L'ombra del duce

11/2016 — Michele Rocchetta

€ 15,50   

 

L'operazione Valchiria ebbe successo ponendo fine alla guerra prima che gli alleati arrivassero nel cuore della Germania nazista. Hitler è morto, Mussolini è fuggito. Un'Europa neutrale si frappone ai due grandi protagonisti della guerra fredda. L'Italia è divisa, a sud i Savoia, a nord la Repubblica Federale dell'Alta Italia, nata dalla lotta partigiana. Ma la pace è solamente apparente. Negli anni '50 le nazioni giocano una partita a scacchi, che potrebbe riaprire laceranti ferite nel cuore dell'Europa. In questo equilibrio precario l'ago della bilancia è un'atipica coppia di spie: Alberto Scandellari e Georges Leconte.

Michele Rocchetta Classe 1967 è laureato in Scienze Politiche e lavora nel mondo delle Indagini di Mercato. Appassionato di storia militare e fantascienza, vive alle porte di Bologna. Ha curato e redatto, assieme a Chiara Ramenghi, la prefazione e l’adattamento di Due Storie, una sola vita di F. Cosmar. Dal 2004 al 2014 ha collaborato con leggendoscrivendo.it. Suoi racconti sono comparsi in numerose antologie. Si è posizionato al settimo posto nell’edizione 2004 del concorso letterario Le Storie del 900 con il racconto S79 MM23881. Nel 2007 ha conseguito il primo posto nel Premio Cosseria con il racconto Assalti al Cielo, scritto a quattro mani con l’amico Manuel Finelli. Nel 2009 il racconto Le vie dell’odio, nel quale concede una breve cameo ad Alberto Scandellari, si merita il secondo posto del concorso letterario Le Storie del 900.

ISBN 9788898452286

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook14