Anime Marziane

04/2017 — VOLPI ROSALBA

€ 13,00   

 

Lo decise a sei anni, dopo il primo film d’amore visto al cinema con suo padre e sua madre. Non mi sposerò mai. Soprattutto non avrò mai figli.
Capì, con l’istinto infallibile dei bambini, quanto temeva il suo destino di donna. Così lo ripudiò, semplicemente.
Non avrebbe maneggiato pentole o stracci, ma soltanto carta, carbone o assorbente, aspirando odore d’inchiostro. Niente sottovesti di seta o sguardi seduttivi. Il ticchettare della macchina per scrivere avrebbe fatto da sottofondo ai mattini luminosi in cui s’immaginava nella sua casa di adulta, intenta a perfezionare la pagina di un nuovo racconto.

Rosalba Volpi è nata a Livorno nel 1951. Si è laureata presso la Facoltà di Filosofia dell’Università di Pisa con una tesi sulle interpretazioni del fascismo nella storiografia marxista. Dal 1989 al 2009 è stata docente di Filosofia e Scienze Umane a Sorano, Firenze, Lucca e Livorno.
È autrice del saggio L’immaginario e il contingente (Piombino 1982) sul rapporto tra letteratura e filosofia in Sartre, nonché di articoli su temi analoghi con riferimento a Simone di Beauvoir, Virginia Woolf e Umberto Eco. Un suo intervento è stato pubblicato negli atti del convegno nazionale tenutosi a Roma nel 1992 su La filosofia e la sfida della complessità. È stata premiata per i suoi racconti brevi in diversi concorsi letterari. La sua ultima pubblicazione prima di diventare un autore di ALA è I merli dal becco giallo (youcanprint 2014). Il suo primo libro pubblicato con Ala è Anime marziane.

ISBN 9788899764159

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1