IL RICHIAMO

03/2020 — ANTONIA OCCHILUPO

€ 15,00   

 

Il romanzo ruota intorno a tre donne il cui lo conduttore è il richiamo che punteggia cronologicamente la vita di Giuseppina, la voce narrante, un’attrice di teatro di periferia, una girovaga del mondo per scelta, tra emigrazioni di popoli in cammino e memorie etno-storico-geografiche, poesia e letteratura, antropologia e psicologia. In primo piano, si avverte il continuo sforzo immane della realizzazione identitaria della protagonista, che scava nelle origini della sua famiglia, tentando di preservare quel microcosmo dall’oblio, in una realtà che cambia repentinamente e inesorabilmente, con il rischio di cancellare la sacralità delle radici ataviche della sua terra e del suo tempo. In questo intreccio, si collocano i ricordi di Julia, sua madre, con il richiamo del sangue, di Jolanda, la dolce sorella di latte, con il richiamo dell’amore, e di Justine, “ebrea saf ca sopravvissuta”, come ama definirsi, con il richiamo della sua identità. La storia si dipana nella splendida Santa Cesarea Terme, dove Giuseppina torna a vivere con suo marito, dopo tanto peregrinare per le periferie del mondo, riappropriandosi delle sue forti radici, quasi un rafforzamento ancestrale, senza più timore di perderle.

ISBN 9788831245319

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook9