Etica e bellezza

05/2019 — Stefania Achella, Francesco Miano

€ 28,00   

 

Fin dall'antichità il pensiero si è interrogato sul legame tra le forme del vivere bene e l’esperienza della bellezza. Lungo una tradizione che attraversa autori e momenti della filosofia questo rapporto ha assunto configurazioni e declinazioni differenti, arricchito sempre più dalla complessità che ognuno dei due aspetti, quello etico e quello estetico, ha saputo apportare a questa relazione. L’insieme dei saggi raccolti in questo volume rivela come questo punto di osservazione che cerca di mettere in relazione etica e bellezza offra la possibilità di rileggere autori, momenti della storia del pensiero, questioni antiche e recenti della filosofia con uno sguardo rinnovato. Questo sguardo incrociato si mostra cioè in grado di illuminare il sapere etico e filosofico sotto una luce diversa, e consente di aprire nuovi varchi nella ricerca filosofica.


Francesco Miano è professore ordinario di Filosofia morale presso l’Università di Roma Tor Vergata e attualmente titolare della Romano-Guardini-Gastprofessur presso la Ludwig-Maximilians Universität di Monaco di Baviera. È presidente della Società Italiana di Filosofia Morale. Ha lavorato sul tema della responsabilità e si è dedicato in particolare ai temi dell’esistenzialismo e alla filosofia tedesca del Novecento.


Stefania Achella è professore associato di Filosofia morale presso l’Università di Chieti-Pescara, dove è anche coordinatrice del Laboratorio di Migration studies. Tra i suoi recenti interessi di ricerca: i concetti di vita e corporeità nella filosofia classica tedesca; la ricezione italiana del pensiero hegeliano e il pensiero di Karl Jaspers.

www.orthotes.com

ISBN 9788893141925

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook0