I racconti del Prione
Selezione 2017

10/2017 — Marcella Caria, Vanes Ferlini, Valter Simonini

€ 12,00   

 

«... Quell’esercizio letterario che nel breve giro di poche pagine racchiude una vicenda, e che chiamiamo novella, racconto, fiaba, favola, “veglia”, bozzetto (e questi nomi ne indicano i generi principali) accompagna le lettere italiane dal loro primissimo manifestarsi sino ai maggiori nomi del Novecento. Ben si potrebbe dire che se il teatro e il romanzo hanno trovato altrove terreno più fertile, qui in Italia, pur con enormi esempi anche in questi campi, troviamo i mezzi più congeniali ai modi della nostra espressione letteraria nella saggistica, nella lirica e nella narrativa breve. (Spartaco Gamberini)»

Possiamo a questo punto aggiungere con orgoglio, basandoci sull’esperienza di questi venticinque anni trascorsi, che il nostro premio ha saputo inserirsi nel calendario di quelli più seguiti ed apprezzati nel nostro Paese per la serietà e l’impegno con cui la giuria ha operato la selezione dei testi individuando i migliori e contribuendo così alla scoperta e valorizzazione di nuovi talenti, senz’altro uno dei compiti, forse il principale, affidato ai “premi letterari”.

Diamo dunque una rapida scorsa ai racconti selezionati quest’anno. Non sarà difficile, in base all’argomento, scoprirvi una forte presenza del tema storico, in ben otto dei racconti pubblicati nell’antologia, partendo dall’antica Luna per giungere ai nostri tempi. E certo l’antica Luna è rivissuta in chiave fiabesca e ricca di colore, anche se corretta e attendibile in base alle conoscenze storiche sull’epoca. Interessante pure La decima delle Azzorre, che rievoca un singolare fatto avvenuto nel 1811: vale a dire la nascita di una nuova isola da un’eruzione vulcanica nell’arcipelago delle Azzorre e la conseguente contesa tra ben quattro nazioni europee per rivendicarne il possesso. Il racconto è soffuso d’una ironia ben comprensibile... Infatti l’isola scomparirà ben presto a causa d’una seconda eruzione vulcanica.

Il biglietto di terza classe, ambientato in Irlanda ai primi del ‘900, e precisamente nel 1912, narra della gravissima crisi agricola che da mezzo secolo opprime l’isola. Per sottrarsi alla miseria, il contadino Michan compra il biglietto per imbarcarsi su un grosso mercantile diretto a New York, per poi raggiungere il Canada.

Non riuscirà nel suo scopo. Ma in fine scopriremo che il transatlantico del viaggio ambìto ha nome “Titanic”... Tutti i 20 racconti premiati - selezionati sui 286 pervenuti - sono pubblicati nel

ISBN 9788863820904

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1