Le particelle minime

12/2019 — Isabella Millenotti

€ 15,00   

 

Cos'hanno in comune una donna di inizio Novecento, una degli anni '60, oppure '80, o del 2000? L'essenza dello stile femminile è tanto evidente in una donna sconosciuta quanto in una celebrità, in una donna del passato o millenial. Le particelle minime è la storia di tutte noi, famose o sconosciute, in carriera o dedite alla famiglia, in competizione o arrendevoli. Queste particelle minime sono donne che, loro malgrado, si ritrovano intrappolate nei cliché, prigioniere di un destino che sembra averle segnate per sempre. Donne che vivono in un microcosmo completo di sentimenti, contraddizioni e umanità. Donne della porta accanto, eroine del quotidiano, riscattate o che attendono ancora un riscatto, vittime del passato, proiettate nell'eternità.

Isabella Millenotti lavora in una libreria a New York ed è sposata con un fotografo.

«Un piccolo viaggio, avanti e indietro nel tempo tra ricordi di giovinezza ed età adulta. Storie di donne che ce l’hanno fatta, storie commoventi, irriverenti, intense. Un libro che narra le illusioni, le sconfitte, le cadute e le risalite. La speranza, il desiderio di rivalsa e di farcela nonostante tutto.
Le particelle minime non ti lascia indifferente. Ti smuove dal profondo delle viscere e ti conquista il cuore».

Gio Filipponi Scrittore


«La Millenotti ha uno stile di scrittura così evocativo che ti sembra di vivere assieme ai personaggi le scene da lei descritte. Una lettura coinvolgente che non ti lascia tregua».

Arcangelo Caiazzo Blogger


«Questo libro è composto da racconti delicati, fluidi, che parlano di dolori profondi con un tocco intimista, fatto di pennellate gentili. Storie di sopravvissute. E la vita, che è forte, potente, trova la sua via proprio in quella particella minima. In quella necessità, minima, di fare la lavastoviglie in santa pace. Nello spiraglio, minimo, lasciato da un'ubriacatura. Nei sogni, piccoli, di un'adolescente. Nei dettagli minimi di un travestimento amoroso, o nei minuscoli particolari che lasciano trasparire lo splendore di un grande amore. La sopravvivenza parte da lì: da un minimo ma dirompente, necessario, viscerale, amore per sé stessi. La Millenotti canta questa sopravvivenza con grande maestria, e con una dolcezza che sa di poesia. Questi racconti sono un piacere da leggere, e ridanno speranza al cuore. Lasciano dentro un sapore buono, rilassante, musicale come il suono della pioggia».

Flavia Dragani Scrittrice

ISBN 9788831344012

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook24