Vergogna
Un'emozione sociale dialettica

09/2016 — Lorenzo Bruni

€ 22,00   

 

La vergogna è un’emozione complessa che rende evidente il legame tra il soggetto che prova vergogna e l’oggetto verso cui essa si rivolge. La vergogna si lega ad una duplice matrice di significato, socialmente oggettivato e soggettivo. Quello soggettivo è sempre immerso all’interno di una significatività sociale, dando luogo ad una dialettica reciproca mai definitivamente compiuta. Anche l’emozione della vergogna deve essere quindi riconnessa alla sfera sociale che le è propria, in un quadro arricchito da elementi filosofici ed etici. Nel libro, la ricerca teorica è accompagnata da tre casi di studio, così da mettere alla prova empirica i concetti proposti.

Lorenzo Bruni è dottore di ricerca in Sociologia presso l’Università degli Studi di Perugia. Ha condotto ricerche sulla vergogna come emozione sociale e sul tema del riconoscimento. Ha partecipato a ricerche empiriche sui giovani e su associazionismo e volontariato in Umbria. Fa parte del gruppo di ricerca RILES (Ricerche sul Legame Sociale). Tra le sue pubblicazioni più recenti: “La solidarietà come orizzonte, pratica e legame sociale. Una critica dell’economia di mercato”; “Il disagio giovanile come sofferenza sociale”; “Riconoscimento e capitalismo: tra conflitto di classe e ideologia dell’autorealizzazione”.

ISBN 9788893140539

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook5