La mater, il diritto, la giustizia
Ricerca antropologico-giuridica sulla ginecocrazia

10/2017 — Francesca Maglia

€ 20,00   

 

Partendo da una tesi sviluppata dallo storico e giurista J.J. Bachofen, l'autrice ripercorre il viaggio giuridico - antropologico dell'esistenza di un tipo di società fondata sulla valorizzazione del femminile, largamente diffusa nel bacino del Mediterraneo a partire dai periodi preistorico (paleolitico e neolitico) e protostorico (Età del Bronzo), fino all'affermarsi della dominazione del popolo greco prima e romano poi. Attraverso il ricorso al mito egizio, greco e romano, passando per le fonti storiche e giuridiche, la tesi dell'esistenza di questa società e di questo modo di concepire l'universo trova un solido fondamento scientifico. La spiegazione di questa teoria si sviluppa dapprima attraverso l'analisi dei popoli che hanno vissuto la ginecocrazia (governo del femminile), successivamente attraverso quelli dove questo tipo di modello viene soppiantato da quello patriarcale. Trova, infine, la sua massima espressione nell'analisi del mondo romano, dove l'autrice si addentra in spazi mai affrontati prima e, analizzando ancora una volta le fonti, cerca di dimostrare come al di sotto del substrato giuridico della società romana patriarcale, si nasconda un passato ancestrale, espressione di una concezione di un mondo governato da una forza femminile.

ISBN 9788897621799

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook0