Sugli scogli controvento

10/2018 — Davide Nervo

€ 9,00   

 

Una silloge che ha le cadenze e il respiro di un taccuino di appunti, su cui sono annotate sensazioni, impressioni, riflessioni che per loro natura si diversificano sia per argomento sia per tono. Il poeta controvento accoglie la vita, guardandola dritta negli occhi, rilevandone le asperità, le idiosincrasie, sì come la voluttà, la fragilità, la bellezza. Talvolta mosso da un pizzico di nostalgia, talvolta di melanconia, talaltre di insofferenza. Senza indulgere in artifici retorici, contaminando significato e significante, i versi si scompongono e ricompongono in un mosaico emozionale di misterica intensità.

Torinese, è cresciuto tra la città e la sua collina. A una preparazione liceale classica, ha fatto seguire la laurea in Medicina e la specializzazione in Psichiatria. Per sé e per il suo lavoro ha coltivato una formazione analitica personale e psicodrammatica a orientamento junghiano. Vive in riva al Po, ai piedi di Superga. Lavora presso un Servizio di Salute Mentale in provincia di Torino. Ha pubblicato la silloge poetica L’erica e la luna, nel 2005 con Edizioni Angolo Manzoni, e dieci anni dopo il romanzo Il cannocchiale di Ang, Giovane Holden Edizioni.

ISBN 9788832922660

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2