Lezioni italiane
L'eredità della Scuola di Chicago

09/2018 — Andrew Abbott

€ 19,00   

 

Le vie di Chicago, le sue popolazioni, i quartieri, i ghetti, le gang hanno appassionato tante generazioni di sociologi e scienziati sociali. L’eredità della Scuola di Chicago che conosciamo più da vicino è quindi fatta di etnografie celebri e di un immaginario legato soprattutto allo sviluppo metropolitano. Questo testo di Andrew Abbot rinnova questo fascino, introducendoci ai classici della Scuola e spaziando in un percorso ideale che unisce la sociologia della metropoli, l’ecologia sociale, i rapporti fra pianificazione urbana e sociologia, la sociologia delle organizzazioni, la modernità e la trasformazione delle professioni, e infine la lirica, la narrativa e il significato sociologico del tempo e dello spazio. In queste pagine l’eredità della Scuola di Chicago viene estesa oltre i confini della ricerca empirica. Andrew Abbott propone infatti un approccio teorico ed empirico processuale ed ecologico, che è insieme la continuazione della tradizione di Robert Park, Ernest Burgess, William I. Thomas e il tentativo di trascenderlo.


Andrew Abbott è uno dei più grandi teorici sociali viventi. Ha diretto l’American Journal of Sociology e il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Chicago, dove attualmente insegna. È conosciuto per i suoi studi sulle professioni e per l’introduzione pionieristica di alcuni metodi informatici e delle scienze storiche in sociologia. I suoi testi più celebri sono The System of Professions (1988), Chaos of Disciplines (2001), I metodi della scoperta (2007), Processual Sociology (2016).

www.orthotes.com

ISBN 9788893141581

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook4