Rock, ribelli e avanguardie
Musiche e culture giovanili alla Spezia (1965-1990). La storia, le band, i concerti

04/2015 — Diego Sanlazzaro

€ 28,00   

 

Venticinque anni di storia della musica spezzina. Anni di grande fermento politico e culturale. Una storia finora mai scritta in cui si muovono i gruppi che, dal 1965 al 1990, hanno occupato la scena musicale spezzina; in molti negli anni '60 sono nati come complessi improvvisati nei sottoscala o dentro le cantine del vicino, all'occorrenza trasformati "con i poster alle pareti" in rifugi perfetti anche quando si suonava in una "taverna senza pavimento, tra bottiglie di vino e barattoli di conserva...". Storia che quasi subito s'intreccia con la vita politica, quando i giovani spezzini militano per lo più in movimenti e partiti di sinistra, i testi diventano impegnati e si richiedono a gran voce spazi e sale pubbliche in cui poter suonare, riunirsi, discutere. Così ogni spazio aperto o chiuso diventa teatro per prove e concerti. Attorno alla musica "alternativa" ruota mezza città, tra cui molti nomi che ritroveremo più avanti nel mondo dello spettacolo e che qui muovono i loro primi passi. Una ricostruzione storica con la cronologia completa, le testimonianze dei protagonisti e una rassegna fotografica di straordinaria ricchezza.

Diego Sanlazzaro è nato nel 1959 alla Spezia nel Quartiere Umbertino.

Dal 1987 si occupa di comunicazione e pubblicità editoriale presso la redazione spezzina dl Secolo XIX. Negli anni Settanta ha suonato in alcune band locali e ha condotto programmi per Radio Onda Spezzina e radio Studio Tre. Dal 2000 al 2007 ha collaborato con l'etichetta discografica Akarma.

Nel 2014 è stato tra i curatori della mostra 1990-2000 La Città in Musica

ISBN 9788863820645

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5