Introduzione alla metafisica

11/2012 — Henri Bergson

€ 10,00   

 

Vi è almeno una realtà che cogliamo completamente dal di dentro, per intuizione e non con la semplice analisi. Essa è la nostra stessa persona nel suo scorrere attraverso il tempo, il nostro Io che dura. Non possiamo simpatizzare intellettualmente con nessun altra cosa, ma simpatizziamo certamente con noi stessi.

Henri-Louis Bergson (1859-1941) è stato uno dei più importanti filosofi francesi del Novecento. Le sue teorie hanno influenzato la psicologia, l'arte, la teologia e la letteratura (per la quale nel 1927 fu insignito del premio Nobel). Le sue principali opere sono: Saggio sui dati immediati della coscienza (1889), Materia e memoria (1896), L'evoluzione creatrice (1907), Le due fonti della morale e della religione (1932), Pensiero e movimento (1934). § Di Bergson Orthotes ha pubblicato Introduzione alla metafisica (2012), a cura di Rocco Ronchi, e La filosofia francese (2013), a cura di Luigi Francesco Clemente.

ISBN 9788897806165

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1