Il giovane Hegel
La dialettica e le sue prospettive

09/2017 — Marco Moschini

€ 23,00   

 

Gli Scritti giovanili di Hegel – pubblicati in Italia in forma integrale nel 2015 dalla casa editrice Orthotes – testimoniano la genesi e l'evoluzione del pensiero del grande filosofo tedesco. In essi si rintraccia il sorgere di un orientamento che – inizialmente marcato dall'adesione alla cultura illuministica e kantiana – si sviluppa progressivamente nella direzione della dialettica, cioè di quella legge della razionalità grazie alla quale fissare i rapporti tra i concetti. L’importanza degli scritti del giovane Hegel risiede quindi nella possibilità di rintracciare gli argomenti e i ripensamenti che condurranno Hegel, nella fase matura, a impiegare la dialettica non più solo come uno strumento del pensiero ma come il fine stesso della filosofia. I saggi qui raccolti arricchiscono, a partire da letture rigorose o da tagli prospettici, il dibattito contemporaneo intorno alla genesi e allo sviluppo della dialettica nel pensiero di Hegel. Saggi di: Stefania Achella, Massimo Borghesi, Marco Casucci, Giuseppe Crivella, Giannino Di Tommaso, Massimo Donà, Roberto Garaventa, Edoardo Mirri, Marco Moschini, Laura Paulizzi, Giacomo Petrarca, Antonio Pieretti, Mattia Luigi Pozzi, Tiziano Sensi, Furia Valori, Carlo Vinti, Vincenzo Vitiello, Silvano Zucal

Marco Moschini è professore associato di Filosofia teoretica presso l’Università di Perugia. La sua attività di ricerca – consegnata in diversi scritti – si è concentrata su temi dell’ontologia e sullo studio dei concetti di dialettica, di principio e d’idea in autori come Cusano, e correnti di pensiero quali l’idealismo, l’idealismo italiano e l’ontologismo critico.

ISBN 9788893141062

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2