Il bambino che rincorreva i gabbiani

10/2018 — Clara Morelli

€ 9,00   

 

Mimmo vive a Viareggio con i genitori e ha una nonna cui è molto affezionato. Gli piace andare in spiaggia a costruire castelli di sabbia e a rincorrere gabbiani. È intelligente, curioso, riflessivo. Mimmo, però, ha scelto di vivere nel silenzio e tranne poche esclamazioni monosillabiche, non parla. Gli specialisti da cui mamma e papà lo hanno portato gli hanno diagnosticato, sia pure in forma leggera, la sindrome autistica. Genitori e nonna non sempre riescono a relazionarsi al meglio con lui, o almeno non ne sono sicuri perché come si fa a essere certi che comprenda il senso del discorso se non interagisce ponendo quesiti e dando rassicurazioni? Eppure, non vogliono arrendersi. Poiché non ci sono motivi fisiologici a impedire il linguaggio, solo la calma e l’attesa potranno risolvere la situazione. Mimmo riuscirà a trovare un modo, ne sono certi, per avere un approccio attivo alla vita relazionale. Clara Morelli in questo delicato e commovente romanzo breve pone particolare attenzione sulla necessità di mettere in comunicazione due mondi, quello cosiddetto normale e quello nel quale si rifugia la persona autistica accompagnando Mimmo lungo il suo percorso di crescita.

Nasce in Liguria a La Spezia e dopo tredici traslochi approda a Viareggio (Lu) dove vive. Tra le sue pubblicazioni le sillogi di poesia Farfalle di ruggine, Fontana Edizioni, 2003; Pensieri di scogliera, Ibiskos Editrice Risolo, 2009; Conchiglie nella rete, Giovane Holden Edizioni, 2015; Mistero a Villa Boncorsi, Ibiskos Editrice Risolo, 2016; La ragazza del salice, Giovane Holden edizioni, 2018. Ha ottenuto importanti riconoscimenti in concorsi a livello nazionale tra cui il primo premio ai concorsi Pio X (tema religioso), Versilia chiama Versilia (sezione poesia edita), ACSI (poesia edita).

ISBN 9788832922585

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2