Kings of beard

12/2017 — Davide Depalo

€ 59,00   

 

Maltese ha più di trent’anni e sognava di fare lo scrittore. Per volontà testamentaria del vecchio nonno, sua madre lo spedisce a farsi una cultura tra le eccellenze dei barbieri d’Italia per scegliere un modello a cui ispirarsi e riavviare il vecchio salone di famiglia, ormai dismesso da molti anni. Diviso tra una passione che lo richiama e un mestiere non suo che gli è capitato tra le mani, Maltese intraprende un “grand tour” contemporaneo incontrando storie, ambienti, profumi, scelte di vita … fino a quando la spinta delle proprie ambizioni non completerà il quadro, dando vita ad un ritratto documentario che celebra una professione e ci conferma, qualora ne avessimo ancora bisogno, che la differenza tra le cose sta nell’amore con cui le facciamo.

Davide Depalo nasce nel 1982 a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. Cresce con la passione per i mezzi di comunicazione, soprattutto la televisione, e la scrittura. Dopo la maturità classica si iscrive a scienze della comunicazione, ma insoddisfatto dalla carenza di materie di spettacolo cambia università e si dedica al DAMS di Bologna. Il percorso di studi si svolge parallelo a svariate esperienze professionali: call center, ferrovia, negozi... la scrittura diventa parte preponderante del suo tempo dopo la laurea, dal 2010, quando inizia a concentrarsi su cortometraggi, concorsi, programmi radiofonici. Una delle sue esperienze più importanti è anche la più recente: la messa in scena come autore ed interprete dello spettacolo teatrale "Monete", un reading che racconta gioie e dolori dell'omosessualità ai giorni nostri.

ISBN 9788899677428

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook10