in una città unica al mondo come Napoli.

ISBN 9788897883128

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Vie di fuga

31/12/2014 — Paolo Cacciari

  € 10,00   

 

Per non finire seppelliti sotto le macerie del progetto capitalistico di decrescita-sviluppo-progresso è possibile seguire le vie di fuga tracciate da gruppi e movimenti di donne e uomini che in ogni parte del mondo sperimentano forme di vita sociale alternative. Economie solidali e cooperanti, relazioni di auto-mutuo-aiuto, scambi non mercantili, lotta allo spreco e al consumo del suolo, ritorno alla terra, all'autoproduzione, all'autogestione dei beni comunitari. Insomma, una colossale riconversione degli apparati produttivi e di consumo, una rifinalizzazione della ricerca scientifica e delle tecnologie per aumentare le capacità di rigenerazione dei cicli vitali ecosistemici. Una rivoluzione delle teorie e delle politiche economiche volte a limitare il lavoro coartato e a distribuirlo equamente.

Paolo Cacciari è un giornalista attivista dei movimenti sociali, ambientalisti e per la decrescita, è stato amministratore pubblico. Collabora con il settimanale “Left” e il sito www.comune-info.net

ISBN 9788897883159

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook7

Sveglia

31/12/2014 — D. Rossi

  € 10,00   

 

Che cosa tiene insieme l'housing sociale con le nuove forme che stanno assumendo i partiti? E la partecipazione con lo spread? Se lo chiederà con ogni probabilità chi prenderà in mano questo libro. Sostiene il sociologo Zygmunt Baumann: "Un ponte non si spezza quando il carico che sostiene eccede la solidità media delle sue campate, ma assai prima: nell'attimo stesso in cui il peso del carico supera la capacità di portata di una sola di esse: quella più debole. [...] A prescindere dalla solidità delle altre campate e degli altri piloni, è l'elemento più debole che determina il destino dell'intero ponte". Ci sembra che il nostro modo di vivere stia scricchiolando e che il ponte rischi di cadere a partire dalla sua parte più debole, i vulnerabili. Dobbiamo avere l'intelligenza, la capacità e il coraggio di invertire la rotta e ri-esistere alla crisi, cominciare una nuova esistenza collettiva.

“Sermais. Società civile responsabile” è un’associazione di promozione sociale che nasce nel 2008.

Ser-mais in portoghese significa “essere di più”. Sono parole prese in prestito da “La pedagogia degli oppressi” di Paulo Freire.

Sermais. Società civile responsabile nasce per rispondere a un’esigenza comune a un gruppo di persone, amici, padri e madri di famiglia, studenti, lavoratori, impiegati, liberi professionisti: reagire alle ingiustizie messe in atto dal sistema capitalistico e al clima di indifferenza sempre più diffuso nella nostra società.

Riconoscendosi nei principi di solidarietà umana e nei valori antifascisti alla base della Costituzione italiana del 1948, Sermais si impegna a costruire una società civile responsabile.

Sermais vuole essere un’associazione libera, apartitica, ma non apolitica, capace di arricchirsi attraverso il contributo di tutti i suoi componenti e di accendere in tutti i cittadini la vocazione naturale alla partecipazine.

ISBN 9788897883166

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Dicette 'o pappece
Voci dal commercio equo a Napoli

31/12/2014 — AA.VV.

  € 10,00   

 

Il libro racconta la storia della prima esperienza in Campania del commercio equo e solidale attraverso le testimonianze dirette di chi questa storia l'ha vissuta in prima persona. È un libro di storie scritto da persone che per oltre vent'anni hanno dedicato un pezzetto più o meno grande della loro vita al commercio equo, ricevendone in cambio un mondo di conoscenza, grandi entusiasmi, grandi passioni e ovviamente qualche delusione.Non è, quindi, una storia cronologicamente ordinata, ma l'insieme dei materiali raccolti e delle testimonianze, presentate nella loro freschezza, di amici, Pappeci di ora e di tempi lontani. Questi "materiali" sono offerti ai Pappeci antichi e attuali, a quelli che se ne sono andati, alle altre Botteghe, a chi vorrà sapere del ComES a Napoli, a chi presta attenzione ai tanti picchi di cittadinanza e coscienza civile, per offrire qualche spunto di riflessione, per riflettere su cosa si è appreso, ricevuto e dato.

ISBN 9788897883210

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Ai piedi del letto
Ediz. illustrata

31/12/2014 — Carmela Caldara, Saverio F. Galdo

  € 10,00   

 

Perché del buio sotto le coperte non ho paura e del buio nella stanza sì? Cosa abiterà il buio? Quali mostri lo frequentano? Avrò mai la possibilità di conoscerli? Ecco le domande che bazzicano nella testa del piccolo Luigino, che grazie ai consigli della mamma e a una magica ricetta della sua bisnonna giunta fino a lui, riuscirà ad incontrare mostri strani e bizzarri pronti a giocare con lui in cambio di biscotti. Età di lettura: da 4 anni

ISBN 9788897883234

Happy bike
Pedalando verso la felicità

30/11/2014 — Alfredo Bellini

  € 10,00   

 

La bicicletta non è solo un mezzo di trasporto. È molto di più. È la possibilità di rendere la città più umana e più bella. Una città che promuove la bicicletta è una città felice. Happy Bike, pedalando verso la felicità è un viaggio esplorativo sull'utilizzo della bicicletta come possibile soluzione ai problemi della mobilità urbana. L'originalità del libro è nel suo approccio metodologico: la linea narrativa è incentrata sul rapporto bicicletta e felicità, a livello individuale e collettivo, e offre al lettore una panoramica a 360 gradi sul mondo delle due ruote. È un libro che non parla solo di biciclette ma soprattutto del rapporto persona-città e pone una serie di riflessioni sulla necessità di riconsiderare le strade urbane come luoghi di aggregazione, in cui potersi muovere con facilità e sicurezza.

Alfredo Bellini, classe 1973, laurea in Economia e Commercio, master e specializzazione nei trasporti, si occupa da oltre dieci anni di politiche di mobilità urbana e ciclistica. Dal 2006 utilizza quotidianamente la bicicletta per muoversi nella sua città, Napoli.Nel 2011 fonda il magazine “BiciZen.it”, tra i blog di biciclette più letti in Italia secondo la classifica de “Il Sole 24Ore”. Nel 2012 contribuisce a lanciare il movimento “Salvaiciclisti”, la campagna nazionale che chiede alla politica interventi mirati per aumentare la sicurezza dei ciclisti sulle strade italiane. Collabora con la rivista “AAM Terra Nuova” e cura per “Terra Nuova Edizioni” la BiciAgenda 2013. Ha scritto le copertine per la guida Napoli Loves Bike (L’Isola dei Ragazzi) e organizzato per il comune di Napoli la prima edizione di Cyclopride.

ISBN 9788897883180

Uccello Kankucho
Fiabe buddiste. Ediz. illustrata. Con CD Audio

30/11/2014 — Antonio Pepe

  € 10,00   

 

Otto fiabe buddiste illustrate e accompagnate da otto brani musicali. Questo lavoro di Antonio Pepe è un equilibrato ed originale mix di musica, poesia e pittura. Storie che fanno riflettere sui valori dell'esistenza. Brani originali al profumo di Frank Zappa. Un libro per grandi e piccini! Età di lettura: da 4 anni.

Antonio Pepe, dopo il conseguimento del diploma in contrabbasso presso il Conservatorio di Reggio Calabria, ha arricchito la sua preparazione perfezionandosi in tecnica e linguaggio jazz con Massimo Moriconi; specializzandosi in “Arrangiamenti per big band e improvvisazione”, presso il Conservatorio “S; Pietro a Maiella” di Napoli; e partecipando a vari premi e festival di musica, tra cui il “Festival di Sanremo” e il“Premio Luigi Tenco”. Numerosissimi, e di diversa formazione, gli artisti e i musicisti italiani e stranieri con i quali ha avuto l’onore di collaborare, da Pietro Condorelli a Tony Cercola, da Gianni Aterrano alla Nuova Compagnia di Canto Popolare di Mauriello, da Pietra Montecorvino a Alan Wurzburger, da Carlo Faiello a Antonio Maiello.

ISBN 9788897883197

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

La guerra di mamma
Storia della partigiana Maddalena Cerasuolo

30/11/2014 — Gaetana Morgese

  € 10,00   

 

Nel lessico scarno degli storici non si trova traccia dello strazio e della paura di chi, arrivato alla disperazione, riuscì a difendere i propri cari dalla deportazione e la propria città dalla distruzione e dall'essere ridotta in cenere e fango per ordine di Hitler. Durante quelle che sarebbero diventate famose come le Quattro giornate di Napoli, si snoda la vicenda reale di una giovane donna, Maddalena Cerasuolo, che diventa suo malgrado un'eroina. Figlia della protagonista di questa storia, l'autrice ha voluto scrivere quei racconti ascoltati tante volte dalla madre per poter trasmettere e custodire la memoria di un simbolo della Resistenza. Il libro contiene un secondo racconto,

"Dalla parte sbagliata". Lo sfondo è sempre Napoli all'alba dell'insurrezione. Attraverso gli occhi del protagonista, l'autrice descrive la sofferenza della gente e tutto ciò che fu costretta a subire in quel lungo maledetto 1943. Un racconto basato sulle testimonianze autentiche di chi ha vissuto l'orrore di quei momenti, con lo scopo di dar voce a chi non ne ha avuta.

Gaetana Morgese nasce a Napoli nel 1951 e vive da sempre nel quartiere Stella. Dopo il suo primo libro biografico La guerra di mamma, in cui narra la storia di sua madre, l’eroina delle Quattro giornate di Napoli Maddalena Cerasuolo, fa seguire Dalla parte sbagliata, che contiene l’omonimo racconto e un’edizione rivisitata del suo primo lavoro letterario.

ISBN 9788897883203

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Caterpillar
Storie di un cambiamento

30/11/2014 — AA.VV.

  € 10,00   

 

"Ciò che al caterpillar, comunemente detto bruco, appare come la fine di un mondo, al mondo intero appare come uno dei miracoli più belli della natura: una farfalla. Ecco allora che il cambiamento, anche e soprattutto quando vissuto come travaglio da chi lo intraprende, può essere vita nuova; è vita nuova. Appena una manciata di anni fa, in un'economia che legava sempre più il benessere al consumo, parlare di ambiente era considerato un vezzo "radical chic". In questo clima, in cui avere un pensiero laterale era pressoché "inutile", gli autori di questo libro muovevano le loro professioni seguendo le logiche comuni. Ma quando le questioni ambientali sono passate da pura teoria all'essere una realtà con effetti drammaticamente concreti sulla vita di tutti (come ci racconta Rossella Muroni, direttrice di Legambiente), ecco che quelle che erano personali inclinazioni si sono tramutate in convinzioni prima, in cambiamenti di vita inattesi poi. Proprio come accade al caterpillar. Questo libro è dunque una raccolta di percorsi, di vita e di pensiero personali, storie indipendenti accomunate dallo stesso fil rouge: il cambiamento, appunto".

ISBN 9788897883258

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Anche i capitoni hanno un'anima

17/03/2014 — Maria Bolignano

  € 10,00   

 

Il nuovo libro della comica napoletana Maria Bolignano, unica donna a vincere il Premio Troisi. Quattro racconti, la morte di un capitone, l'omosessualità, l'amicizia, l'amore per Napoli, sono solo alcuni dei temi affrontati in questo libro.

Maria Bolignano è laureata all'Istituto Universitario Orientale di Napoli e diplomata alla "I Accademia Napoletana di Teatro" di Napoli. Dal 1997 al 1999 entra a far parte della Compagnia dell'Accademia, collabora con la Nuova Orchestra Scarlatti, partecipa al Festival del Teatro indipendente "La base dell'Iceberg", e si confronta con testi di vario genere da Giovanni Granelli a Garcia Lorca e Lorenzo da Ponte.

ISBN 9788897883050

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Il borgo perduto
Storia di una via Gluck napoletana

31/12/2013 — Luigi Sica

  € 10,00   

 

Viaggio in un borgo perduto. In queste pagine si scava tra i resti del borgo di Piscinola, oggi periferia Nord di Napoli. Una fotografia di ciò che era attraverso le memorie di chi ci ha vissuto. Usi e costumi, le feste, i personaggi, i giochi e i mestieri, la metamorfosi di un centro agricolo autonomo che perde la sua indipendenza e le sue terre per far strada al cemento. Luigi Sica, natio di Piscinola, ci racconta la storia di una via Gluck napoletana, settant’anni di convulse trasformazioni. Una storia inedita, il cammino di un borgo verso un finto benessere, mutazione di un quartiere dormitorio.

Luigi Sica nasce a Napoli il 6 ottobre 1945. Assunto dall'Ex Opera Universitaria, da studente e lavoratore consegue il diploma di geometra. Dal 1999 è libero professionista, consulente per la Sicurezza del Lavoro. In collaborazione con Salvatore Nappa, ha pubblicato "L'Umana Bestia" e "Storie di Napoletana Follia" per i tipi di gallina editore.

ISBN 9788897883067

Il mondo in cucina
Percorso di cucina interculturale e italiano L2

31/12/2013 — M. Maffia

  € 10,00   

 

"L'obiettivo che ci siamo proposti è stato quello di mettere a confronto in cucina, un gruppo di immigrati di diversi paesi con un gruppo di italiani. Due riflessioni sono state a monte di questo processo di interazione: l'importanza di apprendere la lingua per familiarizzare con la cultura del paese di arrivo, processo che non deve cancellare la cultura e le tradizioni dei paesi di provenienza, e la necessita di mettere in evidenza non solo le diversità ma anche le numerose analogie che culture in apparenza tanto lontane spesso presentano. E il cibo si è dimostrato un formidabile veicolo di conoscenze e di arricchimento reciproco per il suo rapporto fisico e di sentimenti con il luogo di origine."

ISBN 9788897883081

Immagini di Scampia
Foto, pensieri e memorie. Ediz. illustrata

01/01/2013 — Franco Maiello

  € 10,00   

 

ISBN 9788897883074

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Magari in un'altra vita
Con CD Audio

01/01/2013 — Pino Ciccarelli

  € 10,00   

 

ISBN 9788897883098

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Viaggio nell'Italia dei beni comuni
Rassegna di gestioni condivise

13/07/2012 — AA.VV.

  € 10,00   

 

Questo libro è un viaggio nell'Italia dei beni comuni da levante a ponente. Una rassegna di esempi concreti, maturati, del bene comune nella nostra penisola. A raccontare queste esperienze gli stessi protagonisti. Un libro speciale, un viaggio nell'Italia della decrescita, della collettività, un rassegna di gestioni condivise.

ISBN 9788897883005

Galleria delle armi

01/01/2012 — Salvio Esposito

  € 10,00   

 

Lo psicologo Salvio Esposito partendo da una storia d'amore travagliata e a tratti impossibile ci racconta in questo romanzo la Strage di Balvano, il più grande disastro ferroviario della storia d'Europa, dove persero la vita in pochi istanti oltre 600 persone. Una storia taciuta, messa da parte per troppi anni.

ISBN 9788888234991

I volti del primo marzo
Voci da un'altra Italia

31/12/2011 — AA.VV.

  € 10,00   

 

Un lunedì di marzo, tiepido perché riscaldato da un raggiante solo siciliano: uomini, donne, bambini, studenti, lavoratori, corpi che si muovono tra le strade dell'isola, da Siracusa a Catania. E' una manifestazione...è il primo marzo dei migranti che vivono e lavorano in Italia. Lo sciopero, il grido di protesta e di aiuto, le storie, la quotidianità, raccontati nell'arco di ventiquattro ore, dalle prime luci dell'alba alla notte. Una giornata che i lavoratori migranti hanno deciso di prendersi, dopo aver subito molteplici imposizioni. Francesco Di Martino, Giuseppe Portuesi, Giorgio Ruta, Rosario Cauchi e Massimiliano Perna descrivono, tra le pagine di questo lavoro, fatto di parole ed immagini, una giornata dedicata all'altra Italia: quella che non occupa gli spazi televisivi, quella che si muove con discrezione, quella che accetta “i lavori che gli italiani non vogliono più fare”, quella che si sveglia di notte per 20 o trenta euro. Una manifestazione illustrata andando anche oltre le strade che ha attraversato, con approfondimenti generati dalla cronaca e dalle inchieste che interessano o hanno interessato, direttamente e indirettamente, i migranti che continuano a scegliere la Sicilia per rifarsi un'esistenza, per avere un lavoro, per conquistare uno stipendio. Il tentativo di ricostruire una dimensione, troppo spesso occultata da una penombra talmente opprimente da imporre il silenzi anche a chi decida di dire basta e di richiedere gli stessi diritti riconosciuti agli altri italiani. Il testo, insieme al progetto che ne sta alla base e che voi stessi potete sostenere diventandone co-produttori, contiene la cronaca, narrata e fotografata, di quel primo marzo del 2010 e di tante altre storie d'immigrazione..... L'altra Italia, quella che non viene raccontata ma che esiste e chiede dignità.

ISBN 9788888234847

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Come partorire un mammut (e non rimanere schiacciati sotto)

01/01/2011 — G. Zoppoli

  € 10,00   

 

Il Mammut del titolo è un centro di sperimentazione e di ricerca pedagogica che ha sede a Scampia, periferia Nord di Napoli. E il parto a cui ci riferiamo è la nascita e il consolidamento di una "comunità" dai confini nazionali attraverso cui da quasi quattro anni "facciamo scuola" con bambini, ragazzi, adulti italiani, stranieri e rom. Dopo questi anni di lavoro educativo e di ricerca pedagogica, abbiamo sentito il bisogno di tirare le prime conclusioni su modi, strumenti, strategie e teorie utili alla costruzione di contesti educativi. Lo abbiamo fatto per una necessità di chiarezza interna e per condividere, con chi si sta ponendo domande simili, gli esiti della nostra ricerca che abbiamo sintetizzato nelle tre domande che hanno dato avvio alla ricerca e alle azioni messe in campo per rispondervi: quale "scuola" per gli adolescenti? come liberare spazi pubblici attraverso azioni proprie della pedagogia attiva e della partecipazione sociale? come dare vita a organizzazioni di base (le abbiamo chiamate "cellule sociali") incisive, sostenibili, efficaci e ancorate ai valori di partenza dei suoi membri? SPEDIZIONE COME PIEGO DI LIBRI RACCOMANDATO. Per altre proposte visita: lechicchedigabriella

Giovanni Zoppoli, scrittore e insegnante campano, che si occupa di ricerca e azione pedagogica e sociale a partire da marginalità urbane e di intercultura; coordina il programma nazionale di ricerca e operatività sociale con sede a Scampia, il Centro Territoriale Mammut.

ISBN 9788888234854

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Kahara

01/01/2011 — Giuseppina Ferrara

  € 10,00   

 

In realtà non sapevo bene chi o cosa fosse Laxarus, ma di una cosa ero certa: mi aveva salvato la vita.

Giuseppina Ferrara è nata a Napoli il 15 Ottobre 1990. Nel 2009 si è diplomata al liceo "Giordano Bruno" di Arzano. Studia Scienze Biologiche all'Università degli Studi di Napoli "Parthenope". Questo è il suo primo libro.

ISBN 9788888234878

Il teatro politico

01/01/2011 — Carlo Cerciello

  € 2,00   

 

"Il teatro politico" di Carlo Cerciello è una saggio di protesta dove teatro e politica si fondono. Denuncia e mette a nudo incoerenze del mondo dello spettacolo napoletano e non solo. Un Maggiolino da leggere tutto d'un fiato, una lettera alle nuove generazioni, il contributo di uno degli artisti più importanti del capoluogo partenopeo.

Carlo Cerciello, attore e regista, nasce a Napoli nel 1951. Fonda nel 1966 il Teatro Elicantropo di Napoli. È autore de "Il contagio" tratto da "Cecità" del Nobel Saramago. Ha vinto il prestigioso Premio Giueppe Bartolucci 2001, il Premio Ubu 2002, il Premio ERI Olimpici del Teatro e il Premio Hystrio 2009. Ha collaborato con Armando Pugliese, Walter Manfrè, Francesco Rosi e Antonietta De Lillo.

ISBN 9788888234885

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Il gesto cavo

01/01/2011 — Marina Rippa

  € 2,00   

 

Quello che mi interessa è lavorare sull'identità dell'attore, sulla corporeità integrata che superi il dualismo integrante tra mente e corpo.

Martina Rippa, fondatrice del gruppo di ricerca teatrale Libera Mente di Napoli, si occupa di linguaggi non verbali, drammaturgia del corpo, formazione dell'attore e pedagogia teatrale. Insegnante di movimento specializzata in psicocinetica (Le Boulch), Metodo Feldenkrais e Linklater, lavora parti-time al Liceo Artistico di Napoli e cura il training e gli studi sul movimento in spettacoli prodotti da teatri pubblici e privati. Ha collaborato conAmnesty International per la formazione di docenti e operatori EDU (Educazioni ai Diritti Umani) e guida laboratori teatrali in contesti sociali complessi. Dal '96 indaga sull'universo femminile, ideando e conducendo progetti teatrali con donne di tutte le età. Ha curato la pubblicazione "La scena delle donne - trame adulte trame bambine" edizioni Dante e Descartes, 2009.

ISBN 9788888234892

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Teatrolog-off napoletano

01/01/2011 — Niko Mucci

  € 2,00   

 

Una raccolta di informazioni e schede tecniche dei teatri, un'occasione per conoscere spazio produttivi da frequentare.

Niko Mucci nasce a Vercelli nel 1956. Egli è autore, regista e musicista. Lavora in teatro da quarant'anni. Si occupa di etnomusicologia, è fondatore della Compagnia delli Cunti, gruppo di musica e teatro popolare e di strada. Attualmente lavora per Libera Scena Ensamble. Ha collaborato con Carpentieri, Galdieri, Serao, De Simone, Iodice e molti altri.

ISBN 9788888234908

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Se il teatro ragazzi parla ai ragazzi

01/01/2011 — Luigi Marsano

  € 2,00   

 

Credo fermamente che il Teatro Ragazzi debba nuovamente "sporcarsi le mani" con il proprio pubblico.

Luigi Marsano fonda nel 1991 l'associazione "I Teatrini" che da vent'anni si occupa di teatro per l'infanzia. È tra gli ideatori e organizzatori di Teatri della Legalità e La Scena Sensibile- Ha promosso a Napoli l'Istituto delle Guarattelle. È membro del Premio Scenario. Ha collaborato con Gelardi, Di Florio, Cossia, Leone, Facciolo, Sole Notarbartolo e tanti altri.

ISBN 9788888234915

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Teatro e innovazione

01/01/2011 — Lello Serao

  € 2,00   

 

Il Presidente di Libera Scena Ensemble e del Teatro Area Nord, Lello Serao, è l'autore del Maggiolino "Teatro e innovazione", un saggio dedicato al rapporto tra teatro e territorio, prodotto dalle mani di un uomo che da anni sperimenta la sottile membrana che unisce uno stabile di periferia ad un territorio instabile come quello dell'area Nord di Napoli. La storia di un teatro, corpo vivo in continua trasformazione, dove non si incrostano tempo ed evoluzione.

Lello Serao nasce nel 1955, ha iniziato la sua esperienza professionale fondando a Napoli il Teatro dei Mutamenti. Ha preso parte a numerose produzione radiofoniche presso la sede RAI di Napoli e a produzioni televisive. Promotore di molte iniziative, ha dato vita alle associazioni: Eutopia, Teatro dei Sassi. Attualmente è presidente della Coop. Libera Scena Ensamble.

ISBN 9788888234922

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

La verità scenica

01/01/2011 — Raffaele Di Florio

  € 2,00   

 

Il regista napoletano Raffaele Di Florio, debutta nella collana teatrale "I maggiolini" con il saggio intitolato "La verità scenica". Considerazioni e appunti per un nuovo teatro, per un teatro da reinventare e rievocare. Uno scritto bagnato nel pensiero e nelle parole del rivoluzionario Antonio Gramsci, il quale scriveva "la verità è sempre rivoluzionaria". Un testo romantico e sovversivo.

Raffaele Di Florio, autore, scenografo e regista napoletano, è fondatore della compagnia Liberamente e con Cossia e Veno, della firma artistica cossiadiflorioveno, ha diretto vari corti e lungometraggi. Ha collaborato con artisti del calibro di Mario Martone, Roberto De Simone, Constantin Costa Gravas, Jean Kalman e Carmelo Bene.

ISBN 9788888234939

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Arbitro

01/01/2011 — Mario Gelardi

  € 2,00   

 

Stronzi, siete tutti stronzi...Che c'avete da cantare, che se continuate così finite in B quest'anno?!

Mario Gelardi nasce a Napoli nel 1968. È un drammaturgo, regista e scrittore italiano. Ha vinto numerosi premi, tra cui il riconosciuto Premio Flaiano, il Premio Extra Candoni e il Premio Olimpici del Teatro. È autore e regista di "Gomorra", pluripremiato spettacolo. È ideatore del Festival Presente Indicativo e di Teatri della Legalità. Ha fondato a Napoli la casa editrice Caracò.

ISBN 9788888234946

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Scampia
La leggenda della vela che non voleva morire e altre storie

01/01/2011 — Salvatore Tofano

  € 10,00   

 

Il libro di Salvatore Tofano è una esplorazione immaginifica del quartiere di Scampia, realizzata con l'ausilio di diverse brevi storie. In esse personaggi, contesti ed eventi reali, ma anche immaginario, verosimili, fantasmagorici, interagiscono senza sosta, costruendo una realtà ricca, complessa, finanche contraddittoria, spesso sfuggente, ma per questo piena di vita e di senso. Si tratta del microcosmo con cui l'autore si confronta nel suo quotidiano, ma che ora egli riscopre con il suo sguardo colmo dell'energia tipica dell'oingegno narrativo.

ISBN 9788888234953

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Napoli in un orto

01/01/2011 — Rosa Orfitelli

  € 10,00   

 

Nell'America Latina, gli indios da secoli coltivano zucca, fagioli e mais con una particolare tecnica chiamata Milpa. Una tecnica che permette ai tre alimenti di proteggersi a vicenda da fattori esterni, senza ricorrere all'utilizzo di pesticidi o enti chimici. "Napoli in un orto" è una straordinaria Milpa napoletana. Un volume che mette insieme letteratura, gastronomia, botanica e amore per i prodotti della terra. Un libro che corre insieme alle stagioni, che le rispetta, che, con onore, accetta e protegge i doni della natura, senza alterarne ritmi e forme.

"Napoli in un orto" è una raccolta di racconti, scritti dall'omeopata Rosa Orfitelli. "Napoli in un orto" è un piccolo ricettario di cucina napoletana. "Napoli in un orto" è un manuale di schede dettagliate di ortaggi e prodotti nostrani. Il libro è diviso in mesi, ad ogni mese corrisponde un racconto e ad ogni racconto una ricetta. L'ingrediente principale della ricetta è analizzato in tutte le sue forme da una scheda scientifica. Ad ogni mese viene allegato un particolare calendario che indica le verdure di stagione del relativo periodo. Un libro che sarà pubblicato attraverso il sistema di coproduzione dal basso, attraverso un'azione collettiva che produce cultura. Il volume sarà stampato su carta riciclata totalmente e registrato con la licenza Creative Commons, che rende il testo libero dal copyright, garantendo a tutti la possibilità di fotocopiare e scaricare gratuitamente il libro. Una parte del ricavato del libro sarà utilizzato per la creazione di un orto con l'aiuto di soggetti svantaggiati. Le schede scientifiche sono a cura del professor Aldo Bifulco. La prefazione a cura di Raffale Del Giudice, responsabile di Legambiente Campania.

ISBN 9788888234960

Oltre il muro
Storie di comunità divise

01/01/2010 — Christian Elia

  € 10,00   

 

Sei reportage, sei muri che dividono popoli, fedi, visioni politiche. Soprattutto, però, dividono vite e sogni. Un intermezzo racconta tutti gli altri muri che, caduto quello di Berlino, hanno continuato a generare odio e divisioni.


Christian Elia è inviato in Nord Africa, Medio Oriente e Balcani per PeaceReporter. I suoi reportage sono stati pubblicati sui principali quotidiani e periodici italiani e trasmessi da radio nazionali. Ê autore del documentario The Empty House.

ISBN 9788888234830

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook6

Scrittori in curva
Nove storie per nove squadre di calcio

29/01/2009 — AA.VV.

  € 12,00   

 

Nove tifosi eccellenti raccontano la passione per la propria squadra. Marco Civoli ammette la sua fede interista e il suo recente amore per Ibrahimovic, Maurizio de Giovanni narra di una mitica trasferta del Napoli di Maradona, Steve Della Casa racconta un derby dalla curva del Torino, Davide Enia dichiara tutto il suo amore per i rosanero del Palermo, Gianluca Morozzi ci conduce nella curva rossoblu del Bologna, Cristina Norante nella Roma biancoceleste, Paolo Pasi descrive il suo innamoramento per il Milan fin dagli anni della serie B, Sara Ventroni ripercorre la storia della sua Roma giallorossa, da Falcao a Totti, e Athos Zontini ci riconduce ai tempi della Juventus di Platini e Boniek. La prefazione al libro, nato da un'idea di Marco Ottaiano, è di Sergio Ferrentino.

ISBN 9788888234793

Voci migranti
Storie di esili e di esiliati

28/01/2008 — AA.VV.

  € 13,00   

 

Il filo rosso che lega i racconti di quest'antologia è l'esperienza dell'esilio. Scrittori provenienti dai quattro angoli del globo, diversi tra loro per età, cultura, formazione e fede politica, raccontano storie di separazione, di frontiere valicate o semplicemente immaginate.

ISBN 9788888234755

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Omaggio agli indios americani
Testo originale a fronte

01/01/2008 — Ernesto Cardenal

  € 25,00   

 

Ernesto Cardenal, aperto all'influenza del marxismo nella lettura della realtà sociale, recupera qui una sorta di comunismo primitivo, un'idea della comunità insita nella tradizione indigena americana. Il poema si presenta soprattutto come una proposta radicale di rovesciamento dello stile di vita del mondo occidentale. Nella sapienza millenaria dei popoli americani c'è un immenso patrimonio dal quale attingere per stabilire un nuovo patto tra gli esseri umani, così come tra loro e la natura.

ISBN 9788888234731

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Romanzo d'avventura

01/01/2008 — Vittorio Paliotti

  € 15,00   

 

Gli autori, la storia e le alterne fortune di un genere letterario che ha reso celebri Robinson, il Capitano Nemo, Buffalo Bill, il Corsaro Nero, Achab, Sandokan, Tarzan, l'Uomo Mascherato, Tex Willer e tanti altri indimenticabili eroi: ecco il contenuto di questo libro in cui si tenta di storicizzare il romanzo di avventura.

ISBN 9788888234762

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2

Al di là della neve
Storie di Scampia

01/01/2007 — Rosario Esposito La Rossa

  € 12,00   

 

Il volume consiste in una raccolta di racconti ambientati in uno dei quartieri più degradati di Napoli. Le storie che l'autore intende trasmettere sono prese dalla vita quotidiana.

Rosario Esposito La Rossa nasce a Napoli il 13 settembre 1988. Ha pubblicato per i nostri tipi Al di là della neve, vincitore del Premio Romano 2007 e del Premio Siani 2008, Libera voce, volume realizzato in collaborazione con l’associazione Libera, e Mostri. Ha partecipato a diverse antologie tra cui Voci Migranti (Marotta e Cafiero), La Ferita, Presente Indicativo, Scampia Trip (Ad Est dell’equatore), Suburbia (Ubilibri) e La giusta parte (Caracò Editore). Nel 2007 ha fondato l’associazione Vo.di.sca. (Voci di Scampia), in memoria di suo cugino Antonio Landi, vittima innocente di camorra, e nel 2010 con Maddalena Stornaiuolo la compagnia teatrale Vodisca Teatro. È tra fondatori del giornale Quarta parete Press e del marchio Made in Scampia. Attualmente gestisce la casa editrice Marotta e Cafiero e la Coppola Editore.

ISBN 9788888234533

Il Vesuvio
Una storia di fuoco

01/01/2007 — Vittorio Paliotti

  € 12,00   

 

Fa parte di un panorama che è riconoscibile da chiunque e che è stato raffigurato in migliaia di dipinti e in milioni di cartoline. Ma che cos'è realmente il Vesuvio? Quando si è formato, quali grandi eventi si sono svolti alla sua ombra o alla luce delle sue eruzioni? Ê vero, centinaia di libri sono stati dedicati al vulcano di Napoli; esso però è stato sempre trattato da un punto di vista scientifico, mentre si è trascurato di esaminarlo dal punto di vista della sua influenza sul costume. Diverso da tutte le opere, pure autorevolissime, che l'hanno preceduto, basato per altro su una imponente bibliografia, ma anche su inedito materiale archivistico e su testimonianze dirette, questo libro più che una monografia è una "biografia" del Vesuvio.

ISBN 9788888234540

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Grondante sangue

01/01/2007 — Rafael Reig

  € 14,00   

 

Un padre cerca la figlia adolescente fuggita di casa, un impiegato comunale sospetta che sua moglie lo tradisca, un personaggio di finzione scappa dalle pagine di un manoscritto e acquista vita propria. Tre casi difficili per Carlos Clot, il malinconico detective che dovrà fare i conti con un'assurda trama criminale. "Grondante sangue" è il giocattolo rabbioso di un narratore che va contro ogni convenzione letteraria. Nel geniale cocktail di Rafael Reig, come in "Blade Ranner", il futurismo diventa western, la Spagna è stata invasa dagli Stati Uniti dopo che il Partito Comunista ha vinto le elezioni, il petrolio è esaurito e il Paseo de la Castellana di Madrid è un fiume navigabile che attraversa la città.

ISBN 9788888234717

Pablo Neruda e l'Italia (1949-1973)

01/01/2007 — Ignazio Delogu

  € 15,00   

 

Pablo Neruda è il poeta latino-americano più conosciuto nel nostro paese. Le sue liriche sono continuamente ristampate. In questo saggio Ignazio Delogu ripercorre le tappe dei rapporti che il poeta cileno ebbe con il nostro paese. Sin dal 1949 Neruda, infatti, conosciuto solo da pochi intellettuali che ebbero la fortuna di ascoltarlo a Parigi, soggiornò in Italia, anche se in maniera discontinua. Questa vicenda si arresta al 1973, anno della morte del poeta.

ISBN 9788888234748

Poetar
.. di vino. Il vino nella poesia napoletana

09/11/2006 — AA.VV.

  € 8,00   

 

Il vino...rosso o bianco, pregiato o scadente, accompagna la vita di ognuno di noi. Lo sapevano gli antichi che gli hanno reso omaggio inventandosi un dio, Bacco, che nelle diverse raffigurazioni appare quello più prossimo alla fragilità umana, accompagnato da un coro di euforici invasati. Ed ora, attraverso i versi che gli sono stati tributati dai poeti vernacolarii presenti in questa antologia, anche noi vogliamo render omaggio al gusto seducente del vino, alla sua millenaria presenza, al sapore di antiche taverne o di lussuosi ritrovi, ai brindisi che per un attimo ci conducono in luoghi senza passato o ai tavoli su cui troneggia una bottiglia a cui attingiamo.

ISBN 9788888234519

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Momenti erotici della poesia napoletana

01/01/2006 — G. Longone

  € 8,00   

 

Antologia di poeti noti e meno noti, in vernacolo, giocata sul tema dell'erotismo. L'eros rimanda alla donna, o meglio, alle immagini di donne che nel tempo sono emerse dal fondo del desiderio. Tra cielo e inferno, prodotto di angeliche rappresentazioni o di meno platoniche immagini, il poeta si interpone nel labirinto del corpo e fa defluire la passione per un ricordo svaporato o per una presenza grandangolare e al centro la donna dalle incognite sempre irrisolte.

ISBN 9788888234489

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5

Orazione per Marilyn Monroe
Ediz. italiana e spagnola

01/01/2006 — Ernesto Cardenal

  € 8,00   

 

L'Orazione per Marilyn Monroe, appena pubblicata nel 1965, venne accolta come un classico della poesia latinoamaeicana contemporanea. La pietà che trasuda da quei versi è pietà per la vittima di un mondo che lusinga, tradisce e inganna; di una società che ha condannato alla più atroce solitudine la più amata fra le donne;è pietà per la bionda platinata Marilyn Monroe, per la diva di Hollywood, non per qualsiasi bella ragazzi finita male. No, proprio per lei. La sex-symbol, la giovane donna figlia illegittima, ascesa ai vertici di fama e popolarità, è la destinataria di questa orazione in cui parole come "astronauta", "fotografo", "tranquillanti", "studios" appaiono per la prima volta in un''opera poetica per collocare la tragedia nel suo tempo, nel tempo dell'indifferenza e dell'alienazione, nel tempo impietoso in cui la carne è merce, il corpo è merce, Cardinal impugna lo staffile dei suoi versi taglienti e pietosi per scacciare i mercanti dal corpo di Marilyn e chiederle perdono in nome di tutti noi.

ISBN 9788888234496

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1

Lo poeto napolitano e canzoni napolitane

01/01/2006 — Eduardo Scarpetta

  € 8,00   

 

Aveva appena diciannove anni Eduardo Scarpetta quando compose "Lo poeto napolitano" e in questi versi il lettore non può che trasformarsi in spettatore involontario. Non è un caso che l'ultima lirica della raccolta sia un "dialogo tra il lettore e l'autore". L'intento di Scarpetta è di dare alla pagina lo spazio del palcoscenico dal quale è nato Felice Sciosciammocca, caricatura amara e comica, personaggio che solo a Napoli poteva trovare ospitalità.

ISBN 9788888234502

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4

Napoli nel cinema
Pionieri e dive del muto tra fine '800 e primo '900

01/01/2006 — Vittorio Paliotti

  € 13,00   

 

ISBN 9788888234526

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3

Antichi indovinelli napoletani

01/01/2006 — Raffaele Aragona

  € 8,00   

 

Indovinare" significa rispondere ad un quesito, pratica antica quanto il mondo, e oer "indovino" s'intende chi ha la facoltà di entrare nel futuro e di ritornare con una risposta. Non è un caso che gli oracoli (o le città oracolari) erano così diffusi nel mondo classico, ma non è necessario andare troppo lontano, ci si può fermare all'Iliade e all'Odissea di omerica memoria. Da questo sottofondo vengono fuori gli indovinelli di cui ogni cultura è ricca e gli etnologi hanno passato buona parte del loro tempo a reperirli scavando nelle abitudini e nei costumi popolari. La nostra raccolta, quindi, non è l'unica del genere e neanche la più esauistiva. Non pensiamo che si possa avere la pretesa di circoscrivere l'indovinello antico o recente in un libro.

ISBN 9788888234601

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3