Simboli, sé e realtà sociale
L'approccio interazionista simbolico alla psicologia sociale e alla sociologia

11/2014 — Kent L. Sandstrom, Daniel D. Martin, Gary A. Fine

€ 25,00   

 

Simboli, Sé e Realtà sociale fornisce una introduzione agile, coinvolgente e semplice allo studio dell’interazionismo simbolico, prospettiva che sostiene che la realtà sociale è creata, negoziata e trasformata per mezzo dei processi di interazione sociale. Concentrandosi – tra i diversi temi esaminati nel testo – su elementi, per esempio, quali la razza e il genere e quanto essi siano rilevanti per l’identità, gli autori fanno riferimento a esempi concreti tratti dalla vita quotidiana per discutere sull’importanza che l’interazionismo simbolico assume per gli individui, per riflettere sullo sviluppo dei suoi obiettivi teorici e sulle relazioni che intercorrono con altre prospettive preminenti all’interno delle scienze sociali. Vengono trattati con competenza una serie di argomenti e di aree di ricerca empirica di particolare interesse per i lettori, tra cui la dinamica dello sviluppo personale, la gestione delle impressioni, le trasformazioni identitarie, le negoziazioni di genere, la diffusione delle dicerie e l’azione collettiva.

Kent L. Sandstrom è professore di Sociologia e rettore del College of Art, Humanities e Social Sciences della North Dakota State University. Precedentemente è stato preside del Dipartimento di Sociologia, Antropologia e Criminologia alla University of Northern Iowa e direttore della Società di sociologia del Midwest. Dal 2009 al 2013 è stato co-editor del Journal of Contemporary Ethnography (JCE). Daniel D. Martin è professore associato presso il Dipartimento di Sociologia e Antropologia della University of Minnesota-Duluth. Gary Alan Fine è professore "John Evans" di Sociologia presso la Northwestern University. Dal 1990 al 1993 è stato Preside del Dipartimento di Sociologia della University of Georgia. Nel 1990 è diventato Direttore della Società per lo studio dell'interazionismo simbolico. Dal 1994 al 1995 è stato ricercatore presso il Centro per gli studi avanzati in scienze comportamentali della Stanford University. Nel 2002 è Direttore della Società di sociologia del Midwest e nel 2005 della Società per lo studio dei problemi sociali. Nel 2003 è stato ricercatore presso il collegio svedese per gli studi avanzati in scienze sociali presso l'Università di Uppsala. Fino al 2010 è stato editor del Social Psychology Quarterly, la rivista ufficiale dell'associazione americana di sociologia.

ISBN 9788897806691

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook0