Alice allo specchio
Deleuze, Carroll e la psicoanalisi

12/2018 — Fabio Domenico Palumbo

€ 19,00   

 

Logica del senso, l’ultimo dei capolavori deleuziani degli anni Sessanta, è probabilmente vittima di un fraintendimento: essa è infatti generalmente considerata a partire dalla produzione successiva di Deleuze, contrassegnata dal sodalizio intellettuale con Guattari, rispetto alla quale si situerebbe su posizioni in qualche modo inconciliabili, poiché ancora marcate dall’affinità teorica con l’impostazione strutturalista e, soprattutto, con la psicoanalisi lacaniana. In questo volume, Logica del senso è ripensata alla luce del rapporto tra inconscio e linguaggio. Ciò si rende possibile in virtù della ridefinizione deleuziana della differenza, non più pensata in termini negativi e limitativi secondo la tradizione strutturalista. Tramite l’uso affermativo e illimitato della disgiunzione, l’inconscio diventa infatti il luogo del linguaggio paradossale, del nonsense che produce senso. L’esplorazione del retroterra teorico di Logica del senso si traduce in Alice allo specchio in un percorso che incrocia due prospettive: una versione psicoanalitica di Alice, ma anche una lettura della psicoanalisi attraverso Alice e il resto della produzione carrolliana. È al crocevia tra meccanismi psichici e paradossi logici che si situa infatti la teoria deleuziana del senso, sulla linea di confine tra inconscio e linguaggio, tra il profondo e la pelle.

Fabio Domenico Palumbo (Reggio Calabria, 1975) consegue nel 2016 il Ph.D. in Metodologie della Filosofia presso l’Università degli Studi di Messina con una ricerca su Logica del senso di Gilles Deleuze. Si occupa di estetica, post-strutturalismo, psicoanalisi e filosofia della cultura di massa. Tra le sue pubblicazioni: Economia del desiderio (2015); Pasolini, Calvino, Baricco: immagini del Giappone nella letteratura italiana del secondo dopoguerra (2017). È membro dell’editorial board delle riviste accademiche “Mutual Images”, “K.” e “Mechanè”.

www.orthotes.com

ISBN 9788893141673

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1