Le scalinate storiche della Spezia
L'espansione urbana collinare tra Otto e Novecento

11/2012 — Roberto Venturini

€ 23,00   

 

Siano esse lastricate di pietra arenaria sbozzata dagli scalpellini di Biassa o pavimentate a mattoncini, sia che "disegnino" perfette geometrie sul colle, o proteggano il viaggiatore con le chiome degli alberi centenari a doppio filare, le scalinate spezzine rappresentano - come scrive Roberto Venturini "un patrimonio di percorsi che poche città possono vantare; frutto di uno sviluppo compatibile della città ottocentesca nell'area collinare." Qui più che altrove il paesaggio ha mantenuto un suo delicato equilibrio tra la natura, una volta padrona di questi colli, e l'architettura, in un percorso attraverso gli stili architettonici che va dal Palazzo "Casa mia" alla Casa Peragallo, dal Palazzo della Fondega a Villa Fortelli. Il libro passa in rassegna più di 20 scalinate, dal centro, alla stazione, alla Scorza, dove scopriamo alcuni "tesori nascosti", che emergono da queste pagine in tutta la loro bellezza, con gli originalissimi palazzi liberty che costeggiano le scalinate. Un patrimonio davvero unico, che domanda di essere valorizzato e salvaguardato.

Roberto Venturini (La Spezia) è architetto, laureato all'Università degli Studi di Firenze. Ha insegnato nelle scuole medie inferiori e superiori della provincia spezzina in qualità di docente incaricato e di ruolo. Dal 1990 al 2011 è stato funzionario architetto per la Provincia della Spezia, svolgendo il servizio di Responsabile del Servizio Beni Ambientali e Naturali, per il rilascio delle autorizzazioni agli interventi edilizi nelle zone della provincia sottoposte al vincolo paesaggistico. Dal 2010 fa parte, assieme all'editore Irene Giacché e ad altri cittadini, del Comitato Difesa Scalinata Cernaia, che si batte contro il progetto, presentato dalla locale Amministrazione Comunale, che prevede la demolizione, lo sventramento e il rifacimento in cemento armato di una delle più belle scalinate storiche - alberata e in pietra arenaria - della Spezia.

ISBN 9788863820386

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook8