Lo sguardo di Annibale

11/2016 — Lorenzo Dell'Aquila

€ 12,50   

 

"Amilcare condusse il figlio dinanzi all'altare. E dopo avergli fatto porre la mano su di esso, gli fece giurare che mai sarebbe stato amico dei romani. Annibale non dimenticò più il vincolo sacro di quel gesto". Dall'assedio di Sagunto alla sconfitta di Zama, le vicende della "Guerra di Annibale" sono narrate con crudezza e realismo. Sembra di vedere gli occhi iniettati d'odio del condottiero cartaginese. Sembra quasi di sentire le grida dei soldati mentre ingaggiano i furiosi corpo a corpo, e i barriti degli elefanti addestrati al combattimento che seminano terrore e scompiglio tra le legioni romane. Ma crudezza e realismo nulla concedono alla fantasia e all'immaginazione. Tutto è, rigorosamente, storia.

ISBN 9788899104962

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook3