Ucronia
Fuga da un mondo parallelo

10/2018 — Stefano Welisch

€ 9,00   

 

In un mondo parallelo, dove la Riforma non è mai avvenuta e Martin Lutero è stato perfino canonizzato, la Chiesa Cattolica ha mantenuto e ampliato la sua influenza sulle nazioni europee. In Italia, lo Stato della Chiesa si è esteso a gran parte del paese e le gerarchie ecclesiastiche, con l’ausilio dell’Inquisizione, esercitano un controllo ferreo su ogni attività dei loro sudditi. Ogni innovazione è vista con sospetto dalle autorità religiose, e il livello tecnologico è comparabile al nostro primo Novecento. Il protagonista, Raffaello, giovane docente universitario, inconsapevole di una facoltà particolare di cui è dotato, trascorre la sua vita, dedito all’insegnamento, in un ateneo di Milano. La sua tranquilla esistenza è però sconvolta dall’apparizione di un misterioso personaggio, che gli compare come dal nulla al termine delle lezioni. Il visitatore, dopo avere consegnato un libro allo sbigottito giovane, svanisce davanti ai suoi occhi. Raffaello, dopo qualche esitazione, sfoglia il libro, che si rivela essere un manuale di storia, che descrive però avvenimenti che per lui non sono mai successi. Deciso a liberarsi quanto prima di quel volume inquietante, il giovane va nel suo ufficio, ma qui trova ad aspettarlo proprio il misterioso visitatore che si presenta con il nome di Demirevius; egli afferma di avere approfittato di un varco fra gli universi paralleli, per venire a chiedere aiuto per risolvere una grave crisi, che il mondo da cui lui proviene sta attraversando. Raffaello accetterà di aiutarlo mettendo a repentaglio la sua vita e abiurando alle sue certezze? Un racconto che offre lo spunto per molte riflessioni.

Da sempre appassionato lettore, in particolare di romanzi storici e di fantascienza colta, ha cominciato a cimentarsi con la scrittura dopo la sua permanenza di quattro anni negli Stati Uniti. Il suo primo libro, Clelia o dell’immortalità, un romanzo d’introspezione psicologica, del genere fantastico, è stato pubblicato nel 2002, ha fatto seguito Il Presidente d’Italia, genere fantapolitica, e Obiezione Vostro Onore, una satira graffiante degli americanismi nostrani. Dedica tuttora alla scrittura il tempo che la sua attività imprenditoriale gli lascia libero. Separato con due figli, nato a Rapallo (Ge), vive a Padova con la fidanzata, Agnese.

ISBN 9788832922783

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3