Atto

10/2018 — Alice Agostinelli

€ 9,00   

 

Molti sono gli atti di cui siamo protagonisti, spesso inconsapevoli, durante il corso delle nostre esistenze: atti di fede e di coraggio, atti di discriminazione e di dolore, atti di assenso e di dissenso, atti di violenza e di gentilezza, atti di libertà e di rispetto, atti di unione e di tolleranza, atti di opposizione e di convivenza, atti di forza e di emancipazione, atti di rinuncia e di speranza. Gli atti scandiscono il trascorrere del tempo, ci rendono padroni del nostro destino, ci regalano il dono più prezioso: il libero arbitrio. Un atto, spesso, è qualcosa di quasi impercettibile. È qualcosa di sottile, ma può cambiare la percezione stessa della vita. Una silloge elegante, versi liberi che talvolta graffiano sullo spartito; la Poetessa indaga nell’intimo del suo animo e scartavetra emozioni e speranze ricomponendo i filamenti in un continum atemporale.

È nata la notte del solstizio d’estate del 1986 e vive nella provincia bergamasca. Diplomata al liceo scientifico e impiegata da diversi anni nella software house di famiglia, vede diversamente il suo futuro professionale. Sta cercando di fare del Life Coaching il suo nuovo lavoro. Ha una grande passione per il calcio e si esprime al meglio nel ruolo di attaccante. Nonostante sia molto riflessiva, l’istinto la protegge e la guida sempre, anche nella scrittura. Ha pubblicato Buio artificiale nel 2015, Giovane Holden Edizioni.

ISBN 9788832922417

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3