L'ora del sole e della luna

03/2019 — Daniela Conti Benassi

€ 12,00   

 

L’individualità di ogni poeta e di ogni poesia consiste in un diverso modo di sentire, di interpretare le cose, e nei fattori di tale diversità rientra anche la specificità del sentire in quanto donne. Daniela Conti Benassi affresca una silloge in cui riversa il suo mondo, i suoi affetti, le sue malinconie, il suo dolore per la perdita di due persone a lei molto care, affronta l’abisso della sofferenza e dello sconforto. Versi dolci, amari e intrisi nel sale della vita per un banchetto di parole e sensazioni. Pensieri liberi, rose affidate al mare da carezzare senza aver paura di pungersi. Parole scritte di getto o pensate, ponderate e scelte o gettate a caso, interconnesse o frammentate. La maggior parte dei ricordi impressi nelle sue poesie sono, per citare un’espressione di montaliana memoria, aspramente felici. È la scrittura amica fedele della mia solitudine che consente alla Poetessa di elaborare consapevolmente il proprio vissuto emotivo, avviando un dialogo intimo con quella parte di sé che deve trovare la forza di continuare il viaggio verso un orizzonte in cui si fonde e confonde l’ora del sole e della luna: felicità e melanconia.

Nasce nel 1945 a Rovigo, da famiglia livornese giunta nel Polesine a seguito della guerra. Un’infanzia difficile, due figlie dal primo marito da cui divorzia dopo dieci anni, un doloroso periodo caratterizzato da gravi lutti familiari fino a tornare alla vita con un secondo matrimonio che la renderà felice per trent’anni, fino alla morte del coniuge. La poesia, compagna di vita, la sorregge negli anni infondendole serenità e coraggio. Appassionata lettrice, preferisce i poeti spagnoli. Vive in Versilia. Laureata in Scienze Infermieristiche, ha dedicato la sua vita a chi soffre. Annovera tra le sue pubblicazioni la partecipazione ad alcune antologie: Habere Artem. Dedicato a… poesie per ricordare, Aletti Edizioni; Riflessi 48. M’illumino d’immenso, Edizioni Pagine; Favolando. Rosso. Li chiamano animali, Edizioni Alcheringa; Storie di immaginaria realtà, Giovane Holden Edizioni. Ha ottenuto ottimi risultati in concorsi nazionali tra cui Giovane Holden, Stellina, Michelangelo e Città di Livorno; nel 2017 ha vinto nella sezione Poesia Inedita il premio tematico Streghe, Vampiri

ISBN 9788832923988

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3