Epistolario favolistico

02/2018 — ANDREANI GABRIELE

€ 12,00   

 

Che cosa succede quando i personaggi di alcune fiabe e favole classiche prendono foglio e penna e scrivono infuocate lettere di protesta ai loro autori oppure missive minacciose, personali, confidenziali ad altri personaggi delle stesse fiabe e favole? Come possiamo leggere nella prefazione al testo, lupi, cicale, topastri, brutti anatroccoli, ma anche principesse, streghe e vedove turlupinate, si sfogano raccontando verità diverse da quelle che siamo abituati a leggere. Un articolo giornalistico sulla vera storia del Pifferaio Magico, la richiesta di riabilitazione avanzata da Caino e un racconto (Buco Nero ZX999), come recita il sottotitolo, per una fiaba ancora da scrivere, completano questo epistolario magico. Il tono è tendenzialmente umoristico, sebbene gli argomenti trattati affrontino da vicino problematiche di grande attualità quali il diverso, l’abbandono e l’abuso di minori, il bullismo, la vita coniugale, lo straniero, la malattia, ecc.

Gabriele Andreani è nato a Pesaro, dove risiede. Per molti anni ha ricoperto incarichi dirigenziali e direttivi nella Polizia di Stato. È stato docente a contratto in criminologia presso l’Università degli Studi “Carlo Bo” di Urbino. Ha pubblicato su riviste specializzate vari saggi concernenti il bullismo, la devianza giovanile, la deprivazione relativa, la prevenzione situazionale del crimine, la violenza negli stadi, le armi e altri argomenti. Vincitore di numerosi concorsi letterari, i suoi racconti sono presenti in diverse antologie. Nel 2015 è uscito Dentro il recinto (ARACNE editrice, Ariccia), il suo primo romanzo. ALA Libri ha pubblicato il suo Epistolario Favolistico.

ISBN 9788899764258

Giacenza indicativa a magazzino Fastbook1