La teoria non è un ombrello
Dieci anni di AdATeoriaFemminista 2006-2016

03/2017 — Stefania Tarantino

€ 20,00   

 

AdaTeoriaFemminista è un laboratorio collettivo che sperimenta nuovi punti di avvistamento sul reale a partire dalle teorie femministe. Nata a Napoli nel 2006 dalla relazione politica di Lucia Mastrodomenico e Angela Putino la rivista “www.adateoriafemminista.it” si propone come campo di sperimentazione teorico-politica tra donne (e uomini) di diverse generazioni. In questo volume sono raccolti su carta tutti numeri di AdA che in questi anni hanno prodotto riflessioni in presa diretta sugli avvenimenti che investivano le nostre vite: il neoliberalismo, la camorra, la biopolitica, la caduta dell’ordine simbolico patriarcale, i rifiuti, la nascita, la fatica, il lavoro… Una teoria non è un ombrello, non serve a proteggersi dalla realtà ritagliandosi piccoli spazi sicuri e garantiti, ma è una bussola per navigare in mare aperto. Si parte da sé, dalle proprie vite incarnate, dalla propria passione per il mondo per leggere e capire, per sperimentare nuove forme del vivere in relazione. Tra queste pagine troverete anche belle immagini come le copertine di Stefano Perna, i disegni di Giulia D’Anna Lupo, le foto di Davide Chiarito, e alcuni inediti tra cui alcune poesie di Giovanna Petrelli, un testo e una foto dell’artista napoletano Raffaele Luongo e un testo scritto a quattro mani da Lucia Mastrodomenico e Angela Putino.

Stefania Tarantino svolge la sua ricerca presso il dipartimento di scienze umane e sociali dell’Università l’Orientale di Napoli. I suoi studi si concentrano soprattutto sulle filosofe del XX secolo e sulla problematizzazione della differenza sessuale all’interno della storia della filosofia e del pensiero politico occidentale. Fa parte del collettivo AdATeoriaFemminista, cura la sezione “teoria/partire da sé” del sito Madrigale per Lucia, fa parte della Società Italiana Karl Jaspers. Tra i suoi libri si segnalano: La libertà in formazione. Studio su Jeanne Hersch e María Zambrano (Milano 2008); Pensiero e giustizia in Simone Weil, (cur., Roma 2009); Esercizi di composizione per Angela Putino. Filosofia, differenza sessuale e politica (cur. con G. Borrello, Napoli 2010); Femminismo e neoliberalismo. Libertà femminile versus imprenditoria di sé e precarietà (cur. con T. Dini, Benevento 2014); άνευ µητρός/senza madre. L’anima perduta dell’Europa: Maria Zambrano e Simone Weil (Napoli 2014). È abilitata come professore associato in Storia della filosofia. § Per Orthotes ha curato (con Tristana Dini, Nadia Nappo, Lina Cascella), il volume La teoria non è un ombrello. Dieci anni di AdATeoriaFemminista 2006-2016 (2017).

ISBN 9788893140744

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3