L'antico sentiero diritto
I suoi tumuli, falò, fossati e pietre segnaletiche

05/2013 — Alfred Watkins

€ 20,00   

 

Alfred Watkins, commesso viaggiatore, antiquario ed archeologo dilettante, fu il primo a notare come i siti archeologici, i monumenti ed alcuni luoghi di culto presenti in Inghilterra fossero straordinariamente allineati. A lui si deve la prima definizione formale di cosa siano le ley lines, nel lontano 1921. Criticato e snobbato dai suoi contemporanei, è stato riscoperto e rivalutato soltanto negli ultimi anni. "The Old Straight Track" (l'Antico Sentiero Diritto), famosissimo, è ormai un classico presente nella bibliografia di qualsiasi pubblicazione che tratti di ley lines, geobiologia e magnetismo terrestre.

E’ stato un uomo d’affari, fotografo autodidatta, archeologo ed antiquario dilettante, che nel 1921, in piedi su una collina dell’Herefordshire, osservando il paesaggio britannico intuì la presenza di linee diritte che collegano tra loro elementi fissi dello stesso. Successivamente, elaborando la sua teoria, ha coniato il termine “ley”, ora solitamente indicato come ley line, perché le linee passano attraverso luoghi i cui nomi contenevano la sillaba “ley”.Watkins è nato a Hereford presso una famiglia benestante, che si era trasferita in questa città nel 1920 per stabilirvi diverse aziende tra cui un mulino di farina, un albergo e una birreria. Watkins percoreva l’Herefordshire come rappresentante delle aziende di famiglia e così ha avuto modo di conoscere intimamente il territorio. Il 30 giugno 1921, mentre visitava Blackwardine nell’Herefordshire iniziò ad ipotizzare la presenza di un sistema di linee rette che attraversavano il paesaggio di epoca neolitica. Presentò le sue idee quello stesso anno presso circoli naturalistici. In seguito trascorse una parte importante della sua vita a sviluppare ed approfondire questa teoria, e pubblicò 3 libri sull’argomento. Le teorie di Watkins non sono state generalmente accettate dagli archeologi. Essi pensavano che gli antichi Britanni fossero troppo primitivi per aver messo a punto un sistema del genere. Inoltre numerose critiche venivano mosse al sistema elaborato da watkins per l’individuazione delle ley lines. Col tempo le cose sono un po’ cambiate. Dal 1960 il lavoro di Watkins è stato riscoperto, rivalutato e reso popolare dalle nuove generazioni di studiosi liberi pensatori.

ISBN 9788897621164

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook2