Nostra Signora Filosofia
Sul divenire donna del pensiero

06/2019 — Eleonora de Conciliis

€ 13,00   

 

Nell’intento di delineare una postura filosofica femminile ma estranea al femminismo, questo volumetto inscena una rappresentazione ironica e una rivisitazione figurale del “divenire donna”, proposto ormai quarant’anni fa da Deleuze e Guattari: in compagnia di alcuni dei pensatori più sfuggenti o, al contrario, apparentemente più aderenti al cliché teorico “maschile” – Derrida, Foucault, lo stesso Deleuze da un lato; Nietzsche, ma anche Lacan e Sloterdijk dall’altro –, l’autrice gioca a decostruire e de-istituzionalizzare la figura del filosofo, senza però rinunciare a interrogarsi sulle metamorfosi storiche del femminile, e sulla possibile sopravvivenza della filosofia.


Eleonora de Conciliis (Napoli 1969), filosofa e saggista, insegna Filosofia e Storia presso il Liceo “Fonseca” di Napoli, è caporedattrice della rivista Kaiak. A Philosophical Journey (www.kaiak-pj.it) e collabora con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Ha pubblicato monografie su Simmel, Kafka e Benjamin, saggi su Canetti, Baudrillard, Foucault e Bourdieu, e i volumi Il lusso della differenza. Ipotesi sul processo di soggettivazione (Napoli 2006), Pensami, stupido! La filosofia come terapia dell’idiozia (Milano 2008), Il potere della comparazione. Un gioco sociologico (Milano-Udine 2012), Che cosa significa insegnare? (Napoli 2014), Psychonet (Napoli 2016).

www.orthotes.com

ISBN 9788893142014

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook20